Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Milano, Italia
Contributore livello
13 post
72 recensioni
Salva argomento
MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Buongiorno a tutti, il forum è stato prezioso per orientarmi sulla mia scelta. Ho viaggiato in coppia su MSC opera, mediterraneo occidentale (Marsiglia, Palma, Ibiza, Olbia, Livorno) dal 30 al 7 luglio. Esperienza Fantastica (mychoice per cena, colazione in cabina). Non so se si può condividere qui con voi qualche (lunga) considerazione sulla crociera.

Premetto che la nostra esperienza non è stata delle migliori: alla crociera diamo un 6+. Sono curiosa di sapere se è una nostra percezione: magari avevamo aspettative troppo alte!

Inizio dalle cose positive:

- Spettacoli teatrali: buon livello, ci è piaciuto molto Nature.

- Pulizia della nave: ottima, anzi superlativa.

- Cabina con balcone (ponte 10): alcuni arredi un po' scassati, nel complesso metratura adeguata per 2 persone, pulizia eccellente e servizio buono.

- Ambienti interni: gradevoli (se si ama il genere un po' retro', ma di buon gusto)

- Procedure imbarco/sbarco: efficienti

- Navette dal cruise terminal al centro città: a pagamento (dai 15 ai 13 euro) noi l'abbiamo utilizzata molto per Palma e Ibiza, perchè siamo andati e venuti dalla nave più volte. A Marsiglia, Livorno, Olbia c'è quella gratis del porto.

Le note dolenti:

- Prima accoglienza sulla nave, appena messo piede a bordo siamo stati "assaliti" da staff che ha cercato di venderci pacchetti bevande e escursioni, foto, ecc. Sono rimasta un po' sconcertata, mi sembrava di essere al bazar...

- Buffet. Pasta scotta, condimenti improbabili (pasta al pesto con pomodoro e frutti di mare??), tutto molto salato o condito eccessivamente (forse per farci bere?), insomma un po' grossolano. Alla fine ci siamo arrangiati con grandi insalate e frutta (verdura e frutta ottima) oppure hamburger e fette di pizza (discreta). I dolci si potevano ancora salvare, se si ama lo zucchero a grandi dosi. Il buffet è strutturato in maniera irrazionale, quindi nelle ore di punta si creano ingorghi tra gente carica di piatti di cibo, personale e gente che cerca di uscire.

- Consiglio il pranzo al Ristorante le Caravelle: qualità migliore, senza caos.

- Ristorante l'approdo: avevamo il mychoice, ma ci è stato assegnato a priori un turno (alle 19.30) e un tavolo fisso, alla nostra richiesta di spiegazioni rispetto a quanto stabilito a chiare lettere sui documenti di imbarco, il maitre ci ha detto che l'agenzia si era sbagliata, che non avevamo diritto a nessuna mychoice. Dopo molta insistenza e aver mostrato i documenti (di MSC) ci ha concesso di scegliere un altro turno (20.30)... No comment.

I tempi di servizio al ristorante talvolta erano interminabili, diverse sere abbiamo aspettato più di mezz'ora prima che un cameriere si degnasse di prendere l'ordine o portarci un pezzo di pane, ma aspettare non pesa se si è certi di assaporare un buon piatto... peccato che la qualità del cibo fosse deprimente. Piatti deludenti, dai nomi un po' altisonanti e pomposi, talvolta mal cotti o salati all'inverosimile. Un risotto ai funghi porcini, che aveva visto i porcini da molto lontano, una paella appena uscita da una busta di surgelati, lasagne gommose. Insomma una vera e propria Caporetto della cucina. I camerieri erano gentili e cercavano di fare il possibile, penso però che il problema non fossero loro!

- Talvolta lo staff dei diversi bar sembrava appena diplomato (male) dalla scuola alberghiera: ci siamo chiesti se la Opera fosse una "nave scuola" per i neo assunti, mentre lo staff più professionale viaggia su altre rotte.

- Gli spazi comuni esterni (piscine, sdraio ecc) sembrano insufficienti per contenere tutti i viaggiatori. Idem la palestra. Nei giorni di navigazione, la nave era decisamente affollata e si stentava a trovare un posto tranquillo.

Avevamo scelto una compagnia italiana per essere sicuri della qualità del cibo e il livello del servizio, probabilmente siamo stati sfortunati! Riproveremo su altre rotte.

11 risposte su questo argomento
Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
1.144 post
2 recensioni
Salva risposta
1. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Ciao sgruntiria, ho letto velocemente quanto hai scritto(sono di corsa non perchè il tuo scritto sia noioso ;-) ) e velocemente ti scrivo due cose, il Mychoice esiste se hai un pacchetto chiamato Aurea, altrimenti non hai un mychoice, ma un turno che, appunto ti viene assegnato e rimarrà quello per tutta la crociera.

Io devo dire di non aver mai mangiato male su MSC, pur preferendo altre compagnie, su questo punto non posso lamentarmi, forse perchè quando sono in vacanza la pasta la dimentico preferendo altro.

Per quanto riguarda l'assalto per la vendita di pacchetti, è vero, da l'impressione di essere in un bazar ;-)

Per concludere, posso dirti che siete stati sfortunati, capita di avere una nave disorganizzata (è capitato anche a me con MSC) e che nei giorni di navigazione, è così su quasi tutte le navi di quel livello, la gente non scende per le escursioni e i posti si riempiono ;-)

Però brava, bel resoconto! ;-)

Ho delle riserve sul mychoice, adesso indago...

Modificato: 09 luglio 2018, 13:12
Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
2.841 post
133 recensioni
Salva risposta
2. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

ciao sgruntiria, hai ragione per il bazar, ma lo fanno solo il giorno dell'imbarco per chi non l'ha fatto prima facendo risparmiare il 15% di servizio quindi la trovo una cosa buona ;-)

per il resto secondo me ti è solo capitato uno staff così così, anche io a volte non riesco a mangiare il risotto, altre volte invece è buonissimo!

la pasta sinceramente al buffet non l'ho mai provata, preferisco altro ;-)

ho notato anche io che chi ha problemi di zucchero non va tanto lontano... fortunata io che non ne mangio tanti :-)

comunque grazie per il tuo resoconto! :-)

Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
1.144 post
2 recensioni
Salva risposta
3. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Volendo ci sono anche i dolci senza zucchero, sono "nascosti" bisogna chiederlo a chi sta dietro al bancone, (che estrae il vassoio da sotto il bancone) buoni, non c'è la varietà che si può trovare in quelli zuccherati, ma ci sono ;-) (provato di persona perchè ho la glicemia alta, un vecchio...).

Per la questione Mychoice, sembra che non solo con Aurea, ma anche sul sito MSC non sembra chiarissimo in quale pacchetto rientri.

Modificato: 09 luglio 2018, 14:06
Milano, Italia
Contributore livello
13 post
72 recensioni
Salva risposta
4. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Grazie a tutti per le gentili risposte e le vostre esperienze! Premetto che mio marito ha esperienza di crociere (non italiane) ed è americano, quindi è estremamente "pragmatico" : quello che viene scritto deve essere fornito, non c'è via di mezzo. Sui nostri documenti di viaggio (targati MSC) ha letto: Turno Ristorante MY CHOICE: Orario libero per la cena durante gli orari di apertura del Ristorante dedicato. Gli sembrava molto chiaro: c'è rimasto male quando il maitre gli ha risposto picche e detto che l'agenzia di viaggi aveva sbagliato.

Io, con stile italiano, ho mediato tra il maitre e il marito!!

Quanto al cibo: mio marito aveva grandi aspettative sulla pasta (da bravo straniero amante della cucina italiana), però se vediamo il bicchiere mezzo pieno, cibo immangiabile = crociera dietetica!

Riproveremo un'altra crociera MSC. Questa volta ci imboscheremo nelle valigie delle derrate da casa. Caciotte e salami appesi nella cabina e teglie di parmigiana nel minibar. Secondo voi lo possiamo fare?

Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
1.144 post
2 recensioni
Salva risposta
5. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Beh se tuo marito è americano, allora il discorso pasta cambia eccome!

Quindi sì, peccato per le sue aspettative deluse!

Le caciotte (so che scherzi) potresti portarle, solo i liquori vengono ritirati e riconsegnati a fine crociera ;-)

Per il Mychoice, non capisco, se, in effetti, sulla prenotazione c'è scritto così, non vedo perchè il maitre si sia incaponito....

Ma perchè non provare compagnie straniere?

Se tuo marito è americano (di conseguenza credo che anche tu sappia l'inglese a mena dito) la "barriera" linguistica non dovrebbe essere tale!

;-)

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
Contributore livello
30.081 post
86 recensioni
Salva risposta
6. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Io ho il problema inverso :-) ma vado in crociera per fare dieta e quindi non viaggio "italiano" e imbosco in valigia caffettiera elettrica e caffè per il marito che senza espresso non viaggia.

E si porta il parmigiano in buste e l'olio fatto dall'amico con il frantoio e tutto quello che la dogana USA lascia portare :-D

Anche io sono di quelli che se è scritto così deve essere :-)

Secondo me dovresti provare una MSC più recente e magari anche una cenetta o due al ristorante "specialità".

Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
1.144 post
2 recensioni
Salva risposta
7. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Beh Fayruz, credo che tutti siano un pò "se c'è scritto così, deve essere così", sopratutto in vacanza!

L'olio e il parmigiano in valigia? O.o

;-)

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
Contributore livello
30.081 post
86 recensioni
Salva risposta
8. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

yes dear, e il caffè Illy in lattina. La dogana americana è meglio di quella australiana e lascia passare parecchie cose. Il problema nasce in nave quando devi smugglare la caffettiera mettendone un pezzo qua e uno là :-D

La Seaside è da vedere, comunque

https://www.youtube.com/watch?v=LT8tT8Mnzxk

Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
1.144 post
2 recensioni
Salva risposta
9. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Mah, il caffè in nave non mi manca poi così tanto, forse perché nel pacchetto c’è!

La Seaside vista, bella, prenotata per marzo 19, ma non mi convince ancora del tutto, vi saprò dire ;-)

Province of Massa
Contributore livello
76 post
5 recensioni
Salva risposta
10. Re: MSC Opera - mediterraneo: perplessità

Sulle navi Costa con cui ho viaggiato recentemente, in suite c'era una macchinetta per il caffe'.... con relative cialde sempre ...., a inizio crociera il butler ci ha chiesto che tipo di cialda preferivamo, in cabina facevo anche 5 o 6 caffe' al giorno buonissimi , il servizio faceva parte del pacchetto suite quindi gia' compreso nel prezzo della crociera, per quanto riguarda il resoconto di parsin p, mi sembra tutto sommato normale amministrazione niente comunque di cui scandalizzarsi anzi alcune lamentele mi sembrano quasi ovvie, nei giorni di navigazione e' chiaro che rimanendo tutti a bordo in certi ponti ci sia un po' di affollamento....comunque un po' di tolleranza non guasta mai...

Rispondi a: MSC Opera - mediterraneo: perplessità
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta