Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

1 post
Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Ciao a tutti!

Ho bisogno di un consiglio su viaggi studio, vacanze studio all'estero e corsi di lingua. Secondo voi qual è l'organizzazione alla quale mi dovrei rivolgere?

42 risposte su questo argomento
Monza, Italia
Esperto locale
di Trasporto aereo, Maldive, Cuba
Contributore livello
4.495 post
30 recensioni
1. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

io sono anni che mando mio figlio con la ESL e mi sono sempre trovata bene

Milano, Italia
Contributore livello
33 post
270 recensioni
2. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Consiglio senza ombra di dubbio EF https://www.ef-italia.it/

Sempre esperienze più che positive, sia lato organizzativo che di intrattenimento/studio.

Anche Interstudio viaggi: http://www.interstudioviaggi.it/ è ottima!

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.327 post
355 recensioni
3. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

@Giulia

Se hai più di 16 anni ti consiglio di non affidarti ad alcuna organizzazione ma di fare tutto da sola; una volta che hai scelto la destinazione vai al sito istituzionale che elenca le scuole accreditate, ci saranno i link ai loro siti ufficiali, li consulti e scegli in quale scuola seguire il corso e il tipo di alloggio tra quelli proposti, compili il modulo di iscrizione e aspetti la conferma con le modalità di pagamento. A parte cerchi il volo sui siti ufficiali delle compagnie aeree che collegano gli aeroporti da dove vorresti partire con quello dove devi arrivare.

Se, invece, devi prenotare per un minore di 16 anni, non ho informazioni aggiornate se non quella che EF, adesso come negli anni '80 in cui ho fatto viaggi studio io, continua a essere la più grande disorganizzazione italiana.

Monza, Italia
Esperto locale
di Trasporto aereo, Maldive, Cuba
Contributore livello
4.495 post
30 recensioni
4. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

sono perfettamente d'accordo con quanto dice xyzeta ottimi consigli e soprattutto lascia stare EF provata e fuggita a gambe levate

Milano, Italia
Contributore livello
33 post
270 recensioni
5. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Io ho viaggiato per 10 anni con EF e ho ricordi stupendi.

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.327 post
355 recensioni
6. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Anch'io ho ricordi stupendi dei due viaggi che ho fatto da adolescente con EF ma non sono ancora così anziana per non ricordare che erano totalmente disorganizzati e con insegnanti che conoscevano l'inglese meno di noi e non avevano mai insegnato prima d'allora; il fatto che ci siamo divertiti tantissimo e che al ritorno piangevamo per giorni non significa che fosse una buona organizzazione consigliabile e mi dispiace che i miei genitori abbiano sprecato il loro denaro così.

Milano, Italia
Contributore livello
33 post
270 recensioni
7. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Fino a 18 anni ho viaggiato con EF, ovviamente per scelta dei miei genitori che hanno sempre riscontrato fosse un servizio organizzato e sicuro.

Aldilà dei miei ricordi positivi, che non sono presi in considerazione in questo post, credo che alla Signora si debbano della spiegazioni in merito ai consigli/sconsigli.

In 10 anni io ho avuto sempre insegnanti madrelingua, ovviamente, tutor e accompagnatori seri e capaci, intrattenimento ed escursioni di ottimo livello.

Non so che tipo di problemi abbiate avuto voi, sarebbe forse utile per la persona che richiede suggerimenti, spiegare i "contro" che avete rilevato.

In alternativa a EF propongo anche Interstudio, come già scritto in un mio post precedente, ho viaggiato con loro solo 2 volte quindi non mi espongo troppo ma penso sia una valida alternativa

Erice, Italia
Contributore livello
949 post
151 recensioni
8. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Sarebbe bene che ci dicessi cosa di cosa hai bisogno precisamente. Una cosa puo andar bene per uno e non per un altro. Per esempio, se la lingua è l'inglese e se a doverla studiare è un principiante assoluto, allora sarebbe meglio studiare prima a casa e poi partire.

Sono d'accordo sul consiglio di organizzarsi da soli.

Pur non avendo mai provato le organizzazioni citate non mi stupisce affatto che lascino a desiderare (e per valutare una cosa non bisogna per forza averla provata, non metto le dita nella presa della corrente per vedere l'effetto che fa...) Giusto per dare @Giulia L un'idea della situazione, in pratica si tratta di ragazzini mandati allo sbaraglio, nelle mani di gente che non è in grando nemmeno di badare a se stessa e tutto questo a costi del tutto ingiustificati rispetto alle prestazioni offerte. Poi i ragazzi, quasi sempre, pure allo sbaraglio se la cavano comunque e ci si divertono pure, ma cio non toglie che è un pessimo affare.

Italia
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia, Madrid
Contributore livello
34.327 post
355 recensioni
9. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

@Laura

In Inghilterra abbiamo avuto un'accompagnatrice che non ci ha mai accompagnato da nessuna parte se non da e per l'aeroporto, era italiana e teneva anche parte delle lezioni il cui livello lo lascio immaginare; l'insegnante madrelingua invece di fare lezione organizzava soltanto giochi stupidi, l'unica lezione utile è stata quella in cui ci siamo incontrati con la classe di finlandesi, per il resto eravamo classi esclusivamente di italiani. La famiglia ospitante non andava male ma erano una coppia di anziani con i quali delle adolescenti (tutte italiane) avevano ben poco in comune e durante i pasti non mangiavamo con loro.

In Francia ugualmente gli accompagnatori non ci hanno mai accompagnato da nessuna parte se non da e per la stazione ferroviaria; erano anche insegnanti e conoscevano il francese meno di noi mentre l'insegnante madrelingua non aveva mai insegnato in vita sua, metteva soltanto musica e ci faceva cantare; le classi erano formate da almeno venti studenti, tutti italiani ma facevamo lezione in un grande caseggiato dove facevano lezione anche le classi di soli olandesi quindi almeno durante la ricreazione potevamo comunicare in altre lingue, prevalentemente in inglese perché in francese non avevamo fatto alcun progresso. La famiglia ospitante era composta da cinque membri con ospite quasi fisso anche il fidanzato di una delle filglie e, in un appartamento di un massimo di 100mq con un solo bagno, eravamo ben cinque ragazze, tutte italiane, mangiavamo sul balcone perché all'interno della casa non c'era spazio e per lo stesso motivo dovevamo fare dei turni.

Si può considerare positivamente una simile organizzazione?

Milano, Italia
Contributore livello
33 post
270 recensioni
10. Re: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?

Due esperienze negative non possono essere sufficienti per denigrare un servizio ma è il mio parere.

Io sono davvero molto colpita di questi riscontri negativi perchè avendo viaggiato 10 anni con loro, non ho mai avuto esperienze simili.

Io però non sono MAI andata in famiglia, sempre in college.

Rispondi a: Viaggi Studio all'Estero: cosa consigliate?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle tue domande