Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

Ecco due immagini per seguire meglio il post:

https://i.imgur.com/KZaMvAq.jpg

https://i.imgur.com/eazFfar.jpg

In Italia abbiamo paesaggi meravigliosi e spiagge incantevoli. Io e mia moglie siamo pugliesi e di spiagge incredibili ne abbiamo viste tante (abbiamo anche avuto la fortuna di visitare la Polinesia Francese). È con questa riflessione che ci siamo avvicinati quasi con scetticismo e curiosità all'idea di provare la Croazia, meta ultimamente sempre più gettonata per le vacanze estive.

Meta d'alloggio: Bol (Vallo della Brazza), nella costa Sud dell'Isola di Brač.

Date, modi e tempi del viaggio: siamo a Roma. Partenza Venerdì dal porto di Ancona alle 20;00 (SNAV traghetto con auto e cuccetta) e arrivo a Spalato sabato mattina alle 7:00. Nuovo traghetto Jadrolinia (ogni ora circa ce n'è uno - unica compagnia che fa questo servizio) per Brač e arrivo a Supetar (San Pietro della Brazza) alle 10:30. Viaggio in auto da Supetar a Bol, 45 minuti.

Siamo arrivati il sabato alle 12:30 circa.

Ritorno previsto con SNAV da Spalato per giovedì sera alle 22. Arrivo ad Ancona alle 8:30 di venerdì.

Costo totale dello spostamento motorizzato circa 550 euro.

13 risposte su questo argomento
Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
1. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

ISOLA DI BRAC - LE STRADE E L'ENTROTERRA

L'isola ha una rete stradale molto agevole, a singola carreggiata e due sensi di marcia. In alcune zone della parte centrale ci sono molti rettilinei, con limiti anche a 90. In altre, soprattutto in prossimità delle zone collinari o dei paesi come Bol o Supetar o ancora Sumartin, ci sono tornanti e limiti più bassi. Ad ogni modo viaggiare lungo l'isola è gradevolissimo con tempi di percorrenza massimi di 1h 15 minuti qualora si voglia fare da est a ovest o viceversa. Nord - sud (Supetar - Bol) come già detto sono circa 45 minuti.

Attenzione alle destinazioni però! In alcuni casi le destinazioni possono essere impervie (Ovest di Murvica, la strada smette di essere asfaltata, diventa strettissima, no alle auto grandi e forse meglio ai mezzi più attrezzati), in altre "troppo strette" con paesini e lungomari in cui ci si incastra letteralmente (Sumartin, nel tentativo di raggiungere la spiaggia omonima abbiamo rischiato di incastrarci). Quindi bisogna studiare bene il percorso e magari lasciare l'auto un po' prima e procedere a piedi. Nulla di pericoloso nel tragitto, ma solo attenzione alla destinazione e a dove mettere l'auto.

Da questo punto di vista molte sono le richieste del tipo "posso proprio evitare di prendere l'auto?".

Tecnicamente l'isola è piccola e molte persone a Bol hanno deciso di lasciare l'auto comodissimamente parcheggiata in albergo e di noleggiare motorini o quad. La scelta è particolarmente azzeccata ma a due condizioni: il tragitto deve essere breve e di giorno!

Breve perché col quad spostarsi da Bol a Sumartin ha tempi troppo lunghi ad esempio, mentre da Bol a Murvica è perfetto! Di giorno perché le strade di percorrenza nell'isola al di fuori dei centri abitati sono buie e diventano pericolose. Quindi NO al quod come unico strumento di spostamento.

Gli autobus non sono affidabili. Se state quindi pensando di essere "stanziali" si può immaginare di non raggiungere Brač con l'auto, di divertirsi a Bol, di noleggiare un Quad giusto per andare in qualche spiaggia limitrofa al mattino e al massimo di usare il servizio taxi (o barche) per uno spostamento extra o qualche escursione. Ah non dimentichiamo le biciclette :)

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
2. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

IL MARE

Niente sabbia. L'unica spiaggia che ha un po' di sabbia è la baia di Lovrecina, a nord, vicino a Supetar. Essendo noi a Bol abbiamo deciso di visitare soltanto 3 spiagge specifiche nei 5 giorni concessi, oltre al litorale di Bol: Corno D'oro (Zlatni Rat), Murvica e Sumartin.

L'acqua è cristallina, pulita come mai ho visto se non in Polinesia. I colori dell'acqua variano tantissimo dal bianco (riva), al celeste chiaro (1 metro, 1,5 metri) al verde smeraldo (4 m), al blu profondo.

Per godere appieno dell'esperienza della spiaggia occorre acquistare delle scarpette da mare, assolutamente necessarie per non morire sotto i colpi dei sassolini grandi o piccoli.

Nota generale sulle spiagge: nel pomeriggio il vento aumenta. Il momento di goduria migliore va dalle 8:00 alle 11:00 del mattino. Acqua quasi subito alta e profonda. Non ci sono lidi organizzati, ma sulle medesime spiagge libere è possibile trovare lettini e ombrelloni da affittare "accanto" a gente per terra. Libertà!

Corno d'Oro: meravigliosa spiaggia ma un po' "scontrosa". Larga, affollata ma comunque comoda, piena di servizi (meravigliosi i gabbiotti per cambiarsi, presenti su tutte le spiagge di Bol). Mare su entrambi i lati. Scontrosa per via del vento, la sua particolare formazione la espone più delle altre al vento. Per cui è probabile che da un lato sia buono e dall'altro più agitato: occorre spostarsi e scegliere bene a seconda del momento della giornata. Cambia anche nel corso della giornata.

Subito alta, come tutte le spiagge croate, qui potete trovare cibo, bar, relax, noleggio di ombrelloni e lettini, attività ludiche: Parasailing, percorsi avventura sui gonfiabili in acqua, pattini a motore ecc.

Raggiungere la spiaggia del Corno D'oro è possibile sia a piedi da Bol (fantastico camminamento lungo il mare. Dall'inizio del paese fino alla spiaggia sono 15 minuti) oppure in auto (5 minuti) pagando il parcheggio tra le 30 e le 40 kune. C’è anche un simpatico trenino che porta giornalmente dal benzinaio del paese alla spiaggia (si paga, ma molto poco).

Murvica: caletta affascinante. Si ha l'impressione di essere a contatto con la natura, meno turisti, più selvaggia, più impervia. La si raggiunge da Bol in 10 minuti di auto. Parcheggiata su (parcheggio piccolissimo, molte auto erano parcheggiate lungo la strada), si scende a piedi lungo un sentiero asfaltato con una pendenza molto importante (armatevi di pazienza per il ritorno, pensate bene se avete bimbi piccoli). Trovate le foto su internet di questa salitona / discesona. C'è anche un parcheggio a pagamento in fondo alla discesa, ma non me la sono sentita di scendere con l'auto in questa angusta discesa, ripidissima. La mia auto è grande. C'è un bar in fondo alla meta (alleluja) ma chiude alle 18:00. Meta perfetta per il quad.

Sumartin: una perla. quasi caraibica, ma attenzione al vento. Se la giornata non è buona, essendo esposta al mare più aperto c'è il rischio che sia agitata. Ci si arriva lasciando l'auto in paese oppure ci si arrischia nei sentieri strettissimi delle vie del paesello fino allo sterrato (noi ci siamo riusciti). C'è un piccolo bar e dei gonfiabili per il percorso avventura. Stando a Bol, meta sconsigliata per Quad.

Raggiungere la spiaggia del Corno D'oro è possibile sia a piedi da Bol (fantastico camminamento lungo il mare. Dall'inizio del paese fino alla spiaggia sono 15 minuti) oppure in auto (5 minuti) pagando il parcheggio tra le 30 e le 40 kune.

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
3. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

PREZZI e MONETA

I costi sono estremamente ridotti rispetto all'Italia. Una mangiata di pesce con vino e antipasti (Konoba Mlin) circa 55 euro in due. Più si va sul frugale più si risparmia: due ottimi panini ad un chiosco sul lungomare 6 euro in due.

L'euro vale circa 7,4 Kune. I prezzi sono tutti "tondi", non hanno centesimi nei prezzi e questo facilita le cose.

C'è bisogno di contanti? ASSOLUTAMENTE SI. Purtroppo in alcune circostanze, a volte anche insolite (un ristorante a Sumartin) viene detto solo contanti. Quando occorre avere liquido?

Noi in 5 notti abbiamo consumato in contanti circa 3500 kune (472 €). Ma va anche detto che con questi soldi ho dovuto pagare un paio di escursioni che richiedevano solo i contanti. Là dove è possibile ho pagato con carta e ho cercato di ritirare solo per coprire le spese specifiche più un gruzzoletto "libero" per bancarelle e amenità varie.

Si può partire dall'Italia senza avere contanti croati? Insomma, avevo il terrore di arrivare lì a Spalato e di avere necessità immediata di contanti. Non è stato così drammatico ma mi sono serviti per il parcheggio dell'auto ad esempio. Il consiglio è quello di prelevarli direttamente dal bancomat non appena arrivati in terra Croata, ne troverete a iosa.

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
4. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

ALLOGGI e GRANDI ALBERGHI

Bol è un immenso albergo. Un paese in stile "albergo" diffuso. Edifici quasi tutti nuovi o ristrutturati nella tipica pietra bianca di Brač, meravigliosa. La qualità offerta dagli alloggi è simile, molto alta. La scelta dell'alloggio a questo punto può e deve dipendere dalla posizione e dal tipo di "necessità" che si hanno. Noi alloggiavamo all'inizio de Paese, alla rotonda di ingresso alla città se si viene dalla strada, da Supetar. Quindi in linea d'aria eravamo vicini al Corno D'oro, o quanto meno al famoso inizio del percorso pedonale, ma non abbiamo considerato una cosa fondamentale: la pendenza.

Bol è un paese che "sale" allontanandosi dal mare, per cui gli unici alloggi davvero comodi per le spiagge e le passeggiate in paese sono quelli in prima linea. Già la "seconda linea" è più difficile. Noi eravamo in quarta linea, più su, una bella salita anche se erano 500 metri o poco più. Andare a mare o scendere in centro per una passeggiata impiegava poco tempo, il problema era sempre il ritorno. Noi alloggiavamo a Villa Amorena. Fortuna che una sera di brutto tempo abbiamo ripiegato sulla buona pizzeria Navis (chiedetegli di mettere la mozzarella però, occhio).

Attenzione: più gli alloggi e le ville sono sul mare più costano ma... è anche più complicato usare l'automobile. Viceversa negli alloggi più su, l'auto la si prende e la si sposta a piacere, si viaggia una meraviglia senza intoppi.

In questo senso bisogna chiedersi un po' di cose: è più importante l'esperienza di andare a mare (mi rimango in zona Corno D'oro all'inizio del paese? O lo svago pomeridiano/serale (lo prendo vicino al centro)? Usero la macchina perché voglio andare in giro per l'isola (lo prendo in alto) o mi sto in zona con i quad e le biciclette (sto in basso)? Ecco pensateci bene.

Infine c'è da dire che su tutto il camminamento verso il Corno D’oro spuntano i 4 grandi alberghi di Bol. Strutture che hanno tutto l’occorrente per una vacanza di comfort: parliamo dei 3 alberghi Bluesun (Borak, Elaphusa e Bonaca) e del Bretanide. Potremmo anche parlare del Beach Hotel Zlatni Rat, ma è meno vistoso anche se il più vicino al corno. Se non ricordo male i 3 hotel Bluesun hanno la spiaggia dell’albergo proprio di fronte. Massima comodità, altrimenti si va a piedi al corno in 5 minuti. Questi alberghi possono offrire anche la mezza pensione o pensione completa. A voi la scelta.

Dulcis in fundo: piscina? Mah, forse non è necessaria, anche se a noi è stata particolarmente utile il giorno della partenza dopo aver abbandonato la camera al mattino.

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
5. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

CIBO

Se parliamo di cibo ordinario, cibo che in Italia è considerato semplice (un piatto di pasta, un gelato) cose così insomma, bè se parliamo di queste cose c’è da dire che in Croazia (tra Bol e la nostra giornata a Spalato) non sanno farli. Intendiamoci, ci sono ristoranti e gelaterie rinomate, ma se parliamo di grandi numeri il piatto di pasta è tendenzialmente scotto, il gelato non sa di niente. Quindi per cose semplici bisogna studiare e prepararsi e non ficcarsi nel primo posto possibile. La pizza ad esempio va richiesta espressamente con la mozzarella altrimenti ci mettono il cheese, il formaggio. E non tutti i locali hanno la mozzarella.

Se invece ci buttiamo sul cibo “speciale” le cose cambiano tantissimo e c’è da leccarsi i baffi. Pesce, tanto buon pesce a prezzi contenuti. Super consigliatissimo il loro piatto speciale, la “peka”. Noi abbiamo ordinato la peka di polipo ma la fanno anche di carne. È un piatto con le patate, molto semplice e cottura molto lenta, motivo per il quale se avete scelto il ristorante che vi piace e dove volete assaggiare la peka lo dovete chiamare il giorno prima e “prenotarla” portando loro un acconto.

PS Sanno fare davvero un ottimo pane.

Prezzi assolutamente contenuti in generale. Alcuni consigli su ciò che abbiamo provato a Bol:

- Pizzeria Navis (pizza con ottimo impasto, occhio a chiedere la mozzarella, pasta scotta, buona l’insalata di pollo) prezzo bassissimo

- Pumparela (prezzi più alti, è un ristorante sul mare nel porticciolo di Bol, hamburger con patate poco sopra la media, direi buono) 7

- Arguola Fast Food (uno spettacolo, stile Subway, prezzi bassissimi, paninone gigantesco farcito come vuoi tu. Perfetto per mangiare al volo o portarsi il panino per la gita fuori porta)

- Konoba Mlin (vecchio mulino con terrazza sul mare, cibo discreto, buono il pesce, atmosfera romantica, ma forse meritava anche una visita il locale vicino con terrazza ancora più romantica, il Ribarska Kucica)

- Mali Raj (il ristornate più carino dove abbiamo mangiato, un giardino meraviglioso, non si vede il mare ma l’atmosfera è rilassata e il cibo ottimo. Qui abbiamo assaggiato la peka. Occhio perché chiude alle 23:00 e soprattutto si trova al Corno D’oro, quindi è ragigungibile solo in auto)

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
6. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

ATTRAZIONI, ESCURSIONI

Cose da fare oltre che andare a mare, passeggiare e mangiare ogni cosa che si muove… ce ne sono. In particolare basta passeggiare lungo il lungomare di Bol e ci sono cartelli, chioschi, che ti spiegano cosa si può fare e a quali prezzi. Ci sono escursioni via terra (furgoncino militare per i boschi e l’entroterra, oppure il famoso Quad ma organizzato) e ci sono escursioni marittime (giro breve per farsi il bagno in mezza giornata in alcune calette dell’isola di Vis, oppure escursione per tutta la giornata che vi porta alla Blue Cave, a un paio di calette su altre isole e a visitare la bellissima cittadina di Hvar).

Noi abbiamo fatto la gita in Quad con l’istruttore e i percorsi Off-Road. Costo per due persone 850 kune in contanti (114 euro), dalle 15:00 alle 18:00, eravamo una gruppo con 6 quad e l’istruttore. Ci hanno spiegato bene il meccanismo, ci hanno fornito casco e bandana per la polvere e siamo partiti dapprima sull’asfalto, con soste nei punti panoramici, e poi siamo andati sullo sterrato (una cosa divertentissima). Picco massimo dell’esperienza sono stati il raggiungimento del punto più alto dell’isola, la Vidova Gora, e la successiva discesa panoramica lungo una strada sterrata. Adatto a tutta la famiglia, anche ai piccoli dai 6 - 7 anni in su.

Poi abbiamo fatto l’escursione in motoscafo alla Blu Cave, dalle 8:00 di mattina fino alle 18:00. Costo per due persone 1184 kune (160 euro). Fantastica l’esperienza alla grotta blu e il bagno sull’isola di Bisevo. Ci è piaciuto molto anche la sosta di due ore a Hvar e il giro del paese. Queste escursioni possono essere fatte anche dai più piccini a patto di scegliere una barca comoda e che abbia anche il servizio di ristorazione e bagno.

Spaziando su tutta l’isola di Brač si trovano escursioni anche a piedi in parchi e riserve naturali.

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
7. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

INTERNET e CELLULARE

In Italia abbiamo Iliad. La Croazia è in Europa e quindi gode delle stesse tariffe nazionali italiane ormai. Se avete operatori classici non ci saranno problemi. Iliad in particolare offre solo 2 GB al mese all’esterno. La mia paura era però quella di scarso segnale, non tanto dell’utilizzo o meno dei dati o del roaming. Andando per la prima volta sull’isola, cosa avrei dovuto fare una volta sbarcato a Supetar se il mio cellulare non avesse agganciato segnale dopo Spalato? Magari a Spalato Iliad prendeva bene e poi…

Niente panico, se volete un’esperienza senza se e senza ma è sufficiente fermarsi un attimo a Spalato, oppure appena sbarcati a Supetar o a Bol medesima, e cercare un TISAK (una specie di chiosco di giornali). TISAK vende delle schede per turisti sia della T-Mobile croata sia di Vip (altro operatore) a soli 11 euro l’una valide per 7 giorni con internet illmitato!!! Niente chiamate, s’intende, ma internet in 4G al massimo per 7 giorni. Consiglio T-Mobile perché prende meglio.

Roma, Italia
Contributore livello
9 post
4 recensioni
8. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

NEGOZI - SHOPPING - LOCALI NOTTURNI

Negozi di abbigliamento e di stile non ce ne sono. Brač è un’isola di vacanzieri. Se avete bisogno di fare acquisti importanti è consigliato dedicare del tempo direttamente a Spalato. A Bol si trovano negozietti di souvenir, qualcosina di prima necessità, tantissime attrezzature da mare (le scarpette) e chioschi con le loro pietre locali, stupende.

Noi non abbiamo fatto “vita notturna” nè eravamo interessati, ma abbiamo notato almeno due o tre proposte interessanti per gli amanti delle ore piccole. Al Corno D’Oro, dietro al ristorante Mali Raj, c’è il 585 Club. In paese c’è Vendetta by Vagabundo, con musica fino a oltre la mezzanotte. È possibile poi deliziarsi con dell’ottimo vino fuori orario alle Stina Winery.

Spero che questo resoconto sia utile a chiunque voglia avventurarsi sull’isola di Brač, in particolare a Bol. Non esitate a scrivermi per ulteriori suggerimenti.

Milano, Italia
Esperto locale
di Milano, Provincia di Milano, Liguria, Venezia, Riviera ligure, Cinque Terre
Contributore livello
8.780 post
311 recensioni
9. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

Ciao e grazie. Bel diario

Genova, Italia
Esperto locale
di Cinque Terre, Genova, Riviera ligure, Portogallo, Norvegia, Germania
Contributore livello
7.930 post
738 recensioni
10. Re: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol

Ciao Domenico diario veramente interessante!

Rispondi a: 5 notti sull'Isola di Brač, a Bol
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta