Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

cabine disabili "allettati"?

Guidonia, Lazio
Contributore livello
52 post
12 recensioni
Salva argomento
cabine disabili "allettati"?

Mi spiego.

Ho già fatto diverse crociere, tutte meno una con Costa.

La prima cosa che mi viene da considerare è l'assurda procedura di Costa Crociere che non mantiene disponibili le cabine handicap affinché i disabili possano usufruirne anche non troppo tempo prima della partenza.

Mia moglie era disabile non grave in carrozzina, e mi è successo di dover accettare una cabina "normale" (perdendo anche il diritto al non pagamento per la quota accompagnatore) perché le cabine disabili erano già state assegnate a normodotati.

Veniamo al dunque.

Lo scorso anno mia moglie è caduta con frattura del cranio (dieci giorni prima della successiva crociera, ovviamente annullata), e quale conseguenza passa la vita tra letto e carrozzina.

Ammesso che io riesca ad abituarla al passaggio carrozzina-letto (e v.v.) senza necessità di usare il sollevatore, mi chiedevo se a qualcuno risulta:

a) Ci sono cabine disabili triple o quadruple? (dovrei portare anche la badante)

b) Ci sono, e se ci sono non sono riuscito a capirlo da internet, situazioni che consentano l'affiancamento carrozzina-letto per il trasbordo?

Ovvio che sto verificando triple-quadruple, in quanto non vorrei essere costretto ad una ulteriore cabina, E SINGOLA, per la sola badante.

Modificato: 28 giugno 2018, 21:27
4 risposte su questo argomento
Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
Contributore livello
30.096 post
86 recensioni
Salva risposta
1. Re: cabine disabili "allettati"?

Non è "assurdo" il non tenere disponibili una tipologia di cabine fino a quasi sotto partenza, che si tratti di cabine per disabili, oppure singole o quadruple, che vanno via in fretta, bisogna muoversi per tempo.

Se non si presenta un disabile , secondo te devono tenerla vuota e invenduta per quella crociera?

Le cabine sono piccole, a quello che ho visto io da esperienza personale, esiste la possibilità con le cabine disabili di affiancare la carrozzina al letto ma non un sollevatore o un letto-barella.

Le cabine per disabili sono da due perché l'accompagnatore - con la dovuta documentazione- paga solo la quota crociera.

Esiste però la possibilità - sempre muovendosi per tempo - di prendere una cabina con il piano famiglia.

In realtà l'accompagnatore "gratuito" è il o la badante: gli altri pagano il dovuto.

Leggi qui>>>

https://www.lptour.it/crociere-per-disabili/…

Modificato: 29 giugno 2018, 05:35
Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Sicilia
Contributore livello
3.581 post
163 recensioni
Salva risposta
2. Re: cabine disabili "allettati"?

Confermo quanto detto da Fayruz, se si hanno esigenze particolari è obbligatorio programmare la partenza con largo anticipo per poter usufruire del tipo di cabina migliore per la propria situazione.

Questo non vale solo per le cabine disabili, ma anche per le cabine famigliari da 3 o 4 persone, che sono in numero limitato rispetto alle doppie e si esauriscono per prime.

Milano, Italia
Esperto locale
di Crociere
Contributore livello
2.841 post
133 recensioni
Salva risposta
3. Re: cabine disabili "allettati"?

una suite? potrebbe essere l'alternativa

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
Contributore livello
30.096 post
86 recensioni
Salva risposta
4. Re: cabine disabili "allettati"?

non so se nelle suites vale il discorso accompagnatore gratis ma sicuramente nelle cabine quadruple il terzo o quarto passeggero può usufruire dello sconto disabili, come è scritto nel link che ho messo nel post uno.

Anche nelle suites si sta scomodi se sei in carrozzina perché il bagno non è adattato : meglio una cabina per disabili.

Rispondi a: cabine disabili "allettati"?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta