Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Le mance escluse 2

Sardegna
Contributore livello
35 post
Le mance escluse 2

LE MANCE ESCLUSE 2°

Tutte le problematicità di Simona, che immediatamente divennero anche le mie, dipendevano dal fatto che i troppo giovani colleghi della nostra equipe erano, alla prova dei fatti, tutti “scoppiati”.

Così si definisce in gergo turistichese chi non tollera la lontananza da casa e dalla mamma, non sopporta il paese ospitante, il suo clima e il suo cibo, ed abbandonandosi anche troppo di frequente a delle diuturne ed eccessive libagioni di bevande alcoliche, nello specifico tunisino il Thibarine, un dolcissimo liquore di datteri e menta dall'ottimo sapore di pasta dentifricia Pasta del Capitano.

E poi il sesso!

Sesso e turismo sono un accoppiata ineluttabile.

Il turismo standardizzato dei nostri giorni è un formidabile collettore verso un’immensa città di Sodoma in perenne ebollizione erotica.

In vacanza i turisti si sentono più liberi, eccitati, ci si veste pochissimo, ettari ed ettari di carne nuda esposti allo sguardo libidinoso di tutti i partecipanti a questo grande sabba vacanziero.

Nelle campagne pubblicitarie televisive degli Operatori Turistici si incontrano esclusivamente strafighe in vacanza che mezze nude ti invitano vogliose con occhiate orgasmiche che, a poco meno di soli mille €uri a persona, bevande escluse ma con il resto sottointeso, reiterano una sola cosa: Vieni.

In tutti i sensi!

Di conseguenza, nel così eccitato immaginario collettivo, dopo tanto martellamento mediatico, chi opera nel turismo è visto come un farfallone arrapato che non lavora mica per guadagnarsi onestamente dei soldi con il sudore della fronte ma solo per vivere beatamente e poco castamente a Sodoma tutto l'anno.

Per la gente, avere indosso una divisa di un T.O. significa poter sfruttare gratuitamente dei servizi riservati agli ospiti paganti e prestarsi così anche a tutte le loro voglie lussuriose.

Uomini e donne, addetti ed ospiti, convivono nell’immaginario erotico del turismo in un eccitante calderone, licenziosamente dediti ad un sesso sfrenato. Giorno e notte.

Indotto in una maniera così pervicace, la passionalità, pur non volendo, si respira e si diffonde dappertutto, palpabile e presente in ogni centimetro di superficie peccaminosa esibita agli occhi concupiscenti degli abitanti di questa nostra bollente città.

Una sensualità, densa, greve, e…… ma, accidentaccio, vi devo dire sempre tutto io? Non ce l’avete un po’ di immaginazione?

Vabbè, per esemplificare voglio citare il mio record personale (chi ancora non mi conosce si legga gli altri post, ma per meglio chiarire, sono uno stramaledetto nano pelato con le orecchie a ventola).

Il mio primato consiste nell'essere stato dichiaratamente concupito da una poco inibita signora spagnola, ma si dichiarava signorina, appena ottantaquattrenne.

Concupire, vi sia ben chiaro, vuol dire bramare, desiderare fortemente, come recita il vocabolario Treccani, ed io non ho lo spirito, né l'audacia, né tampoco gli equipaggiamenti fisici di un gigolò. E francamente neanche lo stomaco.

Se eccitati da morboso interesse voleste verificare quanto vado dicendo provate ad intervistare un qualsiasi autista di pullman turistico, vi risponderà che talvolta le signore sedute nei primi posti subito dietro il suo seggiolino pneumatico si scordano di indossare la loro biancheria intima facendosi bene inquadrare dal retrovisore interno a sua esclusiva vista e godimento.

Ma credevate veramente che la scena del film Basic Istinct, la sedia ben accavallata, l'assenza di mutanda, fosse una faccenda così originale?

Ingenui! E’ la turpe consuetudine di aspiranti Sharon Stone da viaggio, magari in età un tantinello più avanzata, diciamo che si và dalle vene varicose in su, ma la posizione e lo spirito sono assolutamente identici.

Ho iniziato la prima pratica turistica operativa da adulto, e se questo si unisce al mio scarso comprendonio, capirete il seguito di quel che vado raccontando della mia visione erotico-turistica della città di Sodoma.

Qualche piccolissima avventura estiva era capitata anche a me, alzi la mano l'omino che afferma il contrario, ma la bella e procace signora francese che mi si era seduta proprio accanto, sul marmo caldo e umido dell'hammam durante quelle vacanze in Turchia, lo fece casualmente, vi assicuro, magari scambiandomi per altra persona, imputando il prosieguo della veloce relazione al calore esagerato ed alla poca visibilità di un ambiente debolmente illuminato, ma sopra tutto ai vapori che celavano il mio aspetto.

Classificai quell'avventura come "botta di c…o" senza rendermi conto che in quell'hammam si verificavano delle cose, per l'appunto, turche.

Ma non ero ancora passato dall’altra parte della barricata, non avevo gli strumenti per poter intuire.

Giacevo supinamente sull'ombelico nudo della città del peccato e non me ne ero avveduto.

E poi nei sacri testi turistici c'è ben scritto a caratteri cubitali che il rispetto e la discrezione nei confronti degli ospiti devono essere assoluti: pena il licenziamento.

Pena, pene, mah, vai a sapere

SEGUE.........

Sardegna
Contributore livello
35 post
1. Re: Le mance escluse 2

 Ringrazio di cuore quelli che hanno scritto i loro apprezzamenti per le mie "avventure" turistiche ma mi corre obbligo specificare che: Sono una specie di nano pelato ultra sessuogenario. NON sono uno scrittore , sono un pittore che per camparsi (visti i quadri) fa la guida turistica, quando può. Tutte le mie storie, ahimè sono vere. Unico mio merito è un bel pizzico di autoironia! Se no mi sparo....

Londra, Regno Unito
Contributore livello
4.096 post
2. Re: Le mance escluse 2

Ugo, era meglio se tenevi tutto in un solo argomento, quello dove ti aspettavano i tuoi primi lettori, ma vista la bontà della tua storia ti si perdona tutto! Alla faccia! Hai capito cosa capita a lavorare nel turismo! Ehi un momento, ma pensandoci bene pure io in un certo senso lavoro nel turismo ma a me queste cose non capitano... sempre da solo davanti a un freddo monitor... altro che bagno turco con procaci avventrici... sigh! :(

Londra, Regno Unito
Contributore livello
4.096 post
3. Re: Le mance escluse 2

Per leggere la prima parte della storia di Ugo:

tripadvisor.it/ShowTopic-g1-i12415-k2664623-…

Sardegna
Contributore livello
35 post
4. Re: Le mance escluse 2

....e adesso viene il bello......

Treviso, Italia
Contributore livello
1.068 post
31 recensioni
5. Re: Le mance escluse 2

Mamma che ridere!

Mi hai fatto divertire tantissimo!

6. Re: Le mance escluse 2

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Il topic è stato chiuso perché altri utenti hanno segnalato che la discussione è esaurita o che risale a un po’ di tempo fa. Ti invitiamo a creare un nuovo argomento di discussione o a rispondere ad uno più recente. Per discussione esaurita si intende quando chi l'ha aperta non ha partecipato da diverso tempo, oppure quando il numero dei messaggi OT (Off-Topic: fuori tema) è elevato, o quando viene effettuato necrobumping (scrivere messaggi su un topic inattivo da diversi mesi o anni).

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 31 marzo 2016, 04:16
Ottieni le risposte alle tue domande