Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Milano, Italia
Contributore livello
102 post
10 recensioni
Salva argomento
Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Buongiorno a tutti,

dopo esserci stati per una brevissima toccata e fuga a dicembre (solo 2 giorni), io e il mio ragazzo abbiamo deciso di trascorrere anche le vacanze estive in Ungheria.

Abbiamo già visitato i principali monumenti di Budapest (Palazzo Reale, Chiesa di Mattia, Bastione dei pescatori, Basilica di Santo Stefano, Parlamento, terme Szechenyi, Piazza degli Eroi) e fatto la crociera serale sul Danubio, ma siamo sicuri che ci sia ancora molto da esplorare e visitare (come ad esempio la Sinagoga).

Avendo 6 giorni a disposizione pensavamo di concederci una gita fuori porta al castello di Gödöllő e trascorrere un paio di giorni sul lago Balaton.

Avete dei suggerimenti su come impiegare i 3 giorni restanti ed eventualmente su quali località del lago Balaton privilegiare? Vorremmo muoverci con gli autobus per evitare di noleggiare una macchina.

Grazie a tutti coloro che risponderanno!

Cagliari, Italia
Esperto locale
di Ungheria, Budapest
Contributore livello
5.659 post
29 recensioni
Salva risposta
1. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao Desit, bentornata sul forum;)

Mi fa piacere che Budapest vi è piaciuta talmente che tornate anche per le vacanze estive.

Il castello di Godollo ben ci sta come programma appena fuori porta.

Consiglio anche di fare una piccola gita di mezza giornata sulle colline di Buda, raggiungibile con i mezzi pubblici (cremagliera) e se si vuole, il rientro con la seggiovia fino ad un certo punto, dalla panoramica di Erzsebet kilato, poi bus per il centro.

https://www.google.it/search?q=erzsebet+kilato-janos-hegy&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=OvKnU57UBZT14QS_2IGwCw&ved=0CGUQsAQ&biw=1280&bih=647

Da non dimenticare che appena sopra del terminal della seggiovia, si trova la ferrovia dei pionieri, l' Uttorovasut (non rientra tra i mezzi pubblici come nemmeno la seggiovia) che porta direttamente, attraversando la foresta, alle vicinanze della panoramica di Erzsebet kilanto, su Janoshegy (collina/montagna di Giovanni).

Da tener conto anche ad un eventuale gita con il treno suburbano a Szentendre (assolutamente non il fine-settimana causa di troppi turisti) o una gita con bus pubblico (di una giornata tra arrivo e rientro) alla curva del Danubio e Visegrad.

Per il Balaton, se decidete di andare, dovete sapere che il lago non è come i laghi del nord-Italia. Il contesto è molto modesto, fondale melmoso e acqua non trasparente.

Potreste prendere una tessera con le ferrovie dello stato, il MAV, prevista per gite attorno il lago. Esiste in due versioni secondo quanti giorno vorreste dedicare per stare al Balaton. Con questo potete avere il biglietto scontato al 50% per andare e tornare da Budapest e poi fare in determinati giorni il giro del lago con treno e battelli gratis:

 

www.elvira.hu/english/offer.php…

Se scegliete questa opzione, consiglio di arrivare a Balatonfoldvar (piuttosto che a Siofok, più grande ma meno caratteristica secondo me), cittadina raccolta con un bel porticciolo e la parte alta (magasfal) col ville anche antiche e bel panorama sul tutto il lago. Vicino alla stazione invece fare la passeggiata anche nel corso, lungolago, sotto i platani e affiancati da ville del secolo scorso. Poi da non perdere la penisola di Tihany e la sua abbazia, Balatonfured (casa di Jokai Mor, scrittore e le fontane dell'acqua curativa, il porticciolo e la passeggiata. Più a ovest, la cittadina di Badacsony, dove salire sulle colline e provare i vini bianchi tipici nelle cantine. Non lontano da Balaton, arrivare a Keszthely e vedere il castello dei Festetics:

http://helikonkastely.hu/en/festetics-palace/

Per due giorni il programma può bastare.

Se decidete per un terzo giorno, da Keszthely potreste andare a Heviz, un lago naturale con acqua termale, o visitare il bacino di Kali medence, volendo, con la bici. Di sicuro sarete fuori dalla folla di turisti che stanno giù al lago e la sera potete fare un bagno rilassante:

ilovebalaton.hu/kerekpar/2013-06-21/kerekbar…

(il sito è in ungherese ma le foto parlano da sè e comunque ci sono i link utili).

Se avete altre domande, se posso, rispondo ben volentieri.

Buona organizzazione per le vostre vacanze magiare!

Milano, Italia
Contributore livello
102 post
10 recensioni
Salva risposta
2. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Grazie mille Marinanne, sei stata davvero molto precisa e dettagliata!

Per quanto riguarda il Balaton avevo visto che ci sono degli autobus da Budapest che con 25 euro a testa a/r portano fino a Keszthely. Potrebbe essere un'idea intelligente pernottare due notti li e visitare il primo giorno il castello e il secondo andare in bicicletta a Heviz? Oppure ci sono altre località che meritano maggiormente una visita? Non siamo in cerca di spiagge attrezzate per fare il bagno o sport acquatici ma di luoghi da esplorare.

Per la gita fuori porta da Budapest (con pernottamento a Budapest) vale di più la pena scegliere Godollo o Szentendre?

A Budapest pensavo di dedicare mezza giornata alle colline di Buda e un'altra mezza giornata all'isola Margherita (vale la pena?).

Grazie ancora per tutti i preziosi consigli!

Milano, Italia
Contributore livello
125 post
3 recensioni
Salva risposta
3. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao Desit,

se dovete scegliere tra Balatonfured e Keszthely vi consiglio la seconda, senza nessun dubbio. Però vi consiglio anche Tihany, tanto è di strada...

Tra Godollo e Szentendre, di nuovo meglio la seconda.

Anche Veszprém è carina.

Milano, Italia
Contributore livello
102 post
10 recensioni
Salva risposta
4. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao Gianni,

Per fare una sosta a Tihany sai consigliarmi che mezzi utilizzare? Sto avendo delle difficoltà a pianificare gli spostamenti da Budapest a Keszthely.

Hai inoltre dei consigli su cosa fare una volta li? Oltre a visitare il castello ci sono altre attività che vale la pena tenere in considerazione?

A Veszprém come ci si arriva?

Grazie per tutti i suggerimenti!

Milano, Italia
Contributore livello
125 post
3 recensioni
Salva risposta
5. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao Desit,

purtroppo sui mezzi non so aiutarti perché noi ci muoviamo sempre in macchina...

Tihany è sulla strada che porta a Keszthely quindi se trovi un autobus che va a Keszthely vi potete fermare a Tihany. Il problema è che dalla strada principale, dove vi fermerebbe il bus, c'è da fare un po' di strada per andare sul promontorio della penisola. A Tihany c'è un villaggio molto particolare, caratteristico, con casette dal tetto impagliato tipico ungherese. Inoltre da li si riesce a vedere il piccolo laghetto che c'è nella penisola. Considera che è un villaggio piccolo...tutta la visita potrà durare 30 minuti... ma vale la pena fermarsi almeno per un caffè al bar che c'è davanti la chiesa, che ha un panorama mozzafiato!

Veszprém è un po' più grande, ha una parte antica-storica e una parte moderna... ma di nuovo non so come andarci con i mezzi.

Ciao

Cagliari, Italia
Esperto locale
di Ungheria, Budapest
Contributore livello
5.659 post
29 recensioni
Salva risposta
6. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ri-ciao Desit (e ciao Gianni;),

ho tenuto conto nella risposta il vostro desiderio nel post di apertura, di non voler prendere una macchina in noleggio...

Con una macchina tutto è molto più facile ma consigliare cittadine anche se non lontane senza la macchina...mi sono astenuta, tenendo conto dei tempi morti nei cambi vari, caldo, fatica;).

Nella mia risposta precedente ho dato un itinerario basando sui trasporti pubblici (treno+battello+treno) e ho toccato i punti visitabili di interesse turistico con una certa facilità.

Con il bus (che dici nel post n.2 di voler prendere, poi nel post n.4 di trovare difficoltà) io ho escluso perchè secondo me sono meno comodi e alla fine la differenza dei costi, compreso i movimenti attorno il Balaton, saranno minimi.

Comunque, esistono i bus da Nepliget/Budapest per Balatonfured, volendo anche con il cambio a Veszprem. Quindi, se volete, potete scendere, visitare la città e poi riprendere un altro bus.

Se decidete per il bus, (ma anche per il treno) sconsiglio assolutamente giorni festivi, tipo sabato e domenica perchè molti comprano i biglietti per il bus in anticipo e può succedere che non trovate posto per l'orario che avete deciso. Inoltre, come in tutti i posti di affluenza turistica, attorno il Balaton tutto diventa molto più caotico il sabato e la domenica ma anche il venerdi pomeriggio.

Puoi andare anche con il treno da Budapest sino a Keszthely direttamente, sia con la linea del nord che a sud del lago. A sud meglio perchè passano gli InterCity, ma comunque i treni attorno il lago vanno e vengono con una certa frequenza. Il fatto è che il viaggio è lungo sino a Keszthely, circa 4 ore. Ecco perchè ho consigliato farlo con treno (Intercity) sino a Balatonfoldvar e poi il resto battello+treno, facendo sosta in due (o tre) posti e arrivare comodamente per il tardo pomeriggio a Keszthely o dove decidete.

Da Balatonfured potete prendere un bus cittadino che va a Tihany e poi riprendere il treno e continuare per Keszthely.

Da tener conto che Keszthely non sta sul lago, anche se è vicino.

Io cercherei di fermarmi lungo il Balaton, tipo Badacsony o Revfulop, in posti non troppo grandi, con porto e poi muovermi di là col treno per Keszthely e continuando con bus da Keszthely a Heviz (se vi interessa).

Invece, ma mi ripeto, se decidesti di fare come nella risposta mia precedente, faresti una vera gita toccando molti punti del lago secondo me meno complicato.

Da Balatonfoldvar con il traghetto puoi arrivare a Balatonfured o Tihanyi rev(porto dei traghetti) e di là ci sono i bus cittadini frequenti che ti portano su in paesino. Poi continuando con il treno verso Keszthely, riscendendo a Balatonfured per la stazione dei treni.

La strada per andare in bici da Keszthely a Heviz secondo me non vale tanto, abbastanza trafficata, mentre vale se vai a visitare il Kali medence, sopra Revfulop/Kovagoszollos perchè le stradine sono poco trafficate e tranquille, tra paesini piccoli.

Ovviamente i posti lungo il lago (Tihany, Balatonfured) potreste visitare anche durante la stada di rientro.

Per Budapest, per le gite di mezza giornata, è questione di gusti tra il castello di Godollo o la piccola cittadina Szentendre (enclave serba). Addirittura si potrebbe fare la mattinata a Godollo e verso pomeriggio Szentendre tornando la sera, visto che il treno suburbano viaggia sino la sera tarda.

Capisco che ho fatto un sacco di "deviazioni", spero di non aver tralasciato nulla.

Buon proseguimento della giornata ad entrambi:)!

Milano, Italia
Contributore livello
102 post
10 recensioni
Salva risposta
7. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao Marinanne,

avevo pensato di andare direttamente a Keszthely poiché avendo le valigie con noi non è affatto comodo visitare tante città e cambiare mezzi. In ogni caso ora darò un'occhiata a tutte le tue proposte e cercherò di capire quale può essere la scelta migliore. Per quanto riguarda i bus, avevo cercato sul sito di Volanbusz e mi indicava un tragitto di 2h circa da Budapest a Keszthely.

Cagliari, Italia
Esperto locale
di Ungheria, Budapest
Contributore livello
5.659 post
29 recensioni
Salva risposta
8. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ri-ciao Desit,

sì, certo, con bagagli a seguito, in effetti, meglio se arrivi sino al punto dove poi ti fermi per vari giorni.

Sì, i bus che vanno direttamente al Balaton e poi a Keszthely, sono comodi e con aria condizionata e arrivano in 2 ore e 20 minuti (e con loro puoi anche proseguire sino a Heviz, volendo, in un altro giorno).

Siccome si fermano a Budapest in vari punti, consiglio di prendere da Nepliget, da dove partono o prenotare (comprare il biglietto con anticipo, anche se solo di un giorno perchè possono essere strapieni da venerdi a domenica e lunedi mattina).

Se avrai delle altre domande, faremo il nostro meglio per cercare di risponderti.

Buon proseguimento della giornata a tutti i partecipanti.

Milano, Italia
Contributore livello
102 post
10 recensioni
Salva risposta
9. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ciao di nuovo Marinanne,

Ti ringrazio per tutti i suggerimenti.

Conviene quindi comprare il biglietto del bus direttamente online? A quanto ho capito leggendo sul sito basta stampare l'email contenente il biglietto e mostrarla al conducente. Sbaglio?

Avendo trovato una buonissima offerta per un hotel con piscina a Keszthely penso che prenderemo il bus da Budapest lunedì mattina, arrivando per l'ora di pranzo e lasciando in hotel i bagagli. Poi magari nel pomeriggio potremmo andare al lago termale di Heviz (tappa che mi ispira particolarmente).

Il giorno seguente, dopo aver visitato il castello, con i mezzi potremmo dirigerci in qualche altra località per una gita di un giorno, tornando poi a dormire a Keszthely e ripartendo la mattina seguente per Budapest. Potrebbe essere fattibile?

Vorrei inoltre chiederti un paio d'informazioni per i giorni di permanenza a Budapest: ho letto in qualche topic che esistono sconti per studenti per l'utilizzo dei mezzi pubblici. Dove posso trovare ulteriori informazioni? Si riferisce solo a studenti ungheresi o anche stranieri?

Le terme Rudas il sabato notte sono aperte in "versione discoteca" o senza musica assordante? Sto valutando se andarci nel pomeriggio o in serata per sfruttare a pieno la giornata.

Grazie ancora per tutte le dritte, il mio programma ora dovrebbe essere più o meno completo.

Cagliari, Italia
Esperto locale
di Ungheria, Budapest
Contributore livello
5.659 post
29 recensioni
Salva risposta
10. Re: Una settimana a Budapest e dintorni a luglio

Ri-ciao Desit,

sì, può andare benissimo il programma per la gita.

Il bigletto per il pullman, comprato online, basta stampare e far vedere al conducente.

Chiaramente a questo punto ti conviene rimanere a Nord del Balaton. Il secondo giorno puoi andare anche con il treno, per esempio a Badacsony (tipico paesino famoso per il vino bianco delle sue colline) e/o andare verso Tihany, informandoti dove conviene scendere per poi raggiungere il paese con il bus.

Per la domanda su sconti per studenti sui mezzi pubblici budapestini esistono le tessere mensili che a volte sono convenienti anche se uno sta solo per una settimana.

Ci vuole la carta studenti con la foto e la validità in corso e una foto a parte per la tessera dei mezzi pubblici:

bkk.hu/en/…

Dipende che tipo di abbonamento prendereste senza lo sconto e confrontare i prezzi.

Nelle terme di Rudas la sera di venerdi e sabato c'è la discoteca.

Se vuoi andare il pomeriggio, attenta che chiudono alle 20.00 per poi riaprire la notturna alle 22.00.

Vorrei tornare per un momento sul biglietto del Volanbusz. Sulla pagina ungherese, tra i faq/gyik parlano che studenti dell'europa comunitaria e Svizzera possono avere, con la tessera studenti valida lo sconto del 50%.

Però nella pagina in inglese tradotta diversamente...

Ti allego quella in ungherese e poi riporto a parte quella frase che parla di questo sconto.

www.volanbusz.hu/hu/utazasi-informaciok/gyik

"Európai Gazdasági Térség országainak és Svájc oktatási intézményei által kiadott érvényes diákigazolványokkal kizárólag 50% kedvezményű menetjegy váltható."

Basandosi su questo, potresti fare il biglietto scontato del 50% ma porta con te la pagina stampata e sottolinea quella dicitura, per qualsiasi evenienza!!!

(certi conducenti sono restii ad accettare carte studenti stranieri, anche se penso che i conducenti che partono da Budapest sono istruiti a dovere...)

Ovviamente, questo sconto studenti del 50% dovbrebbe essere valido anche sui treni...

Buon proseguimento della giornata.

Modificato: 26 giugno 2014, 17:13
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Budapest.