Informazioni per visitare Mitad du Mundo durante stopover

Nel corso del mio viaggio, di cui potete trovare varie informazioni e recensioni qui: www.tripadvisor.it/Trips/90392458… ho avuto uno stopover di 8 ore tra due voli, il secondo dei quali mi portava in Colombia. In questo tempo ho deciso di andare alla Mitad du Mundo con i mezzi pubblici. Se vi interessa, ecco le indicazioni su come fare.

Per prima cosa, al terminal arrivi ho depositato i bagagli. Questo è stato il costo maggiore: circa 14 dollari per valigia grossa e 8 dollari per zaino.

Poi ecco i bus da prendere.

All’uscita dell’aeroporto, terminal arrivi, sulla destra si trovano le fermate dei bus. Si deve prendere la terza, che è quella più vicina all’ufficio che vende I biglietti. Il biglietto si acquista a bordo. Si scende all’ultima fermata che è Carcelen. Qui, di fronte all’arrivo, a 5 metri dalla stessa piattaforma, si prende il bus per Ofelia che è l’ultima fermata. Qui si prende il bus per San Antonio de Pichincha (il nome è scritto di fronte al bus), prima dell’ultima fermata il bus si ferma proprio di fronte al cartello con scritto Mitad del Mundo. Qui si trova il monument. Il museo principale non si trova nel punto esatto dell’Equatore. A destra del complesso principale si trova l’Intinan Solar Museum che è dove si trova il punto esatto dell’equatore in base al GPS. Io ho scelto di visitare questo.

Il tempo del tragitto, comprese le brevi attese per le coincidenze, è di circa 2 ore, stando larghi. Quindi 2 ore viaggio andata, 2 ore visita e 2 ore viaggio ritorno.

Vale la pena fare questo viaggio? Dipende. Visitare la Mitad du Mundo a mio parere non è certo una cosa imperdibile. Però, se non si vuole passare molte ore in aeroporto, si può fare. L’esperienza di viaggiare con i bus in mezzo si locali è certamente interessante. Non è pericoloso, ma ovviamente si deve prestare un podi attenzione soprattutto per possibili borseggiatori.