Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Internet in un viaggio onthe road

Roma, Italia
12 post
Salva argomento
Internet in un viaggio onthe road

Ciao a tutti!

mi rivolgo agli esperti:tra la sim americana e la tariffa della propria compagnia telefonica ( tim nel caso) cosa mi consigliereste? Per me è indispensabile l'uso di internet non solo quello degli alberghi ( wifi).Voi come avete fatto?

Grazie

Tour di 3 giorni: Sedona, Monument
26 recensioni
a partire da 529,00 USD*
Più venduto
Biglietto d'ingresso generale agli
334 recensioni
a partire da 104,99 USD*
Escursione al parco nazionale di
1.612 recensioni
a partire da 171,00 USD*
9 risposte su questo argomento
Como, Italia
Esperto locale
di California, Nevada, Utah, Arizona, Irlanda, Florida, Louisiana
Contributore livello
6.627 post
396 recensioni
Salva risposta
1. Re: Internet in un viaggio onthe road

Ciao Fede83Fede83,

io mi affido sempre al mio operatore (Tre), utilizzando l’offerta World Pass, e trovandomi benissimo per l’utilizzo che ne faccio. Io però attivo i dati solo all’occorrenza (ricerche internet, Google Maps con funzione traffico, ecc...), per il resto uso il Wi-Fi quando presente.

Se a te serve la linea internet in modo continuativo devi vedere cosa propone il tuo operatore, e in caso decidere.

Trovo che la Sim Locale per periodi non lunghi sia poco conveniente, diverso se invece serve solo per internet (utilizzato però parecchio), o per chiamate interne negli Stati Uniti.

Prova a dare un’occhiata a queste discussioni, magari possono esserti utili:

https://www.tripadvisor.it/ShowTopic-g28926-…

https://www.tripadvisor.it/ShowTopic-g28926-…

https://www.tripadvisor.it/ShowTopic-g28926-…

Italia
Contributore livello
90 post
Salva risposta
2. Re: Internet in un viaggio onthe road

Ciao,

io ho acquistato una Sim AT&T e ho sfruttato l'hotspot per far connettere anche il mio compagno di viaggio.

Ha funzionato bene in California, dove l'ho acquistata, in Nevada e Utah. In Arizona invece ha improvvisamente smesso di funzionare, non so perchè.

Probabilmente il mio peró è un caso isolato che non fa testo... Non so perchè sia successo, devo chiedere spiegazioni.

Modificato: 04 maggio 2018, 00:51
Provincia di
Contributore livello
103 post
3 recensioni
Salva risposta
3. Re: Internet in un viaggio onthe road

Simo G, , a me servirebbe la connessione per utilizzare il navigatore sul cellulare, ho le mappe offline, ma se mi dovessero dare dei problemi utilizzerei Google Maps con la connessione internet, hai detto che utilizzi World pass della 3 come ti sei trovato a Los Angeles e San Diego ?

In diversi mi hanno detto che con la sim italiana ( tim) in queste città ha smesso di funzionare , che non caricava le mappe .. a me è proprio nel traffico di Los Angeles che forse servirebbe !!!!

Como, Italia
Esperto locale
di California, Nevada, Utah, Arizona, Irlanda, Florida, Louisiana
Contributore livello
6.627 post
396 recensioni
Salva risposta
4. Re: Internet in un viaggio onthe road

Ciao Debora,

io parto proprio dopodomani, e utilizzerò ancora lo stesso piano con 3.

Non ho mai avuto particolari problemi di collegamento, ancora più nelle grandi aree urbane.

Puoi avere problemi nelle zone più remote, o nei parchi (anche se nei Visitor Center c’è sempre il Wi-Fi), ma questo è un problema che avresti anche con schede sim locali. Le linee a cui si appoggia 3 sono comunque le linee locali (T-Mobile, At&T...)

Ne faresti lo stesso utilizzo che faccio anche io, dati attivi solo all’occorrenza, mappe offline, o online quando necessario (le ho utilizzate in pochi casi, più che altro per cercare indirizzi, percorsi, o per la funzione traffico).

Cesena
Contributore livello
2.162 post
138 recensioni
Salva risposta
5. Re: Internet in un viaggio onthe road

se devi fare un piano per l'estero solo per il navigatore, tanto vale prendere un navigatore sul cellulare che fornisce le mappe offline.

Il sygic è un ottimo navigatore, io l'ho usato dappertutto nei miei viaggi, anche negli USA.

La versione base è gratis, se vuoi le indicazioni vocali e altre funzioni la licenza costa circa 30 euro con le mappe di tutto il mondo.

A parte quando sei in macchina, trovi il wifi quasi dappertutto nei luoghi pubblici.

Se ti serve per altri motivi, tutti gli operatori italiani offrono piani per gli usa. Io qualche volta li ho usati e mi sono sempre trovato bene (con TIM).

Ciao,

Valerio

Provincia di
Contributore livello
103 post
3 recensioni
Salva risposta
6. Re: Internet in un viaggio onthe road

Quindi per la funzione traffico , a Los Angeles, la connessione è andata bene?

Ps : buon viaggio !!!!!!!

Provincia di
Contributore livello
103 post
3 recensioni
Salva risposta
7. Re: Internet in un viaggio onthe road

Oltre per il navigatore ( più che altro nelle città ) lo utilizzerei anche per chiamare a casa , i miei genitori sono anziani sanno usare solo il vecchio telefono ..

Como, Italia
Esperto locale
di California, Nevada, Utah, Arizona, Irlanda, Florida, Louisiana
Contributore livello
6.627 post
396 recensioni
Salva risposta
8. Re: Internet in un viaggio onthe road

Le promozioni con i nostri operatori (esclusa Vodafone che ha costi maggiori), includono spesso molti minuti per le chiamate.

Io con il piano della Tre ho 500 minuti settimanali con scatto di 30cent a chiamata. Per l’utilizzo che ne faccio lo trovo ottimo. Ma anche Tim ha offerte simili.

Cesena
Contributore livello
2.162 post
138 recensioni
Salva risposta
9. Re: Internet in un viaggio onthe road

esatto confermo.

Debora se sei offline non esiste nessuna funzione traffico. Come fa il telefono a sapere se c'è traffico se non sei connessa? Sinceramente non so se sygic tenga conto del traffico nel caso sia connesso online. boh.

L'ultima volta, avendo un piano dati quasi illimitato sul telefono, ho usato google maps ed è stato perfetto! un po' confusionario in certi grandi svincoli se confrontato con sygic, ma per il traffico ha una precisione incredibile.

Ciao,

Valerio

Rispondi a: Internet in un viaggio onthe road
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta