Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Milano, Italia
Contributore livello
6 post
3 recensioni
2 voti utili
Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Buongiorno a tutti,

sono intenzionato a partire in moto il 25 Dicembre per Tunisi con rientro in italia in 6 Gennaio, mi piacerebbe ricevere consigli e intinerari consigliati tenendo presente che viaggero' da solo con una moto da enduro.

Vorrei potere visitare una parte del Parco nazionale di Jbil e zone remote, evitando il piu possibile grandi città. Sopratutto vorrei capire se ci sono zone sconsigliate o off limits, se ci potrebbero essere problemi di rifornimento carburante.

Grazie a tutti

8 risposte su questo argomento
Farra d'Alpago
Contributore livello
3 post
11 recensioni
3 voti utili
1. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Ciao. Io parto il 22 e rientro il 3 gennaio. Da quello che ho sentito non ci sono problemi a girare da solo e neanche zone off limits. Anch'io cercherò di fare anche un po di off. Si trova la sabbia da Douz in giù. Ho un 640 adv ktm e il mio amico un 600 xl Honda. Chissà se ci incroceremo..

Milano, Italia
Contributore livello
6 post
3 recensioni
2 voti utili
2. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

io arrivero' il 27 a tunisi e faro' la prima notte a Hammamet, saremo in due in fine con due KTM 1190 R ADV. Sicuramente scendero'verso Douz anch'io. Magari ci incroceremo

Roma, Italia
Contributore livello
464 post
81 recensioni
53 voti utili
3. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Ciao!

Beato te, farai quello che ho sempre sognato di fare, ma ho paura delle moto a causa di un incidente che ebbi da giovane.

Se viaggi con la moto sicuramente arriverai in traghetto a Tunisi La Goulette, anche se vuoi evitare le città, se questa sarà la tua prima volta in un paese di religione musulmana, ti consiglio comunque di dedicare del tempo alla città di Tunisi e a Sidi Bou Said, un giorno e mezzo possono già essere sufficienti. Prima di scendere a Sud, visto che te lo puoi permettere con un mezzo privato, vai all'area archeologica di Dougga/Thugga, distante un paio d'ore da Tunisi, e torna nella capitale facendo la strada di montagna che porta a Tabarka e da li arriva a Ras Angela, la città di Biserta (bellissima, facci una notte) e il panorama mozzafiato di Raf Raf, trovando spiagge incontaminate che mai uno penserebbe di trovare in Tunisia, e poi torna a Tunisi per iniziare il viaggio verso Sud. Per vedere la capitale e fare il giro che ti ho detto sono sufficienti tre giorni, puoi dedicare dunque i restanti 9/10 giorni al grande sud, che fidati sono tanti considerando anche che sarà un viaggio a tratti stancante.

Ora ti faccio un elenco dettagliatissimo delle cose che puoi vedere, partendo da Nord verso Sud.

Una volta partito da Tunisi, prenderai sicuramente la strada verso Sousse. Io ti consiglio invece di prendere la strada verso Kairouan, la città secondo me più bella di tutta la Tunisia, con la sua grande moschea al centro (una delle più importanti di tutto il mondo musulmano) e la grande medina, patrimonio UNESCO, dove sono stati girati tanti film tra cui il primo Indiana Jones (nel film è citata Il Cairo, ma era Kairouan).

Dopo Kairouan prendi la strada verso Sousse, ma in alternativa potresti prendere la strada che porta ad Hammamet (quella più a est) e fare una sosta al villaggio abbandonato di Takrouna, in cima ad una collina, una vera chicca che io non ho ancora visitato, e poi da li andare a Kairouan, saranno 45 minuti.

Se non vuoi visitare Sousse, ti consiglio però di andare a Mahdia, molto più tranquilla e meno turistica. Da li potresti fare la strada litoranea, incontrando varie città, villaggi tipici con teste di vacca e di cammello appese all'entrata dei negozi, moschee rurali, bambini che giocano con la palla e imam, fino in direzione di Sfax e poi Gabes, oppure passare per l'interno e andare a vedere l'anfiteatro romano di Sfax, bellissimo e ben conservato.

Per andare nel deserto, tutti partono sostanzialmente da Gabes. Le zone sono essenzialmente tre: Tozeur e le oasi di montagna, Douz e il deserto del Sahara, Tataouine/Matmata e la zona degli ksar. Per comodità parti dalla terza zona, in direzione Matmata. Lungo la strada noterai un ragguardevole cambio di paesaggio, da enormi distese di ulivi e alberi di arance e mandarini, il terreno sarà cosparso di cespugli e di terra molto rossa, non ancora deserto. Attraverserai villaggi che ti sembrerà di stare dentro Call of Duty o in Afghanistan, come Tamezret e Toujane, mentre a Matmata noterai pochissime case,perchè buona parte delle abitazioni sono scavate sotto terra, come l'Hotel Sidi Driss, casa di Luke Skywalker in Star Wars, attualmente visitabile.

Da li vai verso Tataouine, puoi fare la strada che passa a Medenine o la strada tra le montagne, per ovvie ragioni ti consiglio la seconda, sono circa 3 ore di moto ma sono sicuro che per tutte le soste che farai diventeranno 6 7. Starai entrando nel deserto sassoso/montagnoso, estremamente suggestivo, che secondo me raggiunge l'apice della sua bellezza a Chenini e Douiret, imperdibili. Da li fai la pista che porta a Ksar Ghilane, nel deserto, una strada che personalmente non ho fatto perché serve un fuoristrada o una moto, e pernotta a Ksar Ghilane, uno dei pochissimi punti dove ci sono strutture alberghiere, perché in Tunisia sono poco attrezzati. Da li fai la strada che porta a Douz, altra porta di accesso del deserto, è una strada in cui per 4 ore non incontrerai nemmeno una casa, eccetto un bar in mezzo al nulla dove i louage e i pullman si fermano per la sosta.

Dopo Douz, puoi decidere di andare a Tozeur facendo la strada nord o quella sud, che circunnaviga Chott El Jerid, il lago salato, e attraversa villaggi estremamente suggestivi e rurali come Matrhouna, dove vedrai campi irrigati circondati da sabbia e dune molto alte. Qui non ci sono alberghi però. Prima di arrivare a Tozeur, fai sosta a Nefta, e se ti interessa a Mos Espa, dove c'è il set di star wars (Ong Jmail è il nome del vicino forte). Tozeur è molto caratteristica per via del centro fatto di case di mattoni, mentre a sinistra si trovano, a circa un'ora di percorso, le tre oasi del deserto di Chebika (piccola, suggestiva e stra turistica, con tanto di cascata nel deserto), Tamerza (dove c'è un enorme palmeto, dei canyon stupendi e l'antica città distrutta da un'alluvione) e Mides, che non ho visto ma dicono sia bella, con degli stupendi canyon, e da li torna indietro a Tunisi.

Fammi sapere se vuoi altre info più specifiche.

Milano, Italia
Contributore livello
6 post
3 recensioni
2 voti utili
4. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Ciao

Grazie per le tue informazioni utilissime, inoltre ti vorrei chiedere se per quanto riguarda carburante e alloggi sarà facile trovarne lungo il percorso? Inoltre c'è qualche zona che è sconsigliato visitare?

Inoltre mi porterò una tenda e sacco a pelo in caso non trovassi strutture. Posso usarle liberamente?

Max

Modificato: 10 dicembre 2018, 18:03
Douz, Tunisia
Contributore livello
185 post
3 recensioni
3 voti utili
5. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Ciao,

Puoi dormire nel campeggio SAHARANSKY situato a Tembaine, a circa 60 km dal parco nazionale di Jebil.

Roma, Italia
Contributore livello
61 post
55 recensioni
26 voti utili
6. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Se ti piacciono le zone remote ti consiglio di scendere dalla parte occidentale, più selvaggia, rurale e molto bella.

Tunisi - AIN DRAHAM (dormi ad hammam bourghiba hotel con piscine termali)

Ain Draham-Dougga- El kef (fai l'escursione ad Hammam Mellegue, sito romano nelle foresta di el kef strada ancora sterrata forse, alla fine terma romana antica con vasca originale funzionante).

El kef-kasserine-El Matlaoui (fai le gole del Selian con la lizard Rouge credo l'abbiano riattivata)e poi fai le oasi del deserto da nord e dormi lì. Passa a Tozeur e scappa (città devastata dall'abusivismo e dal turismo di massa).

O prendi ilChott a Ovest e fai il giro verso sud (un po' più rischioso perchè al confine con l'Algeria ma bellissimo. Devi prevedere tanica di benzina, o comunque fai il calcolo dei chilometri.) Oppure verso est arrivando a Douz da Nord. In entrambi i casi ti fai le piccole oasi intorno Douz : Zaafrane, Es Sabria, tutte tra la sabbia..Poi arrivi a Douz e ti organizzi con qualche agenzia per il Jbili....

Bari, Italia
Contributore livello
10 post
158 recensioni
88 voti utili
7. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Evita assolutamente il campeggio libero. Preferisci gli alberghi che sono comunque economici.

Bari, Italia
Contributore livello
10 post
158 recensioni
88 voti utili
8. Re: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio

Il problema lo trovi se devi andare a ksar Ghilane. Troverai solo benzina di contrabbando in bidoni di plastica. Io non mi sono fidato. La mia vstrom è molto esigente...

Modificato: 23 dicembre 2018, 19:15
Rispondi a: Tunisia in Moto Dicembre - Gennaio
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Tunisi.