Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Allergie alimentari

Fidenza, Italia
Contributore livello
11 post
230 recensioni
213 voti utili
Allergie alimentari

Buongiorno, chiedo alle persone un po' più pratiche se una persona allergica al pesce, in particolare a tutti i crostacei (allergia = shock anafilattico), può visitare il Giappone in sicurezza, con le dovute precauzioni chiaramente.

Essendo un paese molto moderno, nei ristoranti sono segnalati gli allergeni per ogni piatto?

Segnalando in anticipo l'allergia di cui soffro, corro il rischio di contaminazioni crociate o sono molto attenti?

Ci sono piatti tipici insospettabili che contengono salse/brodi di pesce da evitare (intendo piatti a base di verdure e carne in cui da tradizione ci sono questi ingredienti, come per esempio capita in Thailandia)?

Che piatti tipici posso mangiare serenamente?

Grazie

1 risposta
Mandello del Lario
Esperto locale
di Giappone
Contributore livello
1.364 post
50 recensioni
27 voti utili
1. Re: Allergie alimentari

Ciao,

l'allergia di cui parli può essere effettivamente un problema in Giappone, perché molti piatti hanno alla base il dashi (sorta di brodo di pesce) o gli viene aggiunto qualcosa per dare sapore alla fine, come il katsuobushi (tonnetto essiccato a scaglie). La lista degli allergeni è presente in alcuni ristoranti, ma non in quelli più "tipici". Il consiglio base è mangiare in ristoranti grandi, con menù in inglese dove normalmente sono presenti le liste degli allergeni e il personale è più preparato sull'argomento, oppure in ristoranti vegetariani e vegani, che però non sono molto diffusi.

Piatti che non contengono di norma il dashi o altri derivati del pesce sono: omurice (riso con omelette, a volte anche con pesce ma è segnalato), tonkatsu (cotoletta di maiale, spesso servita con riso bianco o insalata di cavolo), gyoza (ravioli di carne alla griglia), yakitori (spiedini di carne), tenpura, korokke (crocchette di patate).

Fai sempre presente il problema, qualche "creativo" che infila ingredienti inaspettati può esserci sempre, e dalle descrizioni/foto dei piatti potresti non vederlo.

Rispondi a: Allergie alimentari
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Giappone.