Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Imperia, Italia
Contributore livello
753 post
118 recensioni
Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Buongiorno ai naviganti,

la Liguria non è solo mare, ma anche entroterra con piccoli paesini con delle bellissime realtà che fanno storia e cultura, inizierei questo post parlando di Triora, paesino alloggiato in Valle Argentina, alle spalle di Arma di Taggia, reso famoso per gli episodi legati alla stregoneria ed ai processi subiti da alcune donne dalla allora inquisizione Genovese di cui questo paese faceva parte, una visita alle varie chiese tra cui la Collegiata di Nostra Signora Assunta quale sorge sui resti di un antico tempio pagano, la Chiesa di San Bernardino ed altre, il Castello di Triora, il Ponte di Loreto poco distante, il sali e scendi dei carugi e carugetti spesso a cielo totalmente coperto, una visita al Museo della Stregoneria, ai piccoli bazar del paese e poco distante Realdo e Verdeggia, paesi di confine ove è possibile ascoltare il dialetto Brigasco, un dialetto che ha assorbito un miscuglio di fonie e parole tra Provenza, Liguria e Piemonte.

Tra il magnifico e rilassante panorama che si può ammirare da tutti i lati del paese, non manca la buona e semplice cucina Ligure montana, a parte un assaggio al pane di Triora ed al Bruss, formaggio dal gusto forte tipico dell'alpeggio Ligure.

Possibilità di strada sterrata per arrivare ai piedi del Monte Saccarello, ed in direzione ovest al forte di Cima Marta, il leggendario forte sotterraneo, buone passeggiate...

19 risposte su questo argomento
Genova, Italia
Esperto locale
di Cinque Terre, Genova, Riviera ligure, Portogallo, Norvegia, Germania
Contributore livello
8.601 post
739 recensioni
1. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Aldo

Mi sembra un ottimo inizio e non andrei ad aggiungere altro alla tua splendida descrizione. Giusto per offrire anche qualche foto dei posti di cui hai parlato metto il link delle Cose da vedere a Triora

https://www.tripadvisor.it/Attractions-g1065…

e ricordo che Triora è stato inserito tra i borghi più belli d'Italia

borghipiubelliditalia.it/project/triora/

Firenze, Italia
Contributore livello
22 post
2. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Aldo, sono stato nella Valle Argentina e ho mangiato al Ristorante da Ca' Mea' a Badalucco nel dicembre 2017, conosci ? piacerebbe tornarci e cerco compagno di viaggio di moto, tu hai la moto ? se si organizza posso venire nella tua regione ma sarei passeggero perché non ho la moto, che ne dici di scriverci in email ? la mia è: puledrino-moro@libero.it ti aspetto, ciao. Mirko45enne da Firenze.

Milano, Italia
Esperto locale
di Milano, Provincia di Milano, Liguria, Venezia, Riviera ligure, Cinque Terre
Contributore livello
9.488 post
365 recensioni
3. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Aldo,

Bellissimo il paesino di Triora, ora è tanto che non vado, mi fai venire veramente volgia di tornarci.E poi .... sembra che tu scriva in poesia, forse te l'ho già detto, ma mi ripeto ...

Modificato: 12 giugno 2018, 12:44
Imperia, Italia
Contributore livello
753 post
118 recensioni
4. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Matteo,

ottimo la aggiunta dei link per le immagini ci penso raramente ad aggiungere link così interessanti...

Puledrino,

conosco bene quel ristorante sito in Badalucco, pensa che un mio amico pianista mentre suonava li una sera, ha visto una irruzione di rapinatori con il casco da moto e far man bassa a tutti i clienti che stavano cenando...

Mariarita,

mi viene così di istinto scrivere le cose che vedo...

Bene allora adesso invito tutti a scrivere qualcosa sull'entroterra Ligure, chi è stato, chi ha visto, chi vuole dire la sua, a breve indicherò altre località mentre tu Matteo puoi argomentare sull'entroterra del Levante se ti fa piacere, Mariarita non so dove arrivano le tue conoscenze sull'entroterra Ligure ma chi più ne ha più ne metta...ciao a tutti...

Italia
Contributore livello
697 post
184 recensioni
5. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao a tutti, io consiglio di visitare nell'entroterra imperiese Rocchetta Nervina con i suoi laghetti, Dolceacqua con il suo castello che si erge sul fiume e il suo caratteristico ponte e il piccolo centro di Valloria, conosciuto come il borgo delle porte dipinte.

Milano, Italia
Esperto locale
di Milano, Provincia di Milano, Liguria, Venezia, Riviera ligure, Cinque Terre
Contributore livello
9.488 post
365 recensioni
6. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Mi è difficile scegliere quale brogo dell'interno ligure descrivere, comincerò con Varese Ligure.

Il "Borgo rotondo", il cui centro è a forma circolare-ellittica, le case hanno i portici davantie lìi c'erano le attività artigianali e commerciali, le botteghe insomma; pare la forma del borgo sia stato concepita così per esegienze di difesa dalla potente famiglia genovese dei Fieschi. In alto domina il Castello

Altra testimonianza antica è il Pomte del Grecino sul torrente (mi semvra Crovana) del XVI secolo

VI descrivo Varese Ligure, perchè la prima volta che l'ho visto mi ha emotivamente molto coinvolta, partivo dalla costa e dal "rumore" della vita balneare e ho trovato questo ambiente molto raccolto, caratteristico, a metà strada fra la Liguria e la provincia di Parma,a cui mi sento cmq lgata

@Aldo (e tutti)

Da ragazzina ho frequentato sia il Ponente che il Levante Ligure, attualmente frequento di più il Levante

Aldo complimenti per questo forum !!

Modificato: 13 giugno 2018, 07:21
Imperia, Italia
Contributore livello
753 post
118 recensioni
7. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Buongiorno a tutti,

visto che l'estate è finita per davvero, riprendo questo post per non aprirne uno nuovo che parla di entroterra Ligure e dei paesini che ne formano il contorno, l'autunno poi è una stagione stupenda per sentire i profumi delle vecchie tradizioni, se passate tra i carugi e viuzze di questi piccoli gioielli ve ne rendete subito conto, il naso vi guiderà per fiutare la legna dei caminetti e delle cucine a legna, realtà ancora esistenti (fortunatamente), l'odore delle castagne cotte al fuoco, il profumo dei mosti trasformati in vini novelli, i profumi dei cibi messi sotto conserva estiva per poi essere armonizzali nelle stagioni fredde con tante altre cose, un occhio alle bellezze artistiche ed architettoniche, un colpo di naso ai profumi di antico che si fiutano nell'aria e se amate storia e cultura come sempre l'entroterra non vi deluderà, le secolari tradizione contadine vi accompagneranno nei vostri pellegrinaggi, consigliate le ormai anche se rare osterie e trattorie della cucina di un tempo...vi invito a raccontarvi nelle vostre esperienze, e come diceva il buon Nico Cereghini, ben coperti con maglioni e cappottini, scarpe allacciate anche di giorno e buon Autunno a tutti...

Genova, Italia
Esperto locale
di Cinque Terre, Genova, Riviera ligure, Portogallo, Norvegia, Germania
Contributore livello
8.601 post
739 recensioni
8. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Aldo

Proprio ieri ho fatto un sentiero immerso in un castagneto, che spettacolo passeggiare sulle foglie secche e i ricci di castagna e ammirare le mille sfumature di colore delle foglie ancora sugli alberi. L'entroterra in questo periodo ha un grande fascino sia i borghi che la natura assolutamente da non perdere!

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Sicilia
Contributore livello
4.481 post
168 recensioni
9. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao a tutti, a proposito di autunno e castagne, impossibile non citare i paesi di Calizzano e Murialdo, in provincia di Savona, dove la castagna essiccata è addirittura presidio Slow Food: domenica 11 novembre si terrà l'annuale Festa dei Tecci a Murialdo, che celebra la tradizione dell'essiccatura in strutture di pietra e legno (i tecci, appunto), secondo un procedimento vecchio di secoli.

Mio nonno mi raccontava di quando lui, come suo padre e suo nonno prima di lui, partiva dall'entroterra di Finale per Calizzano con l'asino, portando con sè i fichi secchi da scambiare con le castagne secche. Spesso alla sera in tempi di miseria, al ritorno dal lavoro si cenava con una manciata di castagne secche, conservate in una cassapanca...

Imperia, Italia
Contributore livello
753 post
118 recensioni
10. Re: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure

Ciao Matteo,

concordo con te per le passeggiate nei boschi con quel profumo di muschio ed aria fredda che ti rilassa la mente e lo spirito, è un ottimo sistema per abbassare le nevrosi causate dallo stress cittadino osservare i colori naturali ed inspirare aria fredda e densa di energia prana, ottime passeggiare quelle immerse nella natura,,,

Ciao Gabi,

proprio alcuni giorni fa ero da quelle parti essendo andato a Saliceto al ritorno sono sceso da Millesimo e quindi Murialdo e poi Calizzano...(Mio nonno mi raccontava di quando lui, come suo padre e suo nonno prima di lui, partiva dall'entroterra di Finale per Calizzano con l'asino, portando con sè i fichi secchi da scambiare con le castagne secche...), hai descritto un meraviglioso attimo di vita contadina del passato, cose che non torneranno mai più, dalla mia estrazione di ragazzo di paese conosco bene quei movimenti anche se non vissuti ma sfiorati...

Rispondi a: Le Meraviglie dell'entroterra Ligure
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Riviera ligure.