Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

15 giorni in Turchia Orientale

Milano, Italia
Contributore livello
31 post
15 giorni in Turchia Orientale

Buonasera a tutti,

Con 3 amici (abbiamo tutti 20 anni) si stava organizzando un viaggio nell'est turco per le ultime due settimane di luglio. L'idea era quella di unire località balneari ad altre più selvagge e autentiche, percorrendo le tappe più eccentriche della cultura turca.

Dopo uno studio, ancora embrionale, abbiamo optato per il seguente itinerario:

Antalya (2 notti), Konya, Goreme (2 notti), Yumurtalık, Gaziantep, Sanliurfa (2 notti), Ahlat (su questa ancora alcuni dubbi, vorremmo un appoggio per una gita sull'isola di Akhtamar), Doğubeyazıt, Kars (2 notti), Trebisonda (2 notti).

Gli spostamenti li effettueremmo con una macchina a noleggio.

Essendo il primo Viaggio (con la V) della nostra ancor giovane vita, volevo chiedere a chiunque avesse qualche minuto da dedicare, un qualsiasi consiglio, generale o particolare.

Tappe alternative, luoghi d'interesse, letture consigliate, accorgimenti da adottare. Qualsiasi contributo, anche se minimo, sarà estremamente gradito, data l'inesperienza dei viaggiatori.

Grazie in anticipo e buon proseguimento!

Modificato: 09 marzo 2019, 13:26
34 risposte su questo argomento
Sicilia, Italia
Esperto locale
di Grecia
Contributore livello
15.472 post
1. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Appena entrate in turchia comprate una sim turca con un pò di giga,vi servirà da navigatore,e funziona meglio del navigatore,ma quest'ultimo se lo avete portatelo pure,alcuni come la tom tom hanno la mappa completa della Turchia e funzionano bene.

se potete noleggiate un diesel visto che farete tanta strada,costa meno della benzina e fa più km.

Milano, Italia
Contributore livello
31 post
2. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Grazie @lancelot dei preziosi consigli. In effetti, quello delle mappe era un problema che non avevo ancora considerato.

Milano, Italia
Contributore livello
31 post
3. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Chiedo inoltre: sono pericolose alcune delle zone indicate (penso al confine siriano e alle città a maggioranza curda)? Ci sono precauzioni particolari che vi sentireste di consigliare, anche in relazione all'argomento "guida"?

Pavia, Italia
Esperto locale
di Cappadocia, Istanbul
Contributore livello
1.932 post
6 recensioni
1 voto utile
4. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Ciao,

A Gaziantep una notte é sufficiente, a parte lo splendido museo zeugma la città non offre molto.

Bene due giorni ad urfa, uno per la città e uno per i dintorni, ma prima non potete perdervi una notte a karadut per visitare il nemrut all'alba.

Dopo urfa DOVETE fare un paio di notti a Mardin.

Non so se consigliarvi diyarbakir, il sur (centro storico) è stato semidostrutto dalla guerra, potrebbe essere un triste spettacolo.

Hasankeyf è in fase di smantellamento, per cui forse si può evitare.

Per visitare l'isola di akdamar, pernottato a van, mentre non vale la pena di dormire a dogubeyazit, il palazzo di ishak Pasa si visita in un paio di ore lungo la strada per kars.

Non sono stato a trabzon perché a parte il Monastero di sumela non c'è nulla da vedere e il Monastero è in restauro da anni (motivo per cui non ci sono andato).

Piuttosto, valuterei una notte a erzurum.

Hai citato un'altra località, mi pare yamurtalik, perdona la mia ignoranza, dove si trova?

Bravi, vi invidio, i due viaggi che ho fatto nell'est della Turchia sono stati i più emozionanti della mia vita, non esitate a chiedere per qualsiasi info.

Ps: 2 notti a goreme però sono poche, fatene almeno 3 e tagliate konya.

Pavia, Italia
Esperto locale
di Cappadocia, Istanbul
Contributore livello
1.932 post
6 recensioni
1 voto utile
5. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

L'unica città potenzialmente pericolosa è diyarbakir, ma prima della guerra valeva comunque la pena visitarla. Ora non so, comunque la ulu cami è fantastica, una copia in piccolo della moschea di Damasco.

Milano, Italia
Contributore livello
31 post
6. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Buonasera e grazie mille per il tempo che mi hai dedicato. Sto già da ora ripensando un itinerario diverso che possa seguire le tue dritte.

La scelta di alcune tappe (Konya, Yumurtalik, Dogubeyazit) era in parte dovuta alla volontà di non fare spostamenti da 6/7H (così dice Google, almeno) ogni volta. Certo è che vale forse la pena di guidare in maniera un po' più impegnativa, ma non perdersi le città che mi hai consigliato.

Per quanto riguarda Trebisonda invece, non nego che è stata scelta per soddisfare il desiderio un po' narcisistico di completare un Coast-to-Coast Egeo-Mar Nero, oltre che per la necessità di un aeroporto dal quale rimpatriare. Forse saprai consigliarmi località più interessanti attorno a quella zona del Mar Nero.

Ti ringrazio ancora per la grande disponibilità e ti auguro una buona serata!

Italia
Contributore livello
475 post
14 recensioni
21 voti utili
7. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

A sud di Trabzon vai a vedere il monastero di Sumela.

Konya io la consiglio per un giro di qualche ora nel centro (visitando Mevlana) così come Dogubayazit, non per l'orribile cittadina ma per il palazzo Ishak Pasa che si trova poco fuori dalla città e perché da lì parte la strada che vi porta a Kars passando per Igdir dalla quale si vede bene il monte Ararat.

Modificato: 09 marzo 2019, 20:29
Pavia, Italia
Esperto locale
di Cappadocia, Istanbul
Contributore livello
1.932 post
6 recensioni
1 voto utile
8. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Figurati, per me è un piacere parlare di quei posti.

Non sono mai stato sul mar nero, ma so che è molto bella amasra: tuttavia è molto distante.

I restauri al Monastero di sumela dovrebbero terminare a maggio o giù di lì: se riusciste a visitarlo potrebbe valere la pena terminare il viaggio lì.

Milano, Italia
Contributore livello
31 post
9. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Grazie a entrambi!

Dopo una prima riflessione con i compagni di viaggio, opteremmo per sostituire le notti di Konya, Yumurtalik e Dogubeyazit (visiteremo comunque il Palazzo in giornata, orologio permettendo) con una notte in più a Goreme, una al Monte Nemrut e una a Mardin. Anche se ne escono 150 KM in più: poco male su 2800 totali. Spero solo non siano troppi in 15 giorni.

Pavia, Italia
Esperto locale
di Cappadocia, Istanbul
Contributore livello
1.932 post
6 recensioni
1 voto utile
10. Re: 15 giorni in Turchia Orientale

Mardin merita almeno 2 notti, è la città più bella dell'est. Considerando che dopo Mardin andrete a van, con lungo spostamento, a Mardin con una notte non vedreste nulla.

Se non potete aggiungere notti, il mio consiglio è di tagliare trabzon e di concludere il viaggio a Kars. In questo modo risparmiate un po' di km e avete 2 notti in più da distribuire tra la altre tappe.

La sostenibilità del viaggio ne avrebbe giovamento e non rischiereste di fare tutto di corsa.

Rispondi a: 15 giorni in Turchia Orientale
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Turchia.
Discussioni recenti