Salva argomento
Rimborso Oyster card: procedura e dettagli

In seguito ai lavori di modernizzazione della Tube che si stanno verificando in questi ultimi anni, sono cambiate le regole per il rimborso delle oyster, sia per la oyster standard comprata direttamente a Londra, sia per la visitor oyster acquistata online o presso i centri di informazione turistica.

La oyster standard puó essere acquistata in qualsiasi stazione Tube, DLR, Overground, Tfl Rail e in alcune stazioni ferroviarie National Rail all'interno dell'area metropolitana di Londra e negli Oyster Ticket Shops https:/…oyster-ticket-stops

Nelle stazioni Tube la oyster potrà essere acquistata e ricaricata alle macchinette automatiche collocate nelle hall di ogni stazione: la maggior parte delle macchinette sono dotate di interfaccia multilingua, alcune macchinette accettano i pagamenti solo in contanti, alcune solo con carte di credito/debito, altre accettano entrambe le metodologie di pagamento.

In ogni hall sarà comunque presente il personale Tfl preposto per aiutare le persone con l’utilizzo delle macchinette automatiche.

Se si ha bisogno di acquistare la oyster con l'opzione young visitor discount per i bambini tra gli 11 e i 15 anni, bisogna rivolgersi ad un addetto del personale presente nelle hall delle stazioni metro e provvede lui a predisporre la oyster con questo sconto  https:/…travelling-with-children

È stato notato che ad Heathrow gli addetti non abilitano lo sconto young visitor, quindi per i minori bisogna fare qui le oyster, fare un viaggio verso il centro a prezzo adulti, e richiedere lo sconto in una stazione metro del centro.

Per il rimborso di credito e cauzione per la oyster con opzione young visitor discount, essendo questa oyster disponibile solo in modalità pay as you go, basta seguire le istruzioni per il rimborso qui sotto.

1. Rimborso del credito residuo e della cauzione per la oyster standard in modalità pay as you go

Fino ad un importo di 10£ più le 5£ di cauzione il rimborso della oyster avviene tramite le macchinette automatiche.

Si appoggia la oyster sull'apposito lettore giallo, sul touch screen appaiono il credito della oyster e le varie opzioni di ricarica, nella parte di destra in basso c'è un rettangolo con la scritta "pay as you go refund", bisogna premere su questo rettangolo e apparirà una nuova schermata che dice "Please confirm you would like to refund all the pay as you go credit and the card deposit", sotto c'è scritto:

Deposit e la cifra, 5£

Pay as you go e la cifra, poniamo 5£

Refund total e la cifra, qui 10£

Sotto ancora appare un triangolo giallo di avvertimento e la scritta "Once your refund is complete, your card will be stopped and you will not be able to use it again"

Di fianco c'è il pulsante confirm (nella parte bassa ci sono comunque i tasti per tornare indietro o annullare l'operazione), premendo su confirm chiede ancora di passare la oyster sul lettore giallo e in quel momento la macchinetta erogherà il dovuto.

A questo punto la oyster diventa inutilizzabile e non è più possibile riattivarla, la si può tenere come ricordo o buttarla.

Il rimborso alle macchinette della oyster avviene solo ed esclusivamente in contanti, quindi NON bisogna usare le macchinette che accettano solo pagamenti con le carte di credito, infatti se si passa la oyster in una di queste macchinette non apparirà sul touch screen l'opzione "refund", quindi cercate di selezionare le macchinette giuste per avere il rimborso, di solito sono quelle più grandi delle altre. In alcune stazioni metro sulle macchinette più grandi appare la scritta in alto "Oyster Refund", quindi è più facile trovare quelle giuste.

NOTA: il rimborso alle macchinette automatiche si può avere solo nelle stazioni Tube, non DLR e Overground e ferroviarie.

NOTA: il rimborso non è possibile se non sono passate almeno 48 ore dall’acquisto della oyster stessa

NOTA: le macchinette automatiche della stazione metro Heathrow Terminal 5 non danno rimborsi; al Terminal 5 di Heathrow i rimborsi si possono chiedere alla biglietteria dell'Heathrow Express o rivolgendosi ad un addetto appena scesi dalla metro.

2. Rimborso del credito residuo per la visitor oyster card

Per avere il rimborso del credito residuo della visitor oyster card (non delle 5£ di costo perchè questo è proprio un costo di acquisto e non di cauzione come nella oyster standard) ci sono due possibilità:

- procedura tramite macchinette automatiche come spiegato sopra, anche in questo caso dopo aver avuto il rimborso la visitor oyster diventa inutilizzabile

- recarsi presso un Visitor Centre (escluso quello dell'aeroporto di Gatwick) e chiedere a loro il rimborso, in questo caso viene dato il rimborso del credito residuo, ma la visitor oyster rimane ancora attiva e quindi puó essere riutilizzata per un viaggio successivo; nei Visitor Centre c'è la doppia possibilità di rimborso, contanti o accredito sulla carta di credito/debito a seconda di come si è pagato inizialmente.

3. Rimborso del credito residuo e della cauzione per la oyster standard con caricata sopra la travelcard settimanale o per oyster standard in modalità pay as you go con più di 10£ di credito residuo

Per avere il rimborso della cauzione per la oyster con sopra caricata la travelcard settimanale ancora in corso di validità ed anche eventualmente del credito residuo in pay as you go usato per pagare gli sconfinamenti di zona se sulla oyster è caricato il settimanale o per la oyster in pay as you go con più di 10£ di credito residuo non è possibile avere il rimborso presso le macchinette automatiche.

In questo caso i metodi per avere il rimborso sono due:

- Recarsi presso un Visitor Centre (escluso all'aeroporto di Gatwick) e chiedere il rimborso della oyster, a questa pagina si trova l’elenco, le locations e gli orari dei Visitor Centres presenti in Londra 

https:/…visitor-centres

Anche qui come per la visitor oyster c'è la doppia opzione rimborso contanti o accredito sulla carta a seconda di come si è pagato inizialmente.

- Se non si riesce a riavere il rimborso ad un Visitor Centre o se non si fa in tempo ad andare in uno di essi, unica soluzione disponibile dall’Italia è spedire la oyster tramite posta, allegando alla/e oyster copia di un documento d'identità e una lettera del tipo:

Dear Sirs, I would like the refund of the unused pay as you go credit and the deposit for this/these oyster hereby enclosed. 

Best regards 

Firma

Sotto meglio scrivere anche tutti i dati, nome, cognome, indirizzo.

Il tutto va spedito a questo indirizzo:

Tfl Customer Services

4th Floor

14 Pier Walk

North Greenwich

London SE10 0ES

United Kingdom

I soldi verranno rimborsati tramite posta con assegno bancario emesso esclusivamente in sterline.

Se vi rivolgete ad un addetto metro questo potrebbe dire che si può ottenere il rimborso online, ma per fare ciò bisogna registrare la oyster online fornendo in fase di registrazione un indirizzo londinese e poi il rimborso è disponibile solo con accredito su conto corrente o carta di credito/debito, ma emessi in UK, quindi è una procedura non valida per i turisti esteri.

Qui per altre info: https://tfl.gov.uk/fares-and-payments/replacements-and-refunds

Indirizzo mail per chiedere ulteriori delucidazioni: oysterenquiries@tfl.gov.uk

Da gennaio 2016 c'è la possibilità di usare la oyster per pagare i viaggi sui treni Gatwick Express e Southern/Thameslink da/per l'aeroporto di Gatwick a/da il centro di Londra; a Gatwick esiste la possibilità di acquistare solo la visitor oyster card e non quella standard, in aggiunta a Gatwick si puó chiedere il rimborso della sola cauzione e NON del credito residuo recandosi solo presso il banco Onward Travel presente al gate degli arrivi del Terminal South.

Maggiori info sull'utilizzo della oyster da/per Gatwick: https:/…

Se si possiede una visitor oyster card allora non si puó avere il rimborso del credito residuo a Gatwick, invece se si possiede una oyster standard possono essere rimborsate solo le 5£ di cauzione, ma non il credito residuo, a questo punto se si utilizza la oyster per tornare a Gatwick con il treno, meglio cercare di rimanere con credito zero o comunque molto basso, ovviamente se non si usa la oyster per i treni per Gatwick meglio fare richiesta di rimborso in centro prima di prendere il treno e non aspettare fino all'ultimo in aeroporto.

Ricordo in ogni caso che la oyster, sia la visitor sia la standard, non ha scadenza e per i non UK residents non è registrabile online e quindi non è nominale, per cui la si può utilizzare per un viaggio successivo o prestarla ad amici e parenti, il credito residuo rimane caricato sulla oyster e la cauzione è rimborsabile anche dopo anni.

Modificato: 24 settembre 2017, 14:00