Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Baccalaria

Piazzetta Di Porto 4, 80134, Napoli, Italia
+39 081 012 0049
Sito web
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente34%
  • Molto buono39%
  • Nella media14%
  • Scarso8%
  • Pessimo5%
Aperto ora
19:00 - 23:30 Orari
CUCINE
Pesce, Italiana, Mediterranea, Europea, Zuppe
PREZZO
€€ - €€€
PUNTEGGI
Cucina
Servizio
Qualità/prezzo
Atmosfera
LOCALITÀ
Piazzetta Di Porto 4, 80134, Napoli, Italia
Tutti i dettagli
Scrivi una recensioneRecensioni (799)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 722 recensioni

Recensito oggi da dispositivo mobile

Su consiglio di un amico, abbiamo cenato in questa osteria. Ho optato x il menù degustazione di 5 portate (2 antipasti, 1 primo, 1 secondo ed un dolce) a scelta dello Chef. Tartare di Baccalà Baccalà fritto Spaghetti cacio pepe baccalà e agrumi Baccalà su...Più

Data della visita: dicembre 2018
Grazie, bito78
Recensito 2 giorni fa da dispositivo mobile

Antipasti sfiziosi, in grado di abbracciare un ampio ventaglio di scelte e gusti: tutti ottimi, anche i primi cucinati con varietà sono ottimi. La cucina e di tale livello essere apprezzata anche a chi non ritiene il baccalà la sua pietanza preferita.

Data della visita: dicembre 2018
Grazie, patrizior893
Recensito 2 giorni fa da dispositivo mobile

Se vi piace il baccalà non potete mancare all’appuntamento con il gusto del vostro piatto preferito : fritto , arrosto , cacio e pepe e baccalà ( squisito) , spaghettoni pomodorino ... un tripudio di sapori . Da non perdere

Data della visita: dicembre 2018
Grazie, alessandrai188
Recensito 1 settimana fa da dispositivo mobile

Per il mio compleanno i miei amici e le mie sorelle mi hanno organizzato una cena in questo ristorante dove da tempo desideravo andare. Eravamo una decina di persone e volendo provare un po’ di tutto avevamo deciso di prendere vari antipasti, la cameriera ha...Più

Data della visita: settembre 2018
Grazie, 738annaliad
Recensito 1 settimana fa

Domenica 02/12/2018, ore 13:30 pranzo della domenica ( per noi napoletani "sacro") La peggiore esperienza culinaria mai vissuta... Il prezzo a mio avviso carissimo.... ma opinabile. Una fritturina composta da quattro pezzetti di baccà 16,00 euro? due primi piatti: mezze penne al baccalà con sugo...Più

Data della visita: dicembre 2018
Grazie, ivanodecicco
Recensito 1 settimana fa da dispositivo mobile

E stata la prima volta che ho pranzato in una baccalaria,la prossima volta che torno a Napoli ci ritorno sicuramente.il locale è tranquillo, carino e si mangia bene.il baccalà viene cucinato con molta cura ,in maniera tradizionale e con abbinamenti originali,ma molto gradevoli.non fa cucina...Più

Data della visita: novembre 2018
Grazie, paolan625
Recensito 3 settimane fa da dispositivo mobile

Il locale si trova poco distante a piedi da piazza Libero Bovio e da Via Toledo, a cinque minuti dal molo di Calata Porta di Massa; per cui la posizione è ottima per una uscita turistica a Napoli. Il locale si compone, sebbene non abbia...Più

Data della visita: novembre 2018
Grazie, Thomor
Recensito 3 settimane fa da dispositivo mobile

Ristorante piccolino, ma tutto sommato abbastanza accogliente. Personale con la puzza sotto il naso, sulla qualità del baccalà non discuto, ma avendo ordinato anche un impepata di cozze, (visto che mi trovavo in una cucina abituata a trattare piatti di mare), mi aspettavo almeno che...Più

Data della visita: novembre 2018
1  Grazie, Giacomina B
Recensito 3 settimane fa

Andiamo di domenica senza prenotazione e troviamo posto all'interno. Locale carino e con una bella ambientazione. Il servizio è ottimo, presente e premuroso. Prendiamo il gran fritto ottimo; il coronel tonne molto particolare e molto buono poi i tagliolini freschi alla Tommasino che purtroppo hanno...Più

Data della visita: settembre 2018
Grazie, 2015_ANTONIO_68
Recensito 4 novembre 2018 da dispositivo mobile

Locale piccolo ma abbastanza confortevole. Molto meno convincente era il cibo con dei primi banali ed insipidi e dei secondi poco meglio. Persino il baccalà stesso non era ottimo. Prezzi esageratamente alti sopratto per i primi piatti.

Data della visita: novembre 2018
Grazie, Michele A
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi 189 hotel (tutti) a Napoli
Hotel Nettuno
116 recensioni
A 0,06 km
Albergo del Golfo
347 recensioni
A 0,11 km
Hotel Le Orchidee
220 recensioni
A 0,13 km
Schilizzi Hotel
212 recensioni
A 0,17 km
Ristoranti nelle vicinanze
Anonymous Trattoria Gourmet
526 recensioni
A 0,12 km
Koi Sushi Restaurant
215 recensioni
A 0,17 km
Locanda del Cerriglio
707 recensioni
A 0,05 km
J Contemponary Japanese Restaurant
159 recensioni
A 0,11 km
Attrazioni nelle vicinanze
Tirrenia Ferries
261 recensioni
A 0,01 km
Sorrento Top Car Private Day Tours
244 recensioni
A 0,23 km
Complesso Monumentale di S. Maria La Nova
50 recensioni
A 0,13 km
Palazzo delle Poste e Telegrafi (1931-1936)
5 recensioni
A 0,23 km
Fai una domanda
Domande e risposte
Marilisa L
4 ottobre 2018|
RispostaMostra 6 risposte
Risposta da totilange | Rappresentante della struttura |
Salve, Baccalaria è raggiungibile in auto e c’è possibilità di parcheggio in zona nelle “strisce blu NapoliPark” o negli adiacenti Garage . A presto
0
voti
Ipazi
26 aprile 2016|
RispostaMostra 8 risposte
Risposta da 356claudia | Ha recensito questa struttura |
ciao. purtroppo, mi spiace ma non so rispondere...anche se immagino che ci siano tra i vari secondi possibilità anche per i ciliaci....bisogna chiamare... buona giornata.
0
voti
Migliora questo profilo

Dettagli sul ristorante

Riassunto punteggio
  • Cucina
    Servizio
  • Qualità/prezzo
    Atmosfera
Prezzi medi
28 USD - 46 USD
Pasti
Pranzo, Cena, Dopo mezzanotte
Servizi del ristorante
Tavoli all'esterno, Posti a sedere, Personale di sala, Seggioloni disponibili, Accessibile in sedia a rotelle, Serve alcolici, Vino e birra, Accetta American Express, Accetta Mastercard, Accetta Visa, Connessione Wi-Fi gratuita, Accetta prenotazioni, Parcheggio in strada, Accetta carte di credito
Ideale per
Cucina locale, Occasioni speciali, Famiglie con bambini
Orari d'apertura
domenica
12:00 - 16:00
19:00 - 23:30
lunedì
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
martedì
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
mercoledì
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
giovedì
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
venerdì
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
sabato
19:00 - 23:30
12:00 - 15:30
Contatti e informazioni sulla località
  • Indirizzo: Piazzetta Di Porto 4, 80134, Napoli, Italia
  • Località: Europa  >  Italia  >  Campania  >  Provincia di Napoli  >  Napoli
  • Numero di telefono: +39 081 012 0049
  • E-mail
Descrizione
Baccalaria nasce dal desiderio di Toti Lange di dare concretezza ad una passione per i prodotti alimentari di qualità . Toti Lange ha messo a fuoco tale desiderio scegliendo un prodotto peculiare come il baccalà proprio sia della tradizione partenopea, ma che contemporaneamente tende un filo ad altri luoghi del mediterraneo come il Portogallo e la Spagna ma anche a paesi più distanti sia da un punto di vista culturale geografico come l’Islanda dove ha luogo la pesca del baccalà. L'incontro con il giovane e creativo Chef Vincenzo Russo ha portato alla realizzazione di una proposta gastronomica ricca e sempre in continua evoluzione che sa tenere insieme tradizione ed innovazione. Lo spazio scelto per dar vita a tale progetto ha anch’esso una storia da raccontare. La piazzetta del Sedile di Porto deriva il suo nome dall’antica divisione in sedili delle diverse aree cittadine tra i quali il sedile di Porto era appunto caratterizzato dal legame di prossimità con il porto e con le attività ad esso legate come la pesca (il sedile, seggio di Porto aveva l’esclusiva sul pescato). Il desiderio rispetto al progetto di una baccaleria era riuscire a mettere in risalto le molteplici implicazioni relative del prodotto e contemporaneamente le peculiarità del luogo scelto per ospitare il progetto. Di qui il desiderio di realizzare uno spazio che fosse in armonia con il carattere popolare e marinaresco della zona, ma che contemporaneamente uscisse dal clichè del “tipico napoletano” grazie ad un tocco di personalità più ricercata che potesse rispondere in modo diverso alla clientela variegata che frequenta la zona nelle diverse ore della giornata, nonché tale da offrire al turista più curiosoqualcosa di tipico ma di meno scontato rispetto all’immagine della trattoria napoletana. L’architetta Gurgo, napoletana di formazione, ma con trascorsi lavorativi in Andalusia e Barcellona,raccoglie la sfida restituendo una locanda dal sapore mediterraneo nella quale l’impiego e la reinterpretazione di pochi elementi e materiali comuni alle diverse tradizioni lascia emergere il fascino dell’involucro architettonico che ospita i locali di Baccalaria. Tale struttura è caratterizzata da ingenti spessori murari nei quali appaiono scavati i varchi di collegamento tra i diversi ambienti. Al piano interrato al di sotto dei locali ristorante e vineria si trovano dei caratteristici ambienti voltati, collegati ai piani superiori da scale in pietra con l’originaria pavimentazione in basalto che si ritrova anche al piano superiore nei varchi di collegamento tra interno ed esterno. A partire da questo contesto l’architetto volge lo sguardo al mediterraneo riproponendo il fascino delle ambientazioni portoghesi caratterizzati dalla ripetizione quasi ossessiva dell’azulejos, la famosa maiolica dagli azzurri intensi intervallati da punte di giallo. La ceramica portoghese è reinterpretata in chiave locale con l’uso di una riggiola napoletana dal disegno geometrico che riproposta in più elementi su una superficie restituisce un motivo di un singolare intreccio su i toni dell’azzurro intenso e del marrone. Tale motivo caratterizza il bancone che accoglie gli avventori all’ingresso della baccaleria ed è riproposto per il bancone dell’adiacente spazio della vineria in una variante giallo aranciato riprodotta su disegno originale di una riggiola siciliana da un esperto ceramista greco di adozione napoletana. Un altro risultato del connubbio architetto/artigiani locali sono gli altri elementi di arredo del locale alcuni personalizzati sul tema del baccalà come le originali maniglie delle porte ed i reggimensola con forma stilizzata di baccalà altri progettati ad hoc per rispondere ad esigenze progettuali e a scelte stilistiche, come la cornice con lavagna scorrevole realizzata per nascondere la nicchia del televisore. Un altro tema progettuale significativo è quello del recupero e riutilizzo dei materiali tra i quali oltre alle antiche riggiole un posto significativo occupano le basi dei tavoli che sono costituite da basi di fontane a pompa che derivano dal reimpiego di arredo urbano recuperato in una storica fonderia napoletana, sulle quali poggiano i ripiani in legno scuro lavorato a mano. Altri elementi e oggetti come maniglie, pomelli, specchi e appendiabiti sono stati recuperati in giro in mercatini dell’antiquariato per i quali architetto e cliente condividono una forte passione. L’incontro tra l’ involucro architettonico e gli elementi di arredo è valorizzato da un utilizzo del colore che è usato sia per accentuare alcune peculiarità della struttura muraria, sia come sfondo o contrappunto agli elementi di arredo. Così se nei locali del ristorante il blu evidenzia i varchi e fa’ da sfondo al bancone in contrappunto con il bianco delle altre pareti, nei locali vineria, il vinaccia è utilizzato per dare risalto alla continuità della superficie longitudinale che fa da sfondo ai tavoli e come contrappunto al giallo di sfondo del bancone. Un attenzione particolare è stata dedicata alla relazione dei locali del ristorante con lo spazio esterno. A partire dal desiderio del cliente di valorizzare la piazzetta antistante la boccaleria, gli infissi sono stati concepiti come una reinterpretazione delle finestre dei “bassi” napoletani permettendo con una duplice possibilità di apertura la possibilità di affacciarsi sul vicolo ed allo stesso tempo di essere aperti completamente, permettendo la totale permeabilità tra l’interno, il vicolo e la piazzetta antistante. La piazzetta esterna che completa l’atmosfera accogliente di questa locanda partenopea dal sapore mediterraneo e mitteleuropeo è il risultato di una piccola operazione di riqualificazione urbana che ha permesso di liberare l'area dalle auto che precedentemente la rendevano impraticabile per i pedoni valorizzando la tipica pavimentazione in basoli . Napoli ha così ritrovato uno dei suoi spaccati più autentici.
È il vostro profilo TripAdvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora. Richiedete il vostro profilo