Salva argomento
turista fai da te, no Alpitour ? Ve lo ricordate?

Ebbene meglio turisti fai da te che Alpitour.

 Tour Marocco città imperiali con Francorosso partenza il 28/04 da Milano arrivo a Casablanca. Quindi volo per Marrakech con incontro assistente Francorosso per trasferimento in hotel e inizio tour mattino seguente. Questo doveva accadere.

 Ma poco dopo l’arrivo a Casablanca il volo per Marrakech viene cancellato. Sono le ore 22 circa. Non si sa cosa fare, un centinaio di persone che vagano per l’aeroporto. Dopo parecchio tempo pare che ci trasportino in pullmann al terminal di Marrakech. Sono 260 km. Di referenti Francorosso contattati dopo molti tentativi non se ne vedono ma ci confermano il trasferimento. Dopo 4 ore usciamo dall’aeroporto valige in mano e inizia l’assalto ai pulmini che arrivano scaglionati. Fino qui non ci sono responsabilità del T.O. ma arrivati alle ore 5,30 del mattino al terminal di Marrakech non troviamo nessuno ad attenderci. Siamo in 4. si riesce a trovare il nome dell’albergo e provvediamo di tasca nostra al trasferimento. Troviamo una lista di nomi, ci sono anche i nostri, siamo fortunati.

Il mattino seguente parliamo con gli altri componenti del gruppo, sono una trentina circa che come noi erano arrivati alla spicciolata con vari pulmini ma che però hanno trovato ad attenderli l’assistente Francorosso con un pullmann che li ha portati in albergo. Costei fa l’appello, verifica che mancano 4 persone e decide di non aspettarle. Questo ci è stato riferito da lei stessa.

Segue nostra lamentela presso Francorosso con richiesta di rimborso spese per il volo cancellato e per il transfer a nostre spese. La risposta è stata :* L’Assistente, informata dalla compagnia aerea dell’organizzazione di navette per trasferire i passeggeri, ha monitorato gli ingressi di tutti i Clienti, presso gli hotel previsti in tour.*

Non una parola sul fatto che siamo stati abbandonati al terminal di Marrakech.

 Ora può anche essere che nessuno debba rimborsarci il costo del volo cancellato ma non rimborsarci il costo del trasferimento in albergo dimostra che sono dei pezzenti. Invito chi legge a pensare che ciò che è capitato a noi potrebbe capitare anche a lui e a riflettere prima di viaggiare con il gruppo Alpitour.

Di sicuro è meglio fare il turista fai da te.