Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Trasferirsi in toscana

4 post
Trasferirsi in toscana

Ciao a Tutti!

Io e il mio ragazzo abitiamo a Bergamo (precisamente nella zona tra Bergamo e Milano) e abbiamo rispettivamente 26 e 31 anni.

Siamo però già stiamo prendendo in considerazione l'idea di trasferirci in una zona dell'Italia più tranquilla e meno frenetica, dove il lavoro non si sostituisce alla parola Vita, anche perchè visti i tempi che corrono sicuramente la pensione non la vedremo mai.. quindi meglio vivere in un posto che ci piaccia e che ci faccia vivere serenamente tornati a casa.

Le località prese in considerazione sono molto (ancora per poco spero) generiche, ho letto un po' di articoli e per ora sulla Toscana siamo su queste zone:

-TOSCANA : Livorno, lucca, pisa, grosseto, siena (dintorni)

Vi chiedo un consiglio se abitate in queste zone: qualità della vita? Lavoro? (io sono segretaria il mio ragazzo falegname) e se avete già fatto questa scelta/esperienza un consiglio..

Vi rigrazio!

​Susanna

6 risposte su questo argomento
Provincia di Pisa
Contributore livello
110 post
73 recensioni
1. Re: Trasferirsi in toscana

Ciao Susanna

ammiro la scelta coraggiosa e sopratutto il voler vivere la Vita. Vi faccio i complimenti per questo.

Per la tua domanda, non è facile rispondere. La crisi economica, parlo nello specifico, per la zona dove abito, un paese di circa 15.000 abitanti in provincia di Pisa, si fa sentire. Ho un figlio di 21 anni e dopo varie peripezie ha trovato un lavoro con contratto a tempo determinato come operaio in un'azienda manifatturiera.

Diciamo che se ci si "adatta" qualcosa da fare si trova, poi bisogna "stare sempre in campana".

A volte il lavoro bisogna inventarselo, molti comuni della zona aprono bandi per finanziamenti a giovani che vogliono aprire un'attività.

Ho visto anche nel piccolo dei paesi limitrofi che se c'è voglia di fare, passione e intrapendenza puoi aprirti un'attività e realizzarti. Non sempre è così, lo so, bisogna esserci portati. i genitori della ragazza di mio figlio hanno un bar in un paesino sperduto che però è sempre pieno di giovani a qualsiasi ora della sera.

Come si dice da noi "c'hanno saputo fare".

Per la qualità della vita. Già nel mio paese iniziamo a non conoscerci tra vicini, sta entrando anche da noi una certa dose di diffidenza. Mentre anni fa era tutto un organizzare cene e ritrovi adesso si sta spesso chiusi in casa.

In questo caso sono meglio i borghi e i piccoli paesi dell'entroterra, ma in questo caso devi mettere in conto alcune difficoltà logistiche per gli spostamenti e spesso per la scomparsa dei servizi essenziali. Ci sono borghi bellissimi in cui non è rimasto più neppure un bar... e per mandare i figli a scuola devi farti qualche km... però magari con gli stessi soldi che in una città ti compri un bilocale qui trovi una villetta a schiera... o un rustico quasi ristrutturato... Pregi e difetti.

Personalmente non andrei mai a vivere in una delle città che hai citato. Non mi ci troveri, pur trascorrendoci molto tempo per lavoro non saprei abitarci. In queste serate afose i nostri figli escono a giocare per strada, noi grandi ci portiamo una sedia e una birra (e magari un mazzo di carte) e facciamo mezzanotte... (si, ogni tanto ci prendiamo una secchiata d'acqua da quello che vuole dormire ma va beh...), durante i mondiali di calcio abbiamo invaso il giardino di un amico in trenta persone per guardare le partite in tv (ovviamente con le donne che dondolavano la testa in segno di riprovazione...) ma vuoi mettere?

Ti consiglio, se ne avete la possibilità, di farvi qualche giorno di vacanza in settembre (a ferie finite), girare e chiedere.

In bocca al lupo!

4 post
2. Re: Trasferirsi in toscana

Grazie mille per i preziosi consigli! Si abbiamo in programma un giro proprio per capire.. diciamo che la voglia di cambiamento c'è bisogna solo organizzarsi/programmare al meglio! grazie ancora!

Modificato: 02 agosto 2018, 15:40
4 post
3. Re: Trasferirsi in toscana

-

Modificato: 02 agosto 2018, 15:41
Livorno, Italia
Contributore livello
6 post
41 recensioni
4. Re: Trasferirsi in toscana

carissima, sono livornese e posso darti qualche dritta sulla toscana. Innanzitutto, ma questo é un consiglio da "vecchi": se hai problemi questi ti vengono sempre disgraziatamente dietro, quindi non é un problema di dove sei, ma di come li affronti. Detto questo, se vuoi trasferirti saranno c... tuoi e non entro in merito. Voglio solo darti simpaticamente qualche idea: Livorno (io sono di Livorno). C'è il mare, clima bellissimo, per tanti é sufficiente (qui si dice "meglio disoccupati su uno scoglio al mare che a lavorare a Milano), per me no. La gente negli ultimi tempi é incattiivita e ha perso il tipico spirito bonario labronico. Nei dintorni si vive benissimo in provincia, attorno a cecina (bolgheri, rosignano marittimo, bibbona ecc.) bella campagna, ritmi calmi mare vicino, una giusta dimensione insomma. Pisa: mamma mia i pisani! Freddi e poco socievoli, finti come le carte del monopoli... evitate. LUcca: riservati, città meravigliosa e sottovalutata,si mangia bene, clima fresco ( e freddino d'inverno) piena di iniziative anche per i più giovani. In provincia specialmente nella stupenda garfagnana si possono trovare case a buon mercato. Firenze: evitare, casino indescrivibile e d'estate sembra d'essere ai tropici, non si respira. Spocchiosi e città costosissima. Siena: meravigliosa. Il top come mix di bellezza, cultura, gioventù, saper vivere. La campagna senese é una delle meraviglie del nostro paese. Altri posti non lo so. Vi auguro un felice futuro, dovunque decidiate di andare!!!

Lucca, Italia
Contributore livello
5 post
60 recensioni
5. Re: Trasferirsi in toscana

Ciao,

in bocca al lupo per la coraggiosa scelta.

Ti parlo di Lucca perché ci vivo

il centro storico della città (piccolo, 4km di circonferenza) è davvero molto bello e a misura d'uomo.

Viste le dimensioni è comodissimo da girare a piedi o in bicicletta, per poi magari fare anche una passeggiata, un po' di corsa o un giro in bici sulle mura urbane che la circondano completamente.

A Lucca direi che si vive bene, città ancora molto tranquilla in fatto di criminalità e posizionata geograficamente bene: a 20 min di auto dal mare della Versilia e da Pisa, ad un'oretta da Firenze. In una mezz'ora - 40 min di auto raggiungi la Garfagnana con le sue montagne.

Il clima è un po' umido, sia in inverno che in estate, ma la presenza di colline, mare e monti nelle vicinanze offrono molte scappatoie per combattere l'afa estiva.

La città e i quartieri di periferia sono serviti da bus urbani e stanno aumentando il numero e la lunghezza della già presenti piste ciclabilli. In città, durante l'anno, si tengono numerose manifestazioni: dal Lucca comics and games, al Lucca Summer festival, dal Lucca film festival al settembre lucchese.

I lucchesi sono inizialmente un po' chiusi, ma dopo si rivelano per quello che sono: cordiali e ospitali.

In bocca al lupo per la tua ricerca

Roma, Italia
Contributore livello
134 post
52 recensioni
6. Re: Trasferirsi in toscana

Che ne pensate di Pistoia ?

Rispondi a: Trasferirsi in toscana
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Toscana.
Discussioni recenti