Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

messinese

Contributore livello
33 post
4 recensioni
4 voti utili
messinese

buonasera, avremmo un gancio per un appartamento a Gliaca per i primi di luglio. Volevo sapere come è il mare e se come base per visitare qualcosa potrebbe valere la pena. Aspetto vostri preziosi consigli

4 risposte su questo argomento
Provincia di
Contributore livello
624 post
98 recensioni
50 voti utili
1. Re: messinese

Ciao. Il mare è molto bello, la spiaggia è in ciottoli mista a sabbia. La zona è tranquilla ma essendo tipicamente estiva trovi poco, però sei vicino a Patti in direzione Messina e a Brolo/Capo d'Orlando in direzione Palermo. Li raggiungi in massimo venti minuti e qui puoi passare delle piacevoli serate, passeggiando nei lungomare o magari fermandoti a mangiare o bere in qualche locale.

Riguardo le visite dipende dai giorni a disposizione, in ogni caso lì vicino, subito dopo Patti, si trova il famoso Santuario della Madonna del Tindari, e subito sotto l'area protetta dei laghetti di Marinello. Nelle vicinanze puoi visitare Milazzo, e da qui puoi raggiungere le Eolie. Oppure, se ti piacciono i borghi, c'è quello carinissimo di Ficarra.

Contributore livello
33 post
4 recensioni
4 voti utili
2. Re: messinese

grazie per le preziose informazioni. Staremo 15 giorni quindi abbiamo tempo per diverse visite. Eravamo interessati anche ad un escursione all'Etna, dalla zona dove è consigliato accedere? grazie e buona domenica!

Provincia di
Contributore livello
624 post
98 recensioni
50 voti utili
3. Re: messinese

Beh, l'Etna non è vicinissima, dovete mettere in conto almeno due ore di strada, se non più, per raggiungere il rifugio Sapienza. Potreste magari considerare una visita a Piano Provenzana, ma anche se per raggiungerla fate meno strada non guadagnate molto tempo perché dovreste percorrere la SS116, una stradale di montagna che sale fino a Floresta, ovvero il comune più alto di Sicilia, e non so se vi conviene. Inoltre non so se a Piano Provenzana vengono svolte delle escursioni.

Insomma, dipende da voi ;-).

Catania, Italia
Esperto locale
di Sicilia, Catania
Contributore livello
1.457 post
78 recensioni
55 voti utili
4. Re: messinese

I consigli forniti sono pertinenti.

Aggiungo che i borghi dei Nebrodi meritano senz'altro una visita, sia per le testimonianze artistiche (San Marco D'Alunzio, Montalbano Elicona) che per riappropriarsi di una Sicilia più autentica, con un'interessante offerta gastronomica (Sinagra, San Piero Patti, Floresta) e artigianale (per esempio, a Alcara Li Fusi).

Non mancano poi le spiagge da esplorare, come San Gregorio, Mongiove, Capo Calavà.

Volendo ampliare il raggio delle escursioni, non sarebbe un problema raggiungere Cefalù, Castel di Tusa o Milazzo.

Insomma, una zona che merita e Gliaca, sebbene non offra molto, può essere senz'altro un buon campo base.

Per l'Etna, come anticipato da altri, va messa in preventivo la distanza.

La strada da percorrere è la SS116. Il tragitto di per sé non sarebbe lunghissimo, ma sicuramente richiede almeno un paio d'ore per raggiungere Piano Provenzana (versante più vicino). Da qui vi sono escursioni, anche con fuoristrada. Il consiglio è di contattare in anticipo le varie guide per valutare gli orari. Magari partendo di buon'ora riuscite a organizzarvi.

Male che vada, potete valutare semplicemente di raggiungere la località in auto, magari facendo tappa ad alcuni paesi meritevoli di sosta, come Castiglione di Sicilia o Randazzo.

Rispondi a: messinese
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Sicilia.