Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Lazio
Contributore livello
4 post
12 recensioni
consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Ciao a tutti, vorrei trascorrere circa una settimana, periodo natalizio, in Alto Adige, ma non so decidermi sull'itinerario.

Ho già visitato, sempre a dicembre, Bolzano, Vipiteno, Merano e Bressanone.

Arriverò in treno ed è così che vorrei continuare a spostarmi fra i vari paesi, evitando, se possibile, l'autobus, in quanto soffro molto il mal d'auto e prendere l'autobus in montagna non mi sembra un'idea fattibile.

Sicuramente vorrei vedere Brunico, ma poi? Ortisei mi ispira molto, forse un po' anche San Candido (sinceramente dalle foto che ho visto, non tantissimo)...

La mia idea è dormire nello stesso posto, o al massimo in due posti diversi, e visitare un paese al giorno.

Cerco atmosfera natalizia, paesaggi romantici, e passeggiate rilassanti nei vari centri storici.

Ringrazio chiunque vorrà darmi un consiglio.

7 risposte su questo argomento
Firenze, Italia
Contributore livello
43 post
9 recensioni
1. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

io ti consiglio la val Pusteria quindi Brunico lago di Brais San candido ci sono stato in macchina a Dicembre ma esiste la ferrovia che non so da dove parte. Laghi completamente ghiacciati mercatini di natale insomma uno scenario unico.Unico dubbio una settimana mi sembra troppo i paesi sono piccoli.

Roma, Italia
Contributore livello
453 post
200 recensioni
2. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Ciao,Rockqueen!

Purtroppo per arrivare ad Ortisei devi per forza fare un tratto in bus( più o meno un'ora mi sembra)perché potresti arrivare in treno solo fino a Bolzano o Bressanone e da lì prendere un bus per la Val Gardena.Vedo che hai già visto quasi tutti i paesi dei mercatini storici, quindi ti direi sicuramente Brunico e poi San Candido, il paese é piccolo ma grazioso (non perderti la Collegiata!) ed ha un mercatino nato negli ultimi anni "a misura d'uomo" (io l'ho visto 3 anni fa e mi é piaciuto). https:/…mercatino-di-natale.html

Mi accodo al consiglio di Filomassa sul lago di Braies , romanticismo assicurato (se non c'é troppa folla) e per pochi giorni anche qui un mercatino di Natale https:/… Per arrivare a Braies devi prendere un bus che parte da Dobbiaco, che passa anche a Villabassa,qui sul forum di Braies trovi una discussione apposita, comunque sono pochi Km e non con tornanti, dovrebbe essere sopportabile.

Altro giretto romantico potrebbe essere quello del lago di Dobbiaco.

Sono anche io dell'avviso che forse in una settimana dovreste aggiungere altro, visto che arrivi in treno, perché non fare una prima sosta a Trento che é una città che offre molto? Se vuoi poi approfondiamo.

Lazio
Contributore livello
4 post
12 recensioni
3. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Grazie ad entrambi per i suggerimenti!

Avevo già letto qualcosa sul lago di Braies, ma non ero sicura che dicembre fosse un buon periodo, magari con la neve sarebbe bello, ma altrimenti... forse un po' troppo grigio senza i colori della natura? Vale la pena? Comunque, l'autobus per raggiungere il lago, è operativo anche nel periodo natalizio?

Avete ragione, una settimana è difficile da riempire, non escludo di passare un giorno a Bolzano ed uno a Merano, visto che la scorsa volta mi erano piaciute molto. Magari mi informo anche su Trento, visto che dovrei comunque passarci in treno, per arrivare a Bz.

Sono molto confusa sull'itinerario dei paesini, non saprei nemmeno dove fare "base".

Roma, Italia
Contributore livello
453 post
200 recensioni
4. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Il bus per il lago funziona anche in inverno, mi pare con una partenza ogni ora. Secondo me é bello anche in inverno (io l'ho visto anche verso l'imbrunire un anno a fine marzo, tutto ghiacciato, senza un'anima ed é il ricordo più bello che ho del lago).

 Per il tuo itinerario, se oltre a Trento torni anche a Bolzano e Merano forse una settimana diventa anche poca per girare anche un po' la Val Pusteria... É che ci sono posti talmente belli che é difficile escluderne qualcuno.

Lazio
Contributore livello
4 post
12 recensioni
5. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Per quanto riguarda la Val Pusteria, il problema è che per la maggior parte si tratta di paesini abbastanza piccoli, non voglio passare tutto il giorno sui mezzi facendo la trottola da uno all'altro. L'ideale sarebbe fare un itinerario che mi permetta di visitarne massimo due al giorno, non molto lontani fra di loro, ma mi rendo conto che è difficile.

Roma, Italia
Contributore livello
453 post
200 recensioni
6. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Potresti fare 2/3 notti a Bz, che ti consentirebbe sia di rivedere la città (romantica la passeggiata lungo il torrente Talvera e mille altre cose belle da vedere), sia dedicare almeno una giornata a Trento. Poi spostarti in Val Pusteria e fare base o a Brunico o a Monguelfo o a San Candido (tutte con stazioni ferroviarie) e girare un po' per la valle. Ovviamente ti converrà fare la mobilcard per usare i mezzi pubblici senza svenarti...

Italia
Contributore livello
1.491 post
28 recensioni
7. Re: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)

Ciao, anche secondo me soggiornare a Bolzano per qualche giorno in modo da visitare anche Trento, che merita, e tornare a Merano è una buona idea. Poi mi sposterei a Brunico per visitarla e da lì andare a San Candido, vale la pena, e tornare a Bressanone, se non fatto precedentemente da visitare il museo diocesano e la mostra di presepi. Il tutto fattibile in treno.

Rispondi a: consiglio itinerario natalizio in treno (provincia BZ)
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Trentino-Alto Adige.