Salva argomento
Diario di breve viaggio con mezzi pubblici

Ciao a tutti, riporto la mia piccola esperienza in Macedonia in zona lago Ohrid, magari puo' tornare utile a qualcuno.

Entriamo in Macedonia provenendo dall'Albania. Il furgon albanese ci accompagna vicino alla frontiera di Struga. A piedi passiamo il confine. Troviamo un taxi e contrattando con 5 euro ci porta a Struga paese. Non ho visto bus o altri mezzi se non il taxi. L'alternativa era arrivare da Pogradec a Ocrida ma mi avevano detto che i bus da Pogradec non ci sono più perchè soppressi . Nel caso vi trovaste qua, dal confine di Pogradec attraversare a piedi e prendere un taxi che temo vi costerà una trentina di euro, forse più. Comunque ci sono dei bus 5-6 volte al giorno che dal confine lato Pogradec arrivano a Ochrida, l'ultimo è alle 19.20 (è lo stesso che fa Ocrida/St Naum).

A Struga cambiamo i soldi, ci divertiamo a guardare i ragazzi che si tuffano dai ponti il cui coraggio più che dall'altezza è dato dal bagnarsi in acqua gelida. Con un comodo bus che va avanti e indietro tutto il giorno arriviamo a Ohrid. Ohrid è una cittadina piuttosto grande. Tutta la zona del centro è presa d'assalto da ragazzi nord europei, specie tedeschi e olandesi, che arrivano con i voli lowcost. C'è movimento specie serale , i numerosi ristoranti, bar sono tutti pieni. Ohrid è piena di negozi con le marche della globalizzazione, gioiellerie, le strade del centro sono pedonali e ben tenute. Ci sono numerose spiaggette in paese ma piccole, rocciose e pienissime. Poi c'è tutta la parte del lungolago dove ci si puo' fermare. A noi non è piaciuto: l'acqua è fredda, torbida, a tratti melmosa. Da Ohrid si possono fare escursioni in barca di vario genere o farsi accompagnare in barca per circa 2-3 euro a persona sulla sponda degli hotel che si vedono dal paese dove però la situazione balneare migliora ma non piu' di tanto. Dove veramente ci è piaciuto è stata la spiaggia di St Naum vicino dove il fiume si immette nel lago. Questo fiume è composto da acqua sorgiva freddissima e limpidissima che esce dal sottosuolo proprio vicino al lago. In questo punto del lago c'è un po di sabbia e l'acqua , sebbene più fredda è limpida. I lettini dei bar sono gratis, basta ordinare qualcosa da bere. Il lago che trovate alla vostra destra è incantevole con colori da photoshop: diverse barchette fanno il giro , se non ricordo male 15 euro in totale, (controllate questo dato) quindi trovate dei compagni per dividere la spesa. A St Naum vale la pena stare una giornata. Ricordate sempre che il bus termina alle 19.10. Non ci sono tanti collegamenti con Ohrid.

Volevamo raggiungere Skopia e Tetovo ma contrariamente a quanto avevo letto i bus da Ohrid sono pochi, così come da Struga. I bus in Macedonia non sono così economici come in Albania. Anche i prezzi in generale sono più alti rispetto all'Albania. Siamo stati all'acquapark vicino a Struga. Da Struga o si prende un taxi (circa 3 euro) o un bus che passa ogni ora. l'acquapark è molto carino anche per i ragazzi grandi. C'è anche una infinity pool. I prezzi sono di 11 euro durante la settimana e 17 euro il weekend. I lettini sono gratuiti e in settimana si trovano. Anche i canottini si trovano per fare le discese. Purtroppo lo standard dei servizi è orribile: Spogliatoi: docce -solo 3- con acqua ghiacciata,. toilette solo 3 di cui una fuori uso di una sporcizia mai vista. Per terra tutto bagnato con odore nauseabondo. i bagnini puliscono i pavimenti scivolosissimi con lo spazzolone ributtando l'acqua sporca nelle vasche. Insomma..igiene davvero zero.

Da Struga abbiamo preso un bus che in 3-4 ore ci ha portato a Tirana. Ci sono solo 2 corse al giorno, l'ultima è alle 13 circa. Da Ohrid invece le corse per Tirana ci sono solo qualche volta in settimana. Questo viaggio l'ho effettuato con mio figlio appena adolescente. Non ho avuto problemi di nessun genere, la gente è cordiale e disponibile tranne un episodio: un approccio molto insistente di un tassista che mi ha seguita fino in bagno con le sue avance .