Minorca, 9 giorni in paradiso

Allo scopo di aiutare chi ancora deve fare le vacanze e sceglie Minorca come meta, trasmetto la mia esperienza.

Partiti da Malpensa (2 coppie di settantenni) con volo Easyjet, arriviamo in perfetto orario a Mahon. Ci viene a prendere la navetta, precedentemente prenotata all'hotel (costo di 130 euro A/R totale).

L'hotel, scelto dopo aver letto decine e decine di recensioni su Tripadvisor, è un 4 stelle superior situata in cala Galdana, al sud dell'isola. Abbastanza caro, in realtà, considerando che al costo della mezza pensione vanno aggiunti 25 euro per una bottiglia di vino e 4 euro per una mezza d'acqua.

Comunque il posto merita anche per la posizione centrale nell'isola che consente con brevi viaggi in auto raggiungere tutte le calette qui esistenti.

Il rent della macchina è abbastanza agevole visto la quantità ingente di agenzie presenti in cala.

Il costo, come sempre variabile in funzione dell'auto che si vuole noleggiare, parte da 50 euro/giorno con tutte l'assicurazione comprese.

Per visitare le calette va ricordato che, una volta raggiunto il parcheggio più vicino, c'è sempre da scarpinare dai 20' all'ora per raggiungere l'obiettivo. Ovviamente non abbiamo visitato tutte le cale. Ci sarebbe voluto almeno un mese!

Noi abbiamo visitato le cale: GALDANA, MACARELLA, MITJANA, ARENAL D'EN CASTEL, PLATJA DE CAVALLERIA, PLATJA DE SAN TOMAS, PLATJA DE SAN BOU, BENANQUER.

Non abbiamo fatto le consigliate visite in barca perchè si fermano a distanza di rispetto dalle spiaggie perdendo il fascini delle visite.

In tutto abbiamo passato 9 giorni, sempre con il bel sole e spiagge pulitissime.