Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Vini veneti

Treviso, Italia
Contributore livello
1.068 post
31 recensioni
Salva argomento
Vini veneti

Cari amici e amiche amanti del buon vino,

mi propongo un'impresa "enciclopedica", ossia tentare di elaborare una lista di vini veneti in modo da agevolare i visitatori della mia bella regione che vogliono gustare il delizioso succo di Bacco.

Iniziamo con i BIANCHI

- Prosecco di Valdobbiadene

 Ce ne sono di tre tipi: Tranquillo, Frizzante e Spumante.

Il Prosecco va servito fresco. Può essere un ottimo aperitivo nei tipi Frizzante e Spumante, nella versione secca è un vino da tutto pasto, adatto a piatti marinari o a base di verdure. Nella versione amabile è indicato a fine pasto con i dolci.

Viene usato con Aperol e acqua frizzante per il famoso Spritz.

- Bianco di Custoza

La zona di produzione comprende, tutto o in parte, il territorio dei comuni di Sommacampagna, Villafranca di Verona, Valeggio sul Mincio, Peschiera del Garda, Castelnuovo Veronese, Sona, Bussolengo, Pastrengo, Lazise.

Ottimo aperitivo e anche vino da "tutto pasto", viene soprattutto segnalato per:antipasti magri, primi piatti di vario tipo, specialmente con i tortellini, pesci, bolliti, grigliate miste, arrosti, dolci e dessert anche nella versione "Spumante naturale".

- Recioto di Soave

E'stato il primo vino veneto a ottenere la DOCG. Il Recioto richiede un lavoro meticoloso. L'uva, disposta su graticci ad appassire, viene per un periodo da 4 a 6 mesi controllata e pulita; si sviluppa così naturalmente una muffa nobile che conferisce al vina un aroma tipico.

E' un vino da dessert da servire fresco

- Pinot Bianco

Prodotto nelle province di Venezia, Treviso, Vicenza, Padova e Verona.

Si abbina a tutta la gamma degli antipasti magri, piatti a base di uova e di pesce. Om anche come aperitivo

- Soave

Caratteristiche Uve: Garganega 70%, Pinot Bianco, Chardonnay e Trebbiano di Soave insieme o da sole massimo 30%.

La specifica Classico è riservata al Soave prodotto solo nei comuni di Soave e Monteforte d'Alpone. Ideale nel primo anno di età, ma può rimanere in cantina fino al secondo.

E' vino da aperitivo e si accompagna a tutta la cucina marinara, o grigliate di carni bianche.

- Moscato

Il Moscato dei Colli Euganei ha un bouquet particolare ed è considerato un classico vino da fine pasto.

- Pinot Grigio

Prodotto nelle province di Venezia, Treviso, Vicenza e Verona.

- Breganze Torcolato

Con 2 anni di invecchiamento obbligatorio in barrique ha qualifica Riserva. E' un vino di lunga vita, oltre i 10 anni.

Va servito fresco di cantina, con pasticceria secca.

Questo come inizio ... oggi mi fermo qui perche' sono gia' "ubriaca"!

Non mi resta che dire ... CIN CIN!

  

Verona, Italia
Contributore livello
1.805 post
163 recensioni
Salva risposta
1. Re: Vini veneti

Sofia77, visto il tuo nobile intento di far conoscere i nostri ottimi vini (hic!), ho pensato di contribuire con un piccolo "assaggio" dei prodotto enologici della Valpolicella.. sicuramente nomi come "Amarone" e "Recioto della Valpolicella" suonano familiari a molti!

Con 1 milione e 500 mila ettolitri di vino a denominazione di origine controllata, Verona è la prima provincia d’Italia per produzione di vini Doc.

I vigneti veronesi seguono l’andamento dell’arco collinare che partendo dal lago di Garda abbraccia tutta la provincia fino alla Val d’Alpone al confine con Vicenza. Un’ampia fascia di produzione che si traduce in una grande varietà di vini prodotti.. allora, ecco qui cos'ho trovato riguardo quelli della Valpolicella!

  

Valpolicella

 

I vitigni che concorrono alla vinificazione del Valpolicella sono Corvina, Rondinella e Molinara. Il Valpolicella si presenta con un colore rosso rubino brillante ed è caratterizzato da un profumo delicato con sfumature più o meno accentuate di viola, giaggiolo o mandorla a seconda delle zone di produzione. Al palato si presenta asciutto, vivace, a tratti amarognolo, scorrevole e armonico nella struttura. Se messo in commercio fresco d’annata ha una gradazione di 11,5°. Servito a circa 16°, si presta ad accompagnare l’intero pasto. La qualifica “Superiore” o “Superiore Classico” (con l’aggettivo Classico viene identificato il vino proveniente dalla zona di produzione storica del Valpolicella, ovvero Negrar, Marano, Fumane, S. Pietro Incariano, S. Ambrogio e Valpantena) distingue invece il Valpolicella che prima della commercializzazione è stato sottoposto ad almeno un anno di invecchiamento. In questo caso il colore rubino si arricchisce di toni granata, il sapore acquista calore e corpo. Con una gradazione non inferiore ai 12°, va servito a circa 18° per accompagnare carni grigliate o arrosti.

 

Recioto

 

Le uve utilizzate per il Recioto della Valpolicella sono le stesse del Valpolicella. Il nome Recioto si deve alla “recia” , cioè alla parte alta dei grappoli che, dopo la vendemmia, vengono fatti appassire fino a Natale prima di essere mostati. L’appassimento graduale fa sì che l’uva perda umidità acquistando al contempo contenuto zuccherino. Ciò si traduce in un vino di elevato grado alcolico (almeno 14°) dal sapore pieno e vellutato, con tratti zuccherini. Vino ideale per il dessert, in particolare per dolci secchi come la pastafrolla.

 

Amarone

 

L' Amarone, pur essendo l’ultimo nato della Casa del Valpolicella, è infatti in commercio solo dal Dopoguerra, è da molti considerato il vino per eccellenza di Verona, in quanto può competere senza dubbio con i grandi vini italiani come il Chianti e il Barolo. Fino all’appassimento il procedimento è lo stesso del Recioto. Differisce la fermentazione che nell’Amarone viene fermata. Dopo un invecchiamento di cinque anni, si ottiene un vino secco, di grande spessore, privo dell’amabilità del Recioto (da cui il nome Amarone), con almeno 14° gradi alcolici .

L’ Amarone è un vino impegnativo che richiama sapori forti: selvaggina, formaggi stagionati, arrosti. Da provare (decisamente!) il risotto all’Amarone.

 

Soave

 

Le uve utilizzate per la produzione del vino Soave sono Garganega e Trebbiano veronese. Il colore è un giallo paglierino con sfumature tendenti al verde, ha un delicato profumo di frutta, al palato si presenta asciutto. Il Soave d’annata destinato al consumo fresco ha una gradazione alcolica tra gli 11 e gli 11,5°.
Come per il Valpolicella, anche per il Soave esiste la distinzione tra Superiore e Classico Superiore ( La zona Classica comprende i territori dei comuni di Soave e Monteforte d’Alpone). Per Superiore si intende un vino che è stato sottoposto ad almeno un anno di invecchiamento e che acquista colore più acceso e maggiore spessore. Il Soave va servito a una temperatura di 9-10° e a tavola dà il meglio di sé con gli antipasti e con i piatti a base di pesce, in special modo con le zuppe. Nel veronese è uno degli aperitivi più apprezzati.

 

Recioto di Soave

 

Vengono utilizzate le stesse uve del Soave, mentre la tecnica di vinificazione è quella del Recioto, vale a dire la scelta delle “recie” e l’appassimento dei grappoli.
Il Recioto di Soave ha un colore giallo dorato e un profumo di frutta secca persistente. Il sapore è pieno, vellutato, aromatico. Ha una gradazione alcolica di almeno 12° e va servito con i dessert.

Tra l’altro, proprio a questo riguardo, vi avviso che ad aprile qui a Verona si terrà la 43 edizione del “Vinitaly”: le informazioni sono su www.vinitaly.com/index.asp

Ciao!

Ps: Daniele74, che ci racconti tu riguardo a Lugana, Bardolino ecc? Anche voi sul lago siete ben provvisti in fatto di vini!

Verona, Italia
Esperto locale
di Lago di Garda, Vacanze con animali
Contributore livello
622 post
122 recensioni
Salva risposta
2. Re: Vini veneti

Ciao Silvia, Ciao Sofia.

Aggiungiamo, allora, al vostro elenco da intenditrici, anche il Lugana e il Bardolino.

Entrambi noti e decisamente buoni.

Personalmente, preferisco il Lugana, servito fresco, che si accompagna divinamente con i piatti a base di pesce di cui vado ghiotto.

daniele

Verona, Italia
Contributore livello
1.805 post
163 recensioni
Salva risposta
3. Re: Vini veneti

Ciao Daniele!

Anche a me il Lugana piace tanto, anche da bere come aperitivo da solo!

Ciao (anzi, salute!)!

Verona, Italia
Esperto locale
di Lago di Garda, Vacanze con animali
Contributore livello
622 post
122 recensioni
Salva risposta
4. Re: Vini veneti

Assolutamente d'accordo!

Anche se, come aperitivo, preferisco un vino un po' più leggero, tipo il Soave!

Salute a te!

daniele

5. Re: Vini veneti

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Il topic è stato chiuso perché altri utenti hanno segnalato che la discussione è esaurita o che risale a un po’ di tempo fa. Ti invitiamo a creare un nuovo argomento di discussione o a rispondere ad uno più recente. Per discussione esaurita si intende quando chi l'ha aperta non ha partecipato da diverso tempo, oppure quando il numero dei messaggi OT (Off-Topic: fuori tema) è elevato, o quando viene effettuato necrobumping (scrivere messaggi su un topic inattivo da diversi mesi o anni).

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 13 aprile 2016, 17:19
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Veneto.