Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva argomento
Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Dal momento in cui, a marzo dello scorso anno, abbiamo lasciato Istanbul, ci siamo promessi che saremmo tornati. Troppo intense le sensazioni provate la prima volta, troppo forte il fascino che ci ha ammaliato. Troppo struggente la nostalgia provata in questo anno. Troppo davvero tutto questo per poterci fermare dal tornare.

Cuore, Testa, Pancia, Anima... ed i sensi tutti, pronti a ricevere di nuovo quelle emozioni che solo Istanbul sa dare e che vorrei provare a condividere con voi.

Benvenuti sul secondo Diario di Viaggio ad Istanbul della Famiglia AsRoma.

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
1. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Il trenino che collega la zona di Monte Sacro con l'Aeroporto di Fiumicino mostra dai propri finestrini la città che corre veloce. Tra pendolari diretti a lavoro e viaggiatori diretti all'aeroporto, ci sistemiamo tutti e sei sui sedili non proprio impeccabili. Mentre le fermate si susseguono e la distanza da casa si allunga, è palpabile l'emozione che traspare dai visi di noi adulti e in quella dei nostri figli. I due grandi sono pronti ad approfondire la conoscenza e sono interessati al programma di visite stilato. I due piccoli hanno l'emozione che si ha a quell'età di fronte la novità del viaggio e la curiosità dell'ignoto.

Il Cuore si sta già colmando, la Pancia sfarfalla, la Testa, cullata dal movimento ritmico del treno che corre sui binari, già vola e fantastica su ciò che ci aspetta, l'Anima, memore del nutrimento dello scorso anno, è impaziente...

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
2. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Il volo è puntuale e scorre via senza intoppo alcuno. L'arrivo ad Istanbul è previsto per le 18.15 ed ad attenderci c'è il minivan riservato per noi dall'Hotel. Carichiamo le valigie e partiamo alla volta dell'Hotel. Da questo momento abbiamo la consapevolezza di essere tornati. Non si sogna più, ora si vive. E siamo pronti a vivere Istanbul come meglio non potremmo.

Pontedera, Italia
Esperto locale
di Pisa, Lido Di Camaiore, Strade del gusto, Provincia di Pisa, Provincia di Lucca
Contributore livello
12.422 post
398 recensioni
Salva risposta
3. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

L'incipit di questo diario è favloloso!!! As facci sognare!;-)

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
4. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

tripadvisor.it/Hotel_Review-g293974-d1736465…

Arrivati in hotel veniamo accolti dal primo dei tre addenti al ricevimento che conosceremo durante il nostro soggiorno. Tutti è tre si sono rivelati estremamente gentili e disponibili e serberemo il loro ricordo con piacere.

La hall è piccolina e, in realtà, sembra più un salotto di una abitazione privata. Divani e tappeti in tessuti tipici, quadri e soprammobili che, ci scommetto, potrei vedere in qualunque casa Istanbuliota.

Terminate le formalità di registrazione, il ragazzo ci aiuta con i bagagli. Camere 1, 2 e 3 al primo piano. Le stanze non sono molto ampie ma sono bellissime ed accoglienti . Stesso gusto per l'arredamento della hall. Bagni ampi e comodi. Tutti i confort a disposizione per noi, che in hotel ci passeremo il tempo strettamente necessario.

La camera numero 1, più spaziosa è riservata per noi genitori. I due maschi e le due femmine occuperanno le altre due.

Il tempo di posare le valigie ed usciamo per la cena.

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
5. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Per dirigerci al ristorante consigliato dall'hotel percorriamo l'Ippodromo costeggiando la Mosche Blu illuminata nel buio della sera.

Dobbiamo raggiungere una traversa della Divan Yolu ma ci attardiamo brevemente nei pressi della grande fontana per poter riempire gli occhi di nuovo, per la prima volta in questo viaggio, della bellezza della Moschea Blu e di Aya Sofya.

Ora tutto è più chiaro....

Dal momento in cui abbiamo deciso di tornare, diverse persone ci hanno chiesto perché riandare in un posto che, in fondo, avevamo visto non più di 12 mesi prima. Mia moglie provava a spiegare all'interlocutore di turno che 4 giorni in una città come Istanbul equivalgono ad immergere un ditino nel mare magnum della

conoscenza e che, in definitiva, nessuno se non noi altri ci avrebbe dovuto pagare il viaggio. Io, quasi paternalisticamente, mi limitavo a sorridere senza rispondere quasi a voler accarezzare metaforicamente la testolina dello sprovveduto che aveva posto la questione. Come fai a spiegare l'insondabile delle emozioni, l'ineluttabilità del richiamo, la virulenza della nostalgia. Come fai a far capire a qualcuno, digiuno, la bellezza devastante di una amore lontano che puoi solamente sospirare in attesa del momento, unico quasi magico e purtroppo raro, in cui potrai riabbracciarlo...

Ora è tutto più chiaro...guardandoci intorno, nella fresca serata di Istanbul profumata di fiori e di spezie, Cuore, Testa, Pancia ed Anima sono placati, quasi in pace...il subbuglio arriverà ma non ora...fateci gustare questo momento prima del piacere più terreno della cena...

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
6. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

tripadvisor.it/Restaurant_Review-g293974-d12…

Il Ristorante si trova in una stradina, a due passi da Aya Sofya, che è un susseguirsi di ristoranti più o meno turistici con i loro ineffabili buttadentro. Decliniamo i vari inviti a provare le deliziose specialità della casa e ci dirigiamo, con passo deciso al ristorante consigliato e prenotato dall'hotel.

Da fuori non sembra un gran che, ma una volta varcata la soglia ci troviamo in un locale sobriamente elegante in perfetto equilibrio tra modernità e tradizione. Il gentile cameriere ci accompagna al nostro tavolo e ci porge i menu.

Brevemente: un paio di Ciorbe, un paio di pilav, tre o quattro tipi di meze tra cui la piccante, la mia preferita, e poi Urfa Kebab e Adana Kebab. Tutto ottimo! Uno dei migliori ristoranti provati nelle nostre due visite. Il servizio poi, discreto e puntuale, fa da supporto al cibo e tutto questo rende la serata ad un millimetro dalla perfezione.

Finita la cena, mia moglie ed i due piccoli si dirigono verso l'hotel. Io mi attardo con i due grandi e mi imbatto in una pasticceria veramente bella: tripadvisor.it/Restaurant_Review-g293974-d25…

Entrando, ci guardiamo stupefatti non solo per la bellezza del locale ma soprattutto per la varietà di dolci in offerta. Qualcosa da far girar la testa.

Dopo l'assaggio di Lukum gentilmente offertici, decidiamo di acquistare dei Pudding. Ne prendo quattro perché sono enormi: due al cioccolato che si divideranno i figli, uno cioccolato e pistacchio destinato alla signora che non terminerà ed il quarto, di colore bianco ma non ricordo di cosa fosse, destinato a me e che era buonissimo.

Ora a nanna. Domani si comincia a fare sul serio...

Milano, Italia
Contributore livello
10.598 post
338 recensioni
Salva risposta
7. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Eccomi!!!!!Che nostalgia.

Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
8. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Ciao @Bio, ciao @Kare. Grazie per essere qui con noi.

A breve il seguito...

CAGLIARI SARDEGNA
Contributore livello
22.394 post
75 recensioni
Salva risposta
9. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

Sono con Te, con Voi!

Un poeta il ns As_!

Modificato: 20 marzo 2014, 13:22
Roma, Italia
Contributore livello
6.994 post
130 recensioni
Salva risposta
10. Re: Cuore, Testa, Pancia, Anima: Istanbul 2014

@ GM.. ciao. Grazie...