Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Lucca, Italia
Contributore livello
24 post
41 recensioni
32 voti utili
Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Ciao a tutti, tra fine aprile e inizio maggio mi recherò, per la terza volta (e non ultima!), in Sicilia per una settimana (compresi il giorno di arrivo e quello di partenza, ma l'arrivo sarà al mattino presto e la partenza la sera alle 21, con l'aereo). Prenderò un auto a noleggio.

Abbiamo già fatto negli anni passati la Sicilia sud orientale (la zona di Ragusa e di Siracusa) e quella occidentale (la zona tra Palermo e Trapani).

Adesso faremo quella tra Palermo, Messina e Catania, dove arriveremo e dalla quale ripartiremo. Qualcuno ha dei consigli su quali città e paesi vedere? Non ci interessa fare mare (d'altra parte non sarà ancora stagione) ma vedere posti e panorami bellissimi. Di sicuro mi piacerebbe vedere Taormina, Cefalù, Catania; ho letto in una guida di borghi come Castelmola, Savoca, Castroreale, Novara di Sicilia, Montalbano, Geraci, Petralia, Gangi... è chiaro che non pretendo di vederli tutti, ma, non conoscendoli, vi chiedo se qualcuno di essi vale veramente la pena di esser visto e accetto naturalmente qualsiasi altro suggerimento anche per luoghi che non ho menzionato in aggiunta o in sostituzione di quelli sopra.

Inoltre chiedo quanti giorni a Catania? Il giorno di arrivo fino alla sera del giorno dopo può bastare? Poi mi sposterei a Taormina... e poi? Visto che la mia sarà una vacanza itinerante, dove mi consigliate di pernottare (non vorrei cambiare più di due b&b)?

Grazie a tutti quelli che vorranno darmi un aiuto per organizzarmi!

31 risposte su questo argomento
Provincia di
Contributore livello
625 post
98 recensioni
50 voti utili
1. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Ciao, visto che atterrerete e ripartirete da Catania e che per vedere tutto bisogna davvero camminare tanto dovrete certamente fare delle scelte.

Io personalmente farei così: prenderei una base a Catania e il primo giorno farei la visita della città;

il secondo giorno farei una visita sull'Etna (non dovete per forza fare una visita organizzata, potrebbe bastarvi anche un giro ai Crateri Silvestri) al mattino e Acireale, Aci Castello ed Acitrezza il pomeriggio/sera;

il terzo giorno dedicarlo totalmente alla visita di Savoca, Castelmola e Taormina (i primi due sono davvero dei borghi carinissimi), potreste anche decidere di cenare a Taormina stesso oppure in uno dei tanti locali che si trovano sul lungomare di Giardini Naxos;

il quarto mi sposterei, prendendo magari la seconda base a Milazzo, e fare qui la visita della città con il Castello, il panorama meraviglioso di Capo Milazzo e se per voi le scale non sono un problema (perché sono veramente tante) anche le piscine di Venere, e magari includere nello stesso giorno anche Castelmola;

i borghi che hai nominato sono tutti bellissimi e meritano tutti una visita ma come ti ho detto prima è davvero difficile vederli tutti, c'è da fare una scelta per cui io farei quinto giorno Novara di Sicilia e Montalbano Elicona, e includerei nel pomeriggio la visita al Santuario della Madonna del Tindari, dove anche qui potete godere di un panorama mozzafiato;

il sesto giorno scegli se dedicare un giorno intero a Cefalù, oppure dedicarlo alla visita di massimo due dei borghi del palermitano che hai nominato, per raggiungere quelle zone devi mettere in conto due ore di autostrada solo per l'andata per cui vedete voi;

l'ultimo, visto che siete amanti dei panorami, prima di rientrare a Catania io vi consiglio di fare un salto alla piccola chiesa della Madonna del Dinnammare, si trova sopra Messina e in un posto davvero alto, ci vuole un bel po' per raggiungerlo ma arrivati lassù potrete godere di un panorama fantastico: da un lato ci sarà la costa tirrenica, dall'altro lo stretto di Messina. Sta a voi decidere se andarci o meno, in caso contrario potreste direttamente rientrare a Catania e prima di tornare in aeroporto visitare cose che magari non siete riusciti a vedere il primo giorno.

Spero di averti dato più indicazioni possibili.

Sicilia, Italia
Esperto locale
di Grecia
Contributore livello
15.471 post
2. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@massimo,

Kozimo ti ha dato degli ottimi suggerimenti,non si può che approvare quanto detto.poi in base alle tue esigenze puoi sempre fare qualche piccola variante in base al tempo e ai tuoi gusti.

Palermo, Italia
Esperto locale
di Palermo
Contributore livello
1.972 post
117 recensioni
213 voti utili
3. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Ciao Massimo, il programma proposto da kozimo è ineffetti molto bello. Sono soprattutto d'accordo sul fatto che con soltanto due basi tutta l'area a cui hai pensato è difficile da coprire, per esempio con basi a Catania e Milazzo potete fare o un giorno a Cefalù o un giorno per i borghi delle Madonie ma non entrambi, sarebbe troppo tempo in auto.

L'alternativa sarebbe alloggiare in tre posti, per esempio i primi due giorni a Cefalù (il primo per la cittadina, il secondo per Petralia Gangi e Geraci, con altre possibili fermate a Polizzi Generosa e Castelbuono se siete molto veloci), altri due a Milazzo e gli ultimi tre a Catania seguendo i consigli di kozimo.

In questo modo ci sono distanze maggiori da percorrere, a voi la scelta in base a quello che vi interessa di più.

@kozimo la chiesa della Madonna di Dinnammare nemmeno la conoscevo, il panorama sembra meraviglioso. Cercherò di andare alla prima occasione.

Lucca, Italia
Contributore livello
24 post
41 recensioni
32 voti utili
4. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Grazie a tutti per i preziosi consigli. In effetti il programma è intenso e non pretendo di vedere tutto.

In base ai vostri suggerimenti se stessi una notte a Catania, la mattina del secondo giorno potrei dedicarla ad Aci trezza, Castello ecc (tralascerei la gita sull'Etna) e la sera alloggiare nei pressi di Taormina (avete suggerimenti per qualche b&b magari non proprio a Taormina, visti i prezzi?). Il terzo e quarto giorno li dedicherei ai borghi della zona e successivamente mi avvicinerei verso la terza destinazione, la zona di Cefalù. Quindi cambierei non due, ma tre b&b... che ne dite? È più fattibile?

Sicilia, Italia
Esperto locale
di Grecia
Contributore livello
15.471 post
5. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@massimo,

Per il b&b oltre che su taormina vedi anche su giardini naxos su booking.com vedrai che ne trovi parecchi.

Provincia di
Contributore livello
625 post
98 recensioni
50 voti utili
6. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@massimo, io avevo escluso le tre basi visto che avevo detto di volerne fare al massimo due, con tre le cose sono più fattibili ma devi comunque escludere qualcosa. Per esempio, se vuoi alloggiare a Taormina devi escludere i borghi come Castroreale, Montalbano e Novara di Sicilia perché faresti molta strada per poterli visitare. Alcuni sono molto alti sul livello del mare e devi fare strade di montagna per raggiungerli. Personalmente ritengo che l'alloggio a Taormina sia "sprecato", nel senso che quei luoghi li puoi raggiungere facilmente da Catania e non serve dedicare tutto quel tempo per le visite.

Comunque, seguendo il tuo programma, pernottando a nella zona di Taormina potresti un giorno vedere Taormina e Castelmola, e un altro potresti visitare le gole dell'Alcantara e i borghi di Savoca e Forza d'Agrò, dove anche qui c'è un bel panorama da ammirare. Come detto da salvo m per il b&b guarda anche nella zona di Giardini Naxos, potresti risparmiare qualcosa e come ti ho detto c'è un bel lungomare dove passeggiare e mangiare la sera. E poi segui il tuo programma nella zona di Cefalù.

@Marco C il santuario del Dinnammare è molto conosciuto in questa zona, ma non molto "pubblicizzato" perché raggiungerlo non è semplice, si sale davvero in alto e bisogna fare molti km su strade di montagna con un bel po' di tornanti. Però arrivati lassù lo spettacolo è senza paragoni, ne vale davvero la pena. Proprio per questo l'ho consigliato a massimo, perché se sono amanti dei panorami lì resteranno senza fiato, tempo permettendo perché è un posto alto e basta che si formi un pochino di nebbia (e non è una cosa rara in quella zona) per rovinare tutto per cui è utile guardare le previsioni prima di avventurarcisi.

Sicilia, Italia
Esperto locale
di Grecia
Contributore livello
15.471 post
7. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

Ciao kozimo,

Sono curioso,mi puoi spiegare da dove si va in quel santuario?

Magari ci vado quando vado da quelle parti.

Buona serata.

Lucca, Italia
Contributore livello
24 post
41 recensioni
32 voti utili
8. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@kozimo84: grazie per i consigli! Allora potrei escludere il pernottamento a Taormina e visitarla restando come base a Catania (dalla mattina alla sera? O basta un pomeriggio?): Dato che il nostro viaggio vorrebbe essere soprattutto improntato a vedere paesi/borghi/panorami, guardando la cartina, ho visto anche Caltagirone e Piazza Armerina non troppo lontani da Catania .Se tralasciassi i borghi vicini a Messina, dopo aver visto Catania, Taormina, Acitrezza e Castello e se mi dirigessi verso Cefalù passando da Caltagirone e P. Armerina? Tra queste due località ci sono anche i borghi tipo Gangi, Petralia, ecc... ecc... quindi non farei più la costa nord, ma passerei dall'interno.

Scusate, forse faccio un po' di confusione... è solo che il viaggio è tutto da costruire e sto cercando di non perdere i posti pìù belli, insieme alla praticità

Sicilia, Italia
Esperto locale
di Grecia
Contributore livello
15.471 post
9. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@massimo,

Purtroppo con una settimana non puoi fare tante parti della sicilia lontane tra loro,qualcosa dovrai tagliare altrimenti ti diventa tutto difficile da realizzare.

Lucca, Italia
Contributore livello
24 post
41 recensioni
32 voti utili
10. Re: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania

@Salvo:sì, lo so... infatti sto ragionando su quale sia la miglior strada da fare; posto che parto da Catania e come punti fermi, per adesso ho solo (oltre a Catania) Taormina e Cefalù, sto cercando di organizzare un viaggio che - a metà strada tra queste località - mi porti a visitare i borghi/paesi più meritevoli... la mia difficoltà sta nel tracciare il miglior itinerario dati i 7 giorni a disposizione.

Voi che siete esperti cosa mi consigliate? E' più bello passare da Caltagirone e Piazza Armerina (tralasciando altro, ovviamente, come Savoca, Castelmola, Milazzo) per poi andare verso Cefalù oppure mi consigliate l'itinerario di cui nei post precedenti?

Grazie per la pazienza... ma come vedete ho le idee un po' confuse! So solo che voglio vedere posti i più bei posti (in precedenti viaggi sono rimasto molto colpito da Scicli, Modica, Ibla, Marzamemi, Segesta, Erice...)

Rispondi a: Sicilia tra Palermo, Messina e Catania
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta