Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Due parole sulla Libia del post rivoluzione

Kuala Lumpur
Esperto locale
di Trasporto aereo
Contributore livello
6.372 post
280 recensioni
Salva argomento
Due parole sulla Libia del post rivoluzione

Sono appena rientrato dalla Libia dopo una settimana di trasferta lavorativa e volevo condividere con chi è interessato a questo paese sensazioni e informazioni relative.

In primis, attualmente il paese è chiuso al turismo e l'unico visto ottenibile è quello per affari, tra l'altro eccessivamente costoso, intorno ai 400 €.

Ho trascorso 4 giorni a Tripoli e 1 a Misurata e la differenza tra le due città è sostanziale. La capitale non presenta segni del conflitto terminato oltre un anno fa se non marginalmente. Percorrendo l'arteria che collega l'aeroporto al centro città si notano le innumerevoli macerie della ex casa di Gheddafi che fanno presupporre una costruzione enorme e chi ti porta in auto, taxista o cliente, ha piacere a fartelo notare con una certa soddisfazione.

La popolazione di Tripoli mi da l'dea di essere molto soddisfatta del post rivoluzione e non perde occasione di festeggiare la libertà conquistata. E' molto comune la sera, ma anche di giorno sentire continui rumori assordanti di mortaretti e fuochi artificiali che ancora inneggiano alla vittoria sull'ex regime.

A Misurata l'atmosfera, almeno questa è la mia sensazione, è molto più compassata, più triste, passatemi il termine, quasi rispettosa della sofferenza vissuta.

In effetti Misurata è una città che non nasconde il segno di oltre 3 mesi di assedio da parte delle truppe del colonnello. Fori di proiettili e fori di bombe ovunque, edifici distrutti, carri armati non più utilizzabili sparsi qua e la e una ricostruzione che è iniziata solo parzialmente. C'è dovunque una sorta di religioso silenzio tangibile e rispettato da chiunque.

Ho avuto modo di visitare brevemente il memoriale, una sorta di piccolo museo dedicato alla resistenza della città durante l'assedio e qui il silenzio e la tristezza regnano in chiunque ci entri. Pareti con centinaia di foto, soprattutto di giovani deceduti, armi, video della resistenza e qualche reperto di Gheddafi quali vestiti, oggetti e altro che gli apparteneva.

Sicuramente il modo di vivere il quotidiano a Misurata è motlo più composto rispetto alla capitale, evidentemente il segno lasciato nei sui abitanti è indelebile.

La strada che porta da Tripoli a Misurata è una sorta di superstrada a due corsie che passa nel mezzo di piccole cittadine che ne vengono attraversate. Vi sono 4 controlli effettuati dall'esercito nel percorso di circa 2 ore e trenta, circa 210 Km. e il più meticoloso viene effettuato in ingresso a Misurata.

Per chi interessa ho scritto un paio di recensioni su quello che ho potuto vedere visitando la piazza verde e la medina della capitale.

Roma, Italia
2 post
1 recensione
Salva risposta
21. Re: Due parole sulla Libia del post rivoluzione

Salve Luca, grazie per la tempestiva risposta, si ok.. come posso contattare in privato.. intanto invio mia mail info@trasformatoricms.it.

Grazie!!

Buona Serata

Kuala Lumpur
Esperto locale
di Trasporto aereo
Contributore livello
6.372 post
280 recensioni
Salva risposta
22. Re: Due parole sulla Libia del post rivoluzione

Tramite Messaggio Personale di Trip Advisor, clicca sull'utente e invia messaggio.

Contributore livello
5 post
49 recensioni
Salva risposta
23. Re: Due parole sulla Libia del post rivoluzione

Leggo frasi sconnesse di chi poco conosce il paese.

A 3 anni di distanza dalle ultime recensioni sarei curioso di sapere quanti sono tornati in quella terra liberata, come è stato scritto, e quanti conoscono invece la realtà che si è sviluppata: tutti armati in uno scontro casa x casa, donne rapite e/o violentate in nome di un dio, ecc.....

Oggi pagano $ 2000 al mese e 4 donne di diritto x chiunque vada a combattere, donne rapite alle loro famiglie.

Viva la libertà

24. Re: Due parole sulla Libia del post rivoluzione

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Il topic è stato chiuso perché altri utenti hanno segnalato che la discussione è esaurita o che risale a un po’ di tempo fa. Ti invitiamo a creare un nuovo argomento di discussione o a rispondere ad uno più recente. Per discussione esaurita si intende quando chi l'ha aperta non ha partecipato da diverso tempo, oppure quando il numero dei messaggi OT (Off-Topic: fuori tema) è elevato, o quando viene effettuato necrobumping (scrivere messaggi su un topic inattivo da diversi mesi o anni).

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 07 novembre 2015, 16:54
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Tripoli.