Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Ma i cani si o no?”
Recensione di Osteria Fanar

Osteria Fanar
Al n.3 in classifica su 29 Ristoranti a Zero Branco
Certificato di Eccellenza
Fascia prezzo: 19 USD - 50 USD
Cucina: Italiana
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Cucina locale
Opzioni: Accetta prenotazioni
Recensito 7 maggio 2018

Mi sono recato per la terza volta all'Osteria Fanar previa prenotazione, visto che le altre due volte non mi era apparsa malaccio. Come sempre alla domenica mi reco al ristorante con la mia famiglia e l'amata cagnolina Finferli, ed ero pronto a mangiarmi una fiorentina. Mentre parcheggio vedo uscire mia moglie imbufalita e due delle tre mie figlie piangenti. Chiedo dell'accaduto e mia moglie mi dice di essere stata apostrofata con questa frase da una signorina bionda: "Questa volta il cane no signora!". Questa volta? Cosa significa? La prossima volta dobbiamo guardare le previsioni dell'umore della signorina? Tutto questo alle 13 e 45 in aperta campagna, senza alternative dove andare a mangiare. Il locale al suo interno aveva ancora parte dei tavoli liberi e quindi non ho capito il perchè di questo sgarbo. Il problema comunque non si pone, perchè non rivedranno mai più la mia famiglia di cui fa parte a pino titolo anche Finferli, cagnolina amorevole e ben educata, al contrario di altre persone.

6  Grazie, cerezoantonino
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
OsteriaFanar, Proprietario alle Osteria Fanar, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 8 maggio 2018

Gentile Antonino,

sa, fondamentalmente il titolo della sua recensione lo trovo anche corretto perchè dove non arriva la comprensione degli ospiti, dovrebbe arrivare la decisione inderogabile dei proprietari. Se non la prendiamo, questa decisione, è solo per rispetto di clienti che coscienziosamente, capiscono che basta chiedere al telefono in fase di prenotazione (cosa che voi non avete fatto) e che la propria scelta di vita non debba necessariamente essere condivisa dalle altre persone, o che forse qualcuno può anche avere problemi di salute... Innanzitutto, Lei non è entrato nel locale e non ha potuto valutare la situazione della sala comunque le posso garantire che il vostro era l'unico tavolo libero, in una giornata piena di comunioni e battesimi (sia dentro che fuori). Non mi è stato possibile aggiungere altro a sua moglie, oltre a questa semplice spiegazione, perchè sua moglie, appunto "imbufalita" ha radunato velocemente le bimbe, mi ha detto che voi senza il cane non mangiate e che non puo' certo essere lasciato in auto. Credo che lei non abbia neanche fatto in tempo a parcheggiare per quanto velocemente sia uscita sua moglie. Non mi è neanche stato possibile pensare ad un'alternativa, che poteva essere per esempio farvi mangiare sotto dei gazebi esterni appositamente allestiti per dei buffet, oppure davanti, nella zona con le poltroncine...
Non era mia intenzione farvi andare via, tantomeno alle 13:45, consapevole peraltro che chi arriva fino a qua, lo fa appositamente per venire da noi, non di certo perchè di passaggio. E so benissimo che altre volte vi abbiamo fatto cenare da noi col cane ma forse, se mi avesse lasciato parlare, avrei potuto anche spiegare a sua moglie che proprio domenica avevamo una persona ch si era sincerata che non ci fossero animali, per problemi di salute e che avevo già negato la possibilità di portare un cane ad un altro ospite, proprio nel rispetto di questa persona malata e di tutti gli altri.
La vostra Finferli poi, per quanto buona ed educata possa essere, per me rimane un cane come quello dell'altro commensale e non è il mio umore a dettare l'accesso o meno alla sala, ma il rispetto delle persone, prima ancora degli animali (e per la cronaca, ho sempre avuto cani nella mia vita).
Giusto per farle capire... ci siamo trovati a dover gestire casi di 2 cani in sala che si abbaiavano tra di loro (perchè poverini, loro sono cani...), casi di cani con muso sopra la tavola imploranti cibo (con relative lamentele degli altri ospiti che vedevano la scena), cani piccoli che spostandosi da sotto il tavolo a momenti fanno cadere cameriere e piatti... Mi può davvero dar torto se con una sala gremita, peraltro con neonati, bimbi e appunto una persona con problemi di salute, ho detto a sua moglie (e all'altro commensale) che non potevo accogliere cani?
Quindi, semplicemente, chiediamo alla nostra clientela di telefonare e di avvisare sempre della presenza di un cane, in modo da poter verificare prima di farvi arrivare fino a qui, se è possibile accoglierlo o meno, senza necessariamente doverci costringere a vietare l'ingresso a tutti.
Quello che fa sempre specie è che quando un cliente si sente "offeso" per non aver visto soddisfatte le proprie richieste, invece di dire "qui si mangia bene ma sono incoerenti", parla della nostra cucina come "non mi era apparsa malaccio" o commenti del genere... Penso che ci consideraste un po' meglio di "malaccio" (altrimenti non ci avreste onorato della vostra presenza per 3 volte) ma non sia mai che si sia onesti su tripadvisor...

Cordiali saluti


Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Scrivi una recensioneRecensioni (176)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

7 - 11 di 176 recensioni

Recensito 20 marzo 2018

Devo dire che lo avevo conosciuto di nome ma non di fatto, pur essendo vicino a casa.
Come è scritto, non troverete mai pesce qui, la specialità è la carne di manzo.
Menù non grandissimo, però ben centrato tra antipasti, primi e secondi.
Assaggiato il risotto, buono; se devo proprio trovarci qualcosa, si sentiva un pò tanto il castelmagno, ma ottimo comunque.
Veramente buona la fiorentina, una delle migliori che ho mai mangiato. Buona anche la tagliata. Entrambe le portate sono servite con contorni di verdure e patate.
Sull'andazzo della serata, ci siamo divisi anche un millefoglie con crema di pistacchio; buono, ma molto meglio la carne.
Buona la lista dei vini, con vini da tutta italia.
Locale forse un pò anonimo, ma molto accogliente e "caldo".
Servizio fornito da personale molto giovane ma comunque preparato.
Non è proprio un posto economico, ma la qualità si paga e in questo caso ho trovato il conto coerente con quello che ho mangiato.
Provatelo, ne vale la pena.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, Mauro G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 marzo 2018

Mi spiace dirlo perché questo è un posto in cui tornavo spesso con la mia famiglia, ma sabato sera siamo stati trattati così male che non ci metterò mai più piede.
Il cibo è buono ma ci hanno trattato malissimo, non si sono minimamente scusati e hanno addotto scuse assurde. Solitamente servo la loro Fiorentina con una pisatra per riscaldare la carne, una cosa che diverte i miei bambini e motivo per cui ci andiamo quando abbiamo voglia di carne, ma in una tavola da 10 persone hanno portato la piastra posizionandola su mezzo tavolo e lasciando di fatto le altre 4 persone senza la possibilità di utilizzarla. Alla richiesta di un'altra piastra hanno risposto che le piastre le vogliono togliere (e hanno scelto proprio noi per inaugurare la cosa si vede) perché il fumo infastidisce gli altri avventori (solo il nostro, perché agli altri tavoli le hanno invece fornite). Mio figlio di 9 anni si è messo a piangere e voleva andare via e non nascondo che è quello che avrei fatto se non fossimo stati in compagnia di amici, cosa della quale ovviamente hanno approfittato bellamente. Alla nostra sollecitazione di risolvere la situazione hanno risposto con uno stupido muro di gomma lasciandoci scontenti e avendoci di fatto rovinato la serata.
E' inutile, non basta saper cucinare, qui manca completamente la cultura del "servizio" una cosa dalla quale non si può prescindere al giorno d'oggi. Se devo spendere 150€ e venire trattata anche male di certo vado a spenderli da qualche altra parte. Soprattutto se penso che sarebbe bastato davvero poco per salvare la situazione, una ammissione di errore e una ricerca di salvare la situazione, e invece nulla... peccato, davvero.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, Lara B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
OsteriaFanar, Proprietario alle Osteria Fanar, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 5 marzo 2018

Buonasera Lara,
guardi le faccio "copia ed incolla" della risposta data a suo marito su google... giusto per chiarezza sull'accaduto e perchè non ho voglia di rispiegare tutto.

******************
Gentile sig. Dainese,
speravamo che la questione fosse finita sabato sera ma siamo costretti a giustificarci anche sul web.. eh vabbè, pazienza, si vede che la figura che ha fatto di fronte al resto dei commensali che le erano vicini, non le era abbastanza chiara, convinto com’era di avere tutte le ragioni. Le posso assicurare che, oltre a noi, al personale di sala, perfino i clienti sono venuti ad invitarci a “mantenere la calma” di fronte alla maleducazione sua e di suo figlio, che, probabilmente prendendo esempio dal padre, si permette di venire ad alzar la voce al banco con persone che, seppur giovani, sono di sicuro molto più grandi di lui.
E’ finita l’era del “cliente ha sempre ragione”, se questa presunta ragione viene pretesa con l’arroganza e i modi scortesi. E onestamente ci dispiace tornare pure sull’argomento ma ci troviamo costretti da lei.
La nostra Fiorentina (che peraltro lei ha definito “molto buona”, mentre nella recensione, giusto per non dare alcuna soddisfazione, ha definito come “non male”) è presentata a listino come “Fiorentina con i Sali del mondo”, quindi nessuna indicazione delle piastre, anche se effettivamente abbiamo deciso di inserirle per andare incontro alle persone che non amano la carne al sangue.
Comunque, come le ho spiegato più di una volta, nel prendere l’ordinazione di 2 Fiorentine per 6 adulti su un tavolo da 9, non ho ritenuto necessario avere 2 piastre e quando è venuto a farmelo notare, non avrei potuto, anche volendo, scaldare una piastra in pochi minuti. Non potevo neanche utilizzare quella destinata ad altri clienti, poiché non sarebbe stato corretto, visto che la loro carne era già pronta e sarebbero rimasti senza, per darne due a voi, o sbaglio?
Ma quello che mi ha particolarmente lasciato senza parole è che, pur essendomi scusata con lei perché posso non aver tenuto conto della disposizione dei bambini in mezzo al tavolo (cosa che rendeva disagevole l’utilizzo della piastra), io mi sia dovuta vedere lei e suo figlio altre due volte al banco per ribadire lo stesso concetto di disgusto relativamente a questo servizio “inconcepibile” e non contento, ha preteso le scuse al tavolo anche a tutti gli altri commensali. Non le sembra di essere esagerato?
Le ho detto che stiamo pensando di togliere le piastre perché ci stanno creando non pochi problemi “gestionali”, per il fumo che inevitabilmente creano in sala – con relative lamentele - e per il fatto che si rompono continuamente e non ci sembra bello portarle in tavola con le crepe. Questa non era una scusante, come dice lei, era una constatazione di un fatto, indipendente dall’accaduto, introdotta semplicemente dall’accusa di non voler comprare più piastre per il ristorante fatta da sua moglie.
Evidentemente, nemmeno lo sconto sul totale e le ulteriori scuse sono serviti a placare la sua frustrazione personale, di cui questa recensione è perfetta espressione.
Dispiace sempre mettere passione nel proprio lavoro e venire non solo criticati (le critiche servono sempre a migliorarsi), ma persino perdere clienti più o meno abituali per una sciocchezza di una piastra. Anche perché se eravate clienti abituali, vuol dire che tanto male non vi trovavate qui da noi… e se questo ERRORE INCONCEPIBILE è così grave da pregiudicare le tante volte che siete venuti qui, pazienza, ce ne faremo una ragione. Per la serie: fai 100 volte bene e non ricevi alcuna recensione positiva, ma al primo errore arrivano addosso le pietre… così funziona il mondo, ma vorrei che tale trattamento fosse riservato non solo ai ristoratori/albergatori, bensì a tutte le categorie, così forse si penserebbe un po’ di più prima di uscire a mezzanotte da un locale e correre sul web a screditare il lavoro altrui dando addirittura 1...
********************************************************
Mi permetto di aggiungere solo che eravate in 9, di cui 3 persone che non mangiavano la fiorentina... se foste stati in 10 a mangiare la fiorentina, sicuramente ne avrei portate 2... e inoltre, visto che avete parlato con me, che è ASSURDO diciate che non mi sono scusata... ma effettivamente forse dopo averlo fatto 2 volte al bar con suo marito, avrei dovuto probabilmente mettermi in ginocchio al tavolo per supplicare il perdono di tutti gli altri. Giustifico (e mi dispiace) più il pianto di un bambino di 9 anni (anche se penso abbia pianto più per il fatto che gli ho detto di non urlare alle persone più grandi di lui, che non è necessario perchè non siamo sorde ed è pure maleducato farlo, piuttosto che per la piastra) che un atteggiamento del genere da parte di adulti.
Lo ripeto, quando mi avete fatto presente che ne volevate un'altra, ho detto a suo marito che NON NE AVEVO DI PRONTE (=CALDE) DA DARVI, la questione dei problemi gestionali delle piastre ve l'ho spiegata dopo quando lei mi ha detto di comprarne di più, non certo per giustificarmi di averne portata solo una perchè ho pure ammesso di aver valutato sufficiente 1 piastra per 6 persone.
Poi non capisco proprio il punto in cui dice che ci siamo approffittati del fatto che eravate con amici... (approffittato di che cosa?!?)
Riguardo la cultura del servizio, basta che legga qualche recensione per capire che cerchiamo sempre di fare del nostro meglio (anzi, visto che siete venuti varie volte, sicuramente lo sapete senza leggere, altrimenti non sareste più venuti), però mi permetta... questa è proprio cattiveria gratuita.
Se volete, c'è anche facebook su cui scrivere...

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito 4 marzo 2018 da dispositivo mobile

Ho conosciuto il locale consigliato dalle recensioni di TripAdvisor e posso dire di essere stata molto soddisfatta.
Il locale è molto bello ed accogliete
Il personale gentile anche se un po’ preso vista la presenza di molti clienti
Gli antipasti molto buoni e curati bene nella presentazione
La carne e contorni squisiti
Il dolce una favola
Insomma da ritornare sicuramente
Bravi!!!!

Grazie, Claudia G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 marzo 2018

Ciao Mi chiamo Filippo ed è la mia prima recensione su TripAdvisor, oggi vorrei parlare del fanar perché devo dire che rispetto ad altre volte mi ha veramente, ma veramente deluso. Vi spiego un po’ com’è andata, arriviamo insieme alla mia famiglia, siamo circa in 9 e come sempre ordiniamo la Fiorentina, ne ordiniamo due una da un chilo e mezzo e l'altra da un chilo e sette. Aspettiamo Ci portano il pane e facciamo un po' di antipasto però la nostra Fiorentina non arriva più. Dopo un'ora e mezza di attesa cominciano ad arrivare i contorni e una saliera con sali dal mondo. Già qui chiediamo di portarne un'altra visto che siamo in 9 persone ma loro ci rispondono che non ne hanno più e si scusano. Poi portano le piastre per riscaldare la carne e tenerla calda e anche qua ce ne portano solamente una, ne chiediamo un'altra ma anche qui ci dicono che erano finite. È una cosa inaccettabile io per mangiare mi tocca alzarmi e andare alla piastra dall'altra parte del tavolo, questo per ogni pezzo di carne che devo scaldare. Noi andiamo a protestare su questa cosa e loro hanno per fino il coraggio di dirci che non abbiamo il diritto di parlare e che non possono fare niente. Io sono un ragazzino di 13 anni e mi hanno detto che visto che sono più piccolo di loro non avevo il diritto di commentare, mi sono molto offeso su questo e spero che cambiano le politiche e che comprino nuove piastre e stasera sono veramente arrabbiato con loro e, una cosa è certa, non ci verrò più. Poi se erano intelligenti mettevano la piastra in mezzo al tavolo così noi non ce ne accorgiavamo, invece mi ha toccato alzarmi ogni due secondi perchè la piastra nell’angolo opposto a me. Ultima cosa, spero che il personale cambi, e fortunatamente ci sono altri posti in cui fanno la fiorentina!!!

Comunque devo dire che la carne era buona, era tagliata un po’ troppo grossa però aveva poco grasso ed era morbida. Io vi consiglio di provarla e spero che non vi succeda la stessa cosa anche a voi.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
5  Grazie, Filippo D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
OsteriaFanar, Proprietario alle Osteria Fanar, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 10 marzo 2018

Ciao Filippo,
puoi leggere la spiegazione data a tua mamma nella recensione poco più sopra. A te vorrei solo dire che non ti ho assolutamente detto che avendo 13 anni non avevi diritto di parlare; ti ho detto che non era necessario urlare perchè non ero sorda e che penso sia SEMPRE necessario mantenere l'educazione, soprattutto quando si parla con persone più grandi di te. Ho poi comunque aggiunto che come spiegato a tuo padre, non avrei potuto porre rimedio perchè per scaldare le piastre servono 15-20 minuti. E figurati se posso aver detto ad un cliente che non ha il diritto di parlare... non c'è cosa più lontana dal mio modo di essere e di pensare.
La questione dei sali la scopro ora dalla recensione e ho già chiesto spiegazioni alle ragazze, le quali hanno confermato che ne avevate richiesto dell'altro ma che con la baraonda che avete poi causato con il vostro andi-rivieni al bar, se ne sono proprio dimenticate.
Ovviamente di questo mi scuso, poichè portarvi altre tre ciotole di sale non era sicuramente un problema, anche se penso che avrebbe cambiato molto poco, a questo punto.
Per quanto riguarda il posizionamento della piastra, le ragazze mi hanno detto che son stati proprio gli adulti a dire dove posizionarla (forse per motivi di spazio visto che tra pirofile di carne, piatti, bottiglie, pane, non c'era molto spazio libero) ma se desideravate spostarla, potevate tranquillamente chiamarci e dirci di metterla più al centro. Non mi pareva un problema insormontabile..
Vedi, le cose si possono sempre chiedere in vario modo.. voi avete usato il peggiore: urlare dietro a tutti. E queste situazioni dispiacciono a tutti, prima di tutto a noi.
Comunque grazie per i complimenti sulla carne.
Ciao

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC

Gli utenti che hanno visto Osteria Fanar hanno visto anche

Zero Branco, Province of Treviso
Zero Branco, Province of Treviso
 
Zero Branco, Province of Treviso
Morgano, Province of Treviso
 
Zero Branco, Province of Treviso
Scorzè, Provincia di Venezia
 

Conosci Osteria Fanar? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo