Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Firenze, Italia
Contributore livello
37 post
13 recensioni
Salva argomento
Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Buonasera a tutti!!

Tra circa un mese partirò per il Giappone nel mio itinerario della regione del Kansas ci sono le città di Nara Osaka Kyoto é Himeji. Chiedo agli esperti del luogo se vale la pena mantenere Osaka come base e poi procedere per le escursioni a Nara e Himeji (day trip) e poi spostarsi a Kyoto in pianta stabile per qualche giorno oppure prediligere Kyoto come punto fermo e passare solo il minimo indispensabile ad Osaka? Ringrazio in anticipo chiunque mi risponderà

Saluti

Thomas906

Gita giornaliera sul monte Fuji da
993 recensioni
a partire da 127,10 USD*
Tour di Kyoto con visita al
46 recensioni
a partire da 118,00 USD*
Gita di un giorno al parco nazionale
559 recensioni
a partire da 122,60 USD*
7 risposte su questo argomento
Sarzana, Italia
Contributore livello
166 post
17 recensioni
Salva risposta
1. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Io ho scelto Kyoto come base, e da lì mi sono mosso per Nara (40 minuti di treno) per una giornata e per Himeji (circa 1 ora e mezza di treno, di quelli economici, non lo shinkansen che ci mette di meno). A Himeji mi sono fermato mezza giornata, che basta per vedere il castello e i giardini. Al ritorno verso Kyoto mi sono fermato a Osaka fino a sera (che é in mezzo nel tragitto fra Kyoto e Himeji). Se fra queste città dedicherai più tempo a Kyoto (come dovrebbe essere logico) sceglierei come base direttamente quella, per poi muovermi nelle vicinanze. 4 giorni pieni Kyoto li merita, io mi sono fermato lì 8 notti, dedicando 4 giorni alla città e altri giorni alle escursioni nelle zone vicine

Como, Italia
Contributore livello
443 post
30 recensioni
Salva risposta
2. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Io l'anno prossimo faccio per la seconda volta giappone e penso di aloggiare ad osaka

1 perchè gli alloggi sono meno cari

2 perchè la vita notturna e' piu attiva

Tanto osaka-kyoto si fa in 15 minuti col jr pass e in 40 minuti senza.

Sarzana, Italia
Contributore livello
166 post
17 recensioni
Salva risposta
3. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

A chi cerchi vita notturna Osaka va sicuramente meglio, e gli alloggi sono un po’ meno cari. Io personalmente mi svegliavo alle 6:30, alle 7:30 ero già in giro e mi trovavo all’ingresso di vari templi all’orario di apertura (fondamentale in alcuni templi famosi dove a mattinata inoltrata si fa fatica a camminare per il numero di persone presenti, mentre all’apertura é tutto molto più tranquillo). Dopo una media di 18-20 km a piedi al giorno e una buona cena a base di ramen/sushi/yakisoba mi risultava difficile avere voglia di fare vita notturna :-) Tantopiu che avendo l’onsen all’interno dell’albergo, dopo aver fatto quella mi addormentavo di botto solo toccando il materasso :-D

Il JRP, se si sta in zona Kyoto/Osaka/Nara, é una spesa inutile perché la JR la prendi giusto per andare a fare le escursioni giornaliere (e non é neppure detto, per Osaka io prendevo la Kehian Railways dato che avevo il capolinea Kawaramachi a 200 metri) e all’interno di Kyoto la JR non la prendi mai. In 8 giorni la JR io l’ho presa solo per fare Osaka-Himeji, tutti gli altri spostamenti erano con altre compagnie.

Osaka rimane una buona scelta per chi cerchi una città più accesa e movimentata, tipo Tokyo, e per chi voglia risparmiare qualcosa invece di alloggiare in centro Kyoto. Personalmente cerco di alloggiare il più possibile vicino ai luoghi di interesse in modo da averli a pochi passi quando parto la mattina; partire già ogni giorno con la prospettiva di fare 40 minuti all’andata più 40 minuti al ritorno, più gli spostamenti dentro Kyoto che portano via un altra mezz’ora non lo trovo entusiasmante (perché la JR ti porta alla stazione di Kyoto, poi da lì vanno presi altri mezzi per arrivare ai luoghi di interesse)

Firenze, Italia
Contributore livello
2.003 post
72 recensioni
Salva risposta
4. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

random tieni però presente che noi si è trovato il mondo a Kyoto perché sia tu che io abbiamo viaggiato in pieno sakura. la prima volta che son stata in Giappone era fine ottobre e a Kyoto non c’era quasi nessuno. troppo presto per il foliage anche se qualche acero rosso l’ho visto, bassissima stagione, mai fatto fila per entrare in un tempio ed alcuni erano proprio deserti.

simone parla del jrp perché vuole tornare anche a Tokyo, quindi può avere un senso. consiglio anche io, pur non essendo una nottambula, di alloggiare ad Osaka. francamente io Kyoto la trovai un mortorio già dalle 7 di sera, altro che vita notturna, anche quella del tramonto era inesistente 😂

magari in zona gion va un po’ meglio, io alloggiavo vicino stazione ed era da tagliarsi le vene :)

Como, Italia
Contributore livello
443 post
30 recensioni
Salva risposta
5. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Si ma cosi è proprio un viaggio da puri turisti, niente di male, ma io voglio anche un pò vivere le città dove vado, infatti voglio tornare a tokyo per godermela e viverla 4/5 giorni

Firenze, Italia
Contributore livello
2.003 post
72 recensioni
Salva risposta
6. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

beh ma in effetti Kyoto è una città museo imho, ha anche ragione Random che almeno la prima volta che ci vai (specie se poi sei appassionato di Giappone antico) segui ritmi da turista e anche forsennati se hai poco tempo, tanta è l’offerta artistica. Kyoto non ha secondo me molto senso tornarci per viverla, ci si torna per vedere qualcosa che si è saltato, ma non per viverla, da questo punto di vista è anche peggio di venezia. Tokyo ed Osaka sono due città dove ci si può stare tranquillamente anche 10 giorni senza fare altro che andarsene a spasso. io ho la mia città feticcio (istanbul), dove torno almeno una volta l’anno (per fortuna è abbastanza vicina), ha una offerta artistica incredibile ma è anche una città piena di vita ormai ho visto tutto e ci torno solo per andarmene in giro senza meta. posso stare anche ore seduta sulla riva del Bosforo a vedere la vita che mi scorre intorno. la amo alla follia. ci riuscirei magnificamente anche con Tokyo o con Osaka, peccato che pianificare un giretto a Tokyo di 3-4 giorni magari un mese prima non è proprio semplice :)

ecco probabilmentr invece a Kyoto ormai non ci tornerei più. ho visto tutto quello che volevo vedere.

Modificato: 21 aprile 2018, 20:29
Firenze, Italia
Contributore livello
37 post
13 recensioni
Salva risposta
7. Re: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?

Buongiorno Grazie per le risposte. Volevo approfittare per chiedere anche un consiglio arriverò a Osaka a fine Maggio e pensavo di spendere una decina di giorni nella regione del Kansai visitando Osaka , Kyoto, Nara, Himeji e zone limitrofe. Successivamente spostarmi nella regione dei 5 laghi e Mt Fuji per poi concludere con l'arrivo a Tokyo. Ho letto che si può fare un pass da 1 a 7 giorni per la regione Kansai (costerebbe molto meno di 3 settimane di Japan Rail Pass ) e mi stavo chiedendo se conveniva fare appunto in un primo momento questo pass per il periodo di soggiorno in quell'area e nell'ultima settimana ( nella quale mi sposterò prima ad Fujiyoshida, Hakone e poi Tokyo) fare il JRP classico visto che ho il volo di ritorno da Narita.

Può essere una soluzione fattibile che e conveniente? Proponete altre soluzioni?

Ringrazio in anticipo tutti coloro che risponderanno

Saluti

Thomas906

Rispondi a: Osaka o Kyoto come base per escursioni a Nara e Himeji?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta