Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Isola di Capraia

5 post
Isola di Capraia

Buongiorno a tutti, sto pensando di fare una vacanza a Capraia dal 13 al 23 agosto (più o meno), sapete dirmi com’e In questo periodo? Molto affollata? Purtroppo ho le ferie ad agosto come l maggior parte degli italiani 😔

Le spiagge come sono? Me ne indicate qualcuna di carina? Attività e luoghi da non perdersi? Grazie in anticipo 🙏

Ps dimenticavo.. siamo io e il mio compagno 26 e 32 anni

6 risposte su questo argomento
Montescudaio, Italia
Esperto locale
di Provincia di Livorno, Livorno, Vacanze in moto
Contributore livello
576 post
181 recensioni
1. Re: Isola di Capraia

Ciao, la Capraia è molto rocciosa, troverete tanti scogli e ben poco spiaggia. Purtroppo nel periodo di agosto troverete inevitabilmente un po’ di affollamento (soprattutto in proporzione al numero di abitazioni presenti). La Capraia è perfetta se vi piacciono le camminate nella natura selvaggia, o le escursioni col gommone.

5 post
2. Re: Isola di Capraia

Grazie ;) prenotato dal 16 al 23 :)

Firenze, Italia
Esperto locale
di Toscana
Contributore livello
5.442 post
1.030 recensioni
3. Re: Isola di Capraia

Ciao, credo che ti possa essere utile, in questo stesso forum di Capraia, la penultima discussione, originata da un giudizio fortemente negativo sull'isola (7 febbraio 2018), poi bilanciata da altri interventi che, nel difendere la reputazione dell'isola, contengono notizie utili per chi ci deve stare anche solo due o tre giorni (figuriamoci una settimana!).

Londra, Regno Unito
1 post
2 recensioni
4. Re: Isola di Capraia

Che cosa scrivere di Capraia? Un isola brulla e selvaggia; affascinante per chi ama posti senza tanti fronzoli, insomma per chi ama l'autenticità. Certo però bisognerebbe evitare la popolazione locale, perché quella non è autenticità ma è proprio maleducazione derivata da un ignoranza caprina e condita con maliziosità, pigrizia, invidia e voglia di arraffare nei confronti dei visitatori trattati ovunque (tranne al diving center) con sgarbo. Ti parlano con maleducazione e lamentandosi del troppo lavoro, se chiedi una cosa la prima risposta è NO. I servizi sono tutti di qualità mediocre inferiore a quelli che c'erano in Yugoslavia 30 anni fa . Le condizioni igieniche dei locali sono indecenti:

Al bar principale ( dove puoi bere un basico gin tonic senza aver neanche un cucchiaino di arachidi o patatine in accompagnamento ...perché se vuoi qualcosa lo paghi a parte!!) la toilette è impraticabile senza che ti vengano i conati di vomito,al ristorante a fianco il cuoco esce in strada a farsi igiene dentale e nasale , al ristorante la garrita il gestore ( che se la tira pure! Per un ristorante assolutamente mediocre che ha solo la fortuna di lavorare perché altrimenti gli sventurati che arrivano con lo yatch non avrebbero altro posto dove poter mangiare ) vestito in braghette corte (le stesse che indossa tutto il giorno per andare in giro per l'isola) si siede sui tavoli non ancora occupati per prendere le ordinazioni ai tavoli ( si sì. Proprio dove poi ti appoggiano il piatto). Ma il TOP lo raggiunge l'ittiturismo: cos'è? E' un ristorante privo di nessun obbligo sanitario e di decenza, autorizzato dalle autorità locali che interpretano a comodo una normativa fatta per dare un po' più di sostegno ai pescatori e non a chi vuole arraffare rischiando di mandare in ospedale le persone. Se chiedi dov'è il bagno ti rispondono con tanta naturalezza " il bagno è in cucina!" Si! Il bagno è in cucina!! Fantastico!! Ma sarebbe meglio non andare in bagno per non vedere il disordine che c'è in cucina e lo sporco e disordine celato "dietro le quinte". ( ma sta gente crede veramente che i clienti non vedano tutto il disordine che c'è tutt'attorno??!).

Insomma. Si può anche essere rustici, ma se hai a che fare con il turismo è meglio che ti tiri su le maniche, che ti dai da fare e che tutto ciò avvenga con un bel sorriso e tanta cortesia verso gli ospiti ed i clienti che ti danno da vivere e che ( purtroppo ) ti fanno lavorare , ma sai? In Italia e all'estero è normale dover lavorare.

Provincia di Pisa
Contributore livello
110 post
73 recensioni
5. Re: Isola di Capraia

Sono stato la scorsa settimana fa per un mordi-e-fuggi di un solo giorno a Capraia.

Volevo togliermi la curiosità di vedere quest'isola e cercare di capire se poteva essere la meta di una delle nostre vacanze. La risposta è stata un "NI".

Scesi dal traghetto, ci siamo diretti all'ufficio turistico locale dove una brava e simpatica ragazza ci ha dato diverse informazioni e un una cartina dell'isola.

Ho capito che ci vuole un po' di spirito di adattamento, che bisogna mettere in valigia almeno 3 tipi di scarpe (oltre a quelle da passeggio normali, un paio da trekking e un paio da "scoglio", perchè di sabbia mi pare di aver capito non ci sia alcuna spiaggia).

Occorre poi mettere in conto che per fare un bagno è meglio procurarsi una barca, perchè nelle vicinanze del porto c'è si una spiaggetta (piccola, di sassi, già parecchio affollata in un giorno di luglio), ma la zona balneabile è ridottissima (forse proprio per la vicinanza del porto e devo dire, con rammarico di aver visto barche e gommoni sfrecciare, anche un po' troppo forte a mio avviso, a poca distanza dalla riva). Se il tempo e ii mare è buono, ho dedotto che conviene prendere una barca e andarsene a fare un bagno in qualche caletta (però non mi è chiaro un discorso che ho sentito sul traghetto su di un presunto divieto di avvicinamento alla costa, tutta la zona è Parco Naturale, forse è legato a questo). Se il mare non consente di uscire, infilarsi le scarpe da trekking e andare per uno dei tanti sentieri dell'isola. Se il mare non è buono e il tempo pure... farsi un giro per il paese "alto" oppure... boh... non ci sono centri commerciali ne altri posti turistici in cui passare qualche ora.

Per sfruttare l'intera giornata abbiamo preso a pranzo dei panini e schiacciatine con prezzi nella norma per una località turisitica.

Sicuramente una meta ideale per gli amanti del diving (per la pesca mi sembra di aver capito che i permessi sono rilasciati solo a coloro che risiedono almeno una settimana sull'isola e ci siano delle limitazioni sui luoghi dove praticarla). Insomma, forse ritenterò una prossima volta, magari cercando di restare qualche giorno per capire e vivere meglio questo posto che comunque resta affascinante.

Ancona, Italia
Contributore livello
1 post
24 recensioni
6. Re: Isola di Capraia

Capraia é stupenda selvaggiamente stupenda perché ci si va per quello, poi ci sono le persone che la abitano, alcune "furbette" come la tipa dell'agenzia Della Rosa che ti affitta gli appartamenti sudici, praticamente li abbiamo pulito noi..... Che schifo!!!!! Poi invece ci sono i ragazzi del ristorante il Pigghiolo... eccezionali!!! Perché hanno voglia di fare bene. Però chi te la fa apprezzare di cuore ques'isola é Fabio del Rais Draghut II escursione in barca indimenticabile fatta con preparazione ed intelligenza!!!! Perciò Capraia vale tantissimo, ma bisogna beccare le brave persone che ci vivono per godersela!!!!

Modificato: 27 agosto 2018, 23:31
Rispondi a: Isola di Capraia
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Capraia Isola.