Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Mare Nostrum

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.072 post
355 recensioni
Mare Nostrum

Per chi è interessato alla storia di Napoli e del suo rapporto con il mare e il porto segnalo il documentario che andrà in onda su Rai Storia stasera alle 21,10, domani alle 9,40 e domenica alle 17.

Più venduto
Gita giornaliera al Vesuvio e Pompei
1.679 recensioni
a partire da 105,30 USD*
Tour privato della costiera amalfitana
2 recensioni
a partire da 514,60 USD*
Tour hop-on/hop-off del centro di
271 recensioni
a partire da 26,90 USD*
9 risposte su questo argomento
Benevento, Italia
Contributore livello
372 post
35 recensioni
1. Re: Mare Nostrum

Grazie mille della segnalazione, sarà sicuramente interessante.

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.072 post
355 recensioni
2. Re: Mare Nostrum

Ma di niente, Alaskian; io ho già visto quelli su altre città di mare, erano molto interessanti e ci tenevo a segnalarlo benché possa non raccontare delle novità per chi conosce bene la città.

Benevento, Italia
Contributore livello
372 post
35 recensioni
3. Re: Mare Nostrum

Si, infatti diceva cose più o meno risapute per i napoletani, però nel complesso dava un quadro d'insieme del rapporto della città col mare molto bello. Mi ha stupito in positivo l'inserimento di argomenti attualissimi e ancora controversi, di cui si discute quotidianamente e che sarebbero importantissimi per Napoli.

Un esempio su tutti è quello del molo San Vincenzo, una lunghissima passeggiata storica (di origine borbonica) che si sviluppa per più di 2 km nel mare, partendo dai giardini del Molosiglio, a pochi metri da p.zza Municipio: sarebbe un luogo naturale per praticare sport e passeggiare con davanti una visione inedita (e spettacolare) del Golfo, oltre come detto alla rilevanza storica e turistica, ma è da sempre chiuso al pubblico. Da ormai 2 anni Comune e Autorità portuale hanno promesso di aprirlo, ma a quanto pare stanno avendo difficoltà enormi perché nel tratto iniziale del molo è alloggiata la marina militare, con tutti i problemi e le resistenze del caso. Il tutto è ancor più assurdo perché lungo il molo sono dislocati da ormai oltre un secolo e mezzo decine di cannoni borbonici lasciati abbandonati ad arrugginire, mentre dovrebbero stare quanto meno in un museo.

E purtroppo di casi come questo ce ne sono tantissimi. E' abbastanza comico il fatto che i modelli delle imbarcazioni storiche dei reali si trovano nel museo di San Martino: una "sezione navale" in cima alla principale collina della città.

Insomma, il documentario mi ha confermato che le potenzialità sono immense e che la città sarebbe mille volte più vivibile e più accogliente anche per i turisti se tutti i progetti previsti fronte mare fossero terminati domani. Anche se devo ammettere che i miglioramenti sono lenti - lentissimi - ma per fortuna costanti.

Visto che l'ho trovato veramente ben fatto comunque devo recuperare anche le altre puntate.

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.072 post
355 recensioni
4. Re: Mare Nostrum

Sono stata a Napoli diverse volte e del Molo San Vincenzo non sapevo proprio nulla, ma spero che entro la prossima visita lo aprano al pubblico (ci sono state vicende simili anche in altre città di mare e la Marina Militare si è dovuta rassegnare a rendere accessibile a tutti il litorale).

Dovunque sia allestito, però, il museo navale è molto bello ed è forse un motivo in più per gli appassionati per visitare la Certosa di San Martino.

Ogni puntata della serie Mare Nostrum è dedicata a una città di mare (attuale o del passato), io ho già visto Taranto, Cagliari, lo Stretto di Messina, Livorno, Trieste, Genova, la Riviera Romagnola e Roma; appena ne sono a conoscenza lo comunico qui sul forum ma per le puntate già trasmesse credo siano disponibili su raiplay. Tuttavia non credo che siano documentari tanto aggiornati perché sulla Città della Scienza di Bagnoli non hanno accennato all'incendio.

Benevento, Italia
Contributore livello
372 post
35 recensioni
5. Re: Mare Nostrum

Ti confermo che le puntate sono tutte su Rai play: https://www.raiplay.it/programmi/marenostrum/

Forse non proprio tutte perché alcune che hai citato non ci sono. Nemmeno quella su Napoli.

Comunque al contrario, secondo me sono recentissimi: c'era qualche immagine della Città della scienza dall'alto, e non solo si vedeva l'area distrutta dall'incendio ma anche il planetario e Corporea, aree aperte solo nel 2017. Anche la vicenda del molo Angioino è del 2017-2018, e la conoscono in pochi quindi davvero sono stato colpito in positivo. L'incendio secondo me non è stato citato in primis perché è un evento abbastanza lontano ormai (2013) ed è stato superato anche dalla stessa fondazione. Poi tutta Bagnoli sarà stravolta dal piano di riqualificazione che si spera inizierà quanto prima: la stessa Città della scienza dovrà rinunciare a tutti i locali posti sul lato del mare, che saranno abbattuti e ricostruiti altrove per dare soluzione di continuità alla spiaggia che dovrà (ri)nascere.

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.072 post
355 recensioni
6. Re: Mare Nostrum

Allora mi è calata la palpebra verso la fine del documentario perché mi è sfuggita la ripresa in cui si vedono le tracce dell'incendio. I lavori nella zona del Municipio, però, sono allo stesso punto in cui li ho visti diversi anni fa ma non ricordo con precisione quando.

Benevento, Italia
Contributore livello
372 post
35 recensioni
7. Re: Mare Nostrum

Mmm, anche qui mi sa che ti devo contraddire, perché in base a quanto (poco) ne capisco i lavori di Municipio sono in fase conclusiva e dovrebbero terminare verso fine 2019, tra poco più di un anno. Rispetto a qualche anno fa hanno liberato buona parte della piazza (dove è stata ricollocata la fontana del Nettuno), hanno aperto giusto un anno fa un'uscita (lato monte - palazzo San Giacomo) e un'altra è in corso di rifinitura e dovrebbe essere aperta a breve (lato via Depretis). E' un cantiere vastissimo ed è compresa una grossa area archeologica lato Maschio Angioino, probabilmente per quello sembra che stiano fermi. In realtà vanno piuttosto spediti.

Sono anche 20 anni che il cantiere è aperto quindi ci mancherebbe altro, naturalmente! ^^

Napoli, Italia
Contributore livello
1.590 post
204 recensioni
8. Re: Mare Nostrum

Confermo anche io che i lavori procedono a gonfie vele con la quasi totalità della piazza oramai senza più cantiere e apertura di un’uscita pure sul lato molto Beverello. Sono rimasti gli scavi sulla destra della piazza guardando il mare e quelli a sinistra su via De Pretis oltre a una nuova zona proprio davanti al molo

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.072 post
355 recensioni
9. Re: Mare Nostrum

Ma infatti io ho scritto che lo stato dei lavori nella zona del Municipio visti nel documentario è più o meno quello che ho visto diversi anni fa e per questo ne avevo dedotto che il documentario non fosse tanto recente; che poi finiscano entro il 2019 mi sembra più che auspicabile oltre che realistico.

Rispondi a: Mare Nostrum
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Napoli.