Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

La Cantoria Cantina & Trattoria

€€ - €€€Italiana, Pesce
Via Martiri della Resistenza 7/a | Cerrè Marabino, 42010 Toano, Italia
+39 0522 801562
Sito web
Condividi
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente84%
  • Molto buono9%
  • Nella media5%
  • Scarso2%
  • Pessimo0%
Chiuso
Orari
CUCINE
Italiana, Pesce
PREZZO
€€ - €€€
PUNTEGGI
Cucina
Servizio
Qualità/prezzo
Atmosfera
LOCALITÀ
Via Martiri della Resistenza 7/a | Cerrè Marabino, 42010 Toano, Italia
Tutti i dettagli
Scrivi una recensioneRecensioni (76)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

1 - 10 di 76 recensioni

Recensito 4 marzo 2018 da dispositivo mobile

Provato già svariate volte e sempre con grande soddisfazione. Piatti molto curati dai sapori unici. Super consigliato a chi vuole provare qualcosa di nuovo.

Grazie, Federico199
Recensito 11 febbraio 2018

Cibo selezionato nella scelta degli alimenti. La cucina di primo livello con spunti dello Chef degni dell'alta cucina che ricordano Marchesi. L'atmosfera calda con spunti minimalisti aggraziati dal camino che ricorda la tradizione e dal pianoforte che ricorda la passione per la musica del proprietario

Grazie, biniartilio
LaCantoria, Proprietario alle La Cantoria Cantina & Trattoria, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 13 febbraio 2018

Grazie mille per le belle parole, ci fa piacere che si sia trovato bene presso la nostra struttura.

Recensito 19 novembre 2017 da dispositivo mobile

Locale elegante con camino e pianoforte, il mangiare è ottimo , il pane è fatto da loro ,ogni piatto è una delizia...consigliatissimo....

Grazie, thewall81
Recensito 17 ottobre 2017

Locale segnalato da un'amica e devo dire che è valsa la strada per raggiungerlo. Decisamente accogliente e di gusto, personale cortese e presente senza invadenza. Abbiamo partecipato ad una serata degustazione di bianca piemontese con abbinamenti di ottimi vini decisamente di qualità. Piatti raffinati e...Più

Grazie, Nick77Modena
Recensito 29 luglio 2017 da dispositivo mobile

Abbiamo trascorso una splendida cena in una fresca sera di fine luglio. Ottimi gli antipasti ma soprattutto i secondi, io ho preso la tagliata di fassona di un produttore locale e la mia compagna il nodino all' aceto balsamico con pere e cipolline. Il servizio...Più

Grazie, Lorenzo G
Recensito 20 giugno 2017

Ogni parola non renderebbe giustizia alla poesia di questo luogo. Se è vero che siamo ciò che mangiamo, qui siamo musica, arte, amore e passione. Passione per i sapori autentici, quelli veri. Passione per la materia prima, di quella raccolta con fatica. Passione per la...Più

Grazie, alicematteo2015
Recensito 12 giugno 2017

L'esterno del locale, situato sulla strada di un piccolissimo paesino dell'Appennino Reggiano, è quello insignificante di un bar di montagna, ma all'interno la sala è piccola ma sorprendentemente carina e di design. Pochi i posti a sedere, non più di 25, e si percepisce subito...Più

Grazie, Roberto C
Recensito 26 maggio 2017

Il top. E non ci sarebbe molto altro da aggiungere. Dal pane (fatto da loro) ai dolci, passando per il vino. Tutto squisito, tutto eccellente. Non si pensi ad un ristorante economico, ma di una qualità elevata che merita, per la passione e la competenza...Più

Grazie, Boldale
Recensito 30 aprile 2017

Dopo avere "scoperto" questo meritevole ristorante, io Paola e mio marito Giorgio siamo già tornati alcune volte a pranzo di domenica. Ogni volta è una sorpresa sia che si mangi pesce sia che si mangi carne. Non i soliti tortelli o il solito arrosto, ma...Più

2  Grazie, lolapippo
Recensito 31 marzo 2017 da dispositivo mobile

Locale accogliente e ben curato con buona atmosfera. I piatti che escono dalla cucina anche quelli ben curati e di ottima qualità. Tempi tra le portate giusti e buona lista dei vini. Quando posso torno. Consigliato

2  Grazie, esperto e
In zona
Hotel nelle vicinanzeSee all hotels
Residence Hotel Matilde
43 recensioni
A 8,39 km
Albergo Miramonti
35 recensioni
A 9,44 km
Albergo Ristorante Bismantova
42 recensioni
A 9,79 km
Hotel Appennino
2 recensioni
A 14,62 km
Ristoranti nelle vicinanze
Osteria del Maggio
128 recensioni
A 3,82 km
La Pioppa
132 recensioni
A 3,65 km
Vecchia Tanaka
97 recensioni
A 3,22 km
Attrazioni nelle vicinanze
La Pieve di Santa Maria Assunta a Toano
18 recensioni
A 4,56 km
Castello di Carpineti
61 recensioni
A 7,29 km
Cascata del Golfarone
54 recensioni
A 7,74 km
Pietra di Bismantova
347 recensioni
A 8,03 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura La Cantoria Cantina & Trattoria e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate
Migliora questo profilo

Dettagli sul ristorante

Riassunto punteggio
  • Cucina
    Servizio
  • Qualità/prezzo
    Atmosfera
Prezzi medi
39 USD - 68 USD
Cucina
Pasti
Pranzo, Cena
Servizi del ristorante
Posti a sedere, Personale di sala, Parcheggio disponibile, Parcheggio in strada, Area parcheggio gratuita, Seggioloni disponibili, Accessibile in sedia a rotelle, Serve alcolici, Bar completo, Vino e birra, Accetta Mastercard, Accetta Visa, Connessione Wi-Fi gratuita, Accetta prenotazioni, Accetta carte di credito
Ideale per
Romantico, Occasioni speciali
Orari d'apertura
domenica
08:30 - 14:00
sabato
20:00 - 22:00
Contatti e informazioni sulla località
  • Indirizzo: Via Martiri della Resistenza 7/a | Cerrè Marabino, 42010 Toano, Italia
  • Località: Europa  >  Italia  >  Emilia-Romagna  >  Provincia di Reggio Emilia  >  Toano
  • Numero di telefono: +39 0522 801562
  • E-mail
Descrizione
Il locale conserva nella sua ossatura principale le caratteristiche dell’antica trattoria e osteria dell’Appennino reggiano.
Gli eredi della famiglia dopo esperienza maturata in alberghi e ristoranti della riviera adriatica e della zona, continuano il lavoro che è stato dei suoi genitori e nonni.
Dall’archivio di famiglia risulta che già nell’anno 1920 il nonno paterno, Federico detto Alderico, aveva avviato un’attività nel piccolo centro cirelliano.
Il cuore pulsante era la nonna paterna, Domenica, che si occupava della gestione dell’osteria con annesso negozietto di alimentari e vendita del tabacco e generi di monopolio. Situato in un primo momento nel borgo vecchio di Cà Alberi, successivamente i coniugi acquistarono uno stabile situato sulla strada comunale, che fu per secoli la casa del custode del Palazzo Ariosti-Pepoli situato sulla collina più alta di Cerrè.
Qui ampliarono gli spazi con la creazione di un’osteria e trattoria e un paio di camere per il pernotto.
Negli anni ’50 la vecchia casa, ormai non era più adatta agli spazi sia della famiglia sia della trattoria e fu così che a partire dal 1950 di fronte alla vecchia trattoria, iniziarono i lavori del nuovo stabile adibendolo così alle necessità della clientela che con gli anni del boom economico, stava via via aumentando.

Oggi il locale ristrutturato completamente nel 2009 si presenta in un ambiente accogliente, con pavimento in legno naturale di rovere montano, intonaci a calce naturale con pareti in pietra arenaria a vista. Elementi originali in ferro arrugginito come la mensola dei vini, ed il bancone del bar, rendono l’ambiente unico e caratteristico unendo una concezione moderna e di tendenza con elementi dell’antica locanda, recuperando alcuni antichi utensili dei nonni paterni, come una rarissima macchina per il caffè marca CIMBALI alimentata a gas del 1956.
Uno scoppiettante caminetto riscalda la sala nei mesi freddi e nell’angolo fa mostra di se un bellissimo pianoforte di fattura lipsiense della fine del 1800.
Recentemente è stata donata al ristorante un’antica GRIDA risalente al 1674 nella quale il duca di Modena Francesco d’Este elevava la contea di Cerrè Marabino, in marchesato investendo un certo Giuseppe Pepoli nobile bolognese.

Il menù varia in base alla richiesta in quando lavora solo su prenotazione. Dalla cucina emiliana rivisitata in alcuni piatti, alla cucina a base di pesce di mare, alla selvaggina sono gli ambiti dove la Cantoria si esprime con la propria creatività, utilizzando prodotti di coltivazioni biologiche e dell’orto della propria azienda agricola.
Accompagnati ai piatti, non possono mancare accurati abbinamenti di vini della cantina della Cantoria composta da oltre 50 etichette tra vini bianchi e rossi dalla quasi totalità delle regioni italiane.
Vengono serviti sui tavoli del ristorante, pane e focacce preparati con lievito madre naturale proveniente da un ceppo risalente alla fine del 1890.
A cadenza, si allestiscono serate particolari a tema come ad esempio il ciclo dei vini e piatti delle regioni italiane, la cucina storica come quella del medioevo e del rinascimento combinando ai piatti intrattenimenti musicali sempre a tema eseguiti dal vivo e anche in costume dell’epoca.
Su richiesta si organizzano rinfreschi a buffet per matrimoni e battesimi, cene di lavoro ed aziendali.
È il vostro profilo TripAdvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora. Richiedete il vostro profilo