Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Fascino medioevale”
Recensione di Castello di Rivalta

Castello di Rivalta
Al n.1 in classifica su 4 Cose da fare a Gazzola
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: 1-2 ore
Descrizione del proprietario: Il Castello di Rivalta Il Castello di Rivalta, o “Ripa Alta”, sorge all’imbocco della Val Trebbia. Lo si scorge alla destra della SS45, paradiso dei motociclisti, quando prima di Rivergaro inizia a salire verso Bobbio e il Penice per poi tuffarsi verso Genova e il mare. Questo maniero però vanta origine lontane, legate proprio all’importanza storica del fiume e della valle del Trebbia. La zona fu scenario di una delle pagine più sanguinose della seconda guerra punica (III sec a.c.). Qui l’esercito romano si scontrò con quello cartaginese comandato da Annibale. A Rivalta infatti, ubicata in posizione strategica, esisteva già allora una torre di avvistamento o un piccolo accampamento da marcia fortificato. Dopo il crollo dell’impero romano e l’invasione barbara della penisola italiana Rivalta divenne territorio prima dei Longobardi, poi dei Franchi.
Recensito 31 maggio 2018

La visita al castello è stata molto interessante, l'attesa fino alle 15.30 ci ha permesso inoltre di gustare delle bontà di stagione (asparagi) del ristorante. La nostra guida era Mary, una signora gentile, disponibile e professionale. L'ora e mezza dedicata è volata in un baleno, bella la vista dall'alto della torretta ed anche il percorso a piedi che costeggia il fiume indicatoci da Mary, che permette una vista da una diversa prospettiva. Ho apprezzato anche le varie "mise en place" che rendono la visita più reale

Grazie, toniemme
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (1.025)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

16 - 20 di 1.025 recensioni

Recensito 30 maggio 2018 da dispositivo mobile

Insalatina con pollo mandorle, mele e miele.. birretta e relax. Cameriera gentilissima. Contesto molto carino. Bistrot consigliato.

1  Grazie, Nephesas
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 21 maggio 2018

Il Castello comprende un piccolo borgo medievale tenuto a meraviglia. Peccato il Bistrot sia chiuso di mercoledi. Il castello non è grande ma molto bello. Abbiamo avuto la fortuna di essere solo noi 4 amici per la visita, molto piacevole. La nostra guida era una ragazza squisita, gentile, disponibile e professionale. Consiglio vivamente la visita anche ai bambini...e per concludere la giornata consiglio un giro a Grazzano Visconti che dista solo 15min d'auto

Grazie, bruna c
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 29 maggio 2018

Gentile Ospite,
grazie per avere visitato il castello di Rivalta e per avere dedicato qualche minuto per scrivere questa bella recensione.
Mi dispiace che sia capitata proprio nel giorno di chiusura del nostro Bistrot ! Il nostro locale e' chiuso al mercoledi, ma gli altri due ristoranti sono aperti , cerchiamo infatti di garantire un servizio costante, con vari ristoranti, spa, hotel che sono sempre aperti sette giorni su sette tutto l' anno.
Grazie
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito 21 maggio 2018

il Castello si trova nel borgo di Rivalta, una chicca confezionata per i turisti della domenica che fuggono dalle città in cerca di un luogo ameno dove trascorrere qualche ora di relax.
l'ingresso avviene scaglionato a gruppi di visita guidata che costa 14€ a persona e dura 1 ora abbondante. Non ci sono riduzioni di sorta, non hanno POS (no credit card, only cash). Il book-shop è molto anni '90, un po' lugubre a dire il vero.
Il castello è tuttora abitato, naturalmente il conte non abita nella parte monumentale che si vede durante la visita...
Da ricordare:
- i dipinti di Nuvolone (bello Sansone e Dalila), il soffitto originale in legno del '400 nel salone d'onore (il primo che si vede)
- le bandiere originali della battaglia di Lepanto, bellissima quella con il pellicano
- un crocifisso 'nudo' del toscano Mochi, quello che ha fatto anche i cavalli della piazza a Piacenza
- i manufatti amazzoni portati da un antenato del conte
- la cucina con tutti i rami appesi compresi quelli del cuoco trovato 'impiccato'
- la salita alla torre
- i servizi di piatti apparecchiati originali del '700 e '800 con le livree dei camerieri (è molto raro trovarne di così intatti)
Da dimenticare
- la collezione di uniformi, poste in un corridoio angusto, con troppo poco tempo a disposizione,
- la visita alle cantine e alle "prigioni"
- la mancata spiegazione dei pittori intervenuti ad affrescare le pareti, gli autori delle stampe appese alle pareti, anche chiedendo non saprete nulla di dettagliato
- l'impossibilità di fotografare

Grazie, TommiBox
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 29 maggio 2018

Gentile Ospite ,
grazie per avere visitato il castello di Rivalta , mi permetto solo di rispondere punto per punto ai vari dettagli da Lei evidenziati:
- il castello é visitabile solo con guida perché é una casa privata con 54 stanze arredate e vissute , con parco e piscine, per questo non possiamo lasciare i visitatori da soli.
- il nostro book shop e' un ' antica vasaia con arredamento in legno consono al contesto, é stato recentemente restaurato ed ammodernato, si tratta di una sala di 40 mq estremamente luminosa grazie alle ampie vetrate ricoperte dal nostro glicine secolare .
- mi permetto di precisare che ci sono diverse agevolazioni ( di cui Lei purtroppo non ha potuto usufruire, ma che comunque esistono)
passaporto del ducato di Parma e Piacenza, Touring, Plainair, Camperlife, bambini, promozioni famiglie, museo delle cere di Grazzano Visconti , oltre a sconti per insegnanti, giornalisti , gruppi....
- Mi dispiace che non abbia apprezzato la nostra collezione di uniformi, poste in tre corridoi. La nostra area museale e' collocata nei solai vicino alla torre e al camminamento di ronda. La nostra e' una dimora storica vincolata, quindi , abbiamo dovuto collocare tutti i reperti ( centinaia di reperti ) negli appositi spazi, abbiamo fatto del nostro meglio cercando di adeguare gli allestimenti agli spazi disponibili!
- per quanto concerne la mancata spiegazione dei pittori intervenuti ad affrescare le pareti, Le confesso che io stesso mi trovo sprovvisto di dettagli relativi a certi quadri a causa di mancanza di fonti dettagliate ( es. il quadro da Lei citato realizzato da Carlo Francesco Nuovolone sembra Sansone e Dalila, ma in realta' non lo é ! )
Durante il corso degli anni ci sono stati tantissimi studi realizzati da critici d'arte e dalla sovraintendenza, ma Le assicuro che determinare le attribuzioni certe di centinaia e centinaia di quadri, affreschi e stampe non é assolutamente facile!
Per questo raccomando tutte le mie guide di non " inventare" nozioni, onde evitare terribili " scivoloni" !

Ultimo dettaglio che chiedo sempre di considerare é il tempo... Le garantisco che purtroppo non sia ha il tempo di soffermarsi su ogni singolo dettaglio, per questo abbiamo ideato il gold tour , visita guidata della durata di due ore circa che consente di ammirare il castello in tutta calma e tranquillita' !

Grazie comunque per la recensione e per avere visitato il castello di Rivalta!
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Vedi altre recensioni
Recensito 20 maggio 2018

La visita al castello di Rivalta, con i suoi saloni, le tavole apparecchiate, le prigioni, le torri e il curatissimo giardino, sotto la guida attenta e preparata della simpatica Alessia, è un'esperienza che vi resterà nel cuore. Non rimpiangerete neanche un centesimo dei 12 euro spesi per l'ingresso. Dopo la visita, il piacere continua passeggiando per i vicoli del piccolo borgo e con un buon pranzo al ristorante annesso.
caterina e riccardo

2  Grazie, falorniriccardo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 29 maggio 2018

Grazie per avere visitato il castello di Rivalta e per avere apprezzato la nostra guida Alessia!
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC

Gli utenti che hanno visto Castello di Rivalta hanno visto anche

 
Grazzano Visconti, Provincia di Piacenza
Castell'Arquato, Provincia di Piacenza
 

Conosci Castello di Rivalta? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo