Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Il mio sogno

Contributore livello
2 post
2 recensioni
1 voto utile
Il mio sogno
Salva

Salve a tutti mi chiamo Sara sono Nata con la Sindrome di Williams . Io ho sempre amato stare in acqua alta mai in quella bassa. Io e mio fratello vi siamo buttati in mare a 15 metri in Sardegna. Ho il condotto piccolo del orecchio destro, mi si forma tanto cerume. Ho fatto dei corsi di nuoto. So nuotare a Rana e Dorso ecc.. Poco lo stile libero perché ho imparato l'anno scorso questo stile .La ragazza di mio fratello fa le gare di stile libero é bravissima. Ora ho 23 anni e mezzo ne devo fare 24 il 30 di Settembre.poter inscrivermi al corso di sub? In che cosa consistono i brevetti ? Sono difficili usare le pinne? In quali stili si può nuotare? É vero che non ci si può nuotare quando si ha il raffreddore?

6 risposte su questo argomento
Oleggio, Italia
Contributore livello
3.207 post
133 recensioni
233 voti utili
1. Re: Il mio sogno
Salva

ciao Sara e benvenuta nel forum

andando sott'acqua aumenta la pressione e di conseguenza devi "compensare" le orecchie (ci sono alcune manovre per farlo, molto semplici, tipo la Frenzel dove tappi il naso con le dite e spingi l'aria verso le orecchie, più facile a farlo che a descriverlo... :-) ) questo vuol dire però che il condotto delle orecchie deve essere ok, ecco perchè, in caso di raffreddore potrebbero esserci dei problemi.

i Brevetti sono dei certificati rilasciati da scuole sub che, dopo un corso teorico e pratico, insegnano e abilitano lo studente a fare le immersioni; ci sono diversi livelli di brevetti fino a diventare istruttore di sub.

Io ti consiglio di contattare una scuola sub vicino a casa tua ma magari di iniziare a fare snorkeling, quindi senza bombole, stando in superficie... con maschera e boccaglio (respiri semplicemente dalla bocca) e potrai quindi impratichirti con le pinne, osservare comunque la vita subacquea e crescere la tua confidenza con il mare... una nota catena di negozio di articoli sportivi vende una maschera da snorkeling "facciale" che ti permette di respirare comodamente col naso... l'ho provata e funziona perfettamente, potrebbe essere una idea ...

Contributore livello
2 post
2 recensioni
1 voto utile
2. Re: Il mio sogno
Salva

Ho fatto Snorkeling a Marsa Alam . Io vorrei tanto fare sub. Amo andare sott'acqua.

LPA
Las Palmas, Spagna
Contributore livello
266 post
15 recensioni
3 voti utili
3. Re: Il mio sogno
Salva

Ciao Sara, consulta il tuo medico e verifica che non ci siano controindicazioni per praticare questa attività. Esistono numerosi diving center che accompagnano subacquei con esigenze specifiche, quindi se non ci sono impedimenti che possano minare la tua sicurezza, non ci sarebbero problemi.

Il discorso profondità di immersione è relativo: non devi per forza scendere a decine di metri per godere dell'ambiente marino, lo puoi notare semplicemente facendo snorkeling, il piacere di fare immersioni subacquee si può godere anche ad una manciata di metri di profondità.

Buona fortuna!

Contributore livello
939 post
340 recensioni
450 voti utili
4. Re: Il mio sogno
Salva

Ciao,mi dici in che parte d'Italia abiti? te lo chiedo perche' anche mio figlio che ha la sindrome di Down quest'anno si e' avvicinato alla pratica subacquea ed ha fatto un corso con un gruppo ,il DDI ITALY,che si occupa di didattica subacquea per persone con disabilita' fisica,mentale,sensoriale.Ha frequentato una volta a settimana in piscina seguito con personale preparato ad interagire con persone con disabilita' e a Giugno ha fatto la sua prima immersione in mare. Se vuoi saper qualcosa in piu' o trovare le sedi di DDI ITALY cerca su internet o su Facebook,so che lo fanno in parecchie citta'.

Spero di non avere violato il regolamento nominando l'organizzazione sopra citata,se cosi' fosse mi scuso in anticipo.

Saluti a Sara.

Modificato: 1 anno fa
Carrara, Italia
Contributore livello
73 post
143 recensioni
33 voti utili
5. Re: Il mio sogno
Salva

1 ciao Sara

il mondo della subacquea e stupendo

di che zona sei

Il diving dove ho fatto i miei corsi insegnavano a persone non vedenti ,persone paralizzate nei arti inferiori

Devi vedere se vicino a te esiste un diving che ti possa insegnare e seguire il tuo percorso subacqueo

Chioggia, Italia
Contributore livello
23 post
296 recensioni
19.959 voti utili
6. Re: Il mio sogno
Salva

Ciao Sara.

Il tuo sogno può essere realizzato. La subacquea non ha barriere!

Questo il nostro modo di vedere, praticare, insegnare questa meravigliosa disciplina.

Da istruttore subacqueo ho lavorato con ragazzi e ragazze con la tua stessa caratteristica.

Cosa devi fare: cerca una scuola subacquea vicino a dove abiti, contattali e chiedi se la Didattica che rappresentano, certifica in base alle tue caratteristiche.

Dopo di che contatta un otorino iperbarico (la stessa scuola sarò in grado di consigliarti) e verifica le origini delle problematiche legate al cerume che ti si forma nel condotto dell'orecchio destro.

Dopo puoi iniziare nel scoprire questo meraviglioso mondo!

Cos'è un brevetto sub ed in cosa consiste un corso?

Un brevetto subacqueo è una certificazione che ti abilita alla pratica delle immersioni rilasciata da una Didattica specifica. Esistono diversi livelli di brevetto in base alla profondità raggiunta ed ad alcune specialità (tipologie di immersioni).

Ricordati sempre che il mare non conosce "limiti", noi abbiamo il privilegio di esplorarlo e di ammirare le meravigliose creature che lo abitano, ma tutto va fatto con pazienza, attenzione e tanto allenamento.

Imparerai a compensare, ad usare perfettamente le pinne, scoprirai l'assetto neutro e la sensazione unica di essere immersa in un fluido (il mare) perfettamente immobile, come fossi in assenza di gravità. Conoscerai l'attrezzatura subacquea, le sue caratteristiche e come usarla in comfort. Ti divertirai un sacco.

Un corso subacqueo è come un vestito: il tuo istruttore che diventerà anche il tuo primo compagno di immersione, ti aiuterà a scegliere il percorso migliore, garantendoti divertimento e professionalità.

Spero di leggere un giorno quanto tu ti sia divertita facendo delle immersioni!

Sara....buone bolle!

Rispondi a: Il mio sogno
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle tue domande