Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Le Isole Tremiti: guida ai turisti da un ospite abituale” 5 su 5 stelle
Recensione di Tremiti Islands

Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
termoli
Contributore livello
1 recensione
122 voti utili
“Le Isole Tremiti: guida ai turisti da un ospite abituale”
5 su 5 stelle Recensito il 5 maggio 2011

Vado alle Isole Tremiti ogni anno ad agosto, sono stupende. Il punto più facile per raggiungerle è Termoli(grazie all'uscita dell'autostrada A14). Anche dal gargano si possono raggiungere, ma per la gita di una sola giornata o per arrivare agli alberghi dell'isola il punto più comodo è sicuramente Termoli, in quanto il servizio è presente tutto l'anno e ha più corse al giorno.
L'isola principale è San Domino dove sono presenti le maggiori strutture ricettive e dove si svolge la vita mondana con le 2 discoteche. Sul molo di San Domino(punto di attracco della maggiorparte delle navi) non sono presenti punti informazione, ma le biglietterie dei vari servizi sono sempre disponibili a lasciarvi informazioni e depliant. Vicino al molo è presente una spiaggetta di sabbia libera dove se si vuole è possibile affittare ombrelloni e sdraio a 15€. Ovviamente essendo così vicina al porto è molto affollata. Consiglio di fare i 100metri di salita e raggiungere la prima cala(scogli con la pineta che arriva fino al mare. Non adatta a bambini piccoli).
Se si vuole evitare la confusione si possono facilmente raggiungere baie tranquille grazie al "servizio acqua taxi": 5€ per le più vicine e 10€ per le più lontane.
Se non si conoscono le isole consiglio il GIRO DELL'ARCIPELAGO in barca 15€: ti fanno vedere tutte le isole dal mare, le GROTTE MARINE e fare il bagno presso la STATUA IMMERSA DI PADRE PIO. In più con il giro hai il passaggio gratis fra le isole.
San Nicola, il centro storico, è completamente aperto al pubblico ed è GRATUITO. Molto interessante da vedere L'ABBAZIA DI SANTA MARIA A MARE. Paesaggi unici da vedere.
Ci sono numerose attività che affittano gommoni: da 70€ in bassa stagione a 100€ in alta compreso di benzina, per tutto il giorno.
Per quanto riguarda il mangiare i ristoranti sul porto sono più cari(ovviamente se vuoi mangiare a 5metri dal mare e goderti una vista da favola, la paghi). Per chi vuole risparmiare consiglio di arrivare in paese a San Domino(10 minuti a piedi),100 metri di salita e altri 900 in pianura in mezzo alla pineta.
Per 2€ a persona ci sono degli autonoleggio che ti portano nella piazzetta principale dal molo.
Come tutti i posti di mare i bar hanno dei prezzi diversi a quelli che troviamo nei bar di paese. Una birra, una coca la paghi 3€. un pezzo di pizza 2.5. Dopotutto non sono tanto diversi da quelli che troviamo negli autogrill. Contante che è un isola e su ogni cosa grava anche il trasporto. Basti pensare che la benzina sull'isola a pasqua costava 2€ a litro.
Ci sono numerosi alberghi,pensioni,b&b,villaggi...per trovare quello più adatto a voi cercate su internet.
Per abbattere i costi dell'attraversata per raggiungere le isole, su internet sono presenti pacchetti che vi permettono di acquistare insieme, sia il viaggio A/r, che il giro in barca, fino a fine giugno a 40€ risparmiando su entrambi i sevizi.
Spero di essere statuto utile.
Purtroppo c'è molta disinformazione , sono stufo di leggere fandonie di gente che magari è stato solo 6 ore sull'isola e magari è anche una di quelle che ha contribuito a sporcarle lasciando il sacchetto della sua immondizia sugli scogli.
Un'isola da scoprire, un posto favoloso che ormai amo.
Un'acqua incantevole(dalla barca fino a 20 metri si vede il fondo), perfino nel porto si vede il fondo limpido, una storia da scoprire e tanto relax.

È utile?
122 Grazie, Fabio A
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Parma, Italia
Contributore livello
10 recensioni
16 voti utili
“isole tremiti...una guida utile per scoprire un angolo di paradiso!”
5 su 5 stelle Recensito il 10 febbraio 2011

nella mia città ho comprato una guida di viaggio "Isole tremiti e Termoli" ed Polaris...attratta dalle foto e dalla copertina...poi leggendola ho scoperto che in Italia esiste un piccolo paradiso in terra con un mare da favola ed anche storia e leggenda che affascinano ...ed allora perchè non andarci?! così ho programmato un piccolo w-e ...favoloso...andateci ma INFORMATI con questa guida alla mano ho fatto il percorso a piedi dell'isola di San Nicola ed è stato fantastico...un libro che ti fa conoscere veramente tutto di queste isole!!!!

È utile?
10 Grazie, neemo11
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
42 recensioni
81 voti utili
“Tremiti ? No Way”
1 su 5 stelle Recensito il 2 settembre 2010

La nostra escursione alle Tremiti si può descrivere come un tentativo perfettamente riuscito di spillare soldi al turista il più possibile e nel minor tempo senza nessun riguardo.

Partiti da Rodi Garganico alle 8.45 am abbiamo impiegato circa 40 minuti per arrivare a San Nicola da dove è partito il giro dell'arcipelago (20 € per la traversata, 15 € per il giro) : una fregatura colossale !
La barca che viene usata è un barcone su cui vengono caricati i turisti tipo trasporto bestiame da cui, causa sovraffollamento, non si vede nulla se non teste o schiene. L'unica tappa bagno è durata non più 5 minuti sopra la testa di Padre Pio a Capraia.
Poi via a San Domino per essere spennati in spiaggia o per il pranzo.
La spiaggia più grande si trova subito a ridosso del porto di attracco delle barche ed è un fazzoletto ricoperto di ombrelloni, lettini, sdraio e quant'altro in ogni centimetro tanto che per arrivare al mare si deve dare prova di destrezza e agilità. Tra un lettino ed un altro al massimo ci sono 7-8 cm. Il tutto per 15€. Noi alle 11 am non ne abbiamo trovato uno libero quindi ci siamo accampati nella spiaggia libera ( 10 teli al massimo e tutti attaccati). In alternativa c'è lo scoglio nel mare e basta. C'è solo un'altra spiaggia che non so come si raggiunga ma dal mare mi è sembrata anch'essa piena ed ancora più piccola della prima. Tutto il resto si raggiunge via mare ed è roccia.
Non c'è ombra se non a caro prezzo presso i locali nelle vicinanze della spiaggia ( 7€ per un piattino da frutta di verdura lessa). Cosa ci sia nel paese lo ignoro perchè non ci siamo andati vista l'assenza di qualsiasi informazione al porto (distanza, cosa offre, ...) : solo tassisti bramosi dei vostri soldi.
Estenuati dalla situazione e dal sole impietoso alle 3 pm abbiamo deciso di spostarci a San Nicola con la barca che doveva partire dal porto ogni 30 minuti: arrivati lì abbiamo trovato il delirio, non si capiva su quale barca salire, indicazioni inestenti, e gente furiosa.
Arrivati a San Nicola siamo saliti nella rocca fortificata. Si raggiunge facendo una salita a scalini assolata e molto scivolosa pericolosa con le ciabatte da mare.
Arrivati in cima si trova una piazza ombrosa con dei bei pini e panchine per ristorarsi all'ombra e GRATIS. Dopo un po' abbiamo deciso di fare un giro nella rocca che si vede dalla piazza ( nessuna indicazione in merito da nessuna parte ne al porto, ne tanto meno a San Domino o da parte dell' individuo che fa da cicerone durante il giro dell'arcipelago). E' una fortezza-abbazia che si può visitare GRATIS molto bella,fresca e ombrosa da cui si gode una splendida vista. Oltre se non ho capito male si trovano dei resti greco-romani ma non ci siamo andati per mancanza di tempo (perso a San Domino!!!).
Ritornati al porto, con due scivoloni alle spalle durante la discesa, abbiamo trovato persone accampate ovunque ci fosse la poca ombra disponibile. Al molo la situazione era delirante con le navi in rada e una sola alla volta che poteva imbarcare senza alcuna indicazione di dove andasse e a che ora e persone esasperate.

Un' esperienza da dimenticare e sicuramente da sconsigliare a tutti.
Lasciate perdere : il mare è da togliere il fiato ma tutto il resto fa solo infuriare.

È utile?
12 Grazie, viava
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Bo
1 recensione
10 voti utili
“ISOLE TREMITI: UN PARADISO, VESTITO DA INFERNO.”
1 su 5 stelle Recensito il 3 agosto 2010

Se aveste intenzione di recarvi in gita giornaliera, dalla costa pugliese alle isole Tremiti, sappiate che le isole si rivelatno stupende dal punto di vista paesagistico-marino, ma anche prive di associazione a consorzio tra le varie strutture offerte.
Troverete un "corri corri" a chi riesce a spillare la maggior quantità di denaro ai turisti, poveri malcapitati, costretti a pagare una follia per raggiungere l'arcipelago e a soggiornarci per circa 6 ore senza ombra, sotto un sole cocente, che sicuramente vi farebbe guadagnare almeno 50euro dalla vendita di un ombrellino da sole poratile.
Inoltre, se vorrete rinfrescarvi nelle splendide acque dell'unica, affollatissima, spiaggetta sabbiosa, potrete farlo al prezzo di
!5 euro..e assicurandovi di lasciare sempre qualcuno sotto l'ombrellone, per evitare che lo rivendano ad altri turisti, facendo sparire i vostri effetti.
Le cale rocciose sono belle, ma scomode e poco servitese non siete dei villaggi turistici..anzi, probabilmente non avrei nemmeno potuto entrarci;
nel centro dell'isola principale, S. Domino, c'è una cosa molto simile ad una discarica, con lavandini e water rotti, contornati da roulottes arrugginite, degne del peggior campo nomadi.
Se invece siete foderati di miliardi, potrete noleggiare un canotto:
in quel caso, probabilmente, scordandovi della spesa, vi divertirete e avrete la max fruizione delle isole.
In conclusione..se decidete per le Tremiti..meglio risiedere direttamente là e prepararsi a ricevere una pettinata spaziale.
Anche in questo caso cmq, attenzione: a meno che non siate amanti delle animazioni turistiche o non puntiate sul solito gommone, rischiate la morte per inedia nel giro di una settimana.

È utile?
10 Grazie, c-izBO
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Conosci Tremiti Islands? Condividi la tua esperienza!