Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Interessante”
Recensione di Cattedrale di San Sabino

Cattedrale di San Sabino
Recensito 6 settembre 2016

La Concattedrale è dedicata al Vescovo di Canosa (San Sabino) e presenta una pianta a croce latina. E' ubicata nel centro della cittadina ofantina e presenta il piano di calpestio ad una quota inferiore (un paio di metri) rispetto al piano stradale.
Da segnalare la cattedra vescovile con due elefanti (sculture).

Grazie, francesco g
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (30)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtra

9 - 13 di 30 recensioni

Recensito 28 agosto 2016

Bellissima chiesa da osservare con calma e con una persona che conosce la sua storia. Le colonne di marmo verde sono eccezionali. È stata una bella sorpresa

Grazie, aspide691
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 18 agosto 2016 tramite dispositivo mobile

La cattedrale, nella quale si accede dopo una breve discesa, presenta sull'architrave centrale della costruzione ampliata il simbolo degli Altavilla. Le cappelle corrispondenti alla navata destra, intercomunicanti, contengono nell'ordine: una fonte battesimale, per ciò che riguarda la prima dall'ingresso; un altare e una tavola dedicati alla Madonna della Fonte

Grazie, sasha19562016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 23 luglio 2016 tramite dispositivo mobile

Visitatela con una guida del posto, noi abbiamo avuto la fortuna di incontrarne una con passione e capacità. Con un offerta libera ci ha portato quasi tre ore in giro per Canosa raccontandoci e mostrandoci le bellezze di questo paese. Non perdetevelo

1  Grazie, 57marotta
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 9 maggio 2016

Le prime notizie relative alla Chiesa risalgono al IX sec. d. C. allorché il corpo del Santo Vescovo Sabino del VI sec. fu trasportato e collocato nella cripta sacello dell'attuale Cattedrale. Fu restaurata dai Normanni nell'XI sec. e venne dedicata a San Sabino, patrono della città, nel 1101. La navata centrale è separata dalle laterali da pilastri e archi, Il Ciborio della navata centrale ha alle sue spalle la Sedia Vescovile poggiata su due elefantini in pregevole marmo. Di eleganza scultorea è l'Ambone dello scultore Acceptus. Poggia su quattro colonne ottagonali e termina con un leggio finemente lavorato e con un'aquila che sembra staccarsi dal pergamo. Annesso alla Cattedrale si trova il Mausoleo del Principe Boemondo.

Grazie, Nicola C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Cattedrale di San Sabino hanno visto anche

Canosa di Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani
Canosa di Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani
 
Canosa di Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani
Canosa di Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani
 

Conosci Cattedrale di San Sabino? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo