Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Rome, Lazio, Italy
Contributore livello
69 post
41 recensioni
GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

A Giugno 2016 sono stata tre giorni a Gavdos. Volevo raccontarvi la mia esperienza nella speranza che sia utile a chi voglia andarci.

1) QUANDO ANDARE:

A giugno eravamo davvero pochi sull'isola (e credo la stessa cosa valga per settembre). Se amate i luoghi semideserti è il periodo e il posto che fa per voi. A luglio ed agosto invece c'è molta più gente e dato che gli alloggi sono pochi bisogna prenotare molto in anticipo. Il clima è sempre meraviglioso, caldo ma con un venticello che rinfresca e non piove quasi mai.

2)COME ARRIVARE:

Si prende un traghetto dal porto di Paleohora o di Hora Sfakion in genere la mattina alle 8.30 o alle 10.30 e si impiegano dalle tre alle quattro ore e mezza per arrivare. Sul sito della compagnia Anendyk potete vedere tutti gli orari ed i prezzi ed anche prenotare dall'Italia il vostro passaggio (www.anendyk.gr). Se c'è vento forte ed il mare è mosso il traghetto non parte (nè per andare, nè per tornare) quindi non dovete avere i giorni contati, considerate uno o due giorni extra di tempo.

In teoria è vietato imbarcare l'automobile eventualmente presa a noleggio a Creta ma in pratica nessuno ti dice niente se lo fai. Il problema è che se ti succede qualcosa all'auto mentre sei a Gavdos non sei coperto dall'assicurazione. Io l'ho portata e non mi è successo nulla. Ad ogni modo è possibile affittare una macchina o un motorino (essenziali se si vuole girare l'isola) direttamente a Gavdos. Di solito sono forniti dalle strutture dove si dorme, però per sicurezza quando prenotate l'alloggio chiedete se hanno anche un mezzo da darvi.

3) DOVE DORMIRE

In tenda:

Gavdos è meta prediletta di molti naturisti e fricchettoni-hippie, il campeggio è quindi molto diffuso e si può praticare ovunque sulle spiagge. Questo significa che non ci sono campeggi attrezzati con docce, bagni o corrente elettrica. Chi va in tenda deve mettere in conto che vivrà proprio alla stato brado e selvaggio.

In Casa:

Le strutture ricettive a Gavdos sono essenziali ma hanno tutti i comfort. Sono poche quindi se andate in alta stagione meglio prenotare con molto anticipo. Io sono stata da Kalypso Apartaments e mi sono trovata benissimo (50 euro a notte a giugno per un mini appartamento da due persone).

4) SPOSTAMENTI SULL'ISOLA

C'è un autobus pubblico che fa il giro dell'isola in varie fermate ma gli orari sono a discrezione dell'autista. Se si ha poco tempo e si vuole girare in libertà è essenziale avere un mezzo proprio, fondamentale anche per raggiungere le spiagge più remote. Se invece pensate ad una vacanza stanziale, del tipo in tenda sulla spiaggia, allora non vi serve.

5) MANGIARE

Mini-Market:

Personalmente ho contato tre mini-market: uno al porto, uno alla spiaggia di Sarakiniko e uno alla spiaggia di Agios Ioannis. Tutti hanno pochissimi articoli alimentari e di bassa qualità (ma i prezzi non sono bassi, anzi!). Alcuni cibi confezionati erano addirittura scaduti da anni, quindi fate attenzione e leggete bene le scadenze (il peggiore è comunque quello del porto). Diciamo che se siete amanti della buona cucina difficilmente riuscirete a cucinarvi qualcosa di decente andando a fare la spesa al mini-market.

Forno:

In località Kastrì c'è il forno "Stella Bakery", l'unico posto dell'isola dove poter comprare pane, torte salate ripiene e biscotti, tutti buoni e di qualità. Ha un bel patio vista mare dove poter fare colazione e mangiare.

6) RISTORANTI:

A Gavdos conviene senza dubbio mangiare nelle taverne, sono economiche ed il cibo è buono perché di solito è direttamente coltivato dai proprietari, allevato da loro nel caso della carne e pescato sempre da loro stessi nel caso del pesce. In genere i piatti sono pochi e semplici ma molto buoni. Non vi aspettate un servizio da hotel. Con 15,00 euro a persona si mangia tanto e bene. Il posto dove mio marito (che fa il cuoco di professione) ed io abbiamo mangiato meglio è "Gogos". A seguire "Stella Bakery" e la "Taverna Kastrì". Nella media ma non buono come i precedenti è il "Fish Restaurant Sarakiniko". Assolutamente sconsigliato invece "Ogigia" ed in generale tutte le taverne che si affacciano sulla spiaggia di Sarakiniko. Ci sono anche altri ristoranti ma non ci sono stata.

7) FARO

Non mancate il tramonto visto dal faro di Gavdos, davvero imperdibile!

8) SPIAGGE (quelle che ho visto io, ce ne sono anche altre)

SARAKINIKO

E' la spiaggia più comoda da raggiungere e quella più frequentata da hippie e fricchettoni. Piena di bar e taverne direttamente sulla spiaggia. Quando ci sono stata io però non c'era nessuno. Quindi non ho visto ciò che avevo letto nei racconti di chi c'era stato: confusione, musica alta dei locali sulla spiaggia, etc... Bella ma come ce ne sono tante al mondo e sicuramente al di sotto di tante a Creta. In ogni caso secondo me va comunque vista per il clima particolare che si respira, l'ideale è qualche ora di pomeriggio.

AGIOS IOANNIS

Lasciata la macchina al parcheggio si deve camminare 15 minuti per arrivare alla spiaggia.

Dune di sabbia con meravigliosi alberi di ginepro dai fusti contorti che arrivano fino al mare. Una spiaggia enorme, infinita. Un mare stupendo, con piccole onde selvagge. E' un eden. Niente ombrelloni e lettini ovviamente. Molto frequentata dai naturisti, alcuni dei quali vivono mesi accampati sotto gli alberi. Bellissima e comoda. C'è un bar-ristorante (e quindi un bagno) nei pressi del parcheggio.

POTAMOS

Non ho girato tanto il mondo ma questo è un posto unico ed incredibile. Completamente selvaggio ed incontaminato. A giugno eravamo gli unici due in tutta la spiaggia! Secondo alcune classifiche è considerata una delle spiagge più belle del mondo. Imperdibile se andate a Gavdos: rocce a picco sul mare, dune rosse con vegetazione spontanea, alberi di ginepro sulla sabbia, mare selvaggio e cristallino (andate a vedere qualche foto). Il problema è arrivarci. Lasciata la macchina bisogna fare circa 3 km a piedi in un sentiero nella parte finale molto ripido. E' come scalare una montagna. Noi abbiamo impiegato un'ora a scendere e un'ora e mezza a risalire. E' fondamentale avere scarpe da ginnastica o da trekking, cappello e occhiali da sole e portarsi molta molta acqua (soprattutto al ritorno è necessario avere almeno un litro a testa). Diciamo che bisogna essere un minimo allenati a camminare in salita (no bambini molto piccoli, no anziani o persone con difficoltà fisiche). In spiaggia non c'è niente quindi bisogna portarsi da bere e mangiare. Se avete una 4x4 seria si può fare quasi tutta la strada in macchina e scendere a piedi solo nell'ultimo tratto (credo l'ultimo chilometro). In alternativa è possibile una gita in barca in questa spiaggia dal porto di Gavdos ma solo a luglio ed agosto.

CAPO TRIPITI

A Capo Tripiti una sedia di legno gigante posta a picco su una scogliera indica che siete nel punto più a sud d'Europa: è una bella sensazione arrivare fin qui e consiglio a tutti questa esperienza. Oltre al fatto che anche questo è un luogo paradisiaco. Secondo me imperdibile per chi viene a Gavdos. Lasciata la macchina si devono fare 3,5 km a piedi (sempre con scarpe adatte e molta acqua a disposizione). Il percorso è più lungo ma molto più facile e meno faticoso di quello per Potamos perché la strada è quasi tutta in pianura, chiunque può farlo. Noi abbiamo impiegato un'ora e mezza a scendere e lo stesso a risalire. Anche qui bisogna portarsi da mangiare perché in spiaggia non c'è niente. Al contrario di Potamos, dove volendo è possibile ripararsi all'ombra degli alberi, qui non ci sono alberi quindi è fondamentale portarsi un ombrellone. La spiaggia è di ciottoli bianchi, non di sabbia, ed ha il mare più bello e pulito mai visto in vita mia. Anche qui a giugno eravamo gli unici due in spiaggia! Questa è senza dubbio la mia spiaggia preferita a Gavdos. Anche qui se avete una 4x4 potete fare molta strada in macchina e volendo si può arrivare anche in gita organizzata in barca dal porto, sempre solo in alta stagione però.

9) A GAVDOS IN GIORNATA DA CRETA (con partenza e ritorno Hora Sfakion)

Se avete poco tempo a disposizione per la vostra vacanza vi consiglio di fare comunque una gita in giornata in barca a Gavdos, partendo dal porto di Hora Sfakion (lo stesso dove partono e arrivano i traghetti per Gavdos). Potreste farvi portare direttamente alle due spiagge di Potamos e Capo Tripiti, secondo me quelle che vale di più la pena vedere.

10) ASTENERSI AMANTI DELLE SPIAGGE ATTREZZATE E MOVIDA NOTTURNA

Gavdos è un'isola selvaggia e poco frequentata. Vi piacerà se siete amanti della natura e del mare selvaggio e del buio e silenzio notturno.

Modificato: 12 agosto 2016, 12:25
22 risposte su questo argomento
Bologna, Italia
Contributore livello
3 post
58 recensioni
1. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Grande recensione,molte delle cose che hai scritto le immaginavo leggendo qua e la commenti e parlando con le persone che vi erano state incontrate durante i nostri numerosi viaggi in Grecia. Noi andremo nella seconda settimana di settembre e viaggiamo un po all'avventura, ma stiamo aspettando un po di info da un amico che è appena tornato.

Gavdos rispecchia molto il nostro stile, come Anafi, ma qui è ancora più spartano!

Cuneo
Contributore livello
899 post
121 recensioni
2. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Wow, puntuale e completa! Grazie dell'ispirazione.

K.

Contributore livello
8 post
56 recensioni
3. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

ciao

in diretta da gavdos

condivido ed aggiungo che l'autobus parte da sarakiniko ogni mattina alle ore 8,15 per portare la bimba ioanna a scuola

passa da ag ioannia poi kastri e con noi si e' fermato da stella bakery per farci acquistare la colazione poi ha proseguito per ambelos a prendere il 2° scolaro e poi tutti a scuola poi torna a sarakiniko allw ore 13,45 ala fine della scuola

questo dal lunedi al venerdi perche' al sabato non c'e' scuola

questo ci ha permesso di poter andare a potamos da ambelos

di andare a ag.ioannis e tornate a sarakiniko con il taxi locale che ha voluto solo 5 euro per due persone

se volete fa ag.ioannis fino a korfos costa 15 euro a tratta

partire da ag.ioannis per andare alla spiaggia di pirgos

il sabato e la domenica si puo' fare sarakiniko -korfos e da li andare a tripiti per il sentiero tornare si da vatsavia es il bus passa alle ote 18,30 per andare a sarakiniko

come vedete sarakiniko per chi e' senza auto e' il punto piu' conveniente da dove paetire pwe esplorare l'isola

'

Contributore livello
1 post
4 recensioni
4. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

ciao, andremo io e mia moglie una settimana in luglio .... sinceramente non ho ancora capito leggendo le poche cose che ho trovato.... se è necessario portarsi la macchina o no.... se noleggiandola a creta è poi possibile portarla e se le noleggia qualcuno a gavdos. poi se qualcuno conosce qualche rent car che costi poco a creta perchè mi sembrano tutte carissime e che sia affidabile o che permetta il trasporto a gavdos. e poi se avete qualche foto e suggerimento per gli alloggi. grazie... l' autobus che segue gli orari della scuola purtroppo mi servirà poco perchè immagino che a luglio le scuole siano chiuse....per ora mi sono fatto l'idea di Sarakinico come base... ma il dilemma è auto si o auto no?? grazie ciao Pat

Rome, Lazio, Italy
Contributore livello
69 post
41 recensioni
5. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Ciao!

Ti consiglio "Europeo Car" per noleggiare un'auto a Creta, affidabile ed economico.

E' vietato portare a Gavdos l'auto noleggiata a Creta con qualsiasi noleggiatore. Peró in pratica nessuno ti dice niente se lo fai. Se succede qualcosa all'auto mentre sei a Gavdos non sei coperto dall'assicurazione. Non ci sono benzinai quindi devi fare il pieno a Creta prima di imbarcati per Gavdos.

In alternativa puoi noleggiare l'auto direttamente a Gavdos ma devi prenotare per tempo perché i mezzi sono pochi e finiscono subito. Di solito il mezzo puoi richiederlo alla struttura dove dormi. Io mi sono trovata molto bene da Kalipso Apartments. Comunque è essenziale avere un mezzo se vuoi girare.

San Vito Romano
1 post
1 recensione
6. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Ciao, vorrei andarci a luglio, ho un piccolo cane con me che faranno storie?

Grazie Sergio

Firenze, Italia
Contributore livello
4 post
29 recensioni
7. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

onestamente sono stata la due anni fa, e tornero quest'anno e la macchna mi pare inutile, il servizio di bus copre bene tutte le zone, poi una bella passeggiata, in quel paradiso è veramnete piacevole.Risparmia soldi...

1 post
8. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

scusami am tu vivi sull'isola tutto l'anno ??

Provincia di
Contributore livello
69 post
9. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Ciao,vorrei fare due giorni su quest isola e far campeggio!!amo il naturalismo ..posso accamparmi su qualsiasi spiaggia??è fattibile visitare le spiagge più belle in due giorni ??il biglietto del traghetto posso farlo direttamente sul posto??

Cuneo
Contributore livello
899 post
121 recensioni
10. Re: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.

Due giorni son pochini...diciamo sarebbe meglio, se puoi, avere due giorni esclusi i viaggi. Ci vogliono circa 4 ore di traghetto a tratta. Puoi comprare il biglietto al momento della partenza, posto che ci sia disponibilità, quindi se vai in alta stagione e vuoi veramente arrivarci, comprali prima. Se viaggi senza auto anche due giorni son pochi, a meno che tu abbia voglia di camminare....c'è un servizio di trasporto pubblico, ma con poche frequenze. In Quasi tutte le spiagge è possibile fare naturismo.

Rispondi a: GAVDOS: i miei consigli sull'isola e le spiagge.
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Gavdos.