Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Bravi,bravi,bravi”
Recensione di L’Acciuga nel Bosco

L’Acciuga nel Bosco
Al n.3 in classifica su 37 Ristoranti a Dogliani
Certificato di Eccellenza
Fascia prezzo: 34 USD - 68 USD
Descrizione: Nasce dalla passione dei due proprietari per il buon cibo. Ettore e Alessia, compagni di vita e di brigata, da ormai 9 anni conducono questa piccola realtà. L’Acciuga nel Bosco è un viaggio nell’universo gastronomico delle Langhe lungo un percorso che partendo dal piacere di piatti classici conduce alla scoperta di nuove, inesplorate vie del gusto. La tradizione si rinnova Animati da uno spirito giovane ed innovativo, i gestori Ettore e la moglie Alessia, responsabile di sala del ristorante, ripropongono i piatti locali reinterpretandoli con fantasia e tecniche moderne che trovano nella basse temperature di cottura una chiave di lettura nuova per ottenere carni dalla squisita morbidezza e verdure con consistenza e colori impareggiabili. Ogni innovazione passa attraverso la conoscenza profonda della tradizione , per questo lo chef de l’Acciuga nel Bosco Ettore Scaglione, con l’aiuto del suo sous chef Davide Pautasso, ha ripercorso a ritroso la storia gastronomica del paese di Dogliani e delle Langhe riscoprendone le antiche origini. Lungo queste vallate, dove lo sguardo si perde tra i filari di vigne e i profili panciuti delle colline, passavano un tempo importanti vie commerciali che permisero l’incontro tra la cucina contadina del Piemonte, legata ai prodotti della terra, e i prodotti del mare che risalivano lungo l’antica Via del Sale. Fu da questo processo di contaminazione gastronomica che nacquero capisaldi della cucina della langa come la bagna cauda, la salsa tonnata e l’acciuga al verde. Nel menu sono presenti anche piatti di pesce che celebrano la versatilità della cucina della langa. Lo stesso nome scelto per il ristorante, l’Acciuga nel Bosco, è un omaggio alla sintesi di sapori di terra e mare di cui le tavole piemontesi sono fiere interpreti. Anche la carta dei vini del ristorante rispecchia l’enorme patrimonio vinicolo delle Langhe, proponendo vini adatti ad esaltare e completare ogni piatto del menu. Il rispetto per la tradizione passa anche attraverso la scelta attenta degli ingredienti, con materie prime di qualità e a chilometro zero: fiori all’occhiello sono le verdure provenienti dalla vicina Cascina del Mulino a Villastellone e le carni del consorzio Co.Al.Vi. Ogni singolo ingrediente è lavorato con cura e rispetto delle proprietà organolettiche ed i piatti sono conditi con il sorriso di chi ha fatto della propria passione un mestiere. Sedersi a tavola all’Acciuga nel Bosco significa intraprendere un viaggio sensoriale e nel tempo, con sapori autenticamente piemontesi che spaziano dal mare alla terra e ricette che esplorano nuovi orizzonti gastronomici, immersi nella dolce quiete del paesaggio collinare delle Langhe.
Dettagli sui ristoranti
Descrizione: Nasce dalla passione dei due proprietari per il buon cibo. Ettore e Alessia, compagni di vita e di brigata, da ormai 9 anni conducono questa piccola realtà. L’Acciuga nel Bosco è un viaggio nell’universo gastronomico delle Langhe lungo un percorso che partendo dal piacere di piatti classici conduce alla scoperta di nuove, inesplorate vie del gusto. La tradizione si rinnova Animati da uno spirito giovane ed innovativo, i gestori Ettore e la moglie Alessia, responsabile di sala del ristorante, ripropongono i piatti locali reinterpretandoli con fantasia e tecniche moderne che trovano nella basse temperature di cottura una chiave di lettura nuova per ottenere carni dalla squisita morbidezza e verdure con consistenza e colori impareggiabili. Ogni innovazione passa attraverso la conoscenza profonda della tradizione , per questo lo chef de l’Acciuga nel Bosco Ettore Scaglione, con l’aiuto del suo sous chef Davide Pautasso, ha ripercorso a ritroso la storia gastronomica del paese di Dogliani e delle Langhe riscoprendone le antiche origini. Lungo queste vallate, dove lo sguardo si perde tra i filari di vigne e i profili panciuti delle colline, passavano un tempo importanti vie commerciali che permisero l’incontro tra la cucina contadina del Piemonte, legata ai prodotti della terra, e i prodotti del mare che risalivano lungo l’antica Via del Sale. Fu da questo processo di contaminazione gastronomica che nacquero capisaldi della cucina della langa come la bagna cauda, la salsa tonnata e l’acciuga al verde. Nel menu sono presenti anche piatti di pesce che celebrano la versatilità della cucina della langa. Lo stesso nome scelto per il ristorante, l’Acciuga nel Bosco, è un omaggio alla sintesi di sapori di terra e mare di cui le tavole piemontesi sono fiere interpreti. Anche la carta dei vini del ristorante rispecchia l’enorme patrimonio vinicolo delle Langhe, proponendo vini adatti ad esaltare e completare ogni piatto del menu. Il rispetto per la tradizione passa anche attraverso la scelta attenta degli ingredienti, con materie prime di qualità e a chilometro zero: fiori all’occhiello sono le verdure provenienti dalla vicina Cascina del Mulino a Villastellone e le carni del consorzio Co.Al.Vi. Ogni singolo ingrediente è lavorato con cura e rispetto delle proprietà organolettiche ed i piatti sono conditi con il sorriso di chi ha fatto della propria passione un mestiere. Sedersi a tavola all’Acciuga nel Bosco significa intraprendere un viaggio sensoriale e nel tempo, con sapori autenticamente piemontesi che spaziano dal mare alla terra e ricette che esplorano nuovi orizzonti gastronomici, immersi nella dolce quiete del paesaggio collinare delle Langhe.
Recensito 28 settembre 2018 da dispositivo mobile

Ristorante accogliente, pulito ed ordinato. La ragazza di sala è molto gentile e non invasiva, mette subito a proprio agio. La carta dei vini è ampia ed il menu è ben descritto. Giungiamo ai piatti: rispecchiano la tradizione ma alcuni sono completamente diversi da come ci si aspetta (il polpo con patate e scamorza mi è rimasto davvero impresso). L'Arrosto di guancia si scioglieva letteralmente in bocca. Poi beh...il tiramisù (che tra l'altro è presentato in maniera semplice) è il più buono che io abbia mai mangiato e vi assicuro...ne ho mangiati!). Altra nota che mi ha fatto davvero molto piacere, è stata conoscere lo chef, un ragazzo con i piedi per terra ma che dimostra di sapere il fatto suo! Bravi bravi bravi, continuate così! Tornerò sicuramente

Grazie, Arianna R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (131)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

4 - 8 di 131 recensioni

Recensito 24 settembre 2018 da dispositivo mobile

Complice una giornata all’insegna dei ricordi, ho apprezzato questo viaggio nel gusto guidato da Ettore dalla prima all’ultima portata.
Piatti raffinati dal sapore straordinario e porzioni che appagano vista e appetito.
Servizio impeccabile e prezzi giusti.

Ulteriore nota positiva: Dogliani è un paese molto grazioso, vale la pena regalarsi un pranzo o una cena all’acciuga e una passeggiata in questo borgo caratteristico!

Grazie, EleLuch16609
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 17 settembre 2018 da dispositivo mobile

I ragazzi sono giovani, e questo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio.. dalla mia precedente visita nella vecchia sede devo dire che la cucina si è nettamente perfezionata! Dunque niente da dire sulla qualità e quantità ( forse fin troppa!) delle portate. Leggermente ridotta la carta ma le proposte sfiziose, i problemi che ho riscontrato sono in sala.
Sarà per la conformazione ma è molto rumorosa, tanto da risultare fastidioso il rumore di sottofondo.. la bottiglia di vino che ci è stata portata al tavolo era calda al tatto, probabilmente in mancanza di una cantina adeguatamente grande alla buona carta dei vini che hanno.. piccoli dettagli che se migliorati renderebbero davvero ottimo questo ( comunque molto piacevole) ristorante.

Grazie, Fra_Langhe
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 10 settembre 2018 da dispositivo mobile

Locale moderno molto piacevole, ottima accoglienza. Eravamo in quattro e così abbiamo assaggiato diversi piatti tutti non convenzionali , che rivisitano con fantasia i piatti della tradizione,ottime materie prime. Buona la carta dei vini,con scelte oculate e ricarichi giusti anche se non di bellissimo aspetto come pure i menu. Un plus il saluto del giovane chef in sala. Più che consigliato

Grazie, ciodi8
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 31 agosto 2018 da dispositivo mobile

Quando leggi un menù, pensi... ecco è questo quello che voglio!!! Poi ti arriva un piatto ben presentato e curato, lo assaggi e... mumble....è molto meglio di quello che mi aspettavo! Questa sera è stato un susseguirsi di sensazioni positive! Grazie bellissimo locale e gentilezza!

Grazie, Valentina B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto L’Acciuga nel Bosco hanno visto anche

Dogliani, Provincia di Cuneo
Dogliani, Provincia di Cuneo
 
Dogliani, Provincia di Cuneo
 
Dogliani, Provincia di Cuneo
Dogliani, Provincia di Cuneo
 

Conosci L’Acciuga nel Bosco? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo