Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Abbigliamento chiese

Contributore livello
45 post
11 recensioni
4 voti utili
Abbigliamento chiese

Dato il caldo di questo periodo ad assisi e dintorni nelle chiese è possibile entrare con vestiti corti o fanno storie? Grazie

13 risposte su questo argomento
Quartu Sant'Elena
Contributore livello
2.602 post
92 recensioni
44 voti utili
1. Re: Abbigliamento chiese

ANche se non facessero storie.... è una questione di rispetto

Roma, Italia
Contributore livello
1.093 post
223 recensioni
1.104 voti utili
2. Re: Abbigliamento chiese

Ciao! Dal sito ufficiale della Basilica di San Francesco

“Per accedere alle basiliche è richiesto un abbigliamento consono, con le spalle e le gambe coperte. Non si possono, inoltre, introdurre animali, cibi e bevande. In Basilica è richiesto il giusto silenzio e il rispetto del luogo e delle persone che vi si trovano per pregare.”

Questo non significa tirare fuori il cappotto dall’armadio..basta evitare shorts e gonne molto corte, così come magliette/camicette troppo scollate (penso basterà un foulard per il tempo della visita).

Firenze, Italia
Contributore livello
21.666 post
39 recensioni
49 voti utili
3. Re: Abbigliamento chiese

Nelle Chiese di solito c'è fresco, puoi allungare l'orlo dei vestiti senza sudare.

Sasso Marconi
Contributore livello
1.946 post
333 recensioni
382 voti utili
4. Re: Abbigliamento chiese

In nessuna chiesa fanno eccezione e ti fanno entrare sbracciata o troppo corta solo perché fa caldo. Puoi coprirti le spalle con qualcosa durante la visita o non entrare dentro.

Saronno, Italia
Contributore livello
346 post
10 recensioni
23 voti utili
5. Re: Abbigliamento chiese

Come scrive giustamente Magat è una questione di rispetto verso un luogo di culto che ha determinate regole. Io sono atea tuttavia trovo giusto portare assoluto rispetto verso luoghi religiosi ergo se ci tengo a visitarli seguo le loro regole.

Torino, Italia
Contributore livello
6.025 post
196 recensioni
359 voti utili
6. Re: Abbigliamento chiese

Portati un ampio pareo, in borsa occupa poco spazio, te lo leghi in vita quando entri in chiesa e sei a posto.

Roma
Esperto locale
di Roma
Contributore livello
14.525 post
857 recensioni
849 voti utili
7. Re: Abbigliamento chiese

Per come la vedo io personalmente, non c'è niente di male nell'indossare abiti corti; però è anche vero che se si va in un luogo, soprattutto se di culto, è importante attenersi al regolamento previsto (anzi direi eventualmente che le "storie" le fa chi si oppone al regolamento, non chi lo fa rispettare), quindi mi trovo d'accordo con tutte le risposte precedenti.

Aggiungo che a mio avviso per Assisi la stagione migliore è l'inverno: c'è molto meno affollamento che in tarda primavera e in estate, la questione degli abiti non si pone, e non si rischia di soffrire il caldo (data anche la topografia del centro storico, con strade in forte pendenza che stancano facilmente).

Varese, Italia
Contributore livello
297 post
91 recensioni
54 voti utili
8. Re: Abbigliamento chiese

Ci sono posti in cui alcuni abiti non sono consoni. Caldo o non caldo, nelle chiese e in tutti i luoghi di culto occorre tenere un abbigliamento adeguato. Fai come ti ha detto chi giustamente ti ha consigliato il pareo per coprirti solo nel momento di accesso alle chiese.

Dopotutto non credo che con gli short sia consono, oltre che in chiesa, andare che so, in ufficio, o in università....

Ogni luogo ha il suo dress code, indipendentemente dal caldo...

Sasso Marconi
Contributore livello
1.946 post
333 recensioni
382 voti utili
9. Re: Abbigliamento chiese

Acquazzurra hai centrato il punto. In ufficio a me non è concesso portare pantaloncini, solo gonna e Cmq non corta, queste sono le regole, e mi tocca morire di caldo ma le regole van rispettate....

Veneto, Italia
Esperto locale
di Montagna e sport invernali, Veneto
Contributore livello
9.309 post
168 recensioni
556 voti utili
10. Re: Abbigliamento chiese

In Egitto (ma anche in Marocco) dove fa molto più caldo di qua, per entrare nelle moschee chi aveva una maglietta con maniche corte veniva provvisto di un mantello per coprire le braccia (altrimenti non si entrava).

Al di là del regolamento (che va rispettato) trovo che sia soprattutto questione di rispetto verso i luoghi di culto. Indipendentemente che si sia o meno credenti.

Quindi, un pareo, come già suggerito, è un'ottima soluzione per vestirsi come si desidera quando si è fuori.

Rispondi a: Abbigliamento chiese
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Assisi.
Discussioni recenti