Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“un' occasione sprecata”
Recensione di Castello di Rivalta

Castello di Rivalta
Al n.1 in classifica su 5 Cose da fare a Gazzola
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: 1-2 ore
Descrizione del proprietario: Il Castello di Rivalta Il Castello di Rivalta, o “Ripa Alta”, sorge all’imbocco della Val Trebbia. Lo si scorge alla destra della SS45, paradiso dei motociclisti, quando prima di Rivergaro inizia a salire verso Bobbio e il Penice per poi tuffarsi verso Genova e il mare. Questo maniero però vanta origine lontane, legate proprio all’importanza storica del fiume e della valle del Trebbia. La zona fu scenario di una delle pagine più sanguinose della seconda guerra punica (III sec a.c.). Qui l’esercito romano si scontrò con quello cartaginese comandato da Annibale. A Rivalta infatti, ubicata in posizione strategica, esisteva già allora una torre di avvistamento o un piccolo accampamento da marcia fortificato. Dopo il crollo dell’impero romano e l’invasione barbara della penisola italiana Rivalta divenne territorio prima dei Longobardi, poi dei Franchi.
Recensito 10 giugno 2012

Durante la festa "IL BORGO DI RIVALTA IN FESTA " 09 e 10 gIUGNO 2012, partecipato con mia figlia, alla " Caccia al Tesoro" all'interno del Castello di proprità del Conte zanardi Landi , ex presidente di Piacenza Turismi, la società che dovrebbe promuovere il turismo sul territorio piacentino. Ci siamo recati alle ore 21,10 ca. ma abbiamo dovuto attendere fino alle 21,50 prima di iniziare la simpatica iniziativa, una caccia al tesoro all'interno delle stanze del Castello , animata da alcune animatrici, che hanno fatto quello che potevano con i mezzi a loro disposizione ( scarsissimi). Il motivo della prolungata attesa prima dell'inizio è stato semplicemente il costo del biglietto: € 10 gli adulti ridotti a € 8 successivament, € 6 i bambini. Una cifra spropositata per la visita a due stanze + la cucina. La caccia al tesoro si è basat sulla leggenda della presenza nel castello dei fantasmi il conte Baldovino ed il cuoco Giuseppe, famoso per i suoi piatti e dolci; proprio la ricetta dei famosi biscotti del cuoco Giuseppe doveva essere il tesoro, invece siamo stati omaggiati con un'altro oggetto : una matita per famiglia del castello di Rivalta..... lascio a voi ogni commento. !

1  Grazie, paolorivergaro
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 23 agosto 2013

Gentile Visitatore,
vorrei precisare quanto segue:
- l'evento del 9 e 10 Giugno ha presentato diverse difficoltà soprattutto il Sabato sera a causa delle condizioni metereologiche incerte
- Lei si é presentato in biglietteria alle ore 21.00 (senza alcuna prenotazione, attualmente tutti i nostri eventi sono CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ) putroppo non avevamo un numero adeguato di bambini, Lei si é indispettito subito, per la serie "pago il biglietto quindi entro come e quando voglio". Secondo Lei cosa avremmo dovuto fare? Fare partire solo Lei e i Suoi 2 bambini? Abbiamo atteso che si formasse il gruppo, non 50 minuti, ma 30!
Probabilmente avremmo dovuto sospendere le attività serali e dirLe subito che le animazioni serali erano annullate , il giorno successivo (Domenica) abbiamo avuto centinaia di bambini che si sono divertiti tantissimo e guarda u po' neanche una lamentela!!

- ATTENZIONE: l'attività non prevedeva la visita a tre stanze, ma a 10 ambienti (facciata, cortile, salone sala pranzo cucina cantina prigioni camere da letto e sala armi) ed inoltre prevedeva anche la visione dei fuochi d'artificio (il borgo aveva ingresso gratuito con mercatino serale annesso). Mi scusi quanto avrebbe voluto pagare 2 euro a bambino e 4,00 euro per Lei? No, perchè con queste tariffe, non é possibile neanche coprire una minima parte delle spese che si affrontano per un evento.
Forse Lei non lo sa oppure peggio ancora non ha voluto indicare che durante il giorno (TUTTO SABATO E TUTTO DOMENICA ) e di Sabato sera erano stati predisposti n° 10 LABORATORI GRATUITI in collaborazione con FAI LIPU LEGAMBIENTE PIACENZA ed ESCURSIONI ANCHE ESSE GRATUITE AL PARCO DEL TREBBIA con personale altamente qualificato del Museo di Storia Naturale coordinato dalla prof Volpi , inoltre proiezione di filmati di Luigi Ziotti, mostra di Mariano Pieroni, esposizioni di acquarelli di Andrea Ambrogio, bancarelle dedicate all'artigianato, ambiente, riciclo ed infine fuochi d'artificio.....Le pare poco? Ecco il prezzo del biglietto includeva anche tutto questo programma non solo la visita a 2 stanze!!!

-per quanto concerne l'animazione , ammetto che recentemente abbiamo notevolmente migliorato la qualità delle attività, che sono realizzate da un'associazione culturale con esperienza decennale, La invito quindi a venirci a trovare durante uno dei nostri eventi dedicati ai bambini, Le faccio presente però che dato il notevole afflusso la prenotazione é obbligatoria, il prezzo ovviamente é piu' alto di quello che ha pagato Lei!



PS NON VOGLIO ENTRARE NEL MERITO DEL FATTO CHE LEI SCRIVE CHE SONO STATO IL PRESIDENTE DI PIACENZA TURISMi CHE E’ FALLITA (non è la sede opportuna)…. Le dico solo che:
- sono il presidente dell’associazione castelli del ducato di Parma e Piacenza, club di prodotto, che ogni giorno si impegna a promuovere attività e realta’dei castelli
- -proprietario del castello di Rivalta , aperto alle visite per 10 mesi all’anno da circa 20 anni, visitato da migliaia di turisti (provenienti da tutta Italia e non solo ) che lo apprezzano notevolmente sia durante le giornate prive di eventi che durante i nostri eventi (circa 10 in un anno)
Non si preoccupi, so cosa vuole dire mantenere un castello e primuoverlo, si legga le recensioni dopo la Sua!

Cordiali saluti
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Scrivi una recensione
Recensioni (914)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

868 - 872 di 914 recensioni

Recensito 7 giugno 2012

I ristoranti, speciamente "Il falco", poi fatevi un giro nella valle sino a Bettola: anche Hemingway la definisce la più bella valle del mondo!





Grazie, cambot48
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 13 maggio 2012

Proprio a lato del Trebbia sorge il borgo medioevale di Rivalta, di proprietà dei conti Zanardi Landi, che ancora oggi vi abitano. Il borgo è composto da più zone ; visitiamo il Castello che ospita la mostra "le tavole imbandite della nobiltà piacentina" ; il ragazzo che ci accompagna nella visita è molto bravo e preparato, e sembra di rivivere le atmosfere quotidiane di un tempo lontano ; dal cortile d'onore si entra nel grande salone con soffitto a cassettoni, poi si passa in altre sale e salette dove sono state imbandite tavole con bellissimi centro tavola e stoviglie di pregio e ci sono anche i manichini dei camerieri in dimensioni reali ; saliamo alla grande mansarda con armamenti, armature e cimeli della battaglia navale di Lepanto del 15° secolo ; salita alla torre e poi discesa alla cantina dove il vino Gutturnio Superiore invecchia in barrique.
Nella chiesa del borgo si celebra un matrimonio ; suggestivi i giardini , le mura, le piazzette e belli i 2 ristoranti e l'hotel della catena Historic Hotel of Europe. Bellissima esperienza, da ripetere in occasioni che vengono create con eventi particolari ed allettanti, da scoprire sul sito.

Grazie, Gius-Anna-123
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 19 agosto 2013

Che dire? Bellissima recensione!!!
Grazie
A presto
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito 1 maggio 2012

Lunedì 30 aprile 2012 in una giornata piovosa abbiamo scoperto questo incantevole borgo e castello,mantenuto in maniera perfetta e con un fascino incantato,anche grazie alla preziosa guida di una signora che ci ha accompagnati nel giro delle ore 11.20 a cui porgiamo vivissimi complimenti per la passione con cui ci ha trasmesso le informazioni relative al castello e alla sua storia,oltre a quella del fantasma del castello..grazie è stato un viaggio veramente nella storia,bellissimi i cimeli della battaglia di Lepanto.Inoltre bella mostra in corso in questi giorni di cristallerie ed argento,complimenti.

1  Grazie, montagnaforever
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 19 agosto 2013

Grazie per la bella recensione!
Durante i ponti primaverili cerchiamo sempre di garantire il massimo degli orari, per facilitare la visita anche degli altri castelli in zone limitrofe, certo a volte il meteo non aiuta!
Tornate a trovarci in una bella giornata di sole, magari durante i nostri eventi che consentono di passeggiare nel parco del castello e nel parco del Trebbia!
Grazie
A presto
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito 28 aprile 2012

Abbiamo trascorso presso il castello e il borgo di Rivalta uno splendido pomeriggio di primavera. La visita guidata del castello è stata molto suggestiva, grazie anche all'accuratezza con cui i luoghi sono conservati e alle spiegazioni esaustive della guida. Abbiamo apprezzato in particolare la sala dedicata alla battaglia di Lepanto del 1571 e le diverse sale da pranzo con tavoli apparecchiati con pregevoli oggetti risalenti al '700 e '800 ed ancora oggi utilizzati per soddisfare il gusto dei commensali. L'impressione che si ha è quella di fare un piacevole salto nel passato. Ne approfittiamo per fare i complimenti alla famiglia proprietaria e consigliamo vivamente la visita.

Grazie, Christine G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Orazio Z, Proprietario alle Castello di Rivalta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 19 agosto 2013

Grazie per la bellissima recensione!
A presto
Orazio Zanardi Landi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC

Gli utenti che hanno visto Castello di Rivalta hanno visto anche

Grazzano Visconti, Provincia di Piacenza
 
Castell'Arquato, Provincia di Piacenza
Bobbio, Provincia di Piacenza
 

Conosci Castello di Rivalta? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo