Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

buoni safari guidati da Phalaborwa?

Torino, Italia
Contributore livello
27 post
2 recensioni
Salva argomento
buoni safari guidati da Phalaborwa?

Ciao a tutti, ho letto molti topic davvero ricchi di informazioni, da cui ho capito alcune cose (o almeno spero :D).

La prima è che devo darmi una mossa. Ho intenzione di andare in Sudafrica ad agosto prossimo (seconda metà), il prima possibile fermerò i voli per poter di conseguenza conoscere con esattezza le date delle notti da prenotare all'interno del parco.

La seconda è che, per limitare il budget (ed io ne ho estremo bisogno :D), convengono il self drive e il pernottamento nei rest camp statali (niente riserve private, bellissime ma mi spennerebbero).

La terza è che potrebbe convenire aderire, ad inizio permanenza, ad uno dei game drive organizzati non dai rest camp che fanno abbastanza pena ma dalle strutture esterne poste vicine ai gate di entrata (sempre dovendo ahimè rinunciare a quelli organizzati dalle riserve private, per mancanza di money), per carpire da loro alcune info per poi poterle utilizzare successivamente nei giorni di self drive.

La quarta è che, avendo solo 12 o 13 giorni a disposizione e in considerazione del meteo di fine agosto, è meglio concentrarsi esclusivamente su Kruger + Blyde Canyon e zona Cape Town (e già così sono tirata), spostandosi con un volo interno e tralasciando GArden Rout, Swaziland etc, seppur a malincuore.

Premesso che viaggerò con un altro adulto e mia figlia che allora avrà 6 anni m(ed è una provetta viaggiatrice, si adatta a tutto ed è abituata a viaggi con lunghi spostamenti e ritmi serrati), queste le mie domande a voi esperti:

1. i game drive organizzati dalle strutture esterne al parco (in particolare in zona Phalaborwa ) accettano bimbi di 6 anni compiuti? Dipende dalla singola struttura?

2. Avete suggerimenti su strutture in cui passare la notte a Phalaborwa e che organizzino buoni game drive al mattino, in 4x4 piccine e non in camionate rumorose?

3. Domanda idiota: nei rest camp, le soluzioni basic tipo bungalow con bagno privato, hanno acqua calda per la doccia e un qualche tipo di riscaldamento per la notte?

3. in linea di massima, cosa ve ne pare di questo itinerario? per la zona Kruger sono indecisa se fare la zona nord che leggo essere molto meno affollata o restare come tutti nella zona centro/sud... Comunque, al momento ho partorito questo:

Giorno 1 volo dall’Italia a Johannesburg

Giorno 2 ritiro auto e raggiungimento di Graskop (400 km, 4 ore)

Giorno 3 visita della cittadina mineraria di Pilgrim’s Rest e poi del Blyde river canyon e dintorni lungo la Panoramic Route (Three Rondavels: Blyde River Canyon, Three Rondavels, God's Window, Pilgrim Rest, Bourkes’s Luck potholes. Cascate Mac Mac). Notte a Phalaborwa appena fuori il Kruger.

Giorno 4 game drive all'alba organizzato dalla struttura, per "carpire i segreti". Spesa e notte a Phalaborwa

Giorno 5 Kruger – zona centro – notte a Olifants

Giorno 6 Kruger – zona centro – notte a Satara o Talamati

Giorno 7 Kruger – zona centro sud – notte a lower sabie

Giorno 8 Kruger - zona sud – notte a lower sabie

Giorno 9 volo interno dall’aeroporto di Nespruit (più caro) o Jo’burg (più economico) a Cape Town e ritiro dell’auto. Se trovassi un volo che mi fa arrivare a CT entro le 15, potrei pensare di risparmiare un giorno andando subito sulla funivia di Table Mountain, meteo permettendo...

Giorno 10 Escursione a Robben Island se il tempo lo consente e alle township dell’apartheid

Giorno 11 visita di Table Mountain, del waterfront (vecchio porto ora zona commerciale) e recupero Robben ISland se brutto tempo il giorno prima

Giorno 12 penisola del Capo di Buona Speranza: spiagge di Clifton, Camps Bay fino a Hout Bay.

Escursione in barca all’Isola delle Foche. Boulders Beach. Pernottamento in zona Simon’s Town

Giorno 13 rientro a Cape Town e volo per l’Italia

Grazie a tutti!

23 risposte su questo argomento
kruger
Esperto locale
di Parco nazionale di Kruger, Mozambico, Sudafrica
Contributore livello
3.340 post
21 recensioni
Salva risposta
1. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Su dove andare a Phalaborwa, non mi sento di scriverlo essendo in palese " conflitto d' interesse",in ogni caso noi privati o anche i rangers operanti c/o il gate, utilizziamo lo stesso tipo di veicolo 4x4 di max 10 posti e non dovremmo aver problemi ad accettare bimbi di 6 anni..

I bungalows hanno acqua calda ma NON riscaldamento ...

Il programma mi sembra congruo, almeno per la parte Kruger, eventualmente ha poco senso trasferirsi da Phalaborwa a Olifants e poi da Olifants a Satara essendo distanti c.ca 50/70 km l' uno dall' altro.

Torino, Italia
Contributore livello
27 post
2 recensioni
Salva risposta
2. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Grazie! Avevo capito che fossi una guida privata ma non avevo capito di quale zona. Posso mandarti un MP?

Per quanto riguarda i bungalow senza riscaldamento, ce la si cava con le coperte in dotazione e un pigiamo di pile (parlo di metà-fine agosto) o serve rivolgersi a strutture dotate di riscaldamento? Spero la prima....

Infine, per la parte Olifans- Satara, secondo te (e pensando di partire al mattino da Phalaborwa) meglio due notti a Olifans o due a Satara? O...altro?

Grazie mille per la disponibilità!

Rome
Contributore livello
1.747 post
64 recensioni
Salva risposta
3. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Se per agosto prossimo intendi agosto 2018 credo sarà difficile trovare alloggi in buona posizione e non troppo costosi, verifica prima di prenotare l’aereo. Quantomeno, a differenza di molti che scrivono, hai letto vari post e ti sei già fatta una buona idea, anche sull’itinerario che in 13 giorni deve necessariamente essere limitato.

Nei camp statali acqua calda c’è sempre, riscaldamento no, ma è una situazione molto diversa dal nostro inverno: se pure fuori di notte dovesse fare 5-10 gradi tu la sera entrerai in un bungalow caldo che ha preso sole tutto il giorno, sarà freddo solo al mattino. Le coperte non mancano, io che sono freddolosa non ho mai sofferto di notte, fa giusto un po’ freddo vestirsi al mattino. La doccia fatela sempre di sera (anche perché sarete impolverati).

Non tenete in considerazione i tempi di google maps, che sono calcolati sul limite di velocità consentito, mentre in certe strade è necessario guidare un bel po’ sotto il limite. Per Graskop una parte di strada è tutta curve e con camion, impossibile in 4 ore a meno di non essere spericolati, considerando che sarete appena arrivati, magari stanchi del viaggio, e starete guidando all’inglese un’auto nuova per voi. Nella programmazione aggiungi un 20-25% ai tempi di google maps.

Per salire sulla Table Mountain il pomeriggio devi arrivare a Cape Town max alle 13, conviene lasciare i bagagli in hotel e salire massimo alle 15 se si vuole vedere qualcosa (alle 18 è buio). L’ultima salita della funivia è alle 17 e l’ultima discesa alle 18 (da giugno ad agosto).

Giorno 12: non metti il Capo di Buona Speranza. Non vi interessa o è una dimenticanza? Se volete andarci e fare anche tutto il resto è una giornata molto tirata, partite presto.

Merano, Italia
Esperto locale
di Guatemala
Contributore livello
5.914 post
373 recensioni
Salva risposta
4. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Aggiungo per la prima parte del viaggio che potenzialmente se atterraste a Johannesbourg ad un orario "decente" potreste partire subito e avvicinarvi al Blyde di tot chilometri . . . il Blyde si visita in modo superficiale in mezza giornata e bene (includendo anche percorsi a piedi) in una giornata intera e la sera del secondo giorno potreste già essere a Phalaborwa.

Leggi anche tra i post recenti le possibili visite a centri di recupero seri da fare fuori dal Kruger.

Utilizza il sito ufficiale www.sanparks.org per monitorare la disponibilità nei vari campi nelle date che t'interessano, se temi il freddo come me metti in valigia la "borsa dell'acqua calda" :-))) e buon viaggio!

Roma, Italia
Contributore livello
252 post
175 recensioni
Salva risposta
5. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Scusate l’intromissione ma io ad agosto 2017 ho dormito a Olifants, Skukuza e Berg en Dal e ho trovato riscaldamento in tutti e 3. Ci sono i condizionatori che fanno anche da pompa di calore. Sono polverosi, rumorosi e vecchissimi, io li accendevo prima di andare a cena e al ritorno trovavo la casetta riscaldata. In altri campi ci sono stata a aprile per cui il riscaldamento mi pare di averlo acceso solo a Punda Maria (si lo so, sono parecchio freddolosa)

Merano, Italia
Esperto locale
di Guatemala
Contributore livello
5.914 post
373 recensioni
Salva risposta
6. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

ciao Valeria! Anch'io sono superfreddolosa e quindi parto attrezzata :-) se poi trovo la pompa di calore benissimo! "purtroppo" prediligo i bushveld camp dove per ora non ho trovato riscaldamento ma andando nel mese di maggio il freddo è relativo, solo al Marakele nel Tlopi tented camp c'era la coperta elettrica :-)

Torino, Italia
Contributore livello
27 post
2 recensioni
Salva risposta
7. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Grazie mille a tutti!

Per agosto prossimo intendo agosto 2019, volendo però risparmiare e alloggiare nei rest camp che mi interessano, mi sto muovendo con ampio anticipo. Devo chiarirmi bene le idee (procedura e tempistiche) per l'affidavit e poi procederò con la prenotazione dei voli appena arriva una buona offerta.

Per quanto riguarda i bungalow ok, mi avete convinta (...a prendere la borsa dell'acqua calda dietro :D).

Per l'itinerario, invece, confermo che nel giorno 12 è previsto l'arrivo fino al capo di BUona Speranza (per non fare tutto di corsa ho pensato di dormire a Simon's Town e tornare solo il giorno dopo a CT). Va bene secondo voi?

PEr i primi giorni, invece, non ho capito bene cosa mi suggerite di fare, perdòno. COme cambiereste/ottimizzereste questi primi 3 giorni?

Giorno 1 volo dall’Italia a Johannesburg

Giorno 2 ritiro auto e raggiungimento di Graskop (400 km, 4 ore)

Giorno 3 visita della cittadina mineraria di Pilgrim’s Rest e poi del Blyde river canyon e dintorni lungo la Panoramic Route (Three Rondavels: Blyde River Canyon, Three Rondavels, God's Window, Pilgrim Rest, Bourkes’s Luck potholes. Cascate Mac Mac). Notte a Phalaborwa appena fuori il Kruger.

Certo, molto dipenderà dall'orario di arrivo del volo dall'Italia. Punto ad un volo notturno così da arrivare al mattino a Jo'burg ma non avendolo ancora prenotato, ho intanto tenuto il giorno 1 totalmente libero in via prudenziale. Il giorno 2 è troppo "vuoto"? Partendo al mattino da Jo'burg potrei arrivare oltre Graskop? Vale la pena per avvicinarsi maggiormente al Blyde Canyon? Si può pensare addirittura ad una tirata unica fino a Phalaborwa o è un inutile massacro?

Grazie mille!!

Cristina

Torino, Italia
Contributore livello
27 post
2 recensioni
Salva risposta
8. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Ancora una domanda sui bungalow dei rest camp: se nella descrizione trovo

Fridge

Hotplate

Sink

Utensils

WC and shower

significa che c'è il bagno privato (con lavello, doccia e wc) e, come cucina, solamente un frigo e una piastra elettrica, è corretto?

Con "utensili" si intende pentole, piatti, posate etc?

Mentre una kitchenette che cosa avrebbe in più? E in meno rispetto ad una kitchen (che immagino significhi cucina completa)?

In generale, nei camp dotati di ristorante, è comunque meglio avere una cucina più o meno completa o, volendo, si riesce a cucinare qualcosa in autonomia anche con la sola piastra? Sono comode le aree in comune per la cottura, oltre ai bracieri (che mi ispirano molto ma ammetto di non aver mai cotto in prima persona la carne alla griglia. C'è sempre una prima volta, però! La carne da cuocere immagino si trovi abbastanza facilmente nei negozi all'interno dei camp principali, o sbaglio?)

Grazie!

Rome
Contributore livello
1.747 post
64 recensioni
Salva risposta
9. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Ok dormire a Simon's Town durante il giro della penisola.

Secondo me è ok fermarsi a Graskop per dormire, se arrivate nel pomeriggio presto iniziate a farvi un giro in zona.

WC and shower significa che il bagno c'è. Talvolta può essere diviso - tipo lavandino in stanza e due stanzette una per doccia e una per wc - oppure tutto unito ma c'è tutto.

Nel caso che dici oltre a frigo e piastra elettrica c'è anche il lavello della cucina (sink). Come utensili do solito non manca nulla di essenziale, magari sono basic, ma c'è tutto nel numero esatto del massimo degli ospiti possibili. Nello chalet per due troverai 2 forchette, 2 coltelli, 2 cucchiai, 2 cucchiaini, 2 piatti piani, 2 fondi, 2 piccoli, 2 tazze da caffè, 2 da tè, 2 bicchieri acqua, 2 bicchieri vino, 2 bicchieri bibita e via dicendo. C'è il coltello del pane, il mestolo, gli attrezzi per il braai (barbecue), il cavatappi, e un set minimo di pentole e padelle. Non è roba all'ultimo grido, ma per quello che serve va più che bene. Al massimo potrebbe servire un canovaccio perché in dotazione ce ne è uno piccolissimo.

Di solito con kitchenette si intende uno spazio apposta, tipo un angolo cottura, ma gli utensili sono gli stessi e di solito anche i fornelli (a volte sono 2 a volte 4 e sempre elettrici). In qualche caso la cucina può essere esterna, in veranda (la ricordo a Mopani). Ovviamente è più comodo avere la cucina propria che non usare quelle comuni, ma sono comunque gestibili ed i sudafricani sono, di media, persone molto più civili di noi, per cui nessun problema. Poi devi decidere in base a quanto pensi di cucinare o meno, molti camp hanno il ristorante e i prezzi non sono alti per noi europei, per cui spesso è la scelta più comoda. Fare la spesa al supermarket in confronto a mangiare al ristorante è meno "risparmioso" che da noi. Cioè voglio dire che si risparmia comunque, ma non c'è la differenza abissale che c'è qui.

Negli shop interni al Kruger si trova carne surgelata, molto scatolame, biscotti, creackers, latte lunga conservazione e altro, ma per i prodotti freschi (frutta, verdura, carne non surgelata) la scelta non è tanta quindi è meglio fare una spesa fuori prima di entrare.

Torino, Italia
Contributore livello
27 post
2 recensioni
Salva risposta
10. Re: buoni safari guidati da Phalaborwa?

Grazie mille, preziosissima!

Giusto per averne una idea di massima, una cena in un ristorante interno al rest camp quanto costa? Parlo di cose semplici, anche un piatto unico, niente vino o cose particolari....

Rispondi a: buoni safari guidati da Phalaborwa?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Parco nazionale di.