Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“non c'è più l'infinito.”
Recensione di Colle dell'Infinito

Colle dell'Infinito
Al n.3 in classifica su 40 Cose da fare a Recanati
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Descrizione del proprietario: Questo posto è temporaneamente chiuso a causa di danni durante il terremoto.
Recensito 2 aprile 2018

Il posto è suggestivo per la sua storia, ma nulla di più, la vista è ostruita da alberi, non c'è una panchina; ci stanno lavorndo, speriamo che la situazionemigliori.

1  Grazie, Franco R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (338)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

45 - 49 di 338 recensioni

Recensito 22 marzo 2018

si comprende l'affetto di Leopardi per questo luogo che davvero apre le porte dell'infinito. davvero ben tenuto

Grazie, Chiara O
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 12 marzo 2018 da dispositivo mobile

Affacciandosi su quell’angolo e aprendo lo sguardo al paesaggio si rivive sicuramente le bellissima poesia l’infinito di Leopardi ,perché. La vista si riempie di colli Monti campagne e mare

1  Grazie, NonnaIlda
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 17 febbraio 2018

"Sempre caro mi fu quest'ermo colle" così inizia il sonetto più famoso della letteratura italiana e Recanati ben lo ricorda. Una passeggiata in questo luogo che fu testimone dei tormenti e della tristezza del giovane Leopardi. Suggestivo e portatore di sentimenti....infiniti...

Grazie, fz_filippo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 16 febbraio 2018 da dispositivo mobile

Il Monte Tabor è il colle di Recanati che si affaccia verso sud da dove nelle giornate con poca foschia si riescono a vedere distintamente le cime innevate dei monti Sibillini. Il monte più conosciuto come "il colle dell'infinito" è solidamente legato ad uno degli idilli più famosi del sommo poeta, L'infinito. Oggi è un parco che sorge accanto al Centro Studi Leopardiani percorrendo un sentiero che attraversa il parco si giunge al punto in cui probabilmente il poeta si trovò a comporre la poesia. Passeggiata incantevole.

Grazie, Mauro P
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Colle dell'Infinito hanno visto anche

Recanati, Province of Macerata
 
Recanati, Province of Macerata
Recanati, Province of Macerata
 

Conosci Colle dell'Infinito? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo