Salva argomento
Macerata Opera Festival

Arena Sferisterio, 20 luglio-12 agosto

Il flauto magico di Mozart, L’elisir d’amore di Donizetti e La traviata di Verdi sono tre opere italiane che possono intrattenere un rapporto speciale con lo Sferisterio, Macerata e il suo territorio: sono tre opere che si caratterizzano per la delicatezza e la freschezza della scrittura, tali da collaudare per l’ennesima volta l’ampio ma intenso spazio sonoro dello Sferisterio; sono tre dichiarazioni di “assuefazione” nei confronti del teatro d’opera – La mia droga si chiama opera è il titolo dell’anno – anche perché contengono fra i loro brani più celebri e fra gli elementi di snodo della drammaturgia il vino, sostanza inebriante e rivelatrice che, proprio a Macerata e nelle Marche, si sta dimostrando valido alleato dell’opera attraverso l’ampio e convinto legame con il territorio e con le vigne e le cantine che ne illustrano l’anima più autentica.

https:/…