Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

ROTTERDAM: weekend di fine Maggio

roma
Contributore livello
73 post
119 recensioni
37 voti utili
ROTTERDAM: weekend di fine Maggio

Compagni di viaggio: mio figlio di 10 anni, il mio compagno, il figlio del mio compagno 13 anni.

Ultimo weekend di Maggio 2019

Compagnia aerea: Transavia: puntuale, staff cordiale

Arrivo alle 12 circa, autobus pronto e puntuale fuori dall’aeroporto fino alla Stazione Centrale.

Cielo azzurro, edifici moderni, pulizia, l’ordine che impera.

Arriviamo all’Hotel Emma, 3 stelle, centrale. Camera spaziosa, pulita.

Si lasciano i bagagli e via..alla scoperta della città.

Prima tappa: Museo Kunsthal, un po' caro l’ingresso e sì..l’arte contemporanea ti deve proprio piacere, è bizzarra e stravagante ma diversa e mai noiosa. Si ritorna verso il centro, il venerdì i negozi chiudono tardi. Tra una vetrina e l’altra si arriva al Mercato coperto (Markthal).

Un ‘esplosione di localetti, di banchi alimentari dove vendono di tutto, formaggi, gelati, frutta fresca, spezie. Il Mercato ha una copertura con disegni dedicati alla verdura e alla frutta, c’è vita. Appena fuori dall’edificio una grande area verde attende i turisti stanchi, ci sono un sacco di giochi per bambini. Ci si può riposare finalmente. Il sole è ancora alto.

Si va a cena in uno dei locali del Mercato, quello greco. Prezzi medi e buon cibo.

Il sabato mattina ci aspetta una leggera pioggerellina, si va con bus al Ponte di Erasmus per prendere il battello. Circa 30 minuti e si arriva nella zona dei Mulini (Kinderdijk). Per fortuna esce il sole e si decide di prendere la piccola barchetta che lungo uno dei canali ti mostra i mulini. Un paesaggio magnifico. La zona pedonale è molto ampia ed è percorribile con le bicilette che si possono noleggiare appena scesi dal battello.

Per il ritorno in città consiglio di ripetere lo stesso percorso ed evitare l’autobus perché il tragitto è complicato e più lungo.

Nel pomeriggio si va a zonzo nella zona centrale pedonale (Witte) alla scoperta dei fantastici e moderni edifici della città.

Domenica mattina si visita la zona delle case cubiche, costruzioni futuristiche. Se ne può anche visitare una! Costituiscono un singolare progetto architettonico, caratterizzato da vari edifici a forma di cubo rovesciato, che fu ideato negli anni settanta dall'architetto olandese Piet Blom (1934-1999) e che è stato realizzato come complesso residenziale.

Poi a zonzo per la città e ritorno in aeroporto per volo di ritorno (purtroppo).

Rotterdam è una bella città moderna, pulita, ordinata, ben organizzata. Vale veramente una visita.

3 risposte su questo argomento
Genova, Italia
Esperto locale
di Cinque Terre, Genova, Riviera ligure, Portogallo, Norvegia, Germania
Contributore livello
11.395 post
761 recensioni
2.503 voti utili
1. Re: ROTTERDAM: weekend di fine Maggio

Ciao stellacometa68

Bel diario su una meta insolita, se hai voglia di raccontarci qualcosa di più sulla tua esperienza sono certo che sarà utile a futuri viaggiatori

Venezia, Italia
Esperto locale
di Australia, Sicilia, Venezia
Contributore livello
7.649 post
69 recensioni
176 voti utili
2. Re: ROTTERDAM: weekend di fine Maggio

@stellacometa68... Ciao e grazie per la tua condivisione di questo breve viaggio a Rotterdam.

Torino, Italia
Contributore livello
653 post
186 recensioni
589 voti utili
3. Re: ROTTERDAM: weekend di fine Maggio

Grazie per aver condiviso la tua esperienza con noi.

Solo una domanda, è cara come città?

Rispondi a: ROTTERDAM: weekend di fine Maggio
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle tue domande