Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Cagliari, Italia
Contributore livello
23 post
Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ciao a tutti, esperti e non!

Sarò a Parigi con la mia famiglia (io, il mio compagno e le nostre due zavorre di 13 e 7 anni) nella sfigatissima settimana a cavallo di ferragosto, per giunta da un mercoledi a l'altro (addio pnd), dal 14 al 21. Voliamo su Orly, arriveremo intorno alle 18.30 e ripartiamo sempre nel tardo pomeriggio. Alloggiamo in un appartamento nell'11° arr., in rue dell'asile popincourt, non è centralissimo ma ho pensato che fosse un buon compromesso per evitare i posti eccessivamente turistici senza finire in completa periferia. Ho fatto bene?

Ho letto un bel pò delle faq e gli altri interventi sul forum, quindi più o meno un'idea me la sono fatta e considerato tutto (il periodo, i lavori alle varie linee della rer, il mio esaurimento nervoso al pensiero di file interminabili per qualsiasi cosa ecc ecc) sono giunta alla conclusione che questo viaggio sarà all'insegna del caz.z.eggio senza meta in giro per la città, per quanto possibile a piedi, con ritmi rilassati ed evitando le mie consuete tabelle di marcia (per la gioia di figlie e marito).

Detto questo, ho comunque stilato nella mia testa degli itinerari di massima, tanto per fare un pò d'ordine sulle cosa iper-mega-turistiche da vedere:

A- ile de la Citè, giro nel quartiere latino (sorbona, pantheon, jardin du Luxemburg...)

B- Trocadero, tour Eiffel, Champ de Mars, Musee d'orsay

C- Louvre, tuileries, champs Elysees, arc de triomphe

D- Marais, pere lachaise, canal s. martin (??)

E- mercatino delle pulci di saint Ouen, montmartre

Cosa ne pensate? Ho qualche difficoltà nel decidere in quale giorno fare cosa, per esempio il 15 agosto cosa conviene fare secondo voi? Ho controllato il sito del louvre e del musee d'orsay e risultano entrambi aperti, però non ho idea di che affluenza ci potrebbe essere.

Ora arrivano le domande vere (eheheh):

- mercatino delle pulci: in linea di massima noi amiamo bighellonare per mercati (alimentari) e mercatini, in quest'ultimo caso soprattutto alla ricerca di vinili e modernariato vario. Ho letto però che questo mercato si trova in un quartiere piuttosto degradato e pericoloso, e non vorrei passare tutto il tempo con la paranoia di venire derubati. Avevo poi inizialmente pensato di fare a piedi il tragitto da li al sacro cuore (google mi da una mezzoretta di cammino) ma più leggo la descrizione del quartiere, più sono dubbiosa: è fattibile/consigliabile? Lo tolgo direttamente dalla lista delle cose da fare?

- lavori della rer: purtroppo mi tocca una giornata a Disneyland, è l'unico giorno già programmato, il martedì 20. Ho provato a cercare l'itinerario con le app che avete consigliato in altri post ma mi danno soluzioni complicatissime quando invece la cosa mi sembra piuttosto semplice: all'andata non ci dovrebbero essere problemi, posso tranquillamente prendere la rer A da gare de lyon giusto? Al ritorno invece avevo pensato di scendere a Vincennes e poi camminare fino alla metro li vicino (Chateau de vincennes) e prendere la linea 1 che mi riporta a bastille. Se non facessi in tempo a prendere l'ultima metro trovo un bus noctlien?

- PND: atterrando a Orly alle 18.30 non farei in tempo a comprarlo li all'aeroporto giusto? Sinceramente sto pensando di arrangiarci con i carnet da 10 biglietti e al massimo con i biglietti scontati per le bambine nel weekend, anche considerando che non ho intenzione di correre da un capo all'altro della città in continuazione. Consigli?

- Per arrivare al nostro appartamento pensavo di prendere il tram t7 fino al capolinea e poi la M7 fino a place d'italie e M5 fino a richard lenoir. Non riesco a capire bene le informazioni sul sito ratp, ci sono lavori anche sulla linea del T7???!!!

- Altro dubbio: col biglietto della RER per disneyland è compreso anche il viaggio in metro da bastille a gare de lyon? oppure dovrei usare un altro biglietto? Sempre che non decida di fare qualche abbonamento, ovviamente...

- Biglietto Louvre: si può uscire dal museo e poi rientrare più tardi sempre nella stessa giornata? Cioè, se la zavorra piccola si stancasse e fossimo costretti ad uscire, io poi potrei rientrare più tardi magari approfittando dell'apertura serale per finire il giro?

Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggere fin qui, e grazie in anticipo a chiunque vorrà darmi qualche consiglio, parere ecc, sono tutti molto ben accetti. Gli itinerari che ho elencato sono solo idee, niente di troppo definitivo e soprattutto non visiterò dall'interno tutti i monumenti, non credo di reggere ore di fila per salire sulla torre eiffel! Al massimo potrei valutare di salire sulla cupola del sacro cuore per il panorama...

Non mi viene in mente altro... per adesso :-))

15 risposte su questo argomento
Livorno, Italia
Contributore livello
1.261 post
1. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ciao Carla, e ciao Marco, Carlina, Gabriella, tutte e tutti.

Intanto, per il dubbio sul Louvre, sapevo che tempo fa si poteva uscire e rientrare tranquillamente, ma ad un certo punto si erano accorti che i biglietti venivano passati tra visitatori diversi, così un biglietto solo veniva usato da più visitatori durante l'arco dell'orario di apertura, quindi non so se sono stati presi provvedimenti (i biglietti comprati in biglietteria, o in qualche punto vendita in città, sono ovviamente anonimi, a differenza dell'acquisto on-line).

Il biglietto RER con l'indicazione PARIS consente di utilizzare l'intera rete metropolitana per completare il percorso, in andata o in ritorno, quindi non servono biglietti aggiuntivi, però con il PND è meglio :-)

I lavori che interessano il tram T7 sono quelli di ammodernamento dell'aeroporto, dalle 9 di sera in poi, quindi non dovrebbero riguardare il tragitto di andata, e nemmeno quello di rientro www.ratp.fr/travaux-manifestations/tram/t7

Il PND potreste richiederlo già al capolinea del métro a Villejuif Louis Aragon, per ridurre l'uso dei biglietti t+, naturalmente è una valutazione che dovete fare sull'uso effettivo dei mezzi pubblici, ma tenendo anche conto, come hai accennato, che potrebbe essere necessaria qualche variazione di percorso; se avete gli abbonamenti non ci saranno problemi, se andate di carnet vi partono diversi biglietti per volta.

Per la più piccola potreste usare dei carnet di biglietti t+ a tariffa ridotta www.ratp.fr/titres-et-tarifs/ticket-t mentre per lei e per la più grande nei giorni di giovedì 15, sabato 17 e domenica 18 potete acquistare, un forfait giornaliero Ticket Jeunes Week-End, uno per ciascuna e per ogni singolo giorno ratp.fr/titres-et-tarifs/ticket-jeunes-week-… (bastano quelli per le zone 1-3 da 4,10 euro ciascuno).

Per la seconda parte della vacanza il Passe Navigo Découverte può essere fatto per ogni componente della famiglia, così si tolgono di mezzo tutte le riserve sugli spostamenti, in città e nella regione.

Dalla posizione dove avete l'alloggio si arriva facilmente a piedi al Père-Lachaise (basta google maps) da una parte, e al Marais dall'altra, anche il Canal Saint-Martin si raggiunge bene, basta procedere verso nord dal Boulevard Richard Lenoir che ci passa sopra, uno square dopo l'altro; per prendere la linea RER A per Disneyland è più facile usare la linea M 9 dalla stazione Saint-Ambroise fino a Nation, invece al ritorno lo stesso :-) ma seguendo le istruzioni ratp.fr/sites/default/files/inline-files/RAT…

Per vedere la città ci sono diversi punti validi, alcuni gratis, ad esempio la terrazza di Galeries Lafayette Haussmann Lafayette …galerieslafayette.com/files/2016/07/Plan_FR… oppure quella dell'Institut du Monde Arabe; su www.faqparigine.net/faq30/index.php?id=48 (i migliori punti panoramici) c'è una discreta scelta; dalle pagine di Carla (Carlina, qui su TA) si può trovare un'enormità di informazioni e suggerimenti utilissimi, per tutte le esigenze.

Per il mercato delle pulci di Saint-Ouen, ci andrei direttamente con i mezzi pubblici, anche e non solo perché vi stancate meno (e questo vale in ogni situazione, portandosi dietro la figliolanza) ma anche perché qualche zona lungo il tragitto è classica periferia urbana e vi potrebbe mettere inutilmente in apprensione, siete in vacanza e non ne vale la pena.

Buona giornata!

j

Modificato: 29 luglio 2019, 07:11
Cagliari, Italia
Contributore livello
23 post
2. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Grazie mille jpm-li per tutte le info e per l'utilissimo pdf esplicativo sulle chiusure della rer A.

 Effettivamente per l'andata ci conviene andare a Nation, al ritorno dovendo necessariamente scendere a Vincennes, dove passa solo la M1, non avevo considerato l'opzione si scendere a Nation per fare poi il cambio con la M9.... le svariate esperienze di viaggi col passeggino quando le bimbe erano piccole mi hanno lasciato un imprinting nel cervello di rifiuto di effettuare cambi di metro ahahaha, nonostante siano passati anni sono ancora programmata così :-)) credo di aver passato più tempo a cercare ascensori nella varie metro d'europa che per i tragitti veri e propri.

Per quanto riguarda il mercatino delle pulci: l'idea era di andarci in metro e scendere a Clignancourt, però ho letto che uscendo dalla stazione, per raggiungere il mercatino, si attraversa un tratto di strada non troppo tranquillo. E' davvero così terribile? Invece all'interno del mercatino vero e proprio la situazione com'è? L'idea di spostarci poi a piedi da li a Montmartre la elimino.

Parlando invece di mercati, nella zona Bastille ho letto che il giovedi e la domenica si svolge un mercato rionale carino, credo che ci farò un giro. Esistono altri mercati degni di nota? Intendo qualcosa nello stile del Borough market di Londra, mercato centrale di Budapest, cose così...

Suggerimenti per il 15 agosto? Sarà tutto chiuso? Picnic in cimitero per un ferragosto alternativo?? :-))

Grazie ancora per le informazioni!

Vicenza, Italia
Contributore livello
64 post
49 recensioni
12 voti utili
3. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ciao noi siamo appena tornati da Parigi... per quanto riguarda Disneyland al mattino c’è la rer A senza problemi

per la sera invece la rer A arriva a Vincennes poi ti fanno scendere e c’è da fare un breve tratto a piedi fino alla stazione della metro (è tutto ben gestito perché ci sono gli operatori fiori dalle fermate che ti spiegano tutto) e da lì ritorni comodamente dove alloggi

Per la fila della tour eiffel va be però una volta che sei lì il desiderio di andare su poi ripaga

e comunque sono abbastanza scorrevoli le cose in più ci sono degli spruzzi d’acqua così, anche se fa caldo, ti fa solo che piacere

Modificato: 29 luglio 2019, 13:57
Torino, Italia
Contributore livello
5.829 post
176 recensioni
305 voti utili
4. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ciao Carla ( e un saluto a tutti gli EL Francia), nella nostra ultima visita parigina, essendo già saliti sulla Tour Eiffel anni fa, abbiamo optato per il panorama dalla Tour Montparnasse, che secondo me ha due grossi vantaggi rispetto a quello dalla T. Eiffel: non ci sono code e vedi la Tour Eiffel😊

Buon viaggio!

Modificato: 29 luglio 2019, 15:08
Cagliari, Italia
Contributore livello
23 post
5. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Grazie Sognatrice e Gabi! Si alla fine valuterò li per li se salire o meno e dove, dipenderà anche dal meteo ecc ecc. Spero solo che non piova per tutto il tempo, in genere la seconda metà di agosto è un pò instabile.

Scusate mi è venuta in mente adesso un'altra domanda riguardo Disneyland, che potrà sembrare scema ma preferisco torgliermi il dubbio: ovviamente dovendo stare li tutta la giornata avremo con noi la mia borsa e sicuramente almeno un altro zainetto con cose varie dentro, ecco vorrei sapere come funziona per salire sulle varie attrazioni... Le borse che fine fanno? Si può salire lo stesso? Ci sono degli armadietti da qualche parte? Ditemi, vi prego, che non dovremo salire a turno!! :-)) Non so perchè ma io sto Disneyland me lo immagino come un girone infernale ahahah, lo faccio solo perchè le ragazze hanno insistito e sto cercando di prepararmi psicologicamente al fatto di aver speso 300 euro per andare li a fare code interminabili...

Cinisi, Italia
Esperto locale
di Disneyland Paris
Contributore livello
773 post
6. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ciao Carla F, Jpm, Marco, gabi, sognatrice e tutti.

Potrai portare lo zainetto con te in tutte le attrazioni. Se invece vuoi lasciarlo da qualche parte, troverai un deposito bagagli a pagamento all'ingresso del parco Disneyland.

Buona giornata.

Modificato: 30 luglio 2019, 09:15
Cagliari, Italia
Contributore livello
23 post
7. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Grazie mille Gabriella D! Mi era venuto il dubbio perchè in altre occasioni ci è capitato che per ragioni di sicurezza fosse vietato salire sui giochi con borse/zaini addosso :-)

Cinisi, Italia
Esperto locale
di Disneyland Paris
Contributore livello
773 post
8. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ho ricordato che nell'attrazione dei paracaduti fanno lasciare le borse a terra, ma sono vicine all'attrazione ed è solo per il tempo del giro.

In altre corse un po' movimentate io metto lo zainetto tra le ginocchia, ben stretto tra le gambe e il sedile.

Tuttavia a Disneyland i giochi non sono particolarmente forti come in altri parchi. Si tratta per lo più di attrazioni per famiglie. Potrai notare che la tua ragazza più piccola potrà partecipare alla quasi totalità delle attrazioni.

Saluti

Modificato: 31 luglio 2019, 12:18
Livorno, Italia
Contributore livello
1.261 post
9. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Ancora ciao Carla, e Gabriella, gabi, sognatrice, Marco, Carlina, tutte e tutti...

Per Disneyland ci sono state sufficienti rassicurazioni, vedo :-)

Il meteo parigino è sempre stato instabile; le eccezioni sono abbastanza rare, come le recenti ondate di caldo torrido, ma anche i periodi di freddo particolarmente rigido (non ad agosto, finora), in genere è facile, in una settimana, avere qualche ora di pioggia, in qualsiasi stagione.

Ho sperimentato la pioggia in città, a Disneyland e a Versailles, senza nessun intoppo grave, mentre la situazione meno favorevole l'abbiamo avuta alla torre Eiffel, due volte su due, perché la prenotazione a lungo termine non lascia la possibilità di stimare una previsione con un minimo di affidabilità.

Certo, si può anche scegliere di fare la coda sul posto per i biglietti, ma va fatta anche con la prole al seguito, e qualsiasi sia la situazione meteorologica, cielo terso o pioggerella continua, resto dell'idea che sia meglio evitare una lunga attesa.

Mercatini delle pulci, brocante, vide-grenier... se ne trovano in diversi quartieri di Parigi, anche abbastanza regolarmente, ma, a memoria, a ferragosto non si trova molto.

Per Saint-Ouen, il passaggio sotto le Périph' (il raccordo anulare) non è il massimo, ma non lo considero pericoloso; non posso dare valutazioni assolute perché non mi sono soffermato, ma non ho percepito quel senso di disagio segnalato in alcune descrizioni, però per rendere un po' più sicuro il percorso si può utilizzare il bus 85 che si ferma proprio in zona Marché aux Puces.

Un pique-nique lo si può fare in un qualsiasi spazio verde con un paio di panchine, ovviamente badando a non disperdere rifiuti, ecco qualche suggerimento parisinfo.com/decouvrir-paris/guides-themati…

In ogni caso ferragosto non è un giorno vuoto, tutt'altro, anche per chi ha figli/e al seguito www.familinparis.fr/ouvert-le-15-aout/

Buongiorno.

j

Cagliari, Italia
Contributore livello
23 post
10. Re: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto

Grazie nuovamente a tutti per le delucidazioni!

Utilissimo il link con le idee per ferragosto :-)

Riguardo la pericolosità di alcune zone, è sempre un pò difficile farsi un'idea leggendo qua e là le opinioni delle persone perchè a volte sono diametralmente opposte. Ovviamente ciascuno ha una propria percezione del rischio, per quanto mi riguarda io evito solo i posti dove c'è un REALE pericolo, per tutto il resto basta usare il buonsenso. Insomma non mi faccio troppe paranoie, però leggendo certi commenti pareva che usciti dalla metro ci fosse non so quale bronx...

Saluti a tutti! ;-)

Rispondi a: Come sopravvivere a Parigi dal 14 al 21 agosto
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Parigi.