Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Pasquetta non al top”
Recensione di Agriturismo La Crivella

Agriturismo La Crivella
Al n.25 in classifica su 121 Ristoranti a Abbiategrasso
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Accetta prenotazioni
Descrizione: Agriturismo la Crivella di Negri Guido azienda agricola a conduzione familiare in Abbiategrasso 20081, Cascina Crivella, possibilità di alloggi ricettivi composti da soggiorno-cucina, camera, disimpegno e bagno, ampio giardino e parco attrezzato per bambini, piscina, mini zoo.Ristoro agrituristico cucina tipica milanese e lomellina aperto venerdì e sabato sera e domenica pranzo (gradita prenotazione), Ampio salone per banchetti, cerimonie e congressi possibilità di affitto per catering, locali climatizzati.
Recensito 3 aprile 2018

Siamo stati a pasquetta con una decina di persone, attratti dal posto e dalla possibilità di avere un menù fisso ad un prezzo interessante.
Siamo rimasti abbastanza delusi sia dalle quantità (il cibo era contato, vedi le porzioni degli antipasti, e abbastanza scarso, vedi le porzioni dei primi e dei secondi...proprio sui secondi, agnello e bresaola, se tutti a tavola avessimo mangiato agnello non ce ne sarebbe stato abbastanza...è stato un pò imbarazzante).
La cucina nel complesso era buona, in particolare proprio l'agnello, ma non vi era nulla di "caratteristico" da agriturismo.
Il servizio è stato carente, seppure i camerieri molto disponibili,
Il vino in tavola in caraffe non coperte chissà già da quanto tempo.
La colomba servita anch’essa su due piatti, con due ciotole di mascarpone, senza posate, che sarebbero state utili visto il mascarpone.
Lo spumante servito molto dopo il dolce, quando tutto era finito.
Per il prezzo pagato, non era questo il trattamento che ci aspettavamo.

Peccato: essendo un agriturismo ci saremmo aspettati qualcosa di più "tipico" e un trattamento migliore dal punto di vista delle quantità:

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
2  Grazie, Serjok76
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (206)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

9 - 13 di 206 recensioni

Recensito 3 aprile 2018

Siamo stati in questa cascina per pasquetta, in 4 amici, e siamo rimasti profondamente delusi. Materie prime scadenti e trattate in maniera a dir poco scandalosa. Menu fisso. Antipasti in quantità appena sufficiente, affettati nella media, formaggi e confetture da colazione in hotel a mezza stella. Per non parlare degli antipasti "caldi". Un cubetto a testa (2cmx2cm) di polenta grigliata (fredda), una polpetta di salmone (surgelata e fredda) e un tortino di verdure (freddo e secco, probabilmente anch'esso surgelato). Passiamo ai primi e ci viene servita una tagliatella stracotta, annegata nella panna con qualche misero pisello e un lontano sapore di salmone (il tradizionale salmone di Abbiategrasso), anch'essa una misera porzione, seguita da una mini-crespella rinsecchita ripiena di panna e funghi scadenti. Passiamo al piatto principale, l'agnello!! Pensavamo, sbagliandoci, che il piatto di portata per 4 persone fosse in realtà una sola porzione, dividendolo io ho mangiato 5 patate di numero e un pezzetto di agnello, stracotto, probabilmente il giorno prima (per il menu di pasqua). Per concludere le stranezze l'agnello era accompagnato da un piatto di bresaola scadente con dei pezzi di mela e dell'aceto balsamico, lasciando perdere l'accostamento con l'agnello, la mela non sapeva di nulla e la bresaola era veramente di bassa qualità. Vino in brocca (con un sospetto sapore acquoso) e dolce a base di colomba confezionata e crema al mascarpone. Il tutto per 40 euro, quasi una rapina.
L'esterno potrebbe rappresentare la parte migliore della cascina, visto che ospita un piccolo zoo. A parte i pavoni e le capre che razzolano per il parcheggio rischiando la morte a ogni manovra di automobile, alcuni pavoni scorrazzano addirittura in una zona adibita a discarica, a vista, che si affaccia esattamente sulla zona adibita a zoo.
UN VERO SPRECO! SCONSIGLIATISSIMO!

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
3  Grazie, Alessio M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 25 marzo 2018 da dispositivo mobile

Il posto è molto carino ed è nel verde con tanto spazio e tanti animali. Il cibo a me personalmente non è piaciuto, i primi poco conditi, pasta troppo cotta e sugo slegato. L arrosto invece è stato buono, la proprietaria molto gentile e disponibile a differenza di una cameriera super svogliata che quasi ci ha sbuffato in faccia, questa cosa non l ho gradita molto. Da migliorare.

2  Grazie, Droghetto
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 20 marzo 2018 da dispositivo mobile

Bellissimo posto!ottima cena acquistata su Groupon!personale gentile..un po' fuori mano ma la location merita. Cucina molto varia con antipasti abbondanti e primi di carne molto particolari ma sublimi!torneremo sicuramente ideale anche per bambini visto l ampio spazio verde a l esterno!

Grazie, Il F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 1 gennaio 2018 da dispositivo mobile

Recensire una cena a Capodanno non è facile, anche perché spesso un buon ristorante in altri giorni dell'anno può presentarsi non all'altezza in quel giorno. Spero di sbagliarmi ma la cena servita ieri sera non mi è lasciato un buon ricordo. Insomma è come dire "ho mangiato ma non ho il ricordo dei sapori delle pietanze". Forse era meglio puntare a fare meno portate e puntate un po' di più sulla qualità che sulla quantità. Abbiamo iniziato con gli antipasti di salumi,finger di insalata di mare,caponata,tortino di verdure e gnocco fritto buoni. I primi con Vela al tartufo burro e salvia ok, strozzapreti scampetti e carciofini anche questi buoni ma senza nulla di più.Secondi con ossobuco e polenta e filetto di baccalà in pastella: l' ossobuco non aveva un gran sapore, e anche la polenta era mediocre, buono il baccalà (però con un po' meno pastella era meglio) e le verdure non erano granché. Il panettone con la crema chantilly è stato portato troppo tardi, quasi alla mezzanotte, forse era meglio fermarsi e spostare le persone nella sala grande per aprire lo spumante con un po' di anticipo. Disastroso il cotechino con lenticchie, aveva un odore strano.E credo lo abbiano pensato anche gli altri commensali che lo hanno dimenticato sulle tavole. Le pietanze arrivavano sempre tiepide (anche se la cucina era a pochi passi dalla nostra sala) se uno non era già presente al tavolo rischiava di mangiare il piatto freddo. Alla fine il conto di 70 euro era giusto in rapporto alle pietanze in menù ma secondo me non alla qualità generale di quanto presentato. Buono il servizio dei camerieri.

1  Grazie, Brobby22
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Agriturismo La Crivella hanno visto anche

Albairate, Provincia di Milano
Abbiategrasso, Provincia di Milano
 
Abbiategrasso, Provincia di Milano
Abbiategrasso, Provincia di Milano
 
Abbiategrasso, Provincia di Milano
Albairate, Provincia di Milano
 

Conosci Agriturismo La Crivella? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo