Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“sarà mica che napoleone si è ritirato in esilio all'Elba?”
Recensione di Taverna Napoleone - CHIUSO

Taverna Napoleone
Opzioni: Accetta prenotazioni
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Accetta prenotazioni
Recensito 1 novembre 2011

Il locale si trova nel centro del paese piuttosto vicino alla piazza principale (consultate la mappa sul sito che è fatta decisamente bene), le loro specialità dovrebbero ritrovarsi nella tradizione dell’alta Toscana , quindi terra e carne sostanzialmente.

L’ambiente avrebbe di per sé il soffitto con le volte a mattone a vista, ma il tutto è rovinato da delle sorte di “separè” a muro a sesto acuto che fanno dimenticare di essere in un gradevole borgo ligure. Il cd di Michael Buble e la non perfetta climatizzazione acuiscono leggermente il disagio.

Ci si aspettava un menù (almeno per i secondi) dove i vari tagli di carne sono descritti brutalmente con un peso ed un prezzo, mentre la carta ci riserva la sorpresa di una certa elaborazione e fantasia, purtroppo è totalmente assente una carta dei vini ed il proprietario li propone per vitigno non citando casa vinicola, anno e prezzo, per la serie “Portiamo un Chianti?”…



PRIMI PIATTI

raviolo aperto con burrata e melanzane: di per sé un accostamento piacevole, la porzione è abbondante, si perde un po’ nel piatto, di difficile gestione.6+

taglierini al pesto Napoleone: un guazzabuglio di sapori, fra prezzemolo, scalogno e altre erbe mediterranee…a casa sarebbe uno dei classici “svuota frigo” vegetariano…5

sedanini zucchine guanciale provola: il tipo di pasta è giusta, l’assieme risulta un po’ slegato sebbene nell’insieme piacevole. 6,5

pansoti con tartufo nero,grana e pistacchi: decisamente il miglior primo arrivato alla nostra tavola, porzione giusta per l’importanza del piatto, sapori definiti distinti ma con buon assieme.7



SECONDI PIATTI

Manzo d’estate: abbondante piatto di carne cruda di buona qualità, ma decisamente da estremisti, poco condita e con qualche foglia di rucola per alleggerimento.5

Petto di anatra con aceto aromatico e fragole: La porzione è abbondante e la pietanza gustosa e gradita, forse si poteva lasciare separata la carne dall’intingolo di aceto balsamico, ottenendo che il commensale potesse scegliere la giusta quantità di condimento, operazione non consentita…6+

Nodino di vitello in crosta timo: nuovamente si registra la qualità della materia prima, inoltre la porzione è giusta e piacevole al palato 6,5

Rib-eye steak: nonostante l’inglesismo altro non è che la costata di manzo, ottima per la verità, peccato per il contorno sparuto radicchio alla griglia e mezza patata al forno (come per il nodino di vitello…)



DOLCI

Semifreddo di cioccolato amaro con salsa vaniglia: sincero ma un po’ scontato e casalingo

semifreddo cioccolato bianco e salsa pompelmo rosa: molto dolce quasi stucchevole, la presenza del pompelmo rosa cerca di stemperare tale dolcezza, ma l’acidità rischia quasi di cozzare con la parte lattea del dolce

parfait di croccante con caramello all'arancia: semplice difficile riconoscere l’arancia nel caramello

panna cotta zafferano gianduia con salsa alla cannella: il più originale, gradevole ma senza particolari pretese

In tutti i dolci si ravvisa l’assenza di attenzione rispetto al contrasto morbido/croccante, e una certa dozzinalità rispetto all’equilibratura degli stessi.



VINO

Senza sceglierlo..è arrivato un Chianti Castello San Seno 2008, nella casualità siamo stati anche fortunati, il vino si adatta alla maggior parte dei piatti, andrebbe ossigenato un po’, infatti ha dato il meglio di sé (non solo lui…) nella seconda parte della serata.





SERVIZIO

Il gestore sa destreggiarsi fra i tavoli, le due cameriere vagano molto spesso a vuoto, pur avendo comunque un atteggiamento molto “friendly”



Prezzo a persona 44 euro





CONCLUSIONI

Di positivo ci sono le materie prime e soprattutto la qualità della carne, ma sebbene non abbia intenzione di bocciare questo locale poche cose hanno richiamato favorevolmente la mia attenzione, quello che voglio dire èè che difficilmente in futuro penserò di organizzare una fuga a Sarzana per fermarmi qui. Se comunque voleste provarlo vi consiglio di provare solamente i secondi piatti con un buon bicchiere di vino (che non sceglierete…)

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, hannah_boden
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensioni (39)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

27 - 31 di 39 recensioni

Recensito 13 ottobre 2011

vado spesso a sarzana e mi fermo sempre a mangiare in questa graziosa taverna... pochi tavoli, locale accogliente, personale di sala davvero cortese e preparato.... non tantissimi piatti in menu e spesso variati, la qualità del cibo é davvero ottima.... il tutto é davvero sempre molto curato... l'ultima volta che siamo andati era durante il mercatino di ferragosto e nonostante ci fosse tanta gente il servizio é sttao impeccabile.... ottimo il couscous, il carpaccio, i filettini d'anatra.... per concludere in bellezza dei dolci fantastici il tutto accompagnato da una buona scelta di vini.... prezzo adeguato.....

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, lag0l0sa
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 15 settembre 2011

Si nota ke amano il loro lavoro, sono inmovativi ed unici con un menù semplice ma ricercato. Non è il solito locale "dozzinale".
Pochi posti a sedere, cosa ke per me non guasta, e se aspetti un attimo è giusto perchè i piatti sono espressi. Stasera tartare di tonno rosso eccezzionale. ...e poi sono simpatici.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, 59mauro
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 7 settembre 2011

l'ambiente è molto confortevole, come del resto tutto il centro storico di Sarzana in occasione di eventi come Festivalmente.
Ma alla taverna Napoleone l'accglienza è particolarmente calorosa e la qualità dei cibi (per es i fagottini di verze) è eccellente e molto originale. La buona tradizione si sente !

    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, Ambroes
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 settembre 2011

La locanda è un locale senza molti tavoli, (spesso "conditio sine qua non" per poter mangiar bene) l'atmosfera è curata, ci sono elementi ricercati e l'effetto finale convince. I piatti sono particolari e gustosi, cucinati a dovere, impiattati con stile, le porzioni sono un po "leggere" ma basta aggiungere una portata anche se il conto salirà un pochino per rimediare. I vini sono esposti nella sala, il personale è gentile e sa fare il suo mestiere, il proprietario fa un po "lo spledido" ma infondo è più che sopportabile. Piatti di terra diversi durante l'anno prezzi in linea con ristoranti di livello.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, wolf_flow
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Taverna Napoleone hanno visto anche

Sarzana, Riviera ligure
Sarzana, Riviera ligure
 
Sarzana, Riviera ligure
Marinella di Sarzana, Sarzana
 

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo