Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Albania con mezzi pubblici.

italiana
Contributore livello
475 post
72 recensioni
Salva argomento
Albania con mezzi pubblici.

Viaggiare in Albania con I mezzi pubblici e' fattibile qualora si percorrano strade turisticamente frequentate mentre diventa piu' complicato procedendo dalla costa verso l'interno. Il consiglio che vi do e' di informarvi localmente il giorno prima della prevista partenza poiche' gli orari dei bus e furgon non sono ne' scontati ne' molto frequenti.

Raggiungiamo l'Albania da Corfu' grazie ad un traghetto che con 2-3 partenze al giorno collega l'isola Greca a Saranda. Paghiamo 17 euro a testa sebbene avessi letto che Luglio ed Agosto le tariffe sono 25 euro. Biglietto fatto il giorno prima direttamente nell'agenzia di fronte al porto. Grazie al cambio orario la traversata dura pochissimo. Abbiamo scelto con booking un appartament vicino al porto comodo anche per il centro visto che la movida e' nella strada pedonale checosteggia il mare. Si chiama Spiros e ve lo sconsiglio: prima ci ha mandati ad un altro numero, poi ci ha dato una camera con balcone con portafinestra che non si chiudeva. Quindi evitatelo. A Saranda ci sono spiaggette oppure con meno di 1 euro in bus andate a Ksamil, molto carina ma pienissima. A ksamil sarete costretti a prendere un lettino poiche' la spiaggia libera in estate non ha posto. I prezzi sono bassi. Il bus c'e' ogni ora e fa avanti e indietro ogni ora circa, in estate farete il viaggio di 25 km circa in piedi. Lo stesso bus arriva fino a Butrinto con lo stesso prezzo. A Butrinto I famosi mosaici sono coperti da uno strato di sabbia e non si vedono. Sempre da Saranda potrete raggiungere in giornata Girocastro, circa 200/300 lek. Il bus si prende non sul lungomare ma alla stazione che scopriremo non essere una vera stazione ma una via dove sostano I vari bus. In questo periodo estivo sostituiscono I furgon con bus da 54 posti per il numero elevato di turisti. Noi abbiamo preso dalla stazione un taxi che ci ha portato fino in cima al castello e da li siamo scesi al paese. Visitiamo l'interno di una delle case ottomane. Per tornare alla fermata del bus la strada e' lunga, chiediamo indicazione ad un tassista che, ci accompagna gratis alla fermata. Sottolineo che gli albanesi sono di una gentilezza e disponibilita' davvero rara anche se piu' di una volta per volerci aiutare a tutti I costi ci hanno dato informazioni non esatte. Per tornare a Saranda si passa al bivio dell'occhio blu. Decidiamo di scendere per visitarlo. Il fatto di viaggiare con un minore da' ancora una volta I suoi frutti: un auto con 2 tedeschi si ferma per chiederci se vogliamo un passaggio. Ma cerrrrto! Per fortuna! La strada che sarebbe stata da fare a piedi, descritta come una passeggiata un pochino faticosa si rivela orribile: sotto il sole, piena di polvere che ogni auto che passa solleva con un nuvolone. Saranno almeno 2/3km. Vi consiglio se siete a piedi di fare l'autostop dal bivio, vi caricheranno sicuramente. L'occhio blu vale la pena cosi come fermarsi al baretto sul fiume a bere una bella birra al costo di 1 euro. I tedeschi ci riportano in auto fino a Saranda. Andiamo verso Himare sempre col bus(che poi e' un furgon) che parte alle 11.30 a circa 400 lek.(piu' meno 3 euro) Anche ad Himare avremo difficolta' a trovare la stanza prenotata perche' in Albania la corsa alla cementificazione ha fatto si che moltissime case non hanno il numero civico ma solo le coordinate. Cmq chiedete ai locali che vi aiuteranno certamente. Himare ha spiaggia mista pietre. L'ingresso in acqua ha le pietre. Acqua molto bella. E' divisa da un'altra spiaggia da un piccolo promontorio roccioso con un ristorante Maistro che vi sconsiglio assolutamente, pessimo per qualita' e quantita'. Dopo qualche giorno partiamo per Berat. Qua la faccenda si fa piu' complicata. Avevamo un bus che alle 7.30 passava per Valona (Vlore) ma alle 7 passa un pullman che senza darci il tempo di fare domande ci prende I bagagli e ci porta per 3-400 lek a Valona. Da Valona , dove assistiamo alla seconda rissa per strada con relativo sangue arriviamo sempre con I soliti 400 lek a persona a Berat. Partenza h10'30. Attenzione: credo non ci siano altre partenze da Valona per Berat dopo tale oratio. Altra alternativa e' : Himare/Fier/Berat. Si arriva a Fier prendendo un bus Himare/Tirana.

Berat ha una stazione lontana dal centro storico. Veniamo presi d'assalto da 2-3 ragazzini del servizio informazioni che ci danno molte indicazioni tutte sbagliate. Mi fido di consigli presi in rete: prendo il bus che va verso il centro e in 10 minuti arriviamo a Villa Juri che consiglio caldamente. Il proprietario parla italiano, gentilissimo. Abbiamo anche cenato da lui dove sua madre ci ha cucinato piatti locali. Ci siamo anche visti la partita dei mondiali su maxischermo montato in giardino. Berat e' molto carina vista soprattutto di sera con le luci accese dal nuovo ponte sul fiume. C'e' anche una via pedonale , a meta' abbiamo trovato una festa locale. Una birra con I soliti 120 lek non gusta mai. Da Berat perdiamo il bus delle 7.20 per Elbasan poiche' ci stiamo dirigendo verso Ohrid o Struga per andare in Macedonia. Ad Elbasan la faccenda si fa complicata: ci sono 2 stazioni, ci danno mille suggerimenti, non sappiamo dove andare. Alla fine decidiamo di andare in centro. Dopo aver camminato molto, sempre accompagnati da qualche albanese che si prodigava in aiuti, incontriamo un furgon che va a Pedrovac. Nel frattempo una barra d'acciaio cade da una casa in costruzione 5 secondi dopo che siamo passati. Non e' la nostra ora. Dopo aver aspettato qualche altro passeggero partiamo , costo 500 lek. Arrivati verso il confine il furgon non gira per Pedrovac ma devia per Struga. Ci chiede altri 100 lek a persona. Non e' onesto poiche' il prezzo si contratta prima della partenza ma 1 euro a persona vale mille volte la spesa visto che ci porta proprio sl confine. Un portoghese che viaggiava con noi non li paga, un po' mi dispiace perche' col prezzo che ha la benzina in questo paese la richiesta del sovrapprezzo e' legittima. A piedi varchiamo il confine e con 5 euro di taxi andiamo dal confine a Struga. Se decidete di passare da Pedrovac attenzione: non ci sono piu' bus Pedrovac/Ocrida. Dopo il confine c'e' il bus che vi portera' verso St Naum e poi Ohrid, ultima corsa verso le 19.20 ma le corse saranno 5-6 ,al giorno. Dopo il giro in Macedonia andiamo a Tirana. I bus macedoni sono molto molto piu' cari. A Tirana alloggiamo vicino la piazza centrale Bujtina Shqiptare. Consigliatissimo per ospitalita' e posizione. Tirana non ci e' molto piaciuta. Volevamo prendere il bus per l'aeroporto che passa ogni ora ma ci hanno mandato in giro di qua e di la', in tondo, abbiamo girato per quasi 40 minuti con I bagagli e alla fine l'abbiamo perso. Per fortuna una signora che prendeva il taxi ci ha proposto di dividere la spesa per l'aeroporto, costo totale del taxi 13 euro. L'aeroporto non e' vicino, calcolate una mezzoretta. L' 80% dei voli da Tirana e' diretto in Italia. Il nostro volo e' della compagnia Ernest. Partira' un po in ritardo ma sempre meglio di blupanorama che in serata ha lasciato a terra I passeggeri per aver cancellato il volo. L'Albania e' molto economica, potete anche non prenotare I pernotti poiche' ci sono molti appartamenti in affitto, troverete persone con cartelli in mano (come in Grecia 30 anni fa) o chiedete ai locali. I bus non sono frequenti a gli orari mai scontati. Spesso vi daranno info contraddittorie anche perche' sull'onda di tutto questo rinnovamento anche le stazioni e I bus cambiano. Nei piccoli centri non ci sono vere stazioni ma semplicemente 'luoghi' oppure si sale/scende a richiesta. Per arrivare lungo la costa bisogna usufruire della linea Saranda/Valona o Saranda/Tirana o direzione Durazzo e chiedere di scendere dove volete. C'e' anche una linea Saranda/Girocastro/Berat. Ci vuole pazienza ma abbiamo sempre trovato posto a sedere. Ho trovato utili 2 siti gijrafa.com e un altro che ho trovato su tripadvisor ma meno attendibile. L' Albania merita un viaggio, e' un paese sicuro, non troverete sbarre slle fonestre, spesso le bici vengono lasciate aperte, I negozi hanno merce all'esterno senza alcuna supervisione e nessuno tocca niente. Naturalmente avere sempre gli accorgimenti del caso. A Elbasan un albanese in lingua italiana ha cercato di dirottarci su un taxi privato dandoci una serie di info false sui mezzi pubblici quindi valutare sempre le proposte. I taxi costano un po perche' la benzina e' cara ma se si viaggia almeno in 3 si possono anche prendere in considerazione per lunghi spostamenti. Se vi trovate in una rissa non immischiatevi, non lo fanno neanche gli albanesi, ci hanno detto che sono regolamenti di conti. Il cibo e' ottimo. Il caffe' e' speciale, sempre accompagnato da un bicchiere d'acqua. Non hanno piacere che si ordini al banco: vi sedete al tavolo e subito qualcuno verra' da voi. Molti con la tazzina davanti stanno al bar ore e ore a chiacchierare. E' un viaggio che ci ha soddisfatti anche perche' non sapevamo cosa aspettarci da questo paese che sta correndo verso la modernita' spesso senza sottigliezze e che e' vero essere molto economico per noi ma non per gli albanesi.

5 risposte su questo argomento
Contributore livello
111 post
Salva risposta
1. Re: Albania con mezzi pubblici.

Bella descrizione ti ringrazio

italiana
Contributore livello
475 post
72 recensioni
Salva risposta
2. Re: Albania con mezzi pubblici.

Grazie!.

Venezia, Italia
Esperto locale
di Australia, Sicilia, Venezia
Contributore livello
5.827 post
47 recensioni
Salva risposta
3. Re: Albania con mezzi pubblici.

@Beatriceitaliana... Ciao e grazie per aver condiviso la tua esperienza di viaggio. Bel diario!

italiana
Contributore livello
475 post
72 recensioni
Salva risposta
4. Re: Albania con mezzi pubblici.

sono contenta che sia utile. Buon viaggio!

Milano, Italia
Esperto locale
di Milano, Provincia di Milano, Liguria, Venezia, Riviera ligure, Cinque Terre
Contributore livello
8.180 post
294 recensioni
Salva risposta
5. Re: Albania con mezzi pubblici.

ciao, bel diario. Grazie

Rispondi a: Albania con mezzi pubblici.
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta