Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

MILANO
Contributore livello
56 post
91 recensioni
Salva argomento
Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Buongiorno tra pochi gg sarò a Napoli per la prima volta, tra le molte cose da visitare ho letto che ci sono molti siti"sotterranei " se dovessi sceglierne uno solo per mancanza ahimè di tempo, quale mi consigliereste? Tra le catacombe di San Gennaro e Gaudenzio ( tra l'altro ho visto che organizzano un tour abbinato anche alla visita del cimitero e rione sanità) o la Napoli sotterranea o il tunnel borbonico qual' è da non perdere? grazie mille

Più venduto
Gita giornaliera al Vesuvio e Pompei
1.664 recensioni
a partire da 107,40 USD*
Gita di un giorno a Capri con
1.216 recensioni
a partire da 173,10 USD*
Gita da Napoli a Capri di una
361 recensioni
a partire da 134,30 USD*
19 risposte su questo argomento
Benevento, Italia
Contributore livello
344 post
34 recensioni
Salva risposta
1. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Ciao,

quelli che hai citato sono in realtà siti molto diversi tra loro.

Vi sono due "Napoli Sotterranea" vere e proprie, una con ingresso in Piazza San Gaetano (troverai un bel po' di fila, di solito scorrevole) e l'altra gestita dall'associazione "LAES" e con ritrovo a piazza Trieste e Trento, vicino piazza Plebiscito.

Entrambe sono suggestive e mostrano i vecchi cunicoli dell'acquedotto scavati nel tufo, poi usati come ripari bellici durante i bombardamenti. Il sito di Piazza San Gaetano mostra anche alcuni resti del teatro greco di Neapolis, ancora nascosti sotto un palazzo alle spalle della piazza e da cui si accede con una botola. Trovi facilmente i siti web di entrambi e puoi magari confrontarne le recensioni.

Al contrario la Galleria Borbonica è, appunto, principalmente la notevole opera ingegneristica voluta da Ferdinando II a metà del 1800 e scavata sotto la collina di pizzo Falcone (o Monte di Dio) e sotto piazza Plebiscito. Intercettò varie cisterne del vecchio acquedotto e fu usata anch'essa come rifugio bellico e poi come deposito giudiziario subito dopo. Ci sono vari percorsi tutti molto interessanti.

Le Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso sono invece proprio catacombe, quindi nulla a che vedere con le cisterne dell'acquedotto greco-romano che vedi altrove. Il percorso del Miglio Sacro gestito dalla cooperativa è stra-bello e permette di vedere molto di quello che c'è da vedere al quartiere Sanità, spesso degradato ma storicamente importantissimo.

Secondo me tra tutti i siti i più interessanti sono proprio le Catacombe, con il Miglio Sacro assolutamente se riesci. Tecnicamente non sono "Napoli Sotterranea" ma ne vale parecchio la pena.

Napoli, Italia
Contributore livello
138 post
140 recensioni
Salva risposta
2. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

ti consiglio sicuramente di visitare l'antico acquedotto. appuntamento per l'accesso è a piazza Trieste e Trento vicino al bar Gambrinus.

Esperienza unica. E' l'escursione che preferisco per visitare il sottosuolo

Contributore livello
130 post
3 recensioni
Salva risposta
3. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Per me l' itinerario più bello del sottosuolo napoletano è la galleria Borbonica. Poi le catacombe col giro del miglio sacro.

MILANO
Contributore livello
56 post
91 recensioni
Salva risposta
4. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Grazie mille a tutti! Ora mi è più chiaro, ma per raggiungere le catacombe di San Gennaro partendo da via Pasquale scura qual è la soluzione migliore?e una volta finito il tour , cosa potrei abbinare al pomeriggio approfittando di essere già fuori dal centro storico/turistico? Da lì per esempio si può raggiungere il vomero? O è più suggestivo/comodo con la funicolare ? O tornando verso “casa” cosa posso abbinare?grazie

Napoli, Italia
Contributore livello
391 post
5 recensioni
Salva risposta
5. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Ciao, mi rendo conto che è bello prima di partire per un viaggio organizzare tutto ciò che si vuol vedere raggruppando metodicamente i siti per posizioni geografiche (faccio molto spesso anche io cosi..) ma per Napoli questo lavoro potrebbe comportarti parecchie modifiche in corso d'opera. Perche?

intanto sappi che la città va visitata il più possibile a piedi (quindi preparati a camminare tanto) e più lo farai, più vorrai continuare..questo perché l'esperienza di girovagare a volte senza meta la condividerai con una moltitudine di persone che affollano strade e piazze solo per il piacere di "esserci". Via Toledo, Spaccanapoli, S.Gregorio, via tribunali, Via Chiaia, Plebiscito, il Lungomare sono km e km di strade pedonali che vorrai percorrere spesso più volte..e ti troverai a percorrerle senza fretta addentrandoti e curiosando nei vicoli che confluiscono in queste strade e questo ti prenderà molto tempo che inevitabilmente dovrai sottrarre a qualcosa che avrai programmato. È chiaro che nel tuo caso come in quello di qualcun altro ciò che ho immaginato potrebbe non valere, in tal caso ti enuncio quelle che secondo me sono attività che non dovresti perdere prima di ripartire:

1.Il cristo velato 2.Il MANN 3.Il Chiostro di S Chiara 4. Il Castel dell'ovo 5. Le catacombe di S.Gennaro + cimitero delle Fontanelle

Buon Viaggio

Caserta, Italia
Contributore livello
187 post
26 recensioni
Salva risposta
6. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

condivido quello che dice Paolo F.

Tra l'altro.... parliamo di via Pasquale Scura.

Il primo pezzo di strada, tra via Toledo e la Pignasecca, è pianeggiante. Tra l'altro è un pezzo di strada che adoro molto, perchè ancora non stravolto dal turismo. Con botteghe, ferramente, alimentari, macellaio ecc. palazzi belli, vivacità ottima senza diventare stress per chi vive, a differenza dei Decumani, cioè dall'altra parte di via Toledo.

Inoltre via Pasquale Scura rientra tra le strade che formano la così detta... Spaccanapoli. Ma..... dopo il primo pezzo di cui sopra, pianeggiante, il resto della strada ha una pendenza spaventosa. Tanto che fino a neanche un secolo fa era una gradinata.

Certo la fortuna, nella parte alta, gli appartamenti degli ultimi piani sono spesso panoramici.

La strada comincia... o finisce, con la chiesa di santa Maria dei Sette Dolori. Chiesa che ha delle cose interessanti da vedere, ma aperta solo per la messa. Però padre Domenico voltentieri ne spiega la storia. Io ho avuto la fortuna di salire sul tetto di questa chiesa, che è a terrazzo, dove la vista su tutta spaccanapoli è impressionante. Si vede tutto il taglio della strada che sembra dividere la città in due , le varie cupole e i grattacieli del centro direzionale che chiudono lo sfondo

Curiosità. Sono 1100 i passi che da questa chiesa arrivano fin porta Nolana, cioè quasi tutta Spaccanapoli.

PS. La strada è in salita, per chi ha visitato Lisbona rientra nella media delle strade ripide presenti nella capitale del Portogallo.

MILANO
Contributore livello
56 post
91 recensioni
Salva risposta
7. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Grazie mille Crimi e grazie mille Paolo f ! Si Paolo accetto il tuo consiglio, infatti in parte ci eravamo già prefissati di vivere la città e proprio per questo, ho scelto(spero) un alloggio comodo per raggiungere quasi tutto a piedi ...per poter godermela!ho dei punti fermi..appunto il cristo velato, il tour delle catacombe (suggeriti anche da te) e mi piacerebbe visitare anche gli scavi di Pompei (spero meritino il viaggio..) ..ho 5 gg a disposizione (4 gg pieni)e per il resto volevamo goderci la città, le vie storiche, i panorami, il lungomare, le piazze,castelli ecc ecc peró ci sono davvero moltissime cose!! credo che un itinerario a grandi linee devo organizzarlo per non rischiare di girare a vuoto e togliere quel tempo “prezioso “che dicevi tu;-)inizialmente c’era anche l’idea di un’escursione extra.. la reggia di Caserta oppure un giorno a Capri o ancora di proseguire dopo gli scavi di Pompei il pomeriggio fino a Sorrento e visitarla..ma non so se sia fattibile..come dici tu..lasceremo fare ..;-)

MILANO
Contributore livello
56 post
91 recensioni
Salva risposta
8. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Grazie crimi , sono contenta che sia una strada caratteristica e a te cara!..ecco non sapevo della salita!l’importante che sia una strada nella quale anche la sera si cammina senza preoccupazioni, mi piace l’idea di un quartiere meno turistico e più vero, in più se c è anche il panorama!proveró ad entrare nella chiesa di cui mi hai parlato e magari riuscire a godere di quel panorama 😊

Italia
Contributore livello
1 post
108 recensioni
Salva risposta
9. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Ciao,purtroppo e' tutto da non perdere, pero'a mio avviso se non soffri di claustrofobia ti consiglio di visitare napoli sotterranea.

Caserta, Italia
Contributore livello
187 post
26 recensioni
Salva risposta
10. Re: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!

Come quartiere caratteristico lo è di sicuro, la parte bassa della strada ricade nel quartiere di Montesanto, la parte alta nei quartieri Spagnoli ( dove si trova la chiesa) La cosa antipatica della parte di strada ripida è il marciapiede stretto. La strada per le auto è a senso unico a scendere. Di sera basta prestare la dovuta attenzione, non è nulla di così pericoloso, parlo sempre della parte di strada ripida.

Ti do un po di consigli o ideee, magari riesci a inserirli durante il tuo soggiorno. Dunque, importante. Nella parte bassa di Pasquale Scura, angolo con la Pignasecca, trovi Fiorenzano, famoso per i fritti. Consigliati. Se scendi il mercato della Pignasecca arrivi in piazza Carità. Qui trovi anche la storica pescheria Azzurra, che ti cucina il pesce al momento. Consigliato il cuoppo di fritto misto. Questa zona è puro street food, quello vero, non quello improvvisato da fiera. Trovi ancora le antiche tripperie, luoghi dove ti prendi uno spicchio di frittata di maccheroni o una pizza al portafoglio. Trovi anche molti ristorantini o storiche pizzerie, come quella di attilio o fiorenzano. Insomma, il consiglio è quello di prendere i cuoppi di fritti e passeggiare per il mercato tra antiche botteghe di cose per la casa che per fortuna ancora resistono. Qusto posto è riuscito a sopravvire anche ai grandi supermercati.

Poi devi sapere, che da Pasquale Scura, una volta arrivata alla pignasecca ( prendi fiorenzano come riferimento) vai a sinistra, sali lungo il mercato e arrivi nella piazza dove trovi la ferrovia Cumana a la funicolare di Montesanto. Se prendi la funicolare sali a via Morghen, quartiere Vomero. QUi continua a salire ( chiedi nel caso) per la certosa di san Martino e castel Sant'elmo. Sali sul castello, vedrai il miglior panorama a 360gradi sull città. Costa 5 euro, vale la pena, il castello è stupedo, sali in ascensore e scendi a piedi. Ospita anche il museo del novecento, copreso nel prezzo. La vicina certosa di san Martino è la massima espressione barocca del sud Italia, e non solo. La magnifica chiesa è un gioiello, trovi Guido Reni, Ribera, Battistello fino a Sammartino ( quello del cristo velato)

Usciti dalla certosa, oppure anche se non visiti la certosa ( il castello lo devi fare assolutamente) vai nel piazzale di san Martino. QUi vedi il panorama sul centro storico. Se ti affacci vedi una lunga gradinata che scende, a scaloli larghi. Si tratta della pedamentina. Se la scendi, in dieci minuti di percorso suggestivo, ti ritrovi sul corso VIttorio. Attraversadolo, vedi una scuola tecnica, alla destra una strada che scende. Scendi la strada, dopo due o tre curve, ti ritroverai nella parte alta di Pasquale Scura, dove si trova la chiesa dei sette dolori. E un percorso molto bello da fare.

Ancora devi sapere, dove si trova la stazione della cumana a Montesanto, alla sua destra, un vicoletto di porta nella piazzetta Olivella. Qui troverai la stazione di montesanto, linea2, la liena gestita da trenitalia. Da qui puoi prendere direttamente il treno per Pompei. Inserendo nella ricerca sul sito di trenitalia, Napoli Montesanto. E devi sapere anche che da questa stazione passano anche i treni che in un 40 minuti ti portano a Caserta. La Reggia di Caserta si trova di fronte la stazione dei treni, basta attraversare la grande piazza. La reggia porta via almeno una mattinata. Tra appartamenti e giardini. Valuta nel caso. Puoi anche solo fare i giardini o solo gli appartamenti.

La stazioncina Linea2/fs di montesanto, ti porta direttamente a pompei e Caserta, senza fare cambi o perdite di tempo alla stazione centrale. E una delle poche ancora non riqualificate da trenitalia, però è funzionale. Trovi le biglietterie automatiche per farei i biglietti, oppure l'edicola.

A proposito di metropolitna, da vedere sicuramente sono le stazioni della linea1, che da Pasquale Scura sei a metà tra la stazione Dante ( molto bella, con opere di kounnelis e Pistoletto) e Toledo, la più bella di tutte. Da vedere anche la stazione Università, per ma più bella anche di Toledo.

Scusa se sono stato lungo, ma se ti occorrono altre informazione chiedi pure.

Rispondi a: Consigli Napoli sotterranea o catacombe!
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Napoli.