Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Consigli

Contributore livello
32 post
Consigli

Allora io arriverò a Budapest alle 19 del 7 giugno e alloggio Black Dog Hostel

Teréz krt 7. 3em/4., 06. Terézváros, Budapest, 1067, Ungheria -

come arrivò lì?

Inoltre la stessa sera vorrei fare il giro in battello,verso le 22 ce ne sono?

Inoltre che mi consigliate per i mezzi pubblici? Ripartirò il 9 giugno

8 risposte su questo argomento
Salerno, Italia
Esperto locale
di Budapest
Contributore livello
3.309 post
1. Re: Consigli

Ciao Daniela.

Per raggiungere l'alloggio:

- Dal piazzale dell’aeroporto prendere l'autobus 200E e scendere al capolinea " Kőbánya-Kispest” (10 fermate – 22 minuti)

- Da Kőbánya-Kispest prendere la metro blu e scendere a “Corvin-negyed” (7 fermate – 12 minuti)

- Da Corvin-negyed, prendere tram 4 o tram 6 in direzione "Széll Kálmán tér M" e scendere a Király utca (5 fermate – 7 minuti)

- Una volta scesi, restano 100/150 metri a piedi.

- - -

C'è una corsa serale alle 22.15 della Legenda.

- - - -

2 abbonamenti 24H (a testa). Costo: 1.650 l'uno. Se l'aereo riparte prima delle 19 del giorno 9, questa soluzione ti basta per tutto il soggiorno. Inoltre, copre anche il percorso aeroporto/centro e viceversa.

Attenzione! il percorso al ritorno è un po' diverso, perchè avviene di sabato.

Mi viene però un dubbio: Quante persone siete?

Contributore livello
32 post
2. Re: Consigli

Non c è un percorso più breve dall aereporto al centro? Saremo 2 persone

Per il battello da dove parte?

Salerno, Italia
Esperto locale
di Budapest
Contributore livello
3.309 post
3. Re: Consigli

C'è una navetta (autobus 100E) che non fa fermate intermedie o cambi, fino in centro (questo autobus va pagato a parte a prescindere dall'abbonamento ed ha un costo maggiore, 900 fiorini).

Il problema, però, è che il vostro alloggio non è proprio in centro e quindi una volta scesi dal 100E, dovete comunque cambiare mezzo per raggiungere l'alloggio.

Insomma, in questo modo fate un cambio in meno, ma servono cmq due mezzi. E il primo dei due mezzi (il 100E, appunto) è più costoso.

Un'altra possibilità, probabilmente più "facile", ma più lunga di quanto ti ho esposto nel post precedente, è quello di prendere il 200E + metro blu + metro gialla.

Riepilogando tutte le possibilità, dunque, abbiamo:

- 200E + metro blu + tram 4 o 6

- 100E + metro gialla (più costosa, due cambi)

- 200 E + metro blu + metro gialla.

Valutali con calma e se servono maggiori informazioni (come ho fatto per il percorso che ti ho suggerito io), sono qui.

- - - -

Il battello di cui parlavo, parte dal molo 7 di Vigadó tér. Si trova più o meno a metà strada tra il ponte Elisabetta e Vigadó tér, dal lato di Pest.

La posizione esatta, su mappa, la puoi vedere qui: https://goo.gl/maps/E6ywYNGfm5A2

Livorno, Italia
Contributore livello
1 post
27 recensioni
4. Re: Consigli

consiglierei a tutti di cambiare pochi fiorini all'aereoporto solo per arrivare in centro dove si trovano cambi migliori . Non sono molto organizzati come mezzi di trasporto, e soprattutto non è facile trovare persone che parlano inglese, francese ed italiano ancora più difficile. sinceramente non ho trovato molta gentilezza !!!!!

Salerno, Italia
Esperto locale
di Budapest
Contributore livello
3.309 post
5. Re: Consigli

Amelia, per carità...... sono valutazioni assolutamente personali e per questo rispetto il tuo sentire.

però, mi sento anche di dire che non sono assolutamente d'accordo con te.

Sul cambio all'aeroporto sosteniamo appieno il tuo punto di vista. Ed è una cosa che ci capita di dire almeno una volta a settimana..... tanto è vero che il nostro sconsigliare di cambiare all'aeroporto, è riportato anche sulle FAQ che riguardano i cambi: https:/…57908763 (punto 3)

- - - -

I mezzi di trasporto li ritengo i più efficienti che abbia mai visto, con corse della metro che - negli orari di punta - arrivano ad una corsa ogni 2/4 minuti: https:/…15.pdf (ma è solo un esempio).

- - - -

Lingue straniere.

Il francese è effettivamente sconosciuto. L'italiano non è comune, ma non è nemmeno raro sentirsi rispondere in italiano ad una domanda fatta in ungherese o in inglese.

Ma l'inglese è comunissimo..... non solo nei centri turistici, ma anche semplicemente per strada, rivolgendosi a semplici passanti per avere una informazione.

- - - -

Sulla gentilezza avrei diversi episodi da raccontare, di persone che vedendoci semplicemente guardare intorno si sono rivolti a noi, chiedendo se avevamo bisogno di aiuto.

Sia chiaro.... abbiamo avuto anche gesti scortesi, da parte di qualcuno..... ma le volte in cui ungheresi si sono messi a parlare con noi chiedendoci di dove eravamo e fermarsi a chiacchierare con noi per parlare dell'Italia e offrendosi di accompagnarci alla fermata che cercavamo o offrendoci dei beni di conforto, sono davvero innumerevoli.

Onestamente non classificherei gli ungheresi come scortesi.

Noi scegliamo prevalentemente appartamenti..... e non c'è stata una sola volta in cui un/una vicino/a non si è messa a disposizione ne caso avessimo bisogno di qualcosa.

Ma sono esperienze prettamente personali..... quindi, per carità.....non dico che tu non abbia avuto esperienze negative (ripeto..... anche noi, su circa 14/15 viaggi, abbiamo avuto a che fare due/tre volte con qualche persona maleducata), ma mi sento di asserire con decisione che tali incontri non sono affatto la normalità.

Roma, Italia
Contributore livello
1 post
12 recensioni
6. Re: Consigli

Sono molto scortesi specialmente con noi italiani

Italia
Esperto locale
di Ungheria, Budapest
Contributore livello
6.756 post
29 recensioni
7. Re: Consigli

@Billlino

Cosa è successo specialmente con voi italiani in quella terra degli unni?

Salerno, Italia
Esperto locale
di Budapest
Contributore livello
3.309 post
8. Re: Consigli

Anche in questo, la mia esperienza dice esattamente il contrario. Ed ho alcuni episodi da raccontare:

- La prima volta che andai a Budapest (2009) chiesi informazioni su un forum e mi rispose - tra gli altri - un ragazzo ungherese che poi invitò me, la mia compagna ed una nostra amica a pranzo a casa sua, praticamente senza conoscerci. In seguito, nei successivi viaggi, siamo tornati altre due volte a mangiare a casa sua su sua insistenza.

- Più volte (io ne ricordo almeno quattro) i camerieri di diversi ristoranti, dopo avere capito che eravamo italiani, si sono soffermati a parlare con noi dell'Italia e della loro passione per la nostra terra.

- In diverse occasioni, persone ungheresi, vedendoci trafficare con la cartina in mano, ci hanno chiesto spontaneamente se avevamo bisogno di indicazioni.

- Ben due volte, chiedendo indicazioni a passanti su come raggiungere una certa fermata di un autobus, ci hanno accompagnato a piedi fino alla fermata che cercavamo.

- Infine, noi preferiamo appartamenti agli hotel. Ebbene ricorderò sempre due nostri vicini. Una signora, piuttosto anziana che lasciava la porta di casa aperta e quando ci vedeva chiudeva la porta. Dopo qualche giorno, invece, quando ci sentiva uscire o rientrare, si affacciava con un enorme sorriso, salutandoci e parlandoci in ungherese (il che purtroppo ci permetteva scambi di parole piuttosto brevi, ma trovammo piacevolissimo anche quei brevissimi scambi). Due ragazzi che si fermavano a parlare con noi ogni volta che ci incontravano, invitandoci ad entrare da loro.

- - - -

Poi, per carità..... abbiamo avuto anche alcuni incontri con persone piuttosto scortesi. Due li ricordo molto chiaramente, come episodi sgradevoli..... ma complessivamente, se devo etichettare gli ungheresi, li definirei davvero accoglienti e amichevoli.

Rispondi a: Consigli
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Budapest.