Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

3 post
Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

A breve mi trasferirò con mia moglie a Palermo per lavoro. Chiedo aiuto solo ai palermitani o a qualcuno che ci ha vissuto almeno 2 anni.

Sono a conoscenza del fatto che il centro di Palermo è a macchia di leopardo infatti a breve farò dei viaggetti preventivi per rendermi conto dal vivo della bellezza dei quartieri.

Dovendo io lavorare nei pressi del teatro politeama e mia moglie al policlinico, mi piacerebbe che entrambi andassimo al lavoro o a piedi o coi mezzi pubblici. Inoltre non siamo abituati a vivere in palazzoni di 10 piani, potete prendere come esempio viale Dante (l’ho visto su google Maps e mi sembra molto carino).

Mi hanno detto che Palermo é una città magica e non vedo l’ora di andarci a vivere.

Grazie a chi mi darà una mano.

Tour hop-on/hop-off del centro di
61 recensioni
a partire da 23,60 USD*
Agrigento, Valle dei Templi e Villa
5 recensioni
a partire da 170,90 USD*
Pizzo Manolfo Experience
a partire da 68,30 USD*
17 risposte su questo argomento
Palermo, Italia
Esperto locale
di Palermo
Contributore livello
1.392 post
117 recensioni
1. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Ciao Luca,

anche se in anticipo mi fa piacere darti il benvenuto a Palermo, spero veramente che tu e tua moglie vi troverete bene. Non so quanto definirei Palermo una città "magica", sicuramente è una città molto molto interessante e che riserva varie meraviglie per chi ama arte e cultura, il centro poi sta vivendo un periodo di grande attività. Di positivo c'è anche un costo della vita più che accettabile (anche per il cibo, e che cibo!). Di contro Palermo non si adatta molto a chi non può rinunciare a ordine e rigore, e i problemi sono vari. C'è da dire che se riuscirete a non dover guidare non dovrete affrontare uno dei problemi più pesanti per i palermitani: traffico e parcheggio.

Non voglio assolutamente smorzare il tuo entusiasmo, che mi fa piacere, ma non vorrei nemmeno che ti aspettassi qualcosa di diverso dalla realtà è poi restassi deluso di conseguenza. Spero più in là di sapere cosa ne penserai.

Ok questi erano commenti non richiesti, venendo a dove cercare alloggio: premesso che non so dove si trovino più possibilità per appartamenti, considerando solo la zona in sé mi sembra che quella di via Dante che hai adocchiato farebbe molto al caso vostro. Tu potresti raggiungere l'area del Politeama a piedi, mentre per tua moglie ci sarebbero le stazioni ferroviarie Lolli e Vespri (su via Dante la prima, adiacente al Policlinico la seconda) collegate dal passante ferroviario. In più sareste vicini al centro storico, quindi nel tempo libero vi potreste godere la città (sera inclusa).

Altra area che prenderei in considerazione è quella tra il Teatro Massimo e tra il Teatro Politeama (anche se, ripeto, non so se ti trovino facilmente possibilità di affitto o no), mentre nel centro storico vero e proprio la situazione cambia a volte anche da strada a strada.

Quindi si, inizierei a cercare dall'area di via Dante, poi se hai più indirizzi tra cui scegliere io o altri ti diciamo cosa ne pensiamo. Dare consigli a chi deve andare a vivere in una città è molto più difficile che darli a chi la deve visitare e basta, perché si tratta di scelte ancora più personali, ma per quanto possibile se ti possiamo aiutare siamo qua :)

Erice, Italia
Contributore livello
866 post
151 recensioni
2. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Chi va a Palermo farebbe bene a dimenticare i mezzi pubblici. Negli ultimi 20 anni ci sono stati dei miglioramenti (tra cui le linee del tram entrate in funzione di recente) ma la situazione rimane catastrofica.

Del resto quale città italiana ha dei mezzi pubblici efficienti? Nessuna. Solo Milano si salva e solo a condizioni di non far confronti col contesto europeo. Ma in tutte le altre città italiane, al sud come al nord, i trasporti pubblici sono un disastro.

L'inefficienza dei mezzi pubblici e il non rispetto di ogni regola fanno del traffico un inferno.

Poi - contrariamente a quanto sosteneva l'avvocato di Johnny Stecchino e come avrà modo di vedere luca n se il suo post non è uno scherzo - Palermo ha problemi anche più gravi del traffico.

A Palermo ci sono anche cose belle ma ci sono tante cose brutte e tante cose sbagliate. Molto brutte e sbagliate. Per fare il turista va benissimo ma se dovessi andarci a vivere non sarei contento.

Un aspetto positivo è che gli affitti costano relativamente poco e trovare un appartamento libero non è difficile. Ma...

Modificato: 15 luglio 2018, 14:13
Messina, Italia
Contributore livello
223 post
80 recensioni
3. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Se posso fare una piccola considerazione: io non conosco la situazione di Palermo ma secondo me il problema segnalato da Rafraf82 non dipende dalla efficienza o meno dei trasporti pubblici, ma dalla brutta abitudine del "siciliano medio", specialmente quello delle vecchie generazioni, di andare ovunque solo con la propria auto.

In altre città, con trasporto pubblico efficiente o meno, le persone sono più abituate prendere o preferire i mezzi mentre in Sicilia per tantissime persone è ancora difficile staccarsi da questa mentalità. Vedo ancora gente che prende l'auto per fare anche solo 500 metri e tornare a casa, e non sto parlando di persone che hanno dei problemi motori. E me ne accorgo specialmente quando scendo a Messina, dove sono stati fatti un bel po' di investimenti per migliorare i servizi di trasporto pubblico ma il traffico non riesce a migliorare. Quindi presumo, ma non ho la pretesa di assumerla come verità, che a Palermo sarà la stessa cosa. Spero che col tempo, visti gli ulteriori investimenti degli ultimi anni un Sicilia (specialmente a Catania e Palermo), le cose possano decisamente migliorare.

Modificato: 16 luglio 2018, 07:21
Erice, Italia
Contributore livello
866 post
151 recensioni
4. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Si, è vero che in Sicilia quasi tutti pensano che sia sempre necessario spostarsi in macchina anche quando si potrebbe andare a piedi. Non si cercano alternative. Non ci si pone nemmeno il problema.

Ma i trasposrti pubblici in tutta Italia e non solo in Sicilia sono da Terzo Mondo. Roma per esempio è un inferno molto peggio di Palermo.

Io qualche anno fa abitavo a Pisa, una città relativamente piccola e dunque facile da gestire. Ma i mezzi pubblici consistevano in tutto in quattro bus sciancati che saltavano metà delle corse come se fosse normale. La gente era abituata a muoversi in bicicletta e anche a piedi ma i mezzi pubblici erano comunque uno schifo.

Contributore livello
11 post
2 recensioni
5. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Innanzitutto vi ringrazio per i consigli.

Un mio amico di Palermo mi ha confermato che il treno di superficie funziona relativamente bene, quindi dalla fermata LOLLI si potrebbe raggiungere il policlinico senza prendere l’auto.

Per noi non utilizzare la macchina durante la settimana sarebbe l’ideale.

Esco un po’ fuori tema

La scelta di Palermo si basa sul fatto che la città è molto più viva di molte altre realtà soprattutto del nord dove alle 19 chiude un po’ tutto e ci si ritrova specialmente nei mesi più freddi a vagare per strada da soli come fantasmi. Credo che il clima incide moltissimo sui rapporti umani...certo l’educazione è molto importante,ma non siamo i tipi precisini che criticano sempre tutto e tutti.

Inoltre abbiamo sofferto da tanti anni la mancanza del mare, per questo io e mia moglie facciamo questa scelta...

Da impiegato di banca la routine non mi manca affatto.

Palermo, Italia
Esperto locale
di Palermo
Contributore livello
1.392 post
117 recensioni
6. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Ciao di nuovo Luca,

non volevo commentare oltre senza sapere se avresti letto i messaggi o no, ma mi fa piacere sapere che non ti fai buttare giù da quanto scritto da Rafraf82. I problemi di Palermo sono tanti e non li nega nessuno, ma ci si può anche vivere bene, dipende dalle priorità che ognuno ha. Io non abito più a Palermo esclusivamente per questioni di lavoro, ma se un lavoro lo trovassi non esiterei a ritrasferirmi.

Anche per quanto riguarda i mezzi pubblici, bisognerebbe andare più nel particolare anziché dire genericamente "sì farebbe meglio a scordarmi". Anche io so che il passante ferroviario è abbastanza affidabile (il raddoppio dei binari tra l'altro è quasi completato), altre linee vanno benissimo (come 101 e 107), altre è vero sono catastrofiche. Tra l'altro alcune linee sono monitorabili in tempo reale tramite l'applicazione Moovit.

Di nuovo, buon trasferimento :)

Erice, Italia
Contributore livello
866 post
151 recensioni
7. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Riuscire a vivere bene a Palermo è difficile. Difficilissimo.

Ma visto tanto entusiasmo, non ti voglio scoraggiare.

Modificato: 18 luglio 2018, 20:34
3 post
8. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

Grazie infinite... un mio amico palermitano mi dice spesso che il palermitano si lamenta spesso, il problema è che certe cose quando non le hai più, diventano desideri. Per me le cose importanti sono il cibo buono, il mare, il clima, uscire e non spendere una fortuna...per altri sono l’autobus puntuale, la pulizia delle strade e le ciclabili...dipende dalla personalità di ognuno.

Sicilia, Italia
Contributore livello
659 post
193 recensioni
9. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

@Luca n Pura Vida !!!!!!! 💪🌞🥂

Erice, Italia
Contributore livello
866 post
151 recensioni
10. Re: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)

I problemi non sono la puntualità dell'autobus, la pulizia delle strade e meno che mai le piste ciclabili. Figuriamoci...

In ogni caso, se apprezzerai o no Palermo molto dipende da dove vivi adesso. Se il posto in cui vivi adesso è messo peggio, allora Palermo probabilmente non ti dispiacerà.

Rispondi a: Trasferimento a Palermo per lavoro (non vediamo l’ora)
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Palermo.