Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

La Sciamadda dei Vinaccieri Ballerini

Via Venticinque Aprile 179, 16039, Sestri Levante, Italia
+39 0185 177 0787
Telefono
Sito web
Salva
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente48%
  • Molto buono35%
  • Nella media11%
  • Scarso4%
  • Pessimo2%
Ora chiuso
Tutti gli orari
CUCINE
Pesce, Mediterranea, Gastronomia, Cibo di strada, Per vegetariani, Opzioni vegane
PREZZO
€€ - €€€
PUNTEGGI
Servizio
Cucina
Qualità/prezzo
Atmosfera
LOCALITÀ
Via Venticinque Aprile 179, 16039, Sestri Levante, Italia
Tutti i dettagli
Scrivi una recensioneRecensioni (1.693)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 1.604 recensioni

Recensito ieri

Pranzo tra amici, locale molto caratteristico, pulito e accogliente nel centro storico di Sestri Levante, con due bimbi piccoli ci hanno fatto accomodare in un tavolo piu' spazioso e piu' tranquillo; menu' classico soprattutto di pesce, porzioni piuttosto abbondanti e prezzi in linea con la...Più

Grazie, Laura G
Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Locale rustico ma molto curato nei particolari. Ambiente pulito e personale molto gentile. La cucina a vista è davvero un’ottima cosa e ci ha positivamente stupito il fatto che i cuochi fossero tutti ragazzi giovani! Altra nota positiva: gli ingredienti ed i prodotti utilizzati sono...Più

Grazie, SereeErman
Recensito 1 settimana fa

Ottimo locale, servizio impeccabile, Personale attento e giovane. Cucina ottima , con buon rapporto qualità prezzo...

Grazie, laura c
Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Sono stato per capodanno in zona sestri, abbiamo provato questo ristorante, location ottima, piatti pure e personale gentile e disponibile. I quadri nel locale mi sono piaciuti davvero molto e all'inizio c'è anche un bancone dover poter comprare dei prodotti. Consigliato! Da provare. Ps ottima...Più

Grazie, Sciu89
Recensito 2 settimane fa

Purtroppo siamo andati durante il weekend ad agosto e il servizio giustamente non è stato eccelso e veloce ma i piatti arrivati erano eccezionali sopratutto il pesce. Prezzi un pò più alti della media. Da riprovare in un periodo più calmo.

Grazie, Lukino84
Recensito 2 settimane fa tramite dispositivo mobile

Pranzo di coppia. Ottimo il servizio ed il personale. Appare pulito e curato. Stile normale non ricercato. Tutti e 5 i piatti molto male, entrambi delusi dalla cucina. Non ci ritornerò. 2 coperti, 1 antipasto, 2 primi, 2 secondi, 1 Vermentino, 1 acqua, 1 caffè...Più

Grazie, Giovanni T
Recensito 3 settimane fa tramite dispositivo mobile

In prossimità del Hotel abbiamo apprezzato L’ottimo rapporto qualità prezzo. Personale disponibile e gentile . Piatti tipici curati. Ambiente caratteristico .

Grazie, FABIO E
Recensito 3 settimane fa tramite dispositivo mobile

Sono andato in questo ristorante a pranzo con una coppia di amici ( premetto abbiamo due bimbi piccoli uno per coppia e il mio ha un anno non sta fermo) quindi ci rechiamo veniamo accolti dal proprietario molto gentile ci fa sedere in un tavolo...Più

Grazie, Andrea I
Recensito 12 dicembre 2017

Ovvio passi da Sestri e...già solo il nome è un programma ed il locale lo rispecchia.Lo staff fantastico piatti semplici ma....buonissimi , curati e soprattutto con tutti i posti a sedere che hanno...veloci.ndateciiiii...

Grazie, Paolo M
Recensito 11 dicembre 2017 tramite dispositivo mobile

Locale accogliente e servizio di buon livello, piatti ben preparati e buone le materie utilizzate buono anche il pane di loro produzione unica riserva gli spaghetti sfiziosi (buoni, ma secondo me un po’ troppo al dente e un po’ asciutti) buono e ben fatto anche...Più

Grazie, Lauro P
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel a Sestri Levante (21)
Hotel Miramare Sestri Levante
483 recensioni
A 0,06 km
Hotel Helvetia
324 recensioni
A 0,16 km
Hotel Due Mari
659 recensioni
A 0,19 km
Grand Hotel Villa Balbi
355 recensioni
A 0,19 km
Ristoranti nelle vicinanze
100% Naturale Gelateria Artigiana
408 recensioni
A 0,06 km
Tama Gelateria
228 recensioni
A 0,09 km
LA CANTINA DEL POLPO
951 recensioni
A 0,08 km
Polpo Mario
1.277 recensioni
A 0,03 km
Attrazioni nelle vicinanze
Baia del Silenzio
2.154 recensioni
A 0,06 km
Hike the Punta Manara
284 recensioni
A 0,14 km
Via XXV aprile
153 recensioni
A 0,03 km
Chiesa di San Niccolo
82 recensioni
A 0,26 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura La Sciamadda dei Vinaccieri Ballerini e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate
Migliora questo profilo

Dettagli sul ristorante

Riassunto punteggio
  • Cucina
    Servizio
  • Qualità/prezzo
    Atmosfera
Prezzi medi
12 US$ - 37 US$
Pasti
Colazione, Pranzo, Cena, Dopo mezzanotte
Servizi del ristorante
Consegna a domicilio, Da asporto, Tavoli all'esterno, Accetta prenotazioni, Posti a sedere, Personale di sala, Seggioloni disponibili, Accessibile in sedia a rotelle, Serve alcolici, Accetta Mastercard, Accetta Visa, Pagamenti digitali, Connessione Wi-Fi gratuita
Ideale per
Famiglie con bambini, Cucina locale, Per bambini, Occasioni speciali
Orari d'apertura
domenica
08:30 - 00:00
lunedì
08:30 - 00:00
martedì
08:30 - 00:00
mercoledì
08:30 - 00:00
giovedì
08:30 - 00:00
venerdì
08:30 - 00:00
sabato
08:30 - 00:00
Contatti e informazioni sulla località
  • Indirizzo: Via Venticinque Aprile 179, 16039, Sestri Levante, Italia
  • Località: Europa  >  Italia  >  Liguria  >  Riviera ligure  >  Sestri Levante
  • Numero di telefono: +39 0185 177 0787
  • E-mail
Descrizione
La Sciamadda dei Vinaccieri Ballerini è il risultato di un mix curioso tra cucina ligure, tunisina (il nome deriva dall’isola di Tabarca) e sarda. Vi starete chiedendo come si siano incontrate e sovrapposte tre realtà cosi diverse e lontane (geograficamente) tra loro e si tratta di una storia piena di magia, curiosità, sacrifici, scommesse, sudore, emigrazione. Nel 1542 sull’isola di Taba​rca (nei pressi di Tunisi), si è insediata una comunità di liguri (per essere precisi Pegliesi), esperti pescatori di corallo. Per effetto del deterioramento dei banchi e dell’inasprimento dei rapporti con la popolazione locale, parte di questa colonia due secoli dopo (1738) grazie al placet di Carlo Emanuele III di Savoia si trasferì in Sardegna, fondando Carloforte (il nome fu scelto proprio in onore del re), un nuovo comune sull’isola di San Pietro. Più tardi, altri tabarchini si insediarono sulla vicina Sant’Antioco, fondando Calasetta. Le due isole, insieme ad altri isolotti, costituiscono oggi l’arcipelago del Sulcis. I visitatori liguri resteranno impressionati nell’ascoltare il Tabarchino, “un genovese con sonorità della riviera di ponente e accento vagamente sardo” . Gli esperti raccoglitori di corallo, divennero dunque anche specialisti nella lavorazione del tonno (a Carloforte è attiva, fin dal 1738, l’originale tonnara). La cucina tabarchina, sincera e genuina, è il risultato di commistioni saporite e originali di tre diverse realtà con influenze soprattutto liguri (pestu, fugasse, panissa, fainè) ma non mancano piatti come il cascà (un cous cous vegetale) che risentono fortemente della tradizione tunisina. Re incontrastato è però il tonno, di cui si mangia quasi tutto (stomaco, esofago, cuore). Il menù è essenziale con una predilezione, chiaramente, per i piatti di pesce. Da assaggiare i diversi tipi di farinate di ceci, tipiche della tradizione genovese – oltre alla classica, anche quella alla Crescenza e al Pesto – le lasagne alla tabarchina (palamita – sarda sarda - pomodoro e pesto) e il Cascà di pesce e verdure (la Zuppa tabarchina degli esuli di Carloforte). Tutti i particolari di questa avventura gastronomica si riconoscono nel design della Sciamadda dei Vinaccieri, locale in cui potrete trovare un imponente tavolo da falegname, cassette di frutta e verdura, scritte su legno, quadri di artisti emergenti, una cucina a vista e il calore dello staff, solerte nel servizio e sempre sorridente. ​(liberamente tratto dal blog Turisti di Mestiere di Monica Nardella)
È il vostro profilo TripAdvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora. Richiedete il vostro profilo