Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Scozia on the road giugno 2019

Modena
Contributore livello
34 post
9 recensioni
1 voto utile
Scozia on the road giugno 2019

Ciao a tutti!

con 4 amici sui 30 anni abbiamo pianificato un tour in macchina della Scozia, dal 16 al 24 giugno.

Sono qui per chiedere qualche consiglio/suggerimento (su siti, blog e guide c'è veramente di tutto) su come impiegare al meglio i nostri giorni di vacanza.

Sia il giorno di arrivo che quello di partenza ci permettono di godere (quasi) a pieno della giornata, avendo orari dei voli comodissimi, presto all'andata e tardi al ritorno.

Siamo abbastanza liberi di scegliere dove pernottare, tranne alcuni vincoli:

Abbiamo già prenotato con anticipo le due notti a Skye (portree) del 19 e del 20 .

Almeno l'ultima notte a Edimburgo il 23 e giornata intera del 24 a Edimburgo prima di partire.

Al massimo 4 diversi posti dove dormire, per non dover viaggiare tutti i giorni con i bagagli in auto.

Detto questo a noi interessa principalmente la parte naturalistica, paesaggi, strade panoramiche, camminate o escursioni facili (non alpinistiche ma anche qualcosa di più della classica passeggiata per famiglie di 1 ora), magari qualcosa sugli animali della zona (balene, foche, mucche delle higlands!) e ovviamente almeno una distilleria!!

Bozza di itinerario:

16) Arrivo a Edimburgo a metà mattina, noleggio auto e via in direzione Ovest passando per Trossachs/loch lomond.

17)

18)

19) arrivo a Skye con pernottamento sull'isola

20) Skye

21) check out da Skye e partenza verso Eilean Donan - Bealach na Ba - Applecross - torridon - ? - (pernotto a Inverness?)

22) Inverness area

23) arrivo a Edinburgo con pernottamento

24) Edimburgo e volo di ritorno in serata.

Mancano le prime 3 notti, nello stesso posto, da usare come base prima di trasferirci a Skye.

Cercavamo una zona strategica per poi muoverci in giornata, nella zona che sta tra il loch lomond, glen coe/fort william, Oban. Avete qualche suggerimento? Anche sulle cose da fare.

Per le notti del 21 e del 22 inceve tutto dipende dall'itinerario. Mi piacerebbe andare verso nord partendo sa Skye e percorrendo la strada costiera nella penisola di applecross fino a torridon ed eventualmente puntare verso Inverness. Ma qui stiamo cercando di capire se ne vale la pena oppure puntare al nord ovest. Alto mare finora!

Grazie a chiunque potrà darci qualche suggerimento!

5 risposte su questo argomento
1. Re: Scozia on the road giugno 2019

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Questo post infrange il regolamento che proibisce pubblicità autopromozionale, pertanto è stato rimosso dai nostri moderatori.

Chiediamo ai membri della nostra community di escludere qualsiasi messaggio di pubblicità auto-promozionale, sollecitazioni, contatti e URL di enti e organizzazioni turistiche dai propri post.

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 01 agosto 2019, 12:26
 
Cremona
Esperto locale
di Scozia, Irlanda, Edimburgo
Contributore livello
1.600 post
61 recensioni
30 voti utili
2. Re: Scozia on the road giugno 2019

Ciao Matteo,

innanzitutto ti segnalo una bellissima camminata proprio sul Loch Lomond partendo da Balmaha https:/…conic-hill.shtml

Per quanto riguarda le prime 3 notti concordo con Beatrice su Oban (in questo modo potreste dedicare una giornata alle splendide isole e un'altra a Glencoe/Glen Etive/ Port Appin /Castle Stalker) oppure tenervi più centrali facendo base ad esempio a Killin, un villaggio molto carino famoso per le "Falls of Dochart" da cui potreste agevolmente spostarvi tanto verso ovest (Loch Awe / Kilchurn Castle / Oban / Glencoe) quanto verso est (Loch Tay / Kenmore / Fortingall / Glen Lyon/ Pitlochry /Dunkeld / Glen Quaich). Dopo il giro di Applecross io resterei a dormire in zona Shieldaig/Torridon dove le possibilità di "scenic drives" e camminate spettacolari sono davvero infinite! Ti lascio il link di un mio articolo su quest'area così puoi farti un'idea di tutte le meraviglie che offre: ilariabattaini.it/2017/… (riguardo alle camminate, ti raccomando caldamente il circuito del Loch Coulin/Loch Clair, non troppo sfiancante ma abbastanza lunghetto e caratterizzato lungo tutto il percorso da un continuo susseguirsi di panorami veramente strepitosi!).

Anche a Skye potrete davvero sbizzarrirvi: dalle camminate più classiche e assolutamente imperdibili come l'ascesa all'Old MAN of STORR, il sentiero del QUIRAING, la passeggiata fino al faro a NEIST POINT, a quelle meno conosciute. Fra queste ultime posso raccomandarvi il circuito del LOCH CORUISK, un lago d'acqua dolce magicamente remoto, racchiuso nel cuore aspro delle Black Cuillin e raggiungibile in barca dallo sperduto villaggio di Elgol. In questo modo prendereste 3 piccioni con una fava: 1) la lunga deviazione che da Broadford porta a Elgol è fra le strade più spettacolari di Skye 2) la traversata da Elgol verso il LOCH CORUISK include l'avvistamento di molte colonie di foche (con un po' di fortuna anche focene e delfini) 3) il giro del LOCH CORUISK è fra le camminate in bassa quota più entusiasmanti che si possano fare (se il tempo è poco, meglio privilegiare la sponda sud del lago in quanto offre i panorami migliori)

Modena
Contributore livello
34 post
9 recensioni
1 voto utile
3. Re: Scozia on the road giugno 2019

Ciao a entrambe e grazie mille per gli spunti! Ieri ho messo giù qualche idea anche leggendo altri post del forum. In serata butto giù l'itinerario così vi faccio vedere a che punto sono arrivato!

Sull'ovest ho pochi dubbi, mentre sul dopo Skye, diciamo quindi per l'area di inverness, sono più indeciso. Vi aggiorno :)

Modena
Contributore livello
34 post
9 recensioni
1 voto utile
4. Re: Scozia on the road giugno 2019

Ciao,

eccomi con qualche idea e dettaglio in più, specie sulla prima parte:

DOMENICA: Arrivo a Edimburgo, noleggio auto, partenza per Oban dove pernottiamo 3 notti (in realtà stiamo valutando anche la zona di Fort William per comodità negli spostamenti giornalieri, dato che sarebbe più "centrale"). Nel tragitto passaggio per Trossachs (se avremo tempo o voglia escursione Ben A'an)

LUNEDI: Glencoe per eventuali escursioni a piedi. Valuteremo deviazioni e giri in auto aggiuntivi nei dintorni.

MARTEDI: Oban e giro in giornata delle isole Mull/iona/staffa. Oppure escursione in giornata nella zona di fort william e del Glen Nevis oppure sul Ben Nevis.

MERCOLEDI) Check out da OBAN/FORTWILLIAM e partenza per SKYE dove contiamo di arrivare già per pranzo. Nel tragitto (sicuramente andremo in auto per il ponte) fermata al Eilean Dolan Castle. Non so come incastrare la famosa road to the isles, magari uno dei giorni precedenti?

Arrivati su SKYE ( Portree per due notti) abbiamo tutto il pomeriggio per la prima visita dell'isola.

GIOVEDI: SKYE : giri a cui tengo tantissimo: QUIRAING con intero ring a piedi (4 ore), old man of storr, kilt rock, fairy glen. Ho letto sul blog di Ilaria (che pozzo di informazioni!!!!) del giro fino a Elgol più barca al Loch Coruisk e balza immediatamente sul podio di ciò che vorrei fare di più. Purtroppo in un giorno è troppo unire anche la Trotternish peninsula quindi qualcosa va fatto il pomeriggio del giorno prima per lasciare la giornata intera al resto. Onestamente incastrare anche il Nesit point e il castello di Dunvegan, o le fairy pools è impegnativo.

VENERDI: da skye (magari usando ancora qui la prima parte della mattinata) a Inverness (due notti) passando per la applecross peninsula (balach na ba), shildeig, torridon.

SABATO: inverness - loch ness - altro in questa zona da decidere. Suggerimenti? Ho pensato al nord per il Dunrobin Castle e per una qualche distilleria. Ma così ci allontaniamo da loch ness

DOMENICA: partenza di buon'ora per EDIMBURGO dove resteremo l'ultima notte. Nel tragitto passaggio e sosta per il Cairngorms National park. Altro, superato il parco in direzione sud? Mi piange il cuore ma a est non penso riusciremo, troppe ore di guida per incastrare qualcosa a Stoneheaven o St Andrews temo.

LUNEDI: visita di Edimburgo, ci sono già stato e almeno qui non necessito suggerimenti! Poi partenza per l'italia

Come vi sembra? Vi do le mie considerazioni: secondo me la prima parte è splendida, l'ovest, le higlands, skye e la zona di torridon anche se solo di passaggio. La scelta di inverness mi rende perplesso. temo sia un buco nell'acqua e una delusione (loch ness) dopo aver visto l'ovest. Il problema principale è che ci serve una tappa intermedia tra SKYE ed edimburgo che non ci costringa a 800000 km in un giorno, quindi facendo tappa a inverness spezzeremmo il tragitto, oltre a visitare la famosa (o famigerata) zona del loch ness. Pensate che si possa trovare un bel giro in giornata in questa zona o è tempo "sprecato"?

La'ltro dilemma è che forse una notte in più a skye.............ma poi diventa una tirata.

Grazie a chiunque potrà dare un contributo, e scusate se sono prolisso!

Trento, Italia
Esperto locale
di Scozia
Contributore livello
2.185 post
132 recensioni
55 voti utili
5. Re: Scozia on the road giugno 2019

Ciao Matteo! Non ho sentito molti commenti positivi su Fort William (la vedrò in giugno), mentre sono sicura che Oban è davvero molto carina. Dipende tutto da cosa vuoi fare in quei tre giorni: se preferite fare escursioni in montagna allora si, Fort William è sicuramente il luogo adatto a voi. Se invece preferite dedicarvi alle Isole allora sceglierei Oban.

Nel raggiungere Skye ti consiglio di non passare via ponte (lasciandolo al ritorno) ma di percorrere la Road to the Isles e prendere il traghetto da Mallaig ad Armadale (va prenotato in anticipo: https://www.calmac.co.uk/article/2982/Skye-Mallaig---Armadale).

Su Skye ti consiglio di esplorare la zona di Elgol già il mercoledì pomeriggio visto che sarai vicino (controlla se ci sono tour al Loch Coruisk nel pomeriggio). Il giovedì lo dedicherei interamente alla Trotternish Peninsula - visto che volete fare anche l'escursione a piedi). Se avanzate tempo ci sta una visita di Neist Point al tramonto! Il venerdì prima di lasciare Skye potreste fare una passeggiata alle Fairy Pools o recuperare Neist Point se non ce l'avete fatta il giorno prima.

Il sabato vi consiglio assolutamente Urquhart Castle, davvero magnifico. Potreste fare il giro del Loch Ness passando da Foyers e Dores oppure visitare il Culloden Battlefield e le Clava Cairn - se vi interessa la storia - o ancora spingervi ad Est verso Nairn e la Cattedrale di Elgin.

Nel rientrare verso Edimburgo ti consiglio una sosta al Loch Morlich e poi, proseguendo, a scelta tra Blair Castle, Queen's View, Pitlochry, Dunkeld e The Hermitage (molto carino il villaggio e il percorso nel bosco), Loch Leven Castle, Culross (uno dei più bei villaggi di Scozia). Hai davvero l'imbarazzo della scelta!!

Riguardo al dilemma Inverness... Potresti farci solo una notte e mettere l'altra sulla costa Est, verso Stonehaven oppure Saint Andrews se due notti ad Inverness ti sembrano troppe!

Rispondi a: Scozia on the road giugno 2019
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Scozia.